Non so approcciarmi con le ragazze

Questo forum di aiuto è dedicato a chi ha un temperamento timido e introverso. A chi si sottovaluta, a chi ancora non si ama, a chi avverte un costante vuoto interiore che ha bisogno di colmare. Non affrontiamo tutto da soli. Condividere questi disagi è un primo passo verso l'apertura. E' un nostro diritto! Lasciamoci colmare dal calore di chi ci sta vicino!

Non so approcciarmi con le ragazze

Messaggioda Geo15 » 21/02/2017, 20:43



Ho 18 anni e non ho mai baciato una ragazza. Il mio problema è che non so proprio come approcciarmi, vedo tutti i miei amici che cercano ed escono con ragazze, quando invece io non ho mai avuto il coraggio di farlo. Sono molto timido e pretendo sempre che siano gli altri a fare il primo passo, non solo in questo caso ma anche nell'amicizia. Come posso fare?
  • 0

Geo15
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 18
Iscritto il: 02/02/2015, 17:30
Località: Roma
Genere: Maschile

Non so approcciarmi con le ragazze

Messaggioda elle8n » 21/02/2017, 21:37



Prima di tutto non ti devi preoccupare se non hai mai baciato una ragazza a 18 anni: c'è chi non ha mai baciato nessuno ed ha ben più anni di te.
Come puoi fare? Devi fare violenza su te stesso: non puoi pretendere che gli altri facciano sempre il primo passo e non puoi restare a guardare tutto il mondo da una finestra. Devi obbligarti, le prime volte sarà difficile ma poi vedrai che ti risulterà sempre più facile approcciarti con gli altri.
  • 0

Immagine

We all change, when you think about it, we're all different people; all through our lives, and that's okay, that's good, you've gotta keep moving, so long as you remember all the people that you used to be... -
11th Doctor
Avatar utente
elle8n
Moderatore
 
Stato:
Messaggi: 2240
Iscritto il: 06/07/2015, 1:01
Località: Piacenza
Citazione: I'm someone who was never meant for this world...
Genere: Femminile

Non so approcciarmi con le ragazze

Messaggioda Perplex » 21/02/2017, 23:04



Ahimè, 28 anni e manco io mai nulla...
Fatti forza, supera la timidezza se non vuoi avere rimorsi in futuro.
Fa in modo di evitare un domani di chiederti disperatamente "Perché non ho provato? Perché non ho fatto tutto ciò che era in mio potere fare? Perché ho lasciato sfuggirmi quella occasione?".

(Esperienza personale :( ).
  • 0

Avatar utente
Perplex
Amico level seventeen
 
Stato:
Messaggi: 845
Iscritto il: 14/06/2016, 11:40
Località: Lucca
Citazione: Sono infastidito dal fatto stesso che esistano le persone, ma la cosa che mi preoccupa è che tu sia una eccezione.
Genere: Maschile

Non so approcciarmi con le ragazze

Messaggioda francescolaterza » 22/02/2017, 13:36



Geo15 ha scritto:Ho 18 anni e non ho mai baciato una ragazza. Il mio problema è che non so proprio come approcciarmi, vedo tutti i miei amici che cercano ed escono con ragazze, quando invece io non ho mai avuto il coraggio di farlo. Sono molto timido e pretendo sempre che siano gli altri a fare il primo passo, non solo in questo caso ma anche nell'amicizia. Come posso fare?


La timidezza si può superare, però devi capire cosa ti frena. Cosa pensi quando hai vicino una persona con cui vorresti fare amicizia ma alla fine non fai "il primo passo"? (ad esempio, mentre sei a scuola o in un altro posto in cui ci sono ragazzi con interessi simili ai tuoi)
  • 0

I sogni infranti finiscono, da ADESSO -> http://francescolaterza1.altervista.org/metodo-realizzare-sogni/
Avatar utente
francescolaterza
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 9
Iscritto il: 08/02/2017, 17:21
Località: Massafra
Genere: Maschile

Non so approcciarmi con le ragazze

Messaggioda dave81 » 22/02/2017, 13:52



Geo15 ha scritto:Ho 18 anni e non ho mai baciato una ragazza. Il mio problema è che non so proprio come approcciarmi, vedo tutti i miei amici che cercano ed escono con ragazze, quando invece io non ho mai avuto il coraggio di farlo. Sono molto timido e pretendo sempre che siano gli altri a fare il primo passo, non solo in questo caso ma anche nell'amicizia. Come posso fare?


se hai problemi di autostima/timidezza/paura del giudizio etc etc etc, la vedo dura. è inutile che fai il confronto con i tuoi amici, perchè loro evidentemente non hanno i tuoi problemi e hanno un carattere diverso dal tuo. è come se la tartaruga si chiedesse per quale motivo non riesce a correre veloce come la lepre. non ha senso. tu sei così, e quindi devi accettare i tuoi limiti. e semmai cercare di migliorarti. eventualmente vai da uno psicologo, come ho fatto io.

capisco che il fatto di non avere la ragazza ti faccia stare male, ma tu adesso non devi pensare a trovarti una ragazza,. devi pensare a stare meglio tu. ad avere una tua identità, a costruirti una personalità,insomma a non sentirti più...uno sfigato. abbi pazienza. la ragazza arriverà.


prima devi migliorare i tuoi problemi (NON ho detto risolvere, ho detto migliorare) e poi ne riparliamo. altrimenti sarai sempre impacciato e ti sentirai sempre handicappato rispetto agli altri. tutti abbiamo passato un momento nella vita (di solito l'adolescenza) in cui ci sentivamo degli sfigati, magari a scuola, ma poi crescendo uno si rafforza psichicamente e si costruisce una personalità. poi c'è anche chi non ci riesce purtroppo...... e allora sono dolori. Beato te che hai solo 18 anni, quindi sei ancora in tempo per cambiare e migliorare. avere i tuoi problemi a 18anni è quasi normale.....averli a 30 o 40anni è molto più grave..
  • 2

dave81
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 167
Iscritto il: 06/01/2017, 20:33
Località: Lombardia
Citazione: Die Entfernung ist für die Liebe wie der Wind für das Feuer. Das Starke facht er an, das Schwache bläst er aus.
Genere: Maschile

Non so approcciarmi con le ragazze

Messaggioda francescolaterza » 22/02/2017, 14:24



dave81 ha scritto:prima devi migliorare i tuoi problemi (NON ho detto risolvere, ho detto migliorare) e poi ne riparliamo. altrimenti sarai sempre impacciato e ti sentirai sempre handicappato rispetto agli altri. tutti abbiamo passato un momento nella vita (di solito l'adolescenza) in cui ci sentivamo degli sfigati, magari a scuola, ma poi crescendo uno si rafforza psichicamente e si costruisce una personalità. poi c'è anche chi non ci riesce purtroppo...... e allora sono dolori. Beato te che hai solo 18 anni, quindi sei ancora in tempo per cambiare e migliorare. avere i tuoi problemi a 18anni è quasi normale.....averli a 30 o 40anni è molto più grave..


Tutto vero. Se vuoi vedere le cose un po' più positivamente pensa a questa come una situazione in cui sei (livello basso di autostima), ma che può benissimo migliorare.

Con uno psicologo bravo, sicuramente molto più velocemente.

Ma se per te non dovesse essere possibile andarci, scrivi pure qui. Oppure se vuoi posso farti leggere un articolo che sto per pubblicare su come aumentare l'autostima.

Io ne sono uscito senza psicologo perché sono appassionato di psicologia e mi sono psicanalizzato da solo.

Strano, ma ha funzionato :pazzo:
  • 0

I sogni infranti finiscono, da ADESSO -> http://francescolaterza1.altervista.org/metodo-realizzare-sogni/
Avatar utente
francescolaterza
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 9
Iscritto il: 08/02/2017, 17:21
Località: Massafra
Genere: Maschile

Non so approcciarmi con le ragazze

Messaggioda mattross » 10/04/2017, 17:18



le ragazze sono il male
  • 1

Avatar utente
mattross
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 5
Iscritto il: 09/04/2017, 20:27
Località: emilia romagna
Genere: Maschile

Non so approcciarmi con le ragazze

Messaggioda CapitanFindus » 13/04/2017, 19:10



Non so se ho ben capito la domanda. Se cerchi un metodo per superare la timidezza e farti avanti mi sembra che ti abbiano già dato dei consigli validi. Se invece cerchi qualche consiglio pratico su come approcciarti alle ragazze sento di potertene dare qualcuno. Ricorda comunque che sono frutto della mia esperienza personale e io non sono un noto playboy o un insegnate di seduzione ( sempre che qualcosa del genere esista ).

Prima cosa da tenere a mente è di essere sempre rispettoso ed educato. Va bene fare qualche battuta ed essere un po' ammiccante, ma mai in modo da far sentire l'altra persona a disagio. Osserva le reazioni e vedi cosa va bene e cosa è oltre il limite e, se ti accorgi di aver fatto qualcosa di sbagliato non aver paura di chiedere scusa. L'educazione va mantenuta anche se lei non fa lo stesso con te. In tal caso saluta tranquillamente e congedati.

Altro punto è di non vedere la ragazza in questione come un "entità" che devi impressionare o un pezzo di carne. Pensa a lei come una persona, con dei sogni delle paure, degli interessi e delle insicurezze esattamente come le tue. Potresti restare sorpreso di scoprire quanta fragile umanità di cela sotto la "strafiga" di turno. Ascoltala e raccontale di te in maniera molto semplice. E non avere paura di essere in disaccordo con quello che dice ( ovviamente sempre in modo educato e non aggressivo ). A tutti piace parlare con una persona che ha le proprie idee e il proprio punto di vista, a nessuno piace parlare col proprio riflesso allo specchio.

Ultimo punto è di aspettarti dei fallimenti e non lasciarti scoraggiare. Potresti anche essere l'uomo più bello e affascinante del mondo; una specie di misto tra James Dean, Jason Monoa, Harrison Ford e Patrick Stewart, e comunque non piaceresti a tutte. Non prendere mai un rifiuto come un giudizio di merito sulla tua persona. In caso di rifiuto rispetta il suo desiderio, augura una buona serata e vai avanti. Poche cose sono più patetiche di un ragazzo che insiste e si impunta. Comportandoti in quel modo non fai altro che confermarle che ha fatto bene a dirti di sparire.

Questo è quello che so su come rapportarsi con l'altra metà del cielo. Spero sia pertinente alla tua domanda e che possa esserti utile.
  • 0

Have you ever heard the story of the one-legged man in an ass-kicking contest?
Avatar utente
CapitanFindus
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 33
Iscritto il: 18/03/2017, 1:02
Località: Atlantide
Citazione: Il mare non ha fretta
Genere: Maschile

Non so approcciarmi con le ragazze

Messaggioda spaceman » 16/04/2017, 16:42



L'unico modo per approcciare veramente una persona, più che curare l'immagine e portarla in giro, purtroppo è... dirle molto chiaramente che ci piace. A quel punto, o ricambia e la cosa si può fare, o reagisce negativamente, ti ride in faccia... e allora STOP. Purtroppo, un timido (come sono stato io, in tempi passati) ha molta paura del momento in cui verrà respinto, lo vive come un evento catastrofico che porrà termine alla sua vita e al suo mondo e lo getterà in un abisso ove sarà pianto e stridor di denti. E così, di fronte a una ragazza che gli piace, la reazione di un timido è... continuare a friggere interiormente, finché la ragazza in questione non scappa con il primo che passa, e allora è pianto e stridor di denti lo stesso.
Purtroppo, l'unico modo per uscire dalla timidezza è... farle, queste dannate figure di m**da. E accorgersi che dopo si sopravvive.
Ora forse è molto presto per te, hai 18 anni e vivrai ancora in un contesto scolastico, in cui c'è bullismo, prese in giro... siete ancora dei bambini. Cerca intanto di far passare la timidezza, con le ragazze hai tanto di quel tempo...
  • 0

Avatar utente
spaceman
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 107
Iscritto il: 15/04/2017, 0:19
Località: Mare della Tranquillità, Luna
Genere: Maschile

Non so approcciarmi con le ragazze

Messaggioda Mark91 » 14/04/2018, 1:41



spaceman ha scritto:L'unico modo per approcciare veramente una persona, più che curare l'immagine e portarla in giro, purtroppo è... dirle molto chiaramente che ci piace. A quel punto, o ricambia e la cosa si può fare, o reagisce negativamente, ti ride in faccia... e allora STOP. Purtroppo, un timido (come sono stato io, in tempi passati) ha molta paura del momento in cui verrà respinto, lo vive come un evento catastrofico che porrà termine alla sua vita e al suo mondo e lo getterà in un abisso ove sarà pianto e stridor di denti. E così, di fronte a una ragazza che gli piace, la reazione di un timido è... continuare a friggere interiormente, finché la ragazza in questione non scappa con il primo che passa, e allora è pianto e stridor di denti lo stesso.
Purtroppo, l'unico modo per uscire dalla timidezza è... farle, queste dannate figure di m**da. E accorgersi che dopo si sopravvive.
Ora forse è molto presto per te, hai 18 anni e vivrai ancora in un contesto scolastico, in cui c'è bullismo, prese in giro... siete ancora dei bambini. Cerca intanto di far passare la timidezza, con le ragazze hai tanto di quel tempo...

Io, da timido ci ho provato una volta, e ahimè è finita proprio cosi, perso la ragazza, persa la compagnia, perso tutto....
E chi ha il coraggio di ritentare una catastrofe simile?
  • 0

Avatar utente
Mark91
Amico level five
 
Stato:
Messaggi: 227
Iscritto il: 31/07/2017, 2:36
Località: Italia
Genere: Maschile

Prossimo

Torna a Forum sulla Mancanza di Autostima, sulla Timidezza e sull'Insicurezza

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Reputation System ©'