Come non avere bisogno di una ragazza in generale?

Questo forum di aiuto è dedicato a chi ha un temperamento timido e introverso. A chi si sottovaluta, a chi ancora non si ama, a chi avverte un costante vuoto interiore che ha bisogno di colmare. Non affrontiamo tutto da soli. Condividere questi disagi è un primo passo verso l'apertura. E' un nostro diritto! Lasciamoci colmare dal calore di chi ci sta vicino!

Come non avere bisogno di una ragazza in generale?

Messaggioda enemyofthesun » 03/02/2023, 1:25



Il titolo mi ispira. Devo scoprire come annientare questo desiderio di affetto...
A differenza tua, storie ne ho avute, ho 41 anni ma sono giunto a un'età in cui le donne cercano la stabilità. Io sono rimasto mentalmente a 25 anni, con un sacco di problemi e senza lavoro, senza nessuna idea di far figli e cose così.
E sì, giunge il momento della resa.
Non saprei cosa dirti, temo che chi non è portato per le relazioni si ritrovi presto solo, prima o poi. Scusa il pessimismo.
  • 0

Avatar utente
enemyofthesun
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 119
Iscritto il: 22/02/2015, 13:14
Località: Brianza, Lecco
Genere: Maschile

Come non avere bisogno di una ragazza in generale?

Messaggioda Imothep » 03/02/2023, 14:36



Semir88 ha scritto:Beh io alla tua età ho conosciuto il primo amore...anche se avevo avuto esperienze in precedenza più o meno belle. Morale della favola ne sono uscito dopo 2 anni con le ossa rotte e sono finito dalla psicologa...poi ho avuto altre frequentazioni ma mai storie serie e di anni ne ho ben 36. Ora sono sfiduciato perché non sento più dentro di me quel fuoco che sentivo prima...ma magari un giorno mi tornerà...chi lo sa! Il consiglio che ti posso dare è di non sentirti ne inadeguato ne in competizione coi tuoi amici..sii te stesso e se ti piace una ragazza vai e provaci devi essere convinto di te, avere autostima e le idee chiare..le ragazze sono tutte diverse magari a una qualcuna farai schifo mentre altre ti diranno non è male e infine ci sarà quella che ti dirà sei carino, un bel ragazzo perché ti trova interessante e su quella devi puntare perché non guarda solo l'apparenza.


Io pure per oltre 10 anni ho avuto la fortuna di essere fidanzato e quello che dici in questo messaggio devo dire che mi tocca profondamente. Io pure ci sono rimasto assai male e la cosa mi da tanto sconforto. Pure io penso come l'autore di chi ha scritto questa discussione: "mi sento inadeguato ed in ritardo rispetto ad altri".
Tu come nei sei uscito?
  • 0

Imothep
Amico level six
 
Stato:
Messaggi: 259
Iscritto il: 26/11/2020, 0:50
Località: Abruzzo
Citazione: Non lasciar mai nessuno da solo.
Genere: Maschile

Come non avere bisogno di una ragazza in generale?

Messaggioda Riccardina » 03/02/2023, 14:57



Con il segaggio
  • 0

Trump blasts moralisti's ass, Prime Severgnini escapes.

Mister Trump
Immagine
*Fai copia e incolla del codice e vota il glande sondaggio!
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=57&t=16732

E già che ci sei, fai lo stesso con quello del Bunifas!
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=57&t=17308
Avatar utente
Riccardina
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 5852
Iscritto il: 16/07/2014, 12:09
Località: Como
Citazione: Avete votato al glande sondaggio?
viewtopic.php?f=57&t=16732

Anche a quello del Bunifas:
viewtopic.php?f=57&t=17308
Genere: Maschile

Come non avere bisogno di una ragazza in generale?

Messaggioda VeraVita » 03/02/2023, 15:18



Franz96 ha scritto:
VeraVita ha scritto:
Franz96 ha scritto:So benissimo che bisogna concentrarsi sulla propria vita, che un giorno arriverà ecc, diciamo che da quando mi sono lasciato con la mia ex ho un senso di sfiducia generale che si è alimentata da ulteriori ragazze che ho cercato di conoscere online, ma senza successo, al di là dei potenziali errori che ho commesso con loro(che comunque faccio molta autocritica e magari li riconosco) e al di là dei risultati che avrò o meno vorrei riuscire ad togliere quel senso di bisogno, purtroppo ho anche 27 anni e questo mi fa sentire in "ritardo" rispetto a molti maschi, perchè con le ragazze in generale ho avuto pochissime esperienze. Ora non voglio essere compatito, vorrei semplicemente cercare di stare a posto con me stesso, purtroppo anche la presenza dei miei amici che hanno avuto molte più esperienze di me mi fa sentire come se fossi fuori posto e mi sento in un limbo in cui non vorrei arrivare a prendermela con le donne in generale(non credo ma ho questa paura) solo perchè sono stato rifiutato molte volte(e so che succederà ancora), ma voglio che indipendentemente dai risultati con loro stare meglio con me stesso cosa mi consigliate? Ci sono ragazzi che si sono trovati nella mia stessa situazione? Se si come l'avete superata? Vi ringrazio :unsure:


Lo so, che la mia risposta non ti piacerà perché vorresti qualcosa di più pratico.
Però, spero che in qualche modo possa aiutarti o se non altro darti un motivo di riflessione.
Io penso che in generale il dolore serva per risvegliarci. Per farci capire qualcosa di più su di noi. Non conosco i motivi per cui ti sei lasciato, ma in generale penso che le persone siano poligamia. In altre parole, siamo destinati a più di un'amore. Ma non intendo dire che mentre stai con una, devi averne 100. Penso, che dopo un po' ci si stanca oppure che si sta insieme per un periodo perché dobbiamo imparare qualcosa l'uno dell'altra. In genere ci facciamo sempre un sacco di complessi dicendo che non valiamo niente e altro. Ma in realtà secondo me è più per i motivi per cui ti ho descritto. Purtroppo, non si tratta di avere sfiducia. Quando imparare a volere più bene a te stesso e a capire cosa vuoi dalla tua vita. Dalle tue parole mi sembra di capire, scusami se sbaglio, che dai troppa importanza a ciò che dice la gente. Dovresti essere fiero di te, se hai seguito te stesso e non la massa. La fedeltà porta a grandi cose. Insomma, usa questo periodo per farti delle domande motivanti e per capire di più te stesso. Sei così giovane!
Coraggio!


Allora diciamo che il giudizio degl'altri(come purtroppo a molti capita) lo sento di più dal vivo e facile dire(ma si che te ne frega), ma non è facile, infatti ciò che vorrei riuscire a fare e riuscire a conoscere più ragazze possibili da vicino perchè online si vede fin troppo la bellezza e fin troppo poco la sostanza.
Inoltre sto imparando(forse mi sbaglierò) che non ci si può fidanzare subito a caso senza un minimo aver conosciuto l'altra persona, infatti credo che l'errore di molte femmine ma soprattutto maschi si mettono con qualcuno specialmente per non rimanere soli o trascinati dall'emozione del momento, il discorso della "poligamia" in questo caso c'entra bene, perchè non voglio mettermi con una persona solo perchè lei più di me e interessata e io magari sono giusto un pochino interessato(ma in realtà non è quella che voglio), ma voglio prima conoscerla bene.


Tu devi semplicemente volerti un po' più di bene. Poi, sai, questi periodi della vita in cui rimaniamo soli, ci obbligano a guardarci dentro. A vedere i nostri sbagli. Tu, adesso, secondo me, dovresti chiederti quale amore vuoi attrarre, quali sono le tue qualità e i tuoi lati negativi. Così, ad occhio e croce, non conoscendoti, mi sembri un ragazzo molto dolce, gentile e riflessivo. Forse, però, pensi troppo a ciò che pensano gli altri. Per questo il mio consiglio è di lavorare di più sulla tua autostima e sulle cose che ti piacciono. L'amore arriva quando meno ce l'aspettiamo. Sii aperto e ricettivo all'amore. Tutto, qui. Ti dò ragione che prima bisogna un minimo di conoscenza. Ma adesso sei nel periodo della rielaborazione. Quindi, poniti qualche domanda e fai le cose che ti piacciono. Aspetta e vedrai. Non avere fretta e non farti condizionare dai pensieri negativi. Mandali a pulire i gabinetti o a pettinarsi i capelli. Sei giovane. Troppe ragazze avrai, secondo me!
  • 1

VeraVita
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1413
Iscritto il: 04/09/2021, 10:44
Località: Roma
Citazione: "È strano come quando manca qualcosa, il mondo stia sempre a ricordartelo in tutta la sua bellezza"
Genere: Femminile

Come non avere bisogno di una ragazza in generale?

Messaggioda Navigator63 » 04/02/2023, 2:33



Franz96 ha scritto:al di là dei risultati che avrò o meno vorrei riuscire ad togliere quel senso di bisogno

Semplificando, direi che il tuo senso di bisogno ha una componente "fisiologica" ed una "psicologica":
1. Fisiologica: sei giovane ed è naturale che tu abbia bisogno di una relazione affettiva, come pure di fare sesso. E' nella nostra natura, e su questo c'è ben poco da fare.
Non puoi spegnere il bisogno d'amore, così come non puoi controllare gli ormoni. ;)
2. Psicologica: poiché sembri in conflitto con te stesso e con un'autostima un po' fragile, probabilmente vedi anche avere una relazione come un "supporto" alla tua autostima - e viceversa: "Se non ho una ragazza allora valgo poco".

Sulla componente 1, come detto, non si può fare molto.
Sulla seconda, puoi fare diverse cose:
- Lavorare sulla tua autostima e rafforzarla (per cui avere una ragazza o meno non ti abbatte).
- Imparare a non dipendere dai giudizi altrui.
- Accettare maggiormente te stesso - questo ti renderà più sereno e positivo, a prescindere dai tuoi risultati.

ho anche 27 anni e questo mi fa sentire in "ritardo" rispetto a molti maschi, perchè con le ragazze in generale ho avuto pochissime esperienze.

Un'altra cosa che puoi fare è evitare paragoni con gli altri.
Tanto ognuno ha la sua storia, i suoi problemi, i suoi limiti: quello che vedi avere successo con le donne, magari ha un trauma che tu non hai (e non puoi sapere).

Ha senso fare paragoni con gli altri soltanto quando questo ci serve come stimolo per progredire (per esempio per imparare da loro).
Se invece ci butta giù, non serve a nulla.

non vorrei arrivare a prendermela con le donne in generale(non credo ma ho questa paura) solo perchè sono stato rifiutato molte volte(e so che succederà ancora)

Se vivi il rifiuto in modo così drammatico, forse hai qualche ferita emotiva dell'infanzia che ti ha segnato in questo senso.
P.es. magari ti sei sentito trascurato da tua madre, o ignorato da tuo padre, e questo potrebbe averti generato una convinzione di valere poco o non meritare amore.
Chi ha questo tipo di ferite, spesso si ritrova nelle stesse situazioni dolorose (perché il suo inconscio tende a ricrearle).

Se poi sei una di quelle persone che vengono spesso rifiutate dal sesso opposto, sarebbe il caso di indagarne le ragioni (nell'articolo linkato esamino le più comuni).

Ci sono ragazzi che si sono trovati nella mia stessa situazione?

Direi che sono la maggioranza, o quasi :)
Quasi tutti hanno problemi di insicurezza, bassa autostima, timore di non essere amati, ecc. (anche le donne).
Gli uomini tendono di più a nasconderlo, per cui da fuori sembrano più sereni di quel che sono. Ma sotto sotto...

Se frequenti questo forum, vedrai che molti hanno problemi simili ai tuoi.
Magari questo non ti consola... ma sei in buona compagnia :rolleyes:
  • 1

Il mio Blog "Psicofelicità": https://psicofelicita.blogspot.com/

Winners find a way, losers find an excuse.
Avatar utente
Navigator63
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1020
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Come non avere bisogno di una ragazza in generale?

Messaggioda Franz96 » 04/02/2023, 2:38



VeraVita ha scritto:
Franz96 ha scritto:
VeraVita ha scritto:
Franz96 ha scritto:So benissimo che bisogna concentrarsi sulla propria vita, che un giorno arriverà ecc, diciamo che da quando mi sono lasciato con la mia ex ho un senso di sfiducia generale che si è alimentata da ulteriori ragazze che ho cercato di conoscere online, ma senza successo, al di là dei potenziali errori che ho commesso con loro(che comunque faccio molta autocritica e magari li riconosco) e al di là dei risultati che avrò o meno vorrei riuscire ad togliere quel senso di bisogno, purtroppo ho anche 27 anni e questo mi fa sentire in "ritardo" rispetto a molti maschi, perchè con le ragazze in generale ho avuto pochissime esperienze. Ora non voglio essere compatito, vorrei semplicemente cercare di stare a posto con me stesso, purtroppo anche la presenza dei miei amici che hanno avuto molte più esperienze di me mi fa sentire come se fossi fuori posto e mi sento in un limbo in cui non vorrei arrivare a prendermela con le donne in generale(non credo ma ho questa paura) solo perchè sono stato rifiutato molte volte(e so che succederà ancora), ma voglio che indipendentemente dai risultati con loro stare meglio con me stesso cosa mi consigliate? Ci sono ragazzi che si sono trovati nella mia stessa situazione? Se si come l'avete superata? Vi ringrazio :unsure:


Lo so, che la mia risposta non ti piacerà perché vorresti qualcosa di più pratico.
Però, spero che in qualche modo possa aiutarti o se non altro darti un motivo di riflessione.
Io penso che in generale il dolore serva per risvegliarci. Per farci capire qualcosa di più su di noi. Non conosco i motivi per cui ti sei lasciato, ma in generale penso che le persone siano poligamia. In altre parole, siamo destinati a più di un'amore. Ma non intendo dire che mentre stai con una, devi averne 100. Penso, che dopo un po' ci si stanca oppure che si sta insieme per un periodo perché dobbiamo imparare qualcosa l'uno dell'altra. In genere ci facciamo sempre un sacco di complessi dicendo che non valiamo niente e altro. Ma in realtà secondo me è più per i motivi per cui ti ho descritto. Purtroppo, non si tratta di avere sfiducia. Quando imparare a volere più bene a te stesso e a capire cosa vuoi dalla tua vita. Dalle tue parole mi sembra di capire, scusami se sbaglio, che dai troppa importanza a ciò che dice la gente. Dovresti essere fiero di te, se hai seguito te stesso e non la massa. La fedeltà porta a grandi cose. Insomma, usa questo periodo per farti delle domande motivanti e per capire di più te stesso. Sei così giovane!
Coraggio!


Allora diciamo che il giudizio degl'altri(come purtroppo a molti capita) lo sento di più dal vivo e facile dire(ma si che te ne frega), ma non è facile, infatti ciò che vorrei riuscire a fare e riuscire a conoscere più ragazze possibili da vicino perchè online si vede fin troppo la bellezza e fin troppo poco la sostanza.
Inoltre sto imparando(forse mi sbaglierò) che non ci si può fidanzare subito a caso senza un minimo aver conosciuto l'altra persona, infatti credo che l'errore di molte femmine ma soprattutto maschi si mettono con qualcuno specialmente per non rimanere soli o trascinati dall'emozione del momento, il discorso della "poligamia" in questo caso c'entra bene, perchè non voglio mettermi con una persona solo perchè lei più di me e interessata e io magari sono giusto un pochino interessato(ma in realtà non è quella che voglio), ma voglio prima conoscerla bene.


Tu devi semplicemente volerti un po' più di bene. Poi, sai, questi periodi della vita in cui rimaniamo soli, ci obbligano a guardarci dentro. A vedere i nostri sbagli. Tu, adesso, secondo me, dovresti chiederti quale amore vuoi attrarre, quali sono le tue qualità e i tuoi lati negativi. Così, ad occhio e croce, non conoscendoti, mi sembri un ragazzo molto dolce, gentile e riflessivo. Forse, però, pensi troppo a ciò che pensano gli altri. Per questo il mio consiglio è di lavorare di più sulla tua autostima e sulle cose che ti piacciono. L'amore arriva quando meno ce l'aspettiamo. Sii aperto e ricettivo all'amore. Tutto, qui. Ti dò ragione che prima bisogna un minimo di conoscenza. Ma adesso sei nel periodo della rielaborazione. Quindi, poniti qualche domanda e fai le cose che ti piacciono. Aspetta e vedrai. Non avere fretta e non farti condizionare dai pensieri negativi. Mandali a pulire i gabinetti o a pettinarsi i capelli. Sei giovane. Troppe ragazze avrai, secondo me!


Allora partiamo da una frase che voi femmine esclusivamente dite "arriverà prima o poi" che sicuramente in parte ci sta ma in generale no dato che purtroppo per noi maschietti la situazione è ben diversa ovvero abbiamo bisogno noi di provarci, almeno qui in italia e dato che le ragazze non lo devono fare perchè almeno qualcuno lo hanno che ci prova allora è molto semplice dire "prima o poi arriverà" e quindi un ragazzo come me che è nella norma ma di sicuro non un chad dovrà sicuramente provarci molto di più(specialmente dal vivo). Dici che avrò tante ragazze, io me lo auguro al di là che da maschio non mi dispiace ma se voglio mettermi con una ragazza voglio scegliere in maniera più accurata chi voglio e non la prima che capita e che ci sta(e magari non mi attira per il suo carattere)
  • 2

Franz96
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 39
Iscritto il: 05/06/2016, 11:08
Località: Benevento
Genere: Maschile

Come non avere bisogno di una ragazza in generale?

Messaggioda Franz96 » 04/02/2023, 2:39



Semir88 ha scritto:Evita di provarci in discoteca...a meno che non sia una tipa ad avvicinarsi. Se poi lo fa prova a scambiare due parole e se vedi se ti caga offrile da bere o semplicemente esci a fumare una sigaretta con lei...se poi è fidanzata e lo scopri evita di cercartela...consiglio evita fidati...lo capisci perché se arriva il ragazzo con gli amici rischi le mazzate e non è facile fare capire le tue intenzioni. Della serie se mi tocchi la donna mi tocchi la famiglia...non so se mi spiego..intendevo se vedi delle ragazze single e ti piace una prova ad approcciare. In genere se piaci alle amiche hai già qualche possibilità :lol: ...poi dipende dalle situazioni ma a 26 anni devi essere sicuro di te in tutto e soprattutto non devi avere paura degli altri...

PS: riguardo ai social mettiti nei panni di una ragazza mediamente carina perché mai dovrebbe notarti? Sai in quanti le scrivono? Tutti le stesse cose le dicono e per la maggior parte sono poco seri, vorrebbero solo una cosa. Loro lo sanno e evitano di rispondere...dal vivo è diverso. Poi comunque una persona la conosci veramente frequentandola...pensa che un mio ex collega ( che purtroppo è mancato un anno fa in un incidente stradale) era così sicuro di sé che rimorchiava ovunque. Aveva la faccia tosta e poi sapendo di essere bello e piacente si sentiva sicuro...una volta siamo usciti al centro commerciale è riuscito a farsi dare il numero dalla commessa del bar...la più carina...io ero in imbarazzo e lui tranquillo ci conversava e si vedeva proprio feeling e neppure si conoscevano... ammiravo la sua sicurezza e il suo carattere espansivo...mi manca <3


Fammi indovinare era uno che metteva buonumore, scherzando e flirtando?
  • 0

Franz96
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 39
Iscritto il: 05/06/2016, 11:08
Località: Benevento
Genere: Maschile

Come non avere bisogno di una ragazza in generale?

Messaggioda VeraVita » 04/02/2023, 15:41



Franz96 ha scritto:
VeraVita ha scritto:
Franz96 ha scritto:
VeraVita ha scritto:
Franz96 ha scritto:So benissimo che bisogna concentrarsi sulla propria vita, che un giorno arriverà ecc, diciamo che da quando mi sono lasciato con la mia ex ho un senso di sfiducia generale che si è alimentata da ulteriori ragazze che ho cercato di conoscere online, ma senza successo, al di là dei potenziali errori che ho commesso con loro(che comunque faccio molta autocritica e magari li riconosco) e al di là dei risultati che avrò o meno vorrei riuscire ad togliere quel senso di bisogno, purtroppo ho anche 27 anni e questo mi fa sentire in "ritardo" rispetto a molti maschi, perchè con le ragazze in generale ho avuto pochissime esperienze. Ora non voglio essere compatito, vorrei semplicemente cercare di stare a posto con me stesso, purtroppo anche la presenza dei miei amici che hanno avuto molte più esperienze di me mi fa sentire come se fossi fuori posto e mi sento in un limbo in cui non vorrei arrivare a prendermela con le donne in generale(non credo ma ho questa paura) solo perchè sono stato rifiutato molte volte(e so che succederà ancora), ma voglio che indipendentemente dai risultati con loro stare meglio con me stesso cosa mi consigliate? Ci sono ragazzi che si sono trovati nella mia stessa situazione? Se si come l'avete superata? Vi ringrazio :unsure:


Lo so, che la mia risposta non ti piacerà perché vorresti qualcosa di più pratico.
Però, spero che in qualche modo possa aiutarti o se non altro darti un motivo di riflessione.
Io penso che in generale il dolore serva per risvegliarci. Per farci capire qualcosa di più su di noi. Non conosco i motivi per cui ti sei lasciato, ma in generale penso che le persone siano poligamia. In altre parole, siamo destinati a più di un'amore. Ma non intendo dire che mentre stai con una, devi averne 100. Penso, che dopo un po' ci si stanca oppure che si sta insieme per un periodo perché dobbiamo imparare qualcosa l'uno dell'altra. In genere ci facciamo sempre un sacco di complessi dicendo che non valiamo niente e altro. Ma in realtà secondo me è più per i motivi per cui ti ho descritto. Purtroppo, non si tratta di avere sfiducia. Quando imparare a volere più bene a te stesso e a capire cosa vuoi dalla tua vita. Dalle tue parole mi sembra di capire, scusami se sbaglio, che dai troppa importanza a ciò che dice la gente. Dovresti essere fiero di te, se hai seguito te stesso e non la massa. La fedeltà porta a grandi cose. Insomma, usa questo periodo per farti delle domande motivanti e per capire di più te stesso. Sei così giovane!
Coraggio!


Allora diciamo che il giudizio degl'altri(come purtroppo a molti capita) lo sento di più dal vivo e facile dire(ma si che te ne frega), ma non è facile, infatti ciò che vorrei riuscire a fare e riuscire a conoscere più ragazze possibili da vicino perchè online si vede fin troppo la bellezza e fin troppo poco la sostanza.
Inoltre sto imparando(forse mi sbaglierò) che non ci si può fidanzare subito a caso senza un minimo aver conosciuto l'altra persona, infatti credo che l'errore di molte femmine ma soprattutto maschi si mettono con qualcuno specialmente per non rimanere soli o trascinati dall'emozione del momento, il discorso della "poligamia" in questo caso c'entra bene, perchè non voglio mettermi con una persona solo perchè lei più di me e interessata e io magari sono giusto un pochino interessato(ma in realtà non è quella che voglio), ma voglio prima conoscerla bene.


Tu devi semplicemente volerti un po' più di bene. Poi, sai, questi periodi della vita in cui rimaniamo soli, ci obbligano a guardarci dentro. A vedere i nostri sbagli. Tu, adesso, secondo me, dovresti chiederti quale amore vuoi attrarre, quali sono le tue qualità e i tuoi lati negativi. Così, ad occhio e croce, non conoscendoti, mi sembri un ragazzo molto dolce, gentile e riflessivo. Forse, però, pensi troppo a ciò che pensano gli altri. Per questo il mio consiglio è di lavorare di più sulla tua autostima e sulle cose che ti piacciono. L'amore arriva quando meno ce l'aspettiamo. Sii aperto e ricettivo all'amore. Tutto, qui. Ti dò ragione che prima bisogna un minimo di conoscenza. Ma adesso sei nel periodo della rielaborazione. Quindi, poniti qualche domanda e fai le cose che ti piacciono. Aspetta e vedrai. Non avere fretta e non farti condizionare dai pensieri negativi. Mandali a pulire i gabinetti o a pettinarsi i capelli. Sei giovane. Troppe ragazze avrai, secondo me!


Allora partiamo da una frase che voi femmine esclusivamente dite "arriverà prima o poi" che sicuramente in parte ci sta ma in generale no dato che purtroppo per noi maschietti la situazione è ben diversa ovvero abbiamo bisogno noi di provarci, almeno qui in italia e dato che le ragazze non lo devono fare perchè almeno qualcuno lo hanno che ci prova allora è molto semplice dire "prima o poi arriverà" e quindi un ragazzo come me che è nella norma ma di sicuro non un chad dovrà sicuramente provarci molto di più(specialmente dal vivo). Dici che avrò tante ragazze, io me lo auguro al di là che da maschio non mi dispiace ma se voglio mettermi con una ragazza voglio scegliere in maniera più accurata chi voglio e non la prima che capita e che ci sta(e magari non mi attira per il suo carattere)


Dai, manda via tutti i brutti pensieri e pensa ai lati positivi della tua situazione.
Visto che ormai la frase: "prima o poi, arriverà" non ti piace ma è sentita e risentita, devi ammettere però che le cose belle arrivano a tutti, se hai un po' di speranza.
Ad ogni modo, adesso ti trovi in un periodo in cui devi rielaborare. La fine di una relazione, secondo me, è paragonabile a un piccolo lutto.
Però, la mia domanda è cosa vuoi da questo amore e come la vorresti. Lo so, che tu magari pensi che per una ragazza è più facile trovare l'amore, ma in base alla mia esperienza, è difficile anche per una ragazza. Quindi, non sei solo. Come ti ripeto, devi avere la speranza che è tutto per qualcosa di migliore anche se è difficile e capisco le tue perplessità. Però, è anche vero che forse, a volte, si vive bene anche senza amore. In finale non devi rendere niente a nessuno e poi puoi fare tutte le cose che più desideri. Insomma, è un periodo in cui puoi reinventarti. Sulla tua opposizione, cioè, voi ragazzi siete più penalizzati per me non è così, sinceramente. Penso di più che dipenda dall'autostima che una persona ha di sé stessa. Magari, sbaglierò e dirò un mucchio di cavolate. Però, io ti posso argomentare con ciò che ho imparato. E, penso che la persona c'è per chiunque. E, anzi. Forse, siamo destinati a più di un'amore.
Quindi, per me, goditi questo periodo. Perchè chi lo sa. Magari, un giorno rimpiangerai quando eri single e adesso magari chissà avrai l'imbarazzo tra chi scegliere.
  • 0

VeraVita
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1413
Iscritto il: 04/09/2021, 10:44
Località: Roma
Citazione: "È strano come quando manca qualcosa, il mondo stia sempre a ricordartelo in tutta la sua bellezza"
Genere: Femminile

Come non avere bisogno di una ragazza in generale?

Messaggioda Franz96 » 04/02/2023, 17:19



Allora io non dubito che possa trovare una ragazza, ma appunto voglio trovarmi nella situazione in cui appunto mi trovo nella migliore situazione possibile ovvero che esco con tantissime ragazze, in modo che conosca diverse tipologie di ragazze e in base al mio carattere e a come mi sento scelgo quella che davvero sto bene per un rapporto a lungo termine, ripeto no la prima che capita e mi ci metto semplicemente perchè non voglio stare da solo ecco.
  • 0

Franz96
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 39
Iscritto il: 05/06/2016, 11:08
Località: Benevento
Genere: Maschile

Come non avere bisogno di una ragazza in generale?

Messaggioda VeraVita » 05/02/2023, 12:27



Franz96 ha scritto:Allora io non dubito che possa trovare una ragazza, ma appunto voglio trovarmi nella situazione in cui appunto mi trovo nella migliore situazione possibile ovvero che esco con tantissime ragazze, in modo che conosca diverse tipologie di ragazze e in base al mio carattere e a come mi sento scelgo quella che davvero sto bene per un rapporto a lungo termine, ripeto no la prima che capita e mi ci metto semplicemente perchè non voglio stare da solo ecco.


Ma si, siamo d'accordo e ti fa onore ciò che dici. Mica devi fidanzarti con una pidocchia (con tutto rispetto) ma con chi ti piace e ti fa crescere insieme. Il punto è secondo me, invece, di farti domande che non possono aiutarti, di chiederti che amore cerchi, cosa cerchi dalle ragazze e cosa hai sbagliato. I tuoi punti forti e le tue debolezze. Questo, penso dovresti chiederti. E, non pensare che stai indietro rispetto agli altri o altre cose che non sono vere di te ma distruggono solo la tua autostima. Per me, non aiutano molto. Però, ognuno ha la sua opinione. Siamo qui solo per aiutarci e farci forza l'uno con l'altro. Penso, io.
  • 0

VeraVita
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1413
Iscritto il: 04/09/2021, 10:44
Località: Roma
Citazione: "È strano come quando manca qualcosa, il mondo stia sempre a ricordartelo in tutta la sua bellezza"
Genere: Femminile

PrecedenteProssimo

Torna a Forum sulla Mancanza di Autostima, sulla Timidezza e sull'Insicurezza

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Reputation System ©'