Alimentazione in rapporto allo stato d'animo

Parliamo dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA), patologie sempre più diffuse nella nostra società. Anoressia Nervosa (AN), Bulimia Nervosa (BN), Disturbi dell'Alimentazione Non Altrimenti Specificati (DA-NAS o EDNOS), Disturbo da Alimentazione Incontrollata (Binge Eating Disorder, BED), Night Eating Syndrome, Orthorexia Nervosa, Reverse Anorexia.

Alimentazione in rapporto allo stato d'animo

Messaggioda Navigator63 » 18/04/2022, 21:16



elle8n ha scritto:alimenti come lo zucchero sono fondamentali per far andare il cervello! (non lo dico io ma i medici che mi hanno salvato la vita).

Concordo con tutto quanto hai scritto :) , ma voglio fare un importante appunto: i carboidrati sono fondamentali (proprio come gli altri elementi essenziali, tipo proteine e grassi - che vengono a volte demonizzati).
Lo zucchero in senso stretto, invece (cioè il saccarosio), non è un alimento ed è più dannoso che benefico (a meno che tu stia morendo di fame...).

Purtroppo c'è spesso una confusione semantica tra lo "zucchero" (saccarosio) e gli "zuccheri" (carboidrati):
- Il saccarosio è da limitare per quanto possibile (una brioche è ok, 10 magari no :D )
- I carboidrati (preferibilmente in versione integrale) sono indispensabili - anche se, come ogni cosa, vanno assunti senza esagerare (non si può vivere solo di pasta e pizza :rolleyes: )

Pensare che "lo zucchero è fondamentale" rischia di portare uno a nutrirsi di merendine e gelati... per poi ritrovarsi diabetico! :doh!:
  • 1

Il mio Blog "Psicofelicità": https://psicofelicita.blogspot.com/

Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Avatar utente
Navigator63
Amico level thirteen
 
Stato:
Messaggi: 635
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Alimentazione in rapporto allo stato d'animo

Messaggioda Broken Mirror » 18/04/2022, 23:45



Sono d'accordo con elle8n in merito al fatto che qui, pur non potendo nella maniera più assoluta far diagnosi, sembrerebbe davvero plausibile ipotizzare un disturbo del comportamento alimentare (DCA). Proprio perché, come elle8n, ho avuto a mie spese problemi in tal senso, riesco a riconoscere subito le dinamiche alterate, anche se solo scritte o riportate in modo chiaramente frammentato su di un forum. Bisogna agire, perché ci si illude di mantenere un controllo sul cibo quando, brutto e ironico al contempo a dirsi, è il cibo a controllare la persona. Io pure mi sento di suggerire, in massima modestia e candore, di seguire un percorso terapeutico ad hoc. Ma proprio caldamente, con il cuore in mano e senza voler dare indicazioni di sorta.
  • 1

Avatar utente
Broken Mirror
Amico level ten
 
Stato:
Messaggi: 478
Iscritto il: 25/09/2014, 19:49
Citazione: "Un giorno mi perdonerò. Del male che mi sono fatta. Del male che mi sono fatta fare. E mi stringerò così forte da non lasciarmi più."
Genere: Maschile

Alimentazione in rapporto allo stato d'animo

Messaggioda Broken Mirror » 19/04/2022, 1:36



Broken Mirror ha scritto:Sono d'accordo con elle8n in merito al fatto che qui, pur non potendo nella maniera più assoluta far diagnosi, sembrerebbe davvero plausibile ipotizzare un disturbo del comportamento alimentare (DCA). Proprio perché, come elle8n, ho avuto a mie spese problemi in tal senso, riesco a riconoscere subito le dinamiche alterate, anche se solo scritte o riportate in modo chiaramente frammentato su di un forum. Bisogna agire, perché ci si illude di mantenere un controllo sul cibo quando, brutto e ironico al contempo a dirsi, è il cibo a controllare la persona. Io pure mi sento di suggerire, in massima modestia e candore, di seguire un percorso terapeutico ad hoc. Ma proprio caldamente, con il cuore in mano e senza voler dare indicazioni di sorta.


AGGIUNTA AL MIO MESSAGGIO

P.S.: no, non è vero che un percorso psicoterapeutico sia inutile, non sono solo paroline scambiate, psicoterapia diseguale da confronto psicologico. E no, la psicoterapia può essere fatta gratuitamente tramite gestione pubblica al CSM/CPS locale.
  • 1

Avatar utente
Broken Mirror
Amico level ten
 
Stato:
Messaggi: 478
Iscritto il: 25/09/2014, 19:49
Citazione: "Un giorno mi perdonerò. Del male che mi sono fatta. Del male che mi sono fatta fare. E mi stringerò così forte da non lasciarmi più."
Genere: Maschile

Precedente

Torna a Forum di aiuto su Disturbi dell'Alimentazione

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'