BULLISMO? È tutto nella tua testa...

I prof fanno finta di niente. Muori? Era una brava persona

Ci rivolgiamo a tutti coloro che sono arrabbiati e vogliono sfogare la propria rabbia per eliminarla in modo innocuo, grazie allo sfogo scritto.
Questo forum accoglie anche le vittime di bullismo e cyberbullismo e spera che chiunque venga carico di odio possa con lo sfogo allontanare da sé questo sentimento.

BULLISMO? È tutto nella tua testa...

Messaggioda FailureAbortion » 28/03/2018, 1:39



Ciao a tutti. Scusatemi in anticipo SE, ci saranno errori grammaticali.
Vorrei raccontare la mia esperienza con il bullismo. Me ne hanno dette di tutti i colori. Non mi importa più di vivere ormai. Se sto scrivendo in questo forum per depressi è "solo" perchè, non ho amici e forse non ne ho mai avuti. Vi assicuro che, io non ho una vita che, vale la pena di essere vissuta. Ho una famiglia merdosa che ODIO, amici falsi/inesistenti, soldi trasparenti, voglia di vivere 0, voglia di morire ∞ (se solo avessi il coraggio ma, ci proverò un giorno) Voi penserete cose tipo."Hai una casa, hai del cibo, hai un computer con cui stai scrivendo." La mia casa fa schifo, il cibo che mangio è normale non è buono, il mio computer è ok. NON HO UN FOTTUTO MOTIVO PER VIVERE. NON HO UNO SCOPO NELLA VITA, IL MIO "SCOPO" è VIVERE SPERANDO DI MORIRE AL PIÙ PRESTO. Sono stata vittima di bullismo dalle medie fino adesso. (superiori) Alle medie, la mia classe era composta da tanti maschi e poche femmine. I maschi prendevano in giro le femmine perchè le ritenevano "brutte" e tra quelle femmine c'ero pure io. Adesso invece, sono stata bocciata (inutile scrivere l'anno) e quindi, ho dovuto rifare un anno, che cosa bella. Mi ritrovo in una classe nuova in cui non conosco nessuno. All'inizio dell'anno alcuni compagni mi parlavano un po' ma, dopo poco tempo smisero di farlo. Adesso mi escludono e mi prendono in giro. Ogni volta che, organizzano uscita non mi invitano MAI... Chissà il perchè... Sono sempre in banco da sola e anche all'intervallo. Le uniche "amiche" che, avevo sono in un'altra classe e neanche quelle lì mi cagano. Mi chiedo se, ho mai avuto amici dato che, persone che conoscevo dalle elementari non mi cagano più. Nei momenti bui non ci sono mai i miei "amici." Che amici di MERDA. Perchè mi prendono in giro? Troppi motivi... Perchè sono asociale, sfigata, diversa ecc... non mi va di scrivere tutto quello che, mi dicono... Mi prendono in giro per cose che, non posso cambiare. Sono così asociale perchè, TUTTE le persone che, ho incontrato/conosciuto nella mia vita mi hanno ferito/deluso. Non mi va di aprirmi con le persone, tanto so già che fanno tutte schifo. So che, non verrò mai accettata da nessuno. Volete sapere cosa mi dicono i miei compagni di classe? Mi danno della sfigata, asociale, p*****a, stupida, emo, strana ecc... Mi dicono di uccidermi (se avrei il coraggio), che non ho amici (vero), che nessuno mi vuole (vero), tante belle cose... Un giorno, sentii due miei compagni dietro di me scherzare. Uno faceva finta di essere depresso e l'altro gli disse:"Ucciditi:" Il "depresso":"Ok mi butto da un ponte!" Poi, sentii uno dei due dire:"Adesso andrà ad ammazzarsi..." L'altro:"Chissene frega hahaha." Spesso i miei compagni fanno battute sulla depressione, sul suicidio e sull'autolesionismo e quando le fanno, io mi sento DI MERDA. Magari, capissero ciò che si prova, vorrei cederli il mio dolore, seriamente... Probabilmente, si riferivano indirettamente a me perchè, io non sto tanto bene e si vede. Quello stesso giorno mentre, stavo ritornando a casa da sola (come al solito) vidi un gruppetto di miei compagni urlarmi contro qualcosa. Non sentii bene tutto quello che stavano dicendo, perchè ero lontana da loro, erano in un'altra strada lontana. Sentii il gruppetto urlare il mio nome ma, anche "Brava. Torna a casa da sola!" da un mio compagno, non so chi di preciso e poi, delle risate. Spesso mi prendono in giro perchè, ritorno a casa da sola. Nessuno può capire come mi sento. Mi prendono in giro anche, per quello che ascolto. Ci sono le mie compagne che, si ascoltano trashate tipo "Pem Pem" di Elettra Lamborghini quando le sento cantare, mi viene da vomitare. Inoltre, spesso le mie compagne ballano e twerkano nello spogliatoio. Che a me piaccia o no, in qualche modo sono diversa e non me ne sto vantando affatto perchè, fa schifo essere diversi. Non sono diversa solo perchè, ascolto musica rock e metal ma, per tutto. (famiglia, atteggiamento, tutto) Essere diversi fa schifo perchè, vieni escluso e deriso. C'era un mio compagno poser rockettaro (...era sempre meglio di niente...) che, all'inizio dell'anno mi parlava, adesso ha smesso e sta nel gruppo dei bulletti... (Che bello no?) A volte ascolto le mie bellissime canzoni rock o metal che siano e se, qualcuno vede che, le sto ascoltando rimane stranito. Tipo, una volta stavo ascoltando Breaking the Law dei Judas Priest e un mio compagno disse a un altro mio compagno:"Guardala! c***o ascolta?! Nell'album c'è una lametta! Hahah." L'altro:"Per tagliarsi le vene! Hahaha." (Erano altri co*****i, non quelli della strada... ) Io feci finta di niente, preferivo ascoltarmi la canzone. Un'altra volta ero in tram e stavo ascoltando gli AC/DC, Nirvana, Kiss, ecc... (musica rock) e un tipo lo notò, si stupì e ne parlò con il suo amico/vicino. Il suo amico/vicino rimase senza parole... Ma che c***o si stupiscono? Comunque, quella volta non so era in modo negativo, bho... Un'altra volta in tram, stavo ascoltando The Devil In I degli Slipknot e c'erano due ragazzi dietro di me, uno di loro disse:"C'è la ragazza davanti a noi che, sta ascoltando musica metal ommiodio." E allora?! Ma vi rendete conto? Mah. Che palle sta gente. Grazie a sti ignoranti spesso, quando sono fuori cerco di ascoltare roba più soft. Comunque, ritornando alla mia bellissima classe e scuola. I prof si sono accorti che, io non parlo mai con nessuno quindi, hanno iniziato a farsi delle domande e nel 2017, non mi ricordo in che mese io, mia madre e la mia prof di diritto (coordinatrice) abbiamo parlato in privato della mia situazione DI MERDA. La mia prof ha detto a mia madre che, ho voti di merda (ovviamente, non usando questo termine) che non parlo con nessuno e cazzate varie. Mia madre non sapeva cosa dire, le ha detto che, non voglio più venire a scuola e che, sto passando un brutto periodo... (vita) La prof di diritto quindi, propose di aiutarmi dandomi verifiche facilitate. Io e mia madre accettammò di getto ma, io adesso me ne sono pentita amaramente. La mia classe si accorta di ciò e quindi, mi prendono in giro ancora di più, ne ho parlato recentemente con la prof di diritto lei nega il tutto. Le ho detto che, non voglio più venire a scuola che, vengo presa in giro eccetera... Lei:"Chi ti prende in giro? Che ti dicono?" Io:"Sì mi prendono in giro." Lei:"Ma che dici?! Sei tu che ti sei rinchiusa nel tuo mondo. Pensi che, tutti ce l'abbiano con te!" Io:"Sì, certo..." Non le ho detto cosa mi dicono perchè, è imbarazzante tanto so, che a lei non frega un c***o. Il fatto che, lei lo neghi lo dimostra. Mi ha detto che, devo comunque venire a scuola ... Oggi, la prof di diritto ha parlato di alcuni miei compagni di classe e ha detto di fronte a TUTTA LA CLASSE CHE, IO NON SO DIFENDERMI E CHE SONO DEBOLE. Io ho detto:"Non è vero prof. Semplicemente evito danni." Lei:"Quali?" Io:"Niente meglio che, non dico niente..." Se l'omicidio fosse legale li ammazzerei TUTTI (professori, compagni, ecc...) (((SPOILER))) come fece Tate in American Horror Story. Mi è piaciuta abbastanza/molto la scena della sparatoria nella scuola...
La prof di diritto è una str***a che, ignora il bullismo... Per questo non ne parlo mai con nessuno. Le ho anche detto che, voglio suicidarmi lei:"NON DIRLO NEANCHE PER SCHERZO." Io:"NON HO MOTIVI PER VIVERE." Le ho chiesto se, posso andare dallo psicologo della scuola e non ha fatto ancora un c***o. Io non so che c***o fare... A nessuno frega un c***o, nemmeno qui... Ma, io non ho una vita sociale quindi, posso benissimo passare le mie giornate sul pc... Raga, io voglio suicidarmi. Ogni giorno penso al suicidio, Secondo voi mi interessa della scuola?! La mia famiglia fa schifo, tutto fa schifo nella mia vita. Non so proprio cosa fare, non ho un futuro. Non ho intenzione di continuare ad andare a scuola e venir bullizzata ed esclusa. Avete consigli sulla scuola? Io ormai sono morta. Quando attraverso le strade poche volte guardo se, stanno passando delle macchine, non sto scherzando. Passo e basta. Una volta stavo per venir investita da una macchina e per poco non mi ha investita, che peccato. Se sono viva è per, il mio schifoso istinto di sopravvivenza e perchè, non ho il coraggio di uccidermi. Non c'è un posto in cui mi sento bene, non c'è un posto in cui mi sento a "casa." Forse il cimitero?
  • 0

Avatar utente
FailureAbortion
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 91
Iscritto il: 08/04/2015, 16:01
Genere: Femminile

BULLISMO? È tutto nella tua testa...

Messaggioda Marchel » 28/03/2018, 3:26



Ho letto e riletto il tuo post 4 o 5 volte, voglio aiutarti.
Capisco quasi tutto quello che provi perché alcune cose non le ho subite.
Ho visitato il tuo profilo e leggere le citazioni di Kurt Cobain mi ha fatto sorridere :) è un mito. A casa ho anche un suo modellino :D
Comunque quello che hai scritto è un botto di roba e un botto di roba dovrò scriverti.
Mandami un messaggio privato (entro sul forum tutti i giorni perciò ti risponderò presto)

Alla prossima :)
  • 0

Marchel
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 33
Iscritto il: 03/09/2017, 1:37
Località: Potenza
Citazione: Non c'è nulla di benevolo o maligno nella giustizia, è semplicemente giusta
Genere: Maschile

BULLISMO? È tutto nella tua testa...

Messaggioda SoloAndataSenzaRitorno » 28/03/2018, 5:20



un ''bellissimo'' topic che racchiude tutta l'essenza di questa società di merda.
non ci sono ricette che tengano quando ci si trova in queste situazioni, anzi prima capisci di essere solo/a , prima puoi attuare una controdifesa, senza alcuna garanzia di vittoria, anzi spesso la sconfitta continuerà a perpetuarsi comunque, giorno dopo giorno.

la gente in media è egoista, e spesso si sposa e mette al mondo dei figli perchè lo fanno tutti, perchè non c'è molto altro da fare in questa vita dopo una certa età, dove se non metti su famiglia, sei un anormale che vive in solitudine e che fatica a passarsi il tempo.
però la verità è che facciamo del male a mettere al mondo dei figli in una società perversa , disumana , cattiva, discriminatoria, egoista e senza anima, dove i nostri figli , se fortunati, patiranno comunque molte sofferenze e dolori....
la lungimiranza sta nel non procreare per porre fine a questa razza maledetta che l'essere umano, ma è pura utopia perchè siamo stati geneticamente creati per moltiplicarsi, soprattutto le donne, meno gli uomini, che comunque sono geneticamente predisposti per spargere il loro seme a destra e sinistra senza ritegno.

è inutile per me dare consigli a questa ragazza che vive una situazione tragica che comprendo alla grande....
l'unico consiglio che mi sento di darti è quello di provare a concentrati solo sugli studi e diventare brava , così da crearti una posizione sociale agevole nel tuo futuro, altrimenti sappi che le cose non miglioreranno dopo!
puoi scegliere tra avere un adolescenza brutta e una vita poi normale dopo, o soccombere sia ora che dopo standotene ferma a prendere i cazzotti della vita, di questa società infernale.
altre cose proprio non mi sento di dirtele, ti mentirei spudoratamente se ti dicessi le solite frasi da libro cuore '' fatti coraggio, vedrai che con il tempo tutto si risolverà, è solo una fase della vita e bla bla bla bla bla.....''

chi ti parla è uno che ha dovuto passarne tante nella vita, che ha subito anche un po di bullismo quando andava a scuola, che è cresciuto e ha visto le cose andare sempre peggio.....
anche io avevo una famiglia di merda che mi ha solo complessato e indebolito di più, che per loro la cosa importante era solo mettere il pane a tavola....discorso che poteva reggere 200 anni fa, manche 50 facciamo, ma di sicuro non in questa epoca moderna dopo gli anni 70/80....
io ormai ne ho talmente le scatole piene che non ne hai un idea, e penso a come farmi fuori tutti i giorni,perchè sono un fallito e perchè non ho le doti caratteriali per sopravvivere in questa merda di società, in questo mondo del lavoro schizofrenico e super selettivo.

bisogna essere figli di buona donna per andare avanti in questa vita in mezzo a tutti gli squali e avvoltoi che si celano dietro ogni angolo della strada, dietro ogni porta che apriamo.....
perchè è un continuo misurarsi contro lupi che se fiutano la paura ti azzannano per approfittarsi di te, per torna conto personale e arricchirsi sulla tua persona, infischiandosene altamente dei danni che possono arrecarti sia fisici che mentali.

quindi odia quanto vuoi te stessa e la razza umana, ma niente cambierà con il tuo odio, le cose cambieranno solo se sarai tu la prima a volerle cambiare con forza.

un misantropo



p.s. ho una certa età, ma ti dico che nella tua situazione dovresti cercare il modo di attirare il ''fuoco nemico'' su qualcun altro.
non indirizzarlo su un altra anima disperata e debole , piuttosto dirottalo su uno di quei figli di zocc che ti prendono tutti i giorni in giro.
sbizzarisciti con qualsiasi cosa! che so, compra delle fiale puzzolenti di carnevale, mettile di nascosto addosso alla tua vittima disegnata, facendola puzzare spesso in classe, cercando di non farti scoprire....giusto per darti un idea! mica devi seguire alla lettera ciò che ho detto!
qui si tratta di SOPRAVVIVENZA! E SE NESSUNO TI AIUTA, COMPRESA QUELL'IGNORANTE DELLA TUA PROFESSORESSA, DEVI PENSARCI DA SOLA! E IN GUERRA TUTTO E' LECITO! PERCHE' QUESTI RAGAZZI TI STANNO FACENDO GRATUITAMENTE DEL PURO MALE TUTTI I GIORNI! QUINDI NESSUNA PIETA'!
anche se capisco che certe cose è più facile dirle che metterle in pratica, specialmente quando si è già deboli e depressi....
comunque si, evita di sparare a mezza scuola, anche se comprendo la tua rabbia :hi:
  • 0

Vivi il mio dolore, i miei dubbi, le mie risate. Vivi gli anni che ho vissuto io
e cadi là dove sono caduto io e rialzati come ho fatto io.
Ognuno ha la propria storia.
E solo allora mi potrai giudicare.


(Luigi Pirandello)
Avatar utente
SoloAndataSenzaRitorno
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 129
Iscritto il: 04/08/2014, 14:51
Località: incubo
Citazione: l'unico lato buono dell'uomo è che si rende conto di essere cattivo.
Genere: Maschile

BULLISMO? È tutto nella tua testa...

Messaggioda LostCassiopea » 28/03/2018, 9:23



Leggere questi post mi lascia un po' perplessa, forse perchè ormai sono grandicella quindi queste cose sono ormai lontane ... capisco la lotta al bullismo perchè è ovvio che faccia schifo e non vada incoraggiata eppure penso faccia parte di alcune fasi di vita( ogni tanto ne parlo con amici 30 enni coetanei e nessuno dice di non averlo subito me compresa) è ingiusto ma è una parentesi e in base a come la si vive, a come si reagisce si può chiudere o essere trascinata nel tempo ... ci sono tante cose ingiuste e sgradevoli nella vita e in qualche modo il bullismo ti prepara a combattere e tirare fuori gli artigli quando serve.
La tua generazione mi è praticamente sconosciuta ma avete tecnologia e possibilità da vendere SFRUTTALE!è pieno di gruppi e di forum con le tue passioni e con i tuoi stessi gusti musicali fanne parte! lascia fuori chi non ti capisce e apprezza! non esiste solo la tua scuola non esiste solo la tua piccola cerchia di persone se non ti piacciono se non condividete nulla trova chi ti capisce, sei diversa nel tuo contesto non nell'intero mondo capisci quello intendo?
questa frase poi mi ha fatto salire il sangue al cervello:
"Un giorno, sentii due miei compagni dietro di me scherzare. Uno faceva finta di essere depresso e l'altro gli disse:"Ucciditi:" Il "depresso":"Ok mi butto da un ponte!" Poi, sentii uno dei due dire:"Adesso andrà ad ammazzarsi..." L'altro:"Chissene frega hahaha." :rabbia2:
reagisci :boxe: alla fine sono solo dei mocciosi sfigati !che paura hai di rispondere e di rimetterli al loro posto? già il fatto che non abbiano nulla di più divertente da fare e dire definisce la loro tristezza :sick:
Comunque capisci che ogni momento che indirizzi al pensare di suicidarti dovrebbe invece essere usato per spuntarla e non farsi mai schiacciare da nessuno! Guarda piuttosto che soccombere a simili elementi passerei le giornate a trovare i punti deboli di tutti e poi sono cavoli amari! perchè in gruppo si è tutti più forti ma soli sarebbero uguali? figurati!.......MAI MOLLARE! :huglove:
  • 1

Avatar utente
LostCassiopea
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 102
Iscritto il: 26/09/2017, 13:47
Località: MILANO
Citazione: Ho aspettato a lungo
Qualcosa che non c'è
Invece di guardare
Il sole sorgere
Genere: Femminile

BULLISMO? È tutto nella tua testa...

Messaggioda Smíljæsson » 29/03/2018, 23:16



Se finora hai trovato solo persone di merda, non significa assolutamente che sia tu quella sbagliata o quella che non ha motivi per vivere. I motivi magari ora non li vedi, ma possono venir fuori col tempo. Già nel momento in cui finirà quell'inferno che chiami scuola ti si prospetterà davanti un nuovo mondo, un nuovo ventaglio di possibilità per poter ricominciare altrove, in un ambiente più sano e con persone meno chiuse e limitate mentalmente. Perché fondamentalmente di questo si tratta: se l'ambiente che sei costretta a frequentare è chiuso e limitato, il problema non sei tu e te ne accorgerai appena comincerai a frequentare persone ed ambienti meno oppressivi e malsani!
  • 0

      :devil:
Avatar utente
Smíljæsson
Amico level sixteen
 
Stato:
Messaggi: 784
Iscritto il: 17/10/2016, 23:00
Località: Neapolis
Genere: Maschile

BULLISMO? È tutto nella tua testa...

Messaggioda FailureAbortion » 30/03/2018, 1:40



Marchel ha scritto:Ho letto e riletto il tuo post 4 o 5 volte, voglio aiutarti.
Capisco quasi tutto quello che provi perché alcune cose non le ho subite.
Ho visitato il tuo profilo e leggere le citazioni di Kurt Cobain mi ha fatto sorridere :) è un mito. A casa ho anche un suo modellino :D
Comunque quello che hai scritto è un botto di roba e un botto di roba dovrò scriverti.
Mandami un messaggio privato (entro sul forum tutti i giorni perciò ti risponderò presto)

Alla prossima :)


Grazie della risposta. Comunque, mi sa che hai sbagliato a scrivere. Forse volevi scrivere:"Non capisco quasi tutto quello che, provi perchè, alcune cose non le ho subite." Beato tu che, non le hai subite, se non le hai subite, non puoi capire. Ti manderò un messaggio privato ma, sappi che, io ho la casella di messaggi praticamente piena...
  • 0

Avatar utente
FailureAbortion
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 91
Iscritto il: 08/04/2015, 16:01
Genere: Femminile

BULLISMO? È tutto nella tua testa...

Messaggioda Marchel » 30/03/2018, 2:17



Fidati che ho scritto bene, la doppia negazione in italiano non è obbligatoria :)
Comunque anche se avessi subito le stesse cose non ti avrei comunque capita a pieno perché siamo persone diverse e abbiamo visioni diverse :)
  • 1

Marchel
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 33
Iscritto il: 03/09/2017, 1:37
Località: Potenza
Citazione: Non c'è nulla di benevolo o maligno nella giustizia, è semplicemente giusta
Genere: Maschile

BULLISMO? È tutto nella tua testa...

Messaggioda FailureAbortion » 30/03/2018, 2:36



SoloAndataSenzaRitorno ha scritto:un ''bellissimo'' topic che racchiude tutta l'essenza di questa società di merda.
non ci sono ricette che tengano quando ci si trova in queste situazioni, anzi prima capisci di essere solo/a , prima puoi attuare una controdifesa, senza alcuna garanzia di vittoria, anzi spesso la sconfitta continuerà a perpetuarsi comunque, giorno dopo giorno.

la gente in media è egoista, e spesso si sposa e mette al mondo dei figli perchè lo fanno tutti, perchè non c'è molto altro da fare in questa vita dopo una certa età, dove se non metti su famiglia, sei un anormale che vive in solitudine e che fatica a passarsi il tempo.
però la verità è che facciamo del male a mettere al mondo dei figli in una società perversa , disumana , cattiva, discriminatoria, egoista e senza anima, dove i nostri figli , se fortunati, patiranno comunque molte sofferenze e dolori....
la lungimiranza sta nel non procreare per porre fine a questa razza maledetta che l'essere umano, ma è pura utopia perchè siamo stati geneticamente creati per moltiplicarsi, soprattutto le donne, meno gli uomini, che comunque sono geneticamente predisposti per spargere il loro seme a destra e sinistra senza ritegno.

è inutile per me dare consigli a questa ragazza che vive una situazione tragica che comprendo alla grande....
l'unico consiglio che mi sento di darti è quello di provare a concentrati solo sugli studi e diventare brava , così da crearti una posizione sociale agevole nel tuo futuro, altrimenti sappi che le cose non miglioreranno dopo!
puoi scegliere tra avere un adolescenza brutta e una vita poi normale dopo, o soccombere sia ora che dopo standotene ferma a prendere i cazzotti della vita, di questa società infernale.
altre cose proprio non mi sento di dirtele, ti mentirei spudoratamente se ti dicessi le solite frasi da libro cuore '' fatti coraggio, vedrai che con il tempo tutto si risolverà, è solo una fase della vita e bla bla bla bla bla.....''

chi ti parla è uno che ha dovuto passarne tante nella vita, che ha subito anche un po di bullismo quando andava a scuola, che è cresciuto e ha visto le cose andare sempre peggio.....
anche io avevo una famiglia di merda che mi ha solo complessato e indebolito di più, che per loro la cosa importante era solo mettere il pane a tavola....discorso che poteva reggere 200 anni fa, manche 50 facciamo, ma di sicuro non in questa epoca moderna dopo gli anni 70/80....
io ormai ne ho talmente le scatole piene che non ne hai un idea, e penso a come farmi fuori tutti i giorni,perchè sono un fallito e perchè non ho le doti caratteriali per sopravvivere in questa merda di società, in questo mondo del lavoro schizofrenico e super selettivo.

bisogna essere figli di buona donna per andare avanti in questa vita in mezzo a tutti gli squali e avvoltoi che si celano dietro ogni angolo della strada, dietro ogni porta che apriamo.....
perchè è un continuo misurarsi contro lupi che se fiutano la paura ti azzannano per approfittarsi di te, per torna conto personale e arricchirsi sulla tua persona, infischiandosene altamente dei danni che possono arrecarti sia fisici che mentali.

quindi odia quanto vuoi te stessa e la razza umana, ma niente cambierà con il tuo odio, le cose cambieranno solo se sarai tu la prima a volerle cambiare con forza.

un misantropo



p.s. ho una certa età, ma ti dico che nella tua situazione dovresti cercare il modo di attirare il ''fuoco nemico'' su qualcun altro.
non indirizzarlo su un altra anima disperata e debole , piuttosto dirottalo su uno di quei figli di zocc che ti prendono tutti i giorni in giro.
sbizzarisciti con qualsiasi cosa! che so, compra delle fiale puzzolenti di carnevale, mettile di nascosto addosso alla tua vittima disegnata, facendola puzzare spesso in classe, cercando di non farti scoprire....giusto per darti un idea! mica devi seguire alla lettera ciò che ho detto!
qui si tratta di SOPRAVVIVENZA! E SE NESSUNO TI AIUTA, COMPRESA QUELL'IGNORANTE DELLA TUA PROFESSORESSA, DEVI PENSARCI DA SOLA! E IN GUERRA TUTTO E' LECITO! PERCHE' QUESTI RAGAZZI TI STANNO FACENDO GRATUITAMENTE DEL PURO MALE TUTTI I GIORNI! QUINDI NESSUNA PIETA'!
anche se capisco che certe cose è più facile dirle che metterle in pratica, specialmente quando si è già deboli e depressi....
comunque si, evita di sparare a mezza scuola, anche se comprendo la tua rabbia :hi:


Ciao. Sono completamente d'accordo sul non procreare. Soprattutto se si ha, la consapevolezza di non poter crescere bene i figli, come nella mia situazione. Mia madre doveva abortire... Perchè? Lunga storia.
Sugli studi non sono proprio brava, ho voti di merda... Infatti, io non penso di avere un futuro.,, Nel mio futuro io mi vedo morta... Non sei tu il problema, non sei tu il fallito, il mondo è il problema. Se un domani il mondo si distruggesse a me non me fregherebbe un c***o. Mi farebbe piacere un grande asteroide in corrotta con la terra :). Ho capito cosa intendi, dovrei fare in modo che, prendano in giro qualcun'altro ma bho... Non è facile... Comunque io non sono "debole." Sono giovane ma, ho già perso la vita perchè, sto vivendo di merda. Ti assicuro che, al mio posto nessuno vorrebbe vivere. Se potresti vedere come vivo e sono pure giovane... Non preoccuparti che, non sparerò a nessuno: 1) Non ho voglia di passare la mia vita in prigione rendendo la mia vita ancor più schifosa. 2) Non ho le armi. (sfortunatamente) ... Hei potrei uccidere i bulli, i professori, la mia famiglia, i miei falsi amici e poi, suicidarmi? Bella idea no? Sto scherzando.
  • 0

Avatar utente
FailureAbortion
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 91
Iscritto il: 08/04/2015, 16:01
Genere: Femminile

BULLISMO? È tutto nella tua testa...

Messaggioda Rosablanca » 31/03/2018, 21:18



[quote="LostCassiopea"]Leggere questi post mi lascia un po' perplessa, forse perchè ormai sono grandicella quindi queste cose sono ormai lontane ... capisco la lotta al bullismo perchè è ovvio che faccia schifo e non vada incoraggiata eppure penso faccia parte di alcune fasi di vita( ogni tanto ne parlo con amici 30 enni coetanei e nessuno dice di non averlo subito me compresa) è ingiusto ma è una parentesi e in base a come la si vive, a come si reagisce si può chiudere o essere trascinata nel tempo ... ci sono tante cose ingiuste e sgradevoli nella vita e in qualche modo il bullismo ti prepara a combattere e tirare fuori gli artigli quando serve.

La mia opinione è diversa, sono stati medici a farmela cambiare. Mi è stato spiegato che in età adolescenziale le critiche, le prese in giro, le derisioni non rafforzano proprio nulla anzi, minano la sicurezza e l'autostima in maniera molto pesante.A,questa età la scuola dovrebbe vigilare affinché i ragazzi potessero fare un pieno di autostima utile ad essere forti nelle difficoltà future.
Tu e i tuoi amici che dite di averlo subito non sapete in realtà nemmeno cosa sia il bullismo vero....non si tratta di quattro battute sceme. È una parentesi che non dovrebbe esistere nel percorso di nessun ragazzo e con queste parole stai dicendo alla ragazza che lei se l'è cercata perché il suo atteggiamento doveva essere diverso....no!!! Non è cosi!!!! Non devono mancarle di rispetto e basta, se no è come dire che una donna in minigonna si cerca uno stupro....io vado in giro come mi pare e tu non mi tocchi!


La tua generazione mi è praticamente sconosciuta ma avete tecnologia e possibilità da vendere SFRUTTALE!è pieno di gruppi e di forum con le tue passioni e con i tuoi stessi gusti musicali fanne parte! lascia fuori chi non ti capisce e apprezza! non esiste solo la tua scuola non esiste solo la tua piccola cerchia di persone se non ti piacciono se non condividete nulla trova chi ti capisce, sei diversa nel tuo contesto non nell'intero mondo capisci quello intendo?
questa frase poi mi ha fatto salire il sangue al cervello:
"Un giorno, sentii due miei compagni dietro di me scherzare. Uno faceva finta di essere depresso e l'altro gli disse:"Ucciditi:" Il "depresso":"Ok mi butto da un ponte!" Poi, sentii uno dei due dire:"Adesso andrà ad ammazzarsi..." L'altro:"Chissene frega hahaha." :rabbia2:
reagisci :boxe: alla fine sono solo dei mocciosi sfigati !che paura hai di rispondere e di rimetterli al loro posto? già il fatto che non abbiano nulla di più divertente da fare e dire definisce la loro tristezza :sick:

Reagisci???? Lo sai cosa vuol dire sentirsi soli in mezzo a 20/25??? È facile dire reagisci a 30 anni


Comunque capisci che ogni momento che indirizzi al pensare di suicidarti dovrebbe invece essere usato per spuntarla e non farsi mai schiacciare da nessuno! Guarda piuttosto che soccombere a simili elementi passerei le giornate a trovare i punti deboli di tutti e poi sono cavoli amari! perchè in gruppo si è tutti più forti ma soli sarebbero uguali? figurati!.......MAI MOLLARE!

Mai mollare è giusto, ma neanche restare a,subire. Purtroppo queste schifo di persone annusano la tua tristezza lontano km, ti sentono debole e sanno che con te vincono. Cambia scuola, subito e subito parla con lo psicologo della nuova scuola, inizia un percorso diverso con uno spirito diverso.
Sono a tua disposizione se vuoi scrivermi e ti dico che c'è una via di uscita
  • 0

Rosablanca
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 57
Iscritto il: 05/07/2017, 19:24
Località: Milano
Citazione: Quel che per il bruco è la fine del mondo per il mondo è una farfalla
Genere: Femminile


Torna a Forum sul Bullismo, sulla Rabbia e sull'Odio

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Reputation System ©'