Riassunto di una guerra ancora in corso col cibo.

Parliamo dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA), patologie sempre più diffuse nella nostra società. Anoressia Nervosa (AN), Bulimia Nervosa (BN), Disturbi dell'Alimentazione Non Altrimenti Specificati (DA-NAS o EDNOS), Disturbo da Alimentazione Incontrollata (Binge Eating Disorder, BED), Night Eating Syndrome, Orthorexia Nervosa, Reverse Anorexia.

Riassunto di una guerra ancora in corso col cibo.

Messaggioda yami » 26/12/2020, 20:56



Tutto è cominciato tre anni fa, a seguito di una cura farmacologica cominciai ad ingrassare, infine presi 25kg.
Non so con quale e quanta forza, nel giro di un anno, riuscì a seguire una dieta, seppur in modo sregolato, e persi 16kg.
Ad oggi li ho ripresi tutti, ed anzi, ne ho ripresi molti di più e continuo ad ingrassare, giorno dopo giorno.
Non riesco a guardarmi allo specchio, non riesco a fare lunghi tratti di strada, anche solo per delle commissioni, perché il dolore alla schiena diventa talmente intenso da costringermi a sedermi appena possibile. Non riesco a guardare i miei vestiti, indosso sempre le solite due cose informi e non ho più voglia di curarmi, cosa che per me, prima, era tanto importante.
Prima, quando avevo un rapporto sano con il cibo e soprattutto con il mio corpo, un corpo altrettanto sano nel quale avevo la fortuna di sentirmi bella e felice.
Ad oggi peso 35/40kg in più di quello che dovrei pesare, e sono terrorizzata dal fatto di poterne arrivare a pesare il doppio se non riesco a fermarmi.
Ogni giorno ritento, butto via ciò che avanza il giorno prima, cerco di distrarmi per non pensarci ma poi succede di nuovo, tutto da capo.
Mi sto uccidendo con le mie mani e non riesco a fermarmi, non riesco a far capire a chi mi sta intorno che non è una questione di sola volontà, c'è qualcosa di più grande che non riesco più a controllare, qualcosa che magari, due anni fa sono riuscita a domare, in qualche modo, ma che oggi è diventato più grande di me.
I ripetuti tentativi mi hanno sfinita ed esasperata, ormai. Non so più nemmeno se ci credo ancora oppure no alla possibilità di recuperare la mia salute. Le giornate non sono altro che senso di colpa, che promesse verso me stessa che non so più se sono in grado di rispettare, di continui "domani andrà meglio", ed invece va peggio.

Non scrivo qui pretendendo di trovare la soluzione a tutto questo, anzi.
Non ho nulla fra le mani nemmeno per definire questo tipo di difficoltà, non so se sia un disturbo vero e proprio, non so se ha un nome specifico, le dottoresse da cui sono in cura continuano a non definire in alcun modo tutto ciò, ergo non ho nemmeno idea di cosa sia ciò che di colpo mi manomette letteralmente la testa facendomi perdere il controllo da anni.
Il punto è che mi sento stanca, il punto è che sembra che nessuno capisca davvero, avevo solo bisogno di un posto in cui poter dire queste cose liberamente.
  • 1

Avatar utente
yami
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 21
Iscritto il: 26/12/2020, 20:02
Località: Roma
Genere: Femminile

Riassunto di una guerra ancora in corso col cibo.

Messaggioda maffo » 26/12/2020, 22:48



Ciao Yami, grazie di aver scritto.
Capisco che ti faccia star molto male e capisco che ti preoccupi molto... sopratutto il fatto di non aver ancora una risposta concreta.
Cerca di non prendertela con te stessa, se c'è una cosa di cui sono certo è che tu non ne hai colpa, se stai ingrassando non dipende dalla tua volontà, alle volte succede e basta... non essere troppo dura, dopotutto tu sei la miglior amica di te stessa, non dimenticarlo :)

Non ti preoccupare, nessuno ingrassa all' infinito :lol: , lo stress non ti serve, magari basta solo una scintilla di fiducia e di buon umore per far invertire le cose.

Sono sicuro che troverai la forza per provarci ancora ed ancora ed ancora, sempre con calma e senza chiedere troppo a te stessa...

Sopratutto a gennaio quando il lockdown finirà e potremmo tornare tutti ad essere un po' più tranquilli e felici.

Stammi bene <3
Marco
  • 1

Avatar utente
maffo
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 95
Iscritto il: 14/08/2020, 8:18
Località: verona
Citazione: "Hai mai visto Turbo kid? gran bel film se chiedi a me!"
Napoleone Bonaparte, 1779
Genere: Maschile

Riassunto di una guerra ancora in corso col cibo.

Messaggioda yami » 26/12/2020, 23:02



maffo ha scritto:Ciao Yami, grazie di aver scritto.
Capisco che ti faccia star molto male e capisco che ti preoccupi molto... sopratutto il fatto di non aver ancora una risposta concreta.
Cerca di non prendertela con te stessa, se c'è una cosa di cui sono certo è che tu non ne hai colpa, se stai ingrassando non dipende dalla tua volontà, alle volte succede e basta... non essere troppo dura, dopotutto tu sei la miglior amica di te stessa, non dimenticarlo :)

Non ti preoccupare, nessuno ingrassa all' infinito :lol: , lo stress non ti serve, magari basta solo una scintilla di fiducia e di buon umore per far invertire le cose.

Sono sicuro che troverai la forza per provarci ancora ed ancora ed ancora, sempre con calma e senza chiedere troppo a te stessa...

Sopratutto a gennaio quando il lockdown finirà e potremmo tornare tutti ad essere un po' più tranquilli e felici.

Stammi bene <3
Marco


Ciao Marco, sei stato davvero tanto gentile, le tue parole mi hanno fatta sentire un po' meglio, soprattutto quando mi hai scritto che riprovarci non è come sbattere la testa su un muro e che magari la volta buona arriverà.
Grazie ancora, ti auguro una serena serata. <3
  • 1

Avatar utente
yami
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 21
Iscritto il: 26/12/2020, 20:02
Località: Roma
Genere: Femminile

Riassunto di una guerra ancora in corso col cibo.

Messaggioda _Sehnsucht_ » 26/12/2020, 23:21



Ti capisco perfettamente, combatto col mio peso da sempre, soprattutto negli ultimi anni che ne ho preso molto e tra farmaci e problemi ormonali è difficilissimo perdere peso.
Sai, da età a età si perde peso più o meno facilmente, oltre al fatto che lo stato emotivo influisce pur stando a dieta, spesso è proprio quello che ti porta a sgarrare più facilmente. Negli anni ho cambiato svariate diete proprio perché nel tempo non si è sempre uguali.
Fatico anch'io a guardarmi senza non provare repulsione, cerco di curarmi solo perché temo che se smettessi del tutto, allora inizierei del tutto ad abbrutirmi.

Anche se adesso ti sembra impossibile, l'importante è continuare a provarci, pensa che se molli l'osso del tutto cadresti del tutto nel baratro e il problema rimarrebbe lì a fissarti senza tregua. Spero tanto che ce la farai :coolok:
  • 1

"C'era talmente tanta roba nella mia testa, che il mondo fuori lo sentivo appena, passava come un'ombra, la vita era tutta nei miei pensieri." (Baricco)
Avatar utente
_Sehnsucht_
Amico level ten
 
Stato:
Messaggi: 465
Iscritto il: 09/11/2017, 22:55
Località: Toscana
Citazione: Sono una di quelle persone che sentono tutto con un’intensità tremenda.
(Virginia Woolf)
Genere: Femminile

Riassunto di una guerra ancora in corso col cibo.

Messaggioda SVeritas » 27/12/2020, 0:28



Ciao :) allora... innanzitutto mi dispiace per quello che stai passando, posso cogliere la sofferenza dalle tue parole perciò ci tengo a risponderti riflettendo sui vari punti da te elencati. Da ciò che scrivi si evince che hai un rapporto difficile col cibo: hai provato a parlarne con una psicoterapeuta? Sicuramente ti aiuterebbe ad affrontare il problema, questo è essenziale. In secondo luogo, se devi perdere 35/40 kg, datti il tempo per affrontare la cosa e ci riuscirai benissimo. Ma devi farlo perché sei TU a non sentirti bene con il tuo peso, non perché esteticamente parlando ti sembra di pesare troppo.. devi farlo per te stessa e per nessun altro, per sentirti di nuovo bella e in forma. Magari sei già bellissima, ma tu non ti senti così, e questo non va bene.
Per perdere peso ti consiglio due cose fondamentali: una dieta sana ed equilibrata (non devi privarti di niente, con dieta intendo regolarità nei pasti, senza esagerare ma neanche mangiando troppo poco, mi raccomando). Anche qui ti consiglierei di rivolgerti da un dietologo che possa accompagnarti nel percorso passo dopo passo, misurando le varie masse (magra, grassa e muscolare) e dicendoti effettivamente a livello medico quanto dovresti perdere per stare bene. E magari anche rassicurarti un po’... oltre alla dieta è essenziale fare esercizio fisico, non solo per perdere peso ma anche per sentirti bene, mentalmente e fisicamente. Devi però svolgere un’attività che ti piaccia e che non ti faccia male alla schiena (il nuoto, per esempio). In questo periodo non è facile, lo capisco, ma inizia magari con delle passeggiate, ascoltando musica oppure in compagnia. Vedrai che quando noterai i primi risultati, ne sarai felice e non sarà faticoso continuare così...
Un ultimo consiglio: non pensare che la magrezza sia sinonimo di bellezza. Il benessere sta nel mezzo. Qualche kilo in meno o in più va bene, non c’è problema, il limite sta nel sentirsi bene con se stessi e nell’essere in salute. Tutto qua.
Se hai bisogno scrivimi pure anche in privato, e ricordati che non sei solamente un corpo. La tua anima, i tuoi pensieri, il tuo carattere, questo è ciò che realmente sei. E se nel tuo corpo non stai bene, cerca di modificare ciò che non ti piace... sempre e solamente per te!
  • 1

SVeritas
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 49
Iscritto il: 05/05/2020, 21:30
Località: Nowhere
Citazione: Memento mori
Genere: Femminile

Riassunto di una guerra ancora in corso col cibo.

Messaggioda yami » 27/12/2020, 13:43



_Sehnsucht_ ha scritto:Anche se adesso ti sembra impossibile, l'importante è continuare a provarci, pensa che se molli l'osso del tutto cadresti del tutto nel baratro e il problema rimarrebbe lì a fissarti senza tregua. Spero tanto che ce la farai :coolok:


Hai ragione, per questo mi sforzo di impegnarmi ogni giorno per riuscire a riprendere in mano tutto quanto.
Grazie per la risposta e per la comprensione, mi ha fatto sentire meno sola.
Ti auguro una buona giornata. <3
  • 0

Avatar utente
yami
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 21
Iscritto il: 26/12/2020, 20:02
Località: Roma
Genere: Femminile

Riassunto di una guerra ancora in corso col cibo.

Messaggioda yami » 27/12/2020, 13:48



SVeritas ha scritto:Un ultimo consiglio: non pensare che la magrezza sia sinonimo di bellezza. Il benessere sta nel mezzo. Qualche kilo in meno o in più va bene, non c’è problema, il limite sta nel sentirsi bene con se stessi e nell’essere in salute. Tutto qua.

Quello che scrivi è verissimo, ma fino a pochi anni fa ero abituata a vedere una certa immagine nello specchio, non ritrovarla più è doloroso. Senza contare tutto l'aspetto relativo alla sfera della salute...
Grazie per la tua riposta, ti auguro una buona giornata. <3
  • 0

Avatar utente
yami
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 21
Iscritto il: 26/12/2020, 20:02
Località: Roma
Genere: Femminile


Torna a Forum di aiuto su Disturbi dell'Alimentazione

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'