Lezioni sulla fiducia!

Questo forum di aiuto è dedicato a chi ha un temperamento timido e introverso. A chi si sottovaluta, a chi ancora non si ama, a chi avverte un costante vuoto interiore che ha bisogno di colmare. Non affrontiamo tutto da soli. Condividere questi disagi è un primo passo verso l'apertura. E' un nostro diritto! Lasciamoci colmare dal calore di chi ci sta vicino!

Lezioni sulla fiducia!

Messaggioda Royalsapphire » 13/06/2013, 22:44



Oggi sono qui per parlavi di un altro tema importante, importantissimo. La fiducia!
E’ una cosa da poco secondo voi?
Termini come “pericoloso”, “rovinoso”, “salvifico”, sono strettamente legati ad essa!
Quando veniamo al mondo, siamo creature piccole e indifese, completamente inesperte della vita. I genitori, e poi chi circonda loro, sono le prime persone nelle quali riponiamo la nostra completa fiducia. Vediamo in loro persone in grado di proteggerci, di custodirci, di nutrirci e di orientarci tra la folla e le nostre scelte (che si fanno via via più complesse).
Crescendo, aumentano le persone con cui stiamo a contatto. E allora non c’è più solo la famiglia e i parenti, ma ci sono i compagni, gli amichetti, poi i colleghi di lavoro, un fidanzato e la sua famiglia, amici di amici, conoscenti, etc…!
Ci sono parole e atteggiamenti che ci possono ferire, altre che ci possono dare l’entusiasmo per andare avanti, per lottare, per credere in qualcosa.

In base a cosa permettiamo a parole e atteggiamenti di influenzare la nostra vita? In base a cosa un’offesa ci può aprire una cicatrice profonda, a dispetto di un’altra oggettivamente anche più pesante, che invece ci fa solo il solletico? Ve lo dico io: in base alla fiducia!
Quella riposta nella famiglia è una fiducia quasi innata, perché la famiglia è ciò che ci abbraccia dalla nascita e la fiducia che ne deriva si basa su anni di consolidamento
Indipendentemente dal fatto di essere stati allevati bene o male, le parole e gli atteggiamenti dei genitori risultano sempre parecchio profonde, parecchio incisive. Questo tipo di fiducia è difficile a morire. E’ nettamente diversa da quella riposta ad esempio nell’amico del cuore da cui, quando ci delude o ci tradisce, riusciamo ad allontanarci, anche se con dolore, e a liberarci dalla sua influenza emotiva.
Non è così?

Pensate a tutti quei ragazzi che sono arrivati al suicidio. O a quelli che sono caduti nell’autolesionismo, o nei problemi alimentari, alcohol, droga, etc etc. Spesso in questi casi i motivi sono legati alla fiducia mal riposta!
La famiglia detiene circa il 90% della fiducia, più quella acquisita dall’autoconvinzione che abbia ragione. Un “fai schifo” detto da un genitore può essere come una coltellata alla pancia rispetto ad un “fai schifo” detto dal migliore amico, o dal fratello, o anche dal partner (in certi casi). Qui non si tratta solo di voler più bene all’uno che all’altro, ma si tratta appunto di quella fiducia che riponiamo quasi per incanto nelle persone che ci hanno allevato. Come se tutto ciò che dicessero fosse vero!
Molte volte mi è capitato di sentire discorsi come questo: “lo so che hanno torto, ma mi feriscono lo stesso, credo più a loro che a me stesso”.
Quante volte avete avuto amici provenienti da situazioni difficili, a cui avete dedicato energie e parole che si sono puntualmente rivelate vane? E’ colpa vostra? E’ colpa loro? Giudicate voi!

Non esiste solo il caso sopra citato. C’è anche il caso di chi si fa trascinare troppo da ciò che vede in giro, dal gruppo, dalle “voci di corridoio”, dalla moda, dalle chiacchiere, dal c.d. rumore di fondo.
Anche in questo caso, questi perde di vista la propria persona e finisce col perdere la pace e la serenità (per non dire la salute).
Di certo altri casi li potrete trovare voi stessi.

Ora. Il punto non è chi è causa di cosa. Il punto è che ognuno di noi ha bisogno di credere in qualcosa! Che sia Dio, che sia l’amico del cuore, che sia anche un componente della famiglia. Deve credere in qualcosa che però non deve rivelarsi distruttivo, né pericoloso per se stesso, ma salvifico!!!
Sapete tutti di essere ognuno diverso dall’altro! Sapete tutti di avere più di un difetto. Allora perché spesso vi perdete dietro a pensieri stupidi e rovinosi come “nessuno può amarmi”, “nessuno mi vuole bene”, “rimarrò solo”, “non sono capace di far niente”, “non sono bello”, “non ho niente di speciale”, etc etc etc.
Perché dovete farvi intrappolare in pensieri così distruttivi e falsi? Perché ragazzi, pensieri come questi sono falsi !!! Ognuno è dotato di un corredo pieno di difetti ma anche di pregi. Ed ognuno possiede caratteristiche che non possiede l’altro. Per quanto questa parola sia abusata e svalutata, la ribadisco anch’io: siamo unici! Siamo speciali! Ma effettivamente in una cosa ci assomigliamo (tra le tante): nel fare errori! Facciamo tutti degli errori, e facciamo spesso tutti gli stessi errori. Quello che può distinguerci in questo caso gli uni dagli altri è riuscire ad ammetterli!
Ma l’argomento adesso non sono gli errori, quindi torniamo a parlare della fiducia.

La prima cosa che deve fare ognuno di voi, è avere fiducia in se stesso!!! La fiducia in voi stessi non dovete cercarla negli altri. Non potete vivere aspettando che prima arrivi qualcuno che abbia fiducia in voi, per poi nutrirla di riflesso. Volete obiettare? Allora vi rispondo con un’altra domanda, perché scegliere di non credere in noi stessi? Se è un discorso soggettivo, perché dobbiamo vivere anni e anni, o una vita intera, nella sfiducia sulle nostre potenzialità?? Ok, ammettiamo pure che si abbia bisogno di una piccola spinta. Ma quando questa spinta arriva, raccoglietela! Non alzate un muro con chi crede in voi! Non fatelo mai !! Accogliete sempre ciò che di buono vedono gli altri in voi. Nessuno è costretto a stare con voi. Nessuno è costretto a mentirvi. Nessuno è costretto ad esservi amico. Anzi, proprio per questo motivo, dovreste fidarvi più di chi è libero di starvi accanto, che di chi vi ha a casa o è comunque legato a voi. Questo concetto va calcolato solo se chi vi circonda vi porta all’avvilimento o vi riempie la testa di offese.
Mai cedere alle offese! Non importa chi vi dice cosa. Importa che voi sappiate operare una selezione tra ciò in cui vi è “utile” confidare e ciò che va ignorato completamente.
Indipendentemente da chi lo pronuncia, perché dovete credere a un “fai schifo” anziché ad un “sei bellissimo”? Vi ripeto, non importa chi vi dice cosa. Importa che ci sia chi fa la differenza. In questo mondo così estremamente soggettivo, perché dovete scegliere di dar retta e fiducia a chi non ce l’ha in voi? Non importa quanto poco ti possa conoscere qualcuno, rispetto a qualcun altro che ti conosce da una vita. Se vede qualcosa di bello in voi, perché non scommettere tutto su quello? E’ la spinta che aspettavate da tanto tempo!!! Nessuno spinge qualcuno a farvi complimenti, a meno che non nutra secondi fini (ad esempio a carattere economico, come i commercianti dei negozi che per quanto un vestito ti sta malissimo addosso, ti raccontano che puoi fare la sfilata di moda pur di vendertelo).
Ci sono doni come affetto e stima, che sono cose che si meritano, e che non si possono comprare. Se sentite che c’è chi ve le da, abbiate fiducia in questi! Ovvero non dovete necessariamente avere fiducia in chi vi parla, perché vi basta nutrirla solo per le sue parole, proprio in base al fatto che non necessariamente vi si deve conoscere da una vita per potervi valutare!! La nostra indole può uscire tutta in mezzo secondo davanti a un perfetto sconosciuto, e restare nascosta davanti a chi vive con noi, o che ci vede tutti i giorni.

Quindi avete capito? Se volete vivere bene, se volete andare avanti, se non volete perdere minuti preziosi, aggrappatevi a quelle parole positive che vi vengono dedicate, ed abbiate fiducia solo in quelle! Perché il mondo è vario, e per quanto persino un genitore possa vedere solo del marcio nel proprio figlio, ciò non esclude che qualcun altro, conosciuto un attimo prima, possa vedere in lui qualcosa di buono. Ed è questo qualcosa che ha diritto di essere coltivato e innaffiato con impegno fino al suo sviluppo e splendore! Al contrario, le parole demoralizzanti meritano solo di essere lasciate morire.

Chiunque sia venuto al mondo merita di sfruttare al massimo le sue possibilità! Per questo motivo sbagliereste se guardaste gli altri mettendo da parte voi stessi, scoraggiandovi di giorno in giorno.
Non importa quando ti “svegli”, importa che tu lo faccia! E quando lo avrai fatto, sarai abbastanza motivato da individuare subito la strada da seguire.
Perciò lasciate perdere – per quanto dura sia – i ruoli che le persone occupano nella vostra vita, ed abbiate fiducia solo in quanto di buono vi viene dedicato, perché nessuno è costretto a farvi dei favori.
Tutta la vita è una conquista! E non si tratta di fare distinzione tra la famiglia e le amicizie. Perché tutti sono liberi di lasciarvi. Non crediate che la differenza tra un genitore/figlio e l’amico/conoscente stia nel fatto che il secondo vi può abbandonare a differenza del primo, e che quindi le parole del secondo sono meno affidabili di quelle del primo!
Riflettete su queste parole. Rendere il proprio pensiero indipendente da certi “incantesimi” è una cosa ardua ma ne vale certamente la pena per costruirsi una propria personalità, un proprio codice morale, una propria vita, e chiaramente anche una maggior serenità e stabilità emotiva!! :hi:
  • 9

:tao: :rose: :mask: :luce: :home1:
Avatar utente
Royalsapphire
Admin
 
Stato:
Messaggi: 12982
Iscritto il: 12/11/2012, 18:07
Località: Svizzera
Occupazione: Farmacista e Counselor
Citazione: "Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo" (Gandhi)
Genere: Femminile

Lezioni sulla fiducia!

Messaggioda cavalletta » 20/06/2013, 15:36



che bel post... davvero! Sei qui che cerchi di aiutare gli altri... Una cosa bella e non è da tutti, anzi sono davvero poche le persone che lo fanno! Scusa se non riesco a scrivere altro sono un pò stanca :(
  • 0

cavalletta
Amico level twelve
 
Stato:
Messaggi: 562
Iscritto il: 17/06/2013, 16:55
Citazione: -Se urli tutti ti sentono..se bisbigli ti sente solo chi ti sta vicino,ma se stai in silenzio ... solo chi ti ama ti ascolta.
-siate voi stessi il cambiamento che volete vedere nel mondo.
Genere: Femminile

Lezioni sulla fiducia!

Messaggioda Naoki » 09/12/2013, 17:02



È un bel post sì, ma vallo a spiegare agli altri che ti trattano come un pezzo di lego che quando non è più utile lo sostituiscono con un'altro con la scusa che è così e io devo avere la pancia piena.
La parola fiducia oramai non so se si trova nemmeno del dizionario.
  • 1

Raduysya Nevesto Nenevestnaya.
Avatar utente
Naoki
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 1840
Iscritto il: 20/09/2013, 14:01
Citazione: Molti di quelli che vivono meritano la morte, e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti.
Genere: Maschile

Re: Lezioni sulla fiducia!

Messaggioda i love book » 16/09/2014, 14:09



Come si fa a credere in un "sei bellissima" invece di un "fai schifo" se nessuno ti ha mai detto "sei bellissima"?
  • 2

Avatar utente
i love book
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 6
Iscritto il: 16/09/2014, 13:34
Località: Gela
Citazione: ...in questo ambiente viscido gli amici non esistono......
Genere: Femminile

Re: Lezioni sulla fiducia!

Messaggioda birillo22 » 16/09/2014, 21:46



i love book ha scritto:Come si fa a credere in un "sei bellissima" invece di un "fai schifo" se nessuno ti ha mai detto "sei bellissima"?


te lo dico io se vuoi

:)
  • 0

Baciarti e poi scoprire che l’ossigeno mi arriva dritto al cuore
Solo se mi baci te
E non sentire
Bisogno più di niente
Avatar utente
birillo22
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 2018
Iscritto il: 18/05/2014, 18:07
Località: qui e la
Citazione: fuori è magnifico si ma tu sei di più, tu soltanto tu il diminutivo di tutto
Genere: Maschile

Lezioni sulla fiducia!

Messaggioda Anghelwitch » 19/12/2014, 0:44



Ok, terrò sempre a mente le tue parole... spero solo che qualche parola positiva si posi su di me prima o poi... farò del mio meglio per conservarla e farla crescere dentro di me...
  • 1

Avatar utente
Anghelwitch
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 25
Iscritto il: 18/12/2014, 21:49
Località: Roma
Genere: Femminile

Lezioni sulla fiducia!

Messaggioda pergira » 02/04/2015, 16:36



Io le ho provate tutte ormai, ma non riesco nemmeno a fidarmi di me stessa.
  • 0

pergira
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 28
Iscritto il: 02/04/2015, 16:13
Località: piemonte
Genere: Femminile

Lezioni sulla fiducia!

Messaggioda Clavdia » 02/04/2015, 21:07



Non ci si deve fidare di nessuno, punto.
Prima uno lo capisce, meglio vive!
Adieu :giveup:
  • 2

Immagine
Avatar utente
Clavdia
Amico level twelve
 
Stato:
Messaggi: 594
Iscritto il: 09/01/2015, 23:13
Località: Italia
Occupazione: Master of disguise
Citazione: Par delicatesse j'ai perdu ma vie
Genere: Femminile

Lezioni sulla fiducia!

Messaggioda animaoscura » 10/05/2015, 11:36



Io non mi fido nemmeno di me stessa, figuriamoci se posso fidarmi di qualcun altro.
Com'è che si dice?:
Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio.
  • 0

Avatar utente
animaoscura
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 938
Iscritto il: 27/11/2014, 9:33
Località: nell'oscurità.
Genere: Femminile

Lezioni sulla fiducia!

Messaggioda Naoki » 11/05/2015, 10:11



Naoki ha scritto:È un bel post sì, ma vallo a spiegare agli altri che ti trattano come un pezzo di lego che quando non è più utile lo sostituiscono con un'altro con la scusa che è così e io devo avere la pancia piena.
La parola fiducia oramai non so se si trova nemmeno del dizionario.

Cavoli che cambiamento che ho fatto in questo periodo :lol3: :lol3: :lol3:
Mi rimangio totalmente l'ultima frase. :squint:
  • 0

Raduysya Nevesto Nenevestnaya.
Avatar utente
Naoki
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 1840
Iscritto il: 20/09/2013, 14:01
Citazione: Molti di quelli che vivono meritano la morte, e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare, Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti.
Genere: Maschile


Torna a Forum sulla Mancanza di Autostima, sulla Timidezza e sull'Insicurezza

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Reputation System ©'