Scelta sbagliata. Datemi dei consigli.

In questa sezione possiamo parlare dei traumi del passato, di psicologia e dei problemi in genere.
Questo è anche il forum sullo sfogo dei propri sensi di colpa.

Scelta sbagliata. Datemi dei consigli.

Messaggioda ghostofsparta » 06/12/2018, 12:28



Salve a tutti, sono un ragazzo di 17 anni e comincio col dire che ho fatto una scelta sbagliata.
Già da piccolo sono sempre stato affascinato dalla tecnologia, in particolare dalle tante stringhe di codice usate per creare dei programmini (viste da mio cugino che ai tempi si esercitava su c++) e dalle varie componenti presente in un computer(dato che spesso capitava che mio cugino aprisse il case);giacchè mi piacque, decisi 3 anni fa di iscrivermi un istituto con indirizzo informatico.
Sia chiaro, tutt’ora amo questa materia e a scuola ho anche buoni voti ma non vi nascondo che la mia è una di quelle scuole dove basta fare il minimo indispensabile per ricevere ottimi voti.
È da qualche mese che ho cominciato a pensare che magari avrei potuto fare altro, che mi sarebbe piaciuto fare altro, magari frequentare il liceo classico e continuare facendo psicologia(non chiedetemi il perché, ma mi piace), o anche un liceo scientifico , giacché mi piacciono molto anche le materie scientifiche.
Ho già pensato di cambiare scuola, ma purtroppo mi risulterebbe inutile dato che non ho più le basi di italiano , matematica e inglese che sono le materie presenti in tutte le scuole; vi chiederete come mai? Purtroppo la mia è una classe molto chiassosa, e mi sono lasciato trascinare dal gruppett dei ragazzi “svegli”(non dal punto di vista scolastico) rovinandomi. La colpa non è solo da attribuire a me o alla classe anche perché i professori delle materie che vi ho citato hanno meno voglia di noi e più volte ho proposto di proporre alla preside di sostituirli ma sempre senza ricevere il consenso della classe .
Mi sono sempre considerato un ragazzo capace di fare tutto grazie alle sue conoscenze personali, ma ho capito che ormai non bastano più.
Da ragazzino ho fatto di tutto, non che ora sia un uomo eh.. tornando a noi, mio padre mi ha iscritto al nuoto, karate, danza, scuola di musica(chitarra) ma non ho mai portato niente a termine, l’unica cosa che ho continuato per 5 anni è stata la danza che ho abbandonato per le troppe pressioni del maestro e dei miei genitori.. ah giusto, un’altra cosa che ho portato avanti per 2 anni è stata la prestigiazione, che tutt’ora cerco di imparare e con la quale sono diventato abbastanza bravo, questa è una passione che non intendo abbandonare(fatta sempre da solo studiando dai libri.
In ogni caso ora ho preso io l’iniziativa e ho cominciato a frequentare delle lezioni per imparare a suonare la batteria, strumento che ho sempre adorato;
Vi ho parlato di questo poiché è proprio l’insegnante di batteria che mi ha dato l’input per cominciare a fare qualcosa, è una persona che stimo tantissimo e mi ha detto, dopo che gli ho raccontato queste cose, testuali parole:
“Tu hai le potenzialità, lo sto notando, io non faccio più lezioni per soldi, infatti quando vedo dei ragazzi non motivati, che vengono qui per divertirsi solo li mando da qualche mio ex allievo che ora da lezioni, io qui insegno la musica.
Non ti serve per forza andare a una scuola specifica per fare quello che vuoi fare, quanta gente ha preso 2 lauree? Vuoi fare psicologia? Informati e studia a casa quello che serve, se ti serve il latino impara il latino, puoi fare tutto da solo se ci credi. Soprattutto a quest’etá, lo so che magari puó annoiarti, ma non buttare gli anni che vanno dai 16 ai 22-23, questi sono i più importanti per apprendere , impara più cose che puoi altrimenti potresti ritrovarti in mezzo alla strada. Credi in te stesso.”
Queste parole mi hanno davvero convinto di voler fare qualcosa nella vita, consigli su come agire ?
  • 1

ghostofsparta
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 1
Iscritto il: 06/12/2018, 12:00
Località: Avellino
Citazione: “Lasciati andare. Dà sfogo alla paura, al dolore che senti, alla collera che reprimi. Liberati di tutto quello che hai accumulato dentro e dopo ricomincia a vivere.”
Genere: Maschile

Scelta sbagliata. Datemi dei consigli.

Messaggioda samhaim » 06/12/2018, 13:32



se informatica ti piace ma il problema è la classe finisci le superiori e poi inscriviti a informatica o ingegneria informatica sperando che li ci siano ragazzi diversi e professori che hanno più voglia di insegnare, poi studia per conto tuo, programma a casa, leggi libri, vai sul sito TED e guardati le conferenze di informatica e tecnologia e continua a ad andare a musica
  • 0

Avatar utente
samhaim
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1157
Iscritto il: 21/02/2015, 22:35
Località: prov reggio emilia
Citazione: sono la rovina della mia vita solo un malato poteva rovinarsi come ho fatto io
Genere: Maschile

Scelta sbagliata. Datemi dei consigli.

Messaggioda Maura » 06/12/2018, 13:37



Ciao,
se vuoi fare una cosa falla, ma falla seriamente.
Se sei interessato alla psicologia e vorresti studiarla nulla ti vieta di iniziare ad interessartene fin da subito, ma se vuoi continuare studia.
Studia che di gente improvvisata è piena il mondo.
Non sono molto d'accordo che puoi fare tutto da solo, puoi iniziare e continuare ma ti serve almeno una linea guida.
Non ho visto da dove scrivi ma se nella tua città esiste la facoltà di psicologia puoi iniziare a farti un giro e vedere programmi/libri ecc..
  • 0

Maura
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 430
Iscritto il: 09/02/2015, 14:13
Località: Roma
Citazione: Panta Rei
Genere: Femminile


Torna a Bisogno di sfogarsi su Problemi in genere

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Reputation System ©'