La mia fiducia come scrittore è danneggiata

Questo forum di aiuto è dedicato a chi ha un temperamento timido e introverso. A chi si sottovaluta, a chi ancora non si ama, a chi avverte un costante vuoto interiore che ha bisogno di colmare. Non affrontiamo tutto da soli. Condividere questi disagi è un primo passo verso l'apertura. E' un nostro diritto! Lasciamoci colmare dal calore di chi ci sta vicino!

La mia fiducia come scrittore è danneggiata

Messaggioda Lμcιfεrσ » 17/06/2020, 9:45



l.pallad ha scritto:La mia fiducia come scrittore è danneggiata, perché appunto io, per assicurarmi di fare bene il libro che sto scrivendo, ho cercato dei beta reader. Ed uno dei più recenti che ho avuto mi ha demolito comp [...] coinvolto, e che faticava a leggerlo. Io ormai non ho più alcuna fiducia nelle mie idee e nelle mie capacità, e non mi fido abbastanza di me stesso da scrivermelo e pubblicarmelo da solo senza la supervisione di qualcuno. Ma purtroppo con i beta reader sono sfortunato o perché mi abbandonano, o mi lasciano perché alla fine non hanno più tempo di aiutarmi. Ed ora io non so più come andare avanti. :(

Sbattitene il c*zzo. Devi scrivere per qualcuno o perché ti fa stare bene? Se devi scrivere per qualcuno, be', allora non lamentarti se a quel qualcuno non piace. Se invece scrivi per te stesso e perché ti fa stare bene farlo, fregatene di tutto. Lo so che è brutto sentirsi dire che non è abbastanza, ma ogni cosa ha il suo tempo. Se ti piace continua a farlo. Non smttere e non dubitare di te stesso.
  • 0

_______________________________________________________________________
Non rimandare mai tutto quello che vuoi fare da vivo. -Axos
_______________________________________________________________________
Avatar utente
Lμcιfεrσ
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1076
Iscritto il: 19/08/2017, 22:35
Località: In mezzo a quel deserto oceano
Occupazione: occasionalmente Sognatore
Genere: Maschile

La mia fiducia come scrittore è danneggiata

Messaggioda l.pallad » 22/06/2020, 6:42



Lμcιfεrσ ha scritto:
l.pallad ha scritto:La mia fiducia come scrittore è danneggiata, perché appunto io, per assicurarmi di fare bene il libro che sto scrivendo, ho cercato dei beta reader. Ed uno dei più recenti che ho avuto mi ha demolito comp [...] coinvolto, e che faticava a leggerlo. Io ormai non ho più alcuna fiducia nelle mie idee e nelle mie capacità, e non mi fido abbastanza di me stesso da scrivermelo e pubblicarmelo da solo senza la supervisione di qualcuno. Ma purtroppo con i beta reader sono sfortunato o perché mi abbandonano, o mi lasciano perché alla fine non hanno più tempo di aiutarmi. Ed ora io non so più come andare avanti. :(

Sbattitene il c*zzo. Devi scrivere per qualcuno o perché ti fa stare bene? Se devi scrivere per qualcuno, be', allora non lamentarti se a quel qualcuno non piace. Se invece scrivi per te stesso e perché ti fa stare bene farlo, fregatene di tutto. Lo so che è brutto sentirsi dire che non è abbastanza, ma ogni cosa ha il suo tempo. Se ti piace continua a farlo. Non smttere e non dubitare di te stesso.


Mio padre infatti mi ha detto che stavo rovinando la storia cercando di fare quello che i beta reader mi dicevano, e che addirittura non era più mia se facevo come dicevano gli altri. Io il libro l'ho finito perché avevo pensato che dovevo farlo e basta, invece di preoccuparmi troppo, e che dovevo preoccuparmi di fare le cose a modo mio invece di come le facevano gli altri. E stavo andando alla grande. Poi appunto, quando ho mostrato al beta reader, lui ha cominciato a riversarmi critiche su critiche negative, arrivando alla fine a mollarmi perché diceva che ripetevo sempre gli stessi errori. Così mi ero messo a cercare disperatamente altri beta reader che mi aiutassero, ma il risultato era identico. Poi alla fine, quando mio padre ha visto la mia storia, modificata secondo i consigli degli altri, ha detto che la stavo rovinando, così alla fine, dato che ho finito il libro, ora la sto revisionando con lui, e quindi la sto sistemando, e mi piacciono i risultati che stiamo ottenendo. Quando finalmente l'avremo finita proverò ad inviarla a qualche casa editrice. Non è il denaro la ragione per cui scrivo. Ma voglio avere la soddisfazione di avercela fatta a scrivere una bella storia che piace (mi piacerebbe anche che ci facessero una trasposizione cinematografica, o almeno televisiva, a film o a cartone animato). E se non riesco a farla pubblicare da qualcuno, o se non piace a nessuno se viene pubblicata, allora sì che per me sarebbe un fallimento. Solo questo.
  • 0

l.pallad
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 173
Iscritto il: 28/02/2016, 9:48
Località: Nettuno
Genere: Maschile

Precedente

Torna a Forum sulla Mancanza di Autostima, sulla Timidezza e sull'Insicurezza

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'