Mi sono annientato?

In questa sezione possiamo parlare dei traumi del passato, di psicologia e dei problemi in genere.
Questo è anche il forum sullo sfogo dei propri sensi di colpa.

Mi sono annientato?

Messaggioda El Barto » 31/05/2018, 15:22



Premessa: questo doveva essere il mio primo messaggio qui e dovrebbe completare il quadro, l'ho scritto naturalmente in fase down, ma le cose non sono molto diverse, mi sono solo "distratto" un po' e prevedo un ritorno alla normalità entro fine giugno.

E' questa la domanda che mi frulla in testa da qualche tempo forse qualche mese. Ho 37 anni e cosa ho? cosa sono? una crisi di mezza età precoce? no, non credo perché non ho nulla e non sono nulla. Non ho amici, forse giusto un paio, mai avuto una ragazza e fino a qualche tempo fa mi ero rassegnato a non riuscire a cambiare le cose, avevo accettato il mio destino fatto di routine e solitudine, avevo accettato il mio futuro come "badante" dei miei genitori(ai quali voglio molto bene) dato che vivo ancora con loro. Tutti i giorni indosso una maschera quando sono a lavoro e sembro una persona quasi normale, ma in casa è difficile.
Qualcuno si è accorto della mia situazione, forse abbastanza palese, e mi ha convito a parlare con un uno psicologo che ho frequentato per qualche mese. Un incidente mi ha costretto a sospendere le sedute e non ce l'ho fatta a tornare, onestamente le vedevo come una perdita di tempo ma forse non è stato proprio così perché qualcosa forse si è mosso ed è stato l'inizio della fine, una nuova fine. Avevo ricominciato a sperare, a credere di poter cambiare la mia vita, ad illudermi che potessi perfino trovare una persona che provasse qualcosa per me, cosa di cui comincio a sentire terribilmente la mancanza, mi sono perfino iscritto a diverse app per conoscere e incontrare qualcuno ma l'indifferenza da cui sono stato travolto è stata schiacciante. Sapevo che poteva succedere ma non immaginavo che potesse essere così pesante.
Non sono stato considerato degno di una parola da nessuna o quasi su decine e decine di tentativi di rompere il ghiaccio e credetemi ne ho provati diversi e non è stato facile.
In questo momento sono combattuto, da una parte vorrei continuare a provare fino a trovare qualcuno con cui iniziare finalmente a vivere e a provare qualcosa. Dall'altra vorrei chiudere con tutto, smettere di sperare, smettere di provare questo vuoto dentro, questa voglia di vivere che ancora si fa sotto e tornare ad aspettare l'inevitabile che, con un po' di fortuna, arriverà prima che diventi un peso per qualcuno che non lo merita.
Ci ho messo anni per smettere di soffrire così, adesso devo ricominciare tutto da capo.
  • 0

Sono il mio nemico, il più acerrimo / Carceriere di me stesso con la chiave in tasca / Invoco libertà ma per adesso so che questa cella resterà sprangata / A triplice mandata dall'interno / Sono l'anima dannata messa a guardia del mio inferno
Avatar utente
El Barto
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 75
Iscritto il: 28/05/2018, 14:12
Località: Toscana
Citazione: Life is like a big obstacle
put in front of your optical to slow you down
And everytime you think you gotten past it
it's gonna come back around and tackle you to the damn ground
Genere: Maschile

Re: Mi sono annientato?

Messaggioda AisakaTaiga » 19/06/2018, 21:55



Nella vita non bisogna aspettarsi niente, se si aspetta qualcosa questo crea malessere. Io devo sempre ricordarmi di non avere aspettative, di non pensare a come sarà domani, di non pretendere che le cose funzionino come ho in mente io. Se non ci si aspetta nulla, anche un piccolo gesto ci può rendere felici.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
  • 0

Avatar utente
AisakaTaiga
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 7
Iscritto il: 18/06/2018, 0:00
Località: Rossano
Genere: Femminile

Re: Mi sono annientato?

Messaggioda crisbil » 20/06/2018, 0:43



AisakaTaiga ha scritto:Nella vita non bisogna aspettarsi niente, se si aspetta qualcosa questo crea malessere.


Ma non aspettarsi niente è qualcosa di impossibile.
Chiunque, persino un'ameba - organismo semplice monocellulare - si aspetta "qualcosa" dall'ambiente circostante. Una "reazione" alle proprie azioni... figurarsi un entità complessa come un essere umano.

Dire a qualcuno che si può vivere senza aspettarsi niente .. è una mezza bugia. Cioè.. ci si può anche vivere, così.. se poi delle cose di cui hai bisogno - in quanto esser umano - ti accadono lo stesso, anche se non te le aspetti.

Il malessere non nasce dall'aspettarsi qualcosa: ma dal fatto che non accada (di quello di cui si ha bisogno) nulla.

AisakaTaiga ha scritto:Se non ci si aspetta nulla, anche un piccolo gesto ci può rendere felici.


Si da' sempre per scontato che "piccoli gesti che possano rendere felici" li ricevano tutti.

Alcune persone non li ricevono.. (mai)


E la differenza tra il farcela e non farcela... sta proprio lì.



Se non ti aspetti niente - e niente succede, come dalla tua previsione (la storia della mia vuota esistenza) - il malessere che provi raggiunge l'apice, altro che soluzione a tutti i problemi.
  • 0

Avatar utente
crisbil
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1444
Iscritto il: 14/01/2017, 14:12
Località: Vicenza
Citazione: la cosa peggiore.. più angosciante, che più demoralizza .. è la consapevolezza d'aver fatto tante volte il meglio che potevo (con quello - poco o niente - che "avevo") .. e non è mai servito a niente.. né mai a nessuno è importato.
Genere: Maschile

Mi sono annientato?

Messaggioda El Barto » 25/06/2018, 9:45



avere aspettative su qualcosa è normale, quelle stronze vanno stroncate sul nascere!
  • 0

Sono il mio nemico, il più acerrimo / Carceriere di me stesso con la chiave in tasca / Invoco libertà ma per adesso so che questa cella resterà sprangata / A triplice mandata dall'interno / Sono l'anima dannata messa a guardia del mio inferno
Avatar utente
El Barto
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 75
Iscritto il: 28/05/2018, 14:12
Località: Toscana
Citazione: Life is like a big obstacle
put in front of your optical to slow you down
And everytime you think you gotten past it
it's gonna come back around and tackle you to the damn ground
Genere: Maschile


Torna a Bisogno di sfogarsi su Problemi in genere

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron
Reputation System ©'