In rotta di collisione

Abbuffate senza controllo e depressione

Parliamo dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA), patologie sempre più diffuse nella nostra società. Anoressia Nervosa (AN), Bulimia Nervosa (BN), Disturbi dell'Alimentazione Non Altrimenti Specificati (DA-NAS o EDNOS), Disturbo da Alimentazione Incontrollata (Binge Eating Disorder, BED), Night Eating Syndrome, Orthorexia Nervosa, Reverse Anorexia.

In rotta di collisione

Messaggioda MaErre » 14/02/2018, 18:59



Sono di nuovo qui, a distanza di un mese, purtroppo a riproporvi le stesse problematiche di prima.
La situazione sembrava stesse migliorando, avevo conosciuto un ragazzo, stavo smettendo di ingozzarmi, ero più felice e sicura di me, finalmente mi sentivo desiderata. Adesso, sto peggio di prima. Chiaramente il mio inconscio aveva solo trovato un escamotage che mi facesse assaporare un minimo di tranquillità, per poi privarmene. Il ragazzo suddetto ci ha provato con me alla seconda uscita, in modo squallido, come altri avevano già fatto prima. Non ci ha provato in modo carino, come ogni ragazza desidera, ma dopo avermi abbindolata con belle parole, a distanza di due ore, mi ha messo le mani addosso pensando di poter ottenere chissà cosa. Chiaramente, avendo fa danni problemi con il cibo e conseguentemente con il mio corpo, non solo sono estremante insicura ma anche altrettanto timida. Mi sono sentita una stupida, mi sono sentita usata, mi sono sentita piccola.

Da qui tutto è nuovamente precipitato. Dire che sono infelice è un eufemismo. Mi sento sola, svuotata. Non faccio altro che riempirmi di cibo, tanto da stare male sia mentalmente che fisicamente. Provo anche a vomitare, ma non ci riesco. Sono stanca di vivere insoddisfatta a 18 anni, di chiudermi in casa, di avere paura del mondo, di odiare la mia immagine riflessa nello specchio.

La mia psicologa dice che uso il cibo come calcola di sfogo, per non pensare agli altri problemi e alle altre sofferenze che la vita mi ha riservato, per colmare un vuoto, ed è probabilmente vero, ma sta di fatto che non riesco ad uscirne. Il cibo regola la mia vita, le abbuffate la scandiscono. Forse dovrei cercare un aiuto più mirato, un consultorio per DCA?

Ho paura. Per quanto sono infelice mi fa letteralmente male il cuore. Piango ogni giorno.
Vi prego di aiutarmi.
  • 0

Ad astra per aspera
MaErre
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 10
Iscritto il: 11/01/2018, 1:45
Località: Italia
Genere: Femminile

In rotta di collisione

Messaggioda Riccardina » 14/02/2018, 20:26



Io correrei tanto (cominciando moderatamente) al posto di mangiare come un rinoceronte.
  • 0

Trump blasts moralisti's ass, Prime Severgnini escape.

Mister Trump
Immagine
Immagine
Immagine
*Fai copia e incolla del codice e vota il glande sondaggio!
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=57&t=16732

E già che ci sei, fai lo stesso con quello del Bunifas!
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=57&t=17308
Avatar utente
Riccardina
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 4797
Iscritto il: 16/07/2014, 13:09
Località: Como
Citazione: Avete votato al glande sondaggio?
viewtopic.php?f=57&t=16732

Anche a quello del Bunifas:
viewtopic.php?f=57&t=17308
Genere: Maschile

In rotta di collisione

Messaggioda MaErre » 14/02/2018, 20:45



Riccardina ha scritto:Io correrei tanto (cominciando moderatamente) al posto di mangiare come un rinoceronte.


Grazie per il consiglio, ma dire ad una persona che ha un problema che oscilla tra bulimia ed alimentazione incontrollata di smettere di mangiare ed andare a fare sport è più o meno come dire ad una persona che soffre di anoressia di cominciare a mangiare e smettere di deperire (anche se, sono consapevole, in quest’ultimo caso i rischi fisici e psichici sono assolutamente maggiori).
Purtroppo il disprezzo e il disagio che provo nei confronti del mio corpo mi impedisce di fare tante cose.
  • 1

Ad astra per aspera
MaErre
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 10
Iscritto il: 11/01/2018, 1:45
Località: Italia
Genere: Femminile

In rotta di collisione

Messaggioda Cuoretriste » 21/02/2018, 16:09



Ho sofferto di bindge per anni, quindi capisco benissimo di cosa parli. Rifugiarsi nel cibo è l'errore più grande che si possa fare, io oggi ho il vizio del fumo, bruttissimo vizio anche questo, ma credibimi, rispetto al cibo è niente. Smetti finché sei in tempo, perché i danni delle abbuffate te li porti dietro a vita. So che quello che stai passando è doloroso, infatti l'unica soluzione è passare da uno sfogo ad un altro. Hai mai provato ad iscriverti in palestra? Per me è stata la svolta, non solo è diventato il mio sfogo alternativo al cibo, ma il mio corpo ha subito una grande trasformazione e mi vedo molto meglio, mi sento più sana, più forte e non mi guardò più allo specchio come un cumulo di grasso che è un totale fallimento nella vita.
Se ti può consolare io ho 25 anni, non ho mai avuto una storia e non esco con nessuno da più di un anno. Non ti meriti uno che ci provi in maniera squallida, ti meriti il meglio!!!
Forza :)
  • 1

Cuoretriste
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 127
Iscritto il: 13/07/2017, 11:44
Località: Nowhere
Genere: Femminile

In rotta di collisione

Messaggioda Cuoretriste » 21/02/2018, 16:14



MaErre ha scritto:
Riccardina ha scritto:Io correrei tanto (cominciando moderatamente) al posto di mangiare come un rinoceronte.


Grazie per il consiglio, ma dire ad una persona che ha un problema che oscilla tra bulimia ed alimentazione incontrollata di smettere di mangiare ed andare a fare sport è più o meno come dire ad una persona che soffre di anoressia di cominciare a mangiare e smettere di deperire (anche se, sono consapevole, in quest’ultimo caso i rischi fisici e psichici sono assolutamente maggiori).
Purtroppo il disprezzo e il disagio che provo nei confronti del mio corpo mi impedisce di fare tante cose.


Inizia ad iscirverti in palestra, prima 2 volte a settimana... un piccolo sacrificio per 2 ore a settimana si può fare no? Lascia stare il tuo coloro, se ti iscrivi per diventare una modella abbandonerai dopo la prima settimana. Inizia per gioco, per staccare il cervello 2 ore a settimana, fallo come una necessità, un po' come quando studi pur non avendone voglia per passare l'anno. Fallo così per uno..due..tre mesi. Dopo vedrai che ti piacerà e non potrai più farne a meno! Non cercare un amore per iniziare a smettere di abbuffarti, nessuno potrà mai essere la tua felicità se ti disprezzi in questo modo. Cambia stile di vita. I primi tempi sarà un inferno, ma poi vedrai che guardare i dolci ti darà la nausea come adesso da la nausea a me. Inizia piano piano e vedrai che dopo aver acquisito un nuovo stile di vita non tornerai più indietro.
  • 1

Cuoretriste
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 127
Iscritto il: 13/07/2017, 11:44
Località: Nowhere
Genere: Femminile

In rotta di collisione

Messaggioda coccolina88 » 21/02/2018, 18:37



Mi sono rispecchiata molto nei tuoi problemi, perché sono stati anche i miei. Adesso ho ancora dei problemi, non ho risolto tutto perché sospesi la psicoterapia, ed adesso dopo anni ho ripreso. Per ora non lasciare la psicoterapia, sicuramente ti aiuterà a capire tutto ciò da dove proviene. Se ti affidi ad un dca sicuramente sapranno aiutarti ancora meglio, visto che sono esperti in quello.
  • 1

coccolina88
Amico level five
 
Stato:
Messaggi: 225
Iscritto il: 04/08/2017, 19:10
Località: caserta
Genere: Femminile

In rotta di collisione

Messaggioda MaErre » 21/02/2018, 18:43



Cuoretriste ha scritto:
MaErre ha scritto:
Riccardina ha scritto:Io correrei tanto (cominciando moderatamente) al posto di mangiare come un rinoceronte.



Inizia ad iscirverti in palestra, prima 2 volte a settimana... un piccolo sacrificio per 2 ore a settimana si può fare no? Lascia stare il tuo coloro, se ti iscrivi per diventare una modella abbandonerai dopo la prima settimana. Inizia per gioco, per staccare il cervello 2 ore a settimana, fallo come una necessità, un po' come quando studi pur non avendone voglia per passare l'anno. Fallo così per uno..due..tre mesi. Dopo vedrai che ti piacerà e non potrai più farne a meno! Non cercare un amore per iniziare a smettere di abbuffarti, nessuno potrà mai essere la tua felicità se ti disprezzi in questo modo. Cambia stile di vita. I primi tempi sarà un inferno, ma poi vedrai che guardare i dolci ti darà la nausea come adesso da la nausea a me. Inizia piano piano e vedrai che dopo aver acquisito un nuovo stile di vita non tornerai più indietro.


Grazie mille, è insolito (almeno per me) sapere che qualcun altro ha passato quello che sto passando io. Ci proverò. So che tutto deve partire da me, e non da un amore surrogato dato da una relazione. Spero che andrà come dici tu, e spero di stare meglio.
  • 0

Ad astra per aspera
MaErre
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 10
Iscritto il: 11/01/2018, 1:45
Località: Italia
Genere: Femminile


Torna a Forum di aiuto su Disturbi dell'Alimentazione

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'