Non se ne caverà un ragno dal buco...

In questa sezione possiamo parlare dei traumi del passato, di psicologia e dei problemi in genere.
Questo è anche il forum sullo sfogo dei propri sensi di colpa.

Non se ne caverà un ragno dal buco...

Messaggioda Esseredistante » 21/09/2022, 9:53



Mi ero iscritto in questo forum con l'unico obiettivo di aprire un topic dove far capire definitivamente che per certi reali concreti problemi della nostra vita, ossia lavoro, soldi e fissa dimora, non trovano soluzione a mezzo di psicologi e psichiatri, tantomeno elettricità passata nel cervello. Qualcuno ha provato a contraddirmi nel topic che avevo aperto, ma, alla fine, penso che il suddetto concetto che volevo esprimere è stato ben compreso, dato che nessun altro ha risposto al mio topic.

Effettivamente, c'era stato un fraintendimento con VeraVita riguardo la suddetta questione, la quale pensava che io fossi una persona che si lamentava e basta, ma quando in privato gli ho spiegato quello che mi era successo e soprattutto che le belle parole di conforto non potevano risolvere i miei gravi problemi CAUSATI DA TERZI E NON DIPENDENTI DALLA MIA VOLONTA', lei, con rammarico, si è arresa immediatamente all'evidenza, ossia senza continuare ulteriori discussioni e lei sapete molto bene che normalmente continua a rispondervi all'infinito per farvi vedere il lato positivo della nostra vita.

Successivamente, purtroppo, essendo io un essere umano, per questione di empatia e pragmatismo mi sono lasciato prendere la mano, ossia partecipando al forum, quindi raccontando le mie vicissitudini personali ed offrendo soluzioni concrete, ma ricevendo in cambio mancanza di rispetto, da una persona che, in fondo, cerca solamente il modo per ottenere un buco intelligente che respira per scoparlo, visto che non vuole una relazione d'amore e figli con il suo sesso opposto, poi parla di volere il rispetto delle persone quando lui non ne mostra per gli altri (fumo passivo compreso), anche se si tratta di utenti di un forum che restano comunque delle persone in carne ed ossa.

Tuttavia, quello che mi ha dato veramente, ma veramente fastidio è stato quando, esprimendo delle pacate considerazioni su quello che piace oggettivamente alle ragazze, un utente femmina di questo forum mi ha trattato con presunzione, ossia ignorando una qualsiasi possibile discussione costruttiva con il sottoscritto. Ho provato a contattare l'utente in questione in privato, ma penso che non riceverò mai una risposta e questa è solamente un'ulteriore prova dell'incoerenza relazionale fra uomo e donna, ossia io ci provo a capire, ma poi vengo puntualmente ignorato e quindi mi obbligano a rimanere con le mie considerazioni oggettive sul genere femminile. Inutile rispondermi in privato adesso perchè sarebbe solo una forzatura.

Io vi fermo subito con eventuali vostre risposte inopportune, io non posso essere arrogante perchè ho posto delle domande e volevo capire e non posso essere nemmeno presuntuoso perchè volevo avviare una discussione, soprattutto costruttiva e di certo non volevo fare un combattimento all'ultimo sangue, infatti quelle che avevo scritto erano solo delle simpatiche battute, a quanto pare non comprese da una persona che si ritiene simpatica.

Io non sono una persona che ha mai cercato le attenzioni di qualcuno, infatti per la società sono praticamente invisibile ed effettivamente voglio restare invisibile, perchè situazioni del genere, spiegate in questo topic, mi causano solamente stress che a tutti i costi io voglio evitare.

Il motivo per cui mi allontano definitivamente da questo genere di forum è anche un altro, ossia, come già detto, sono una persona pragmatica, ossia di soluzioni solide e concrete, quindi leggere le vostre storie e poi rispondere unicamente con parole di conforto non è affatto nel mio stile.

Io riesco a capire molto bene che tante vostre situazioni che spiegate in questo forum derivano da una mancata conoscenza che vi causa insicurezza, a partire dai vostri sacrosanti Diritti Umani e Costituzionali, quindi cadendo nel tranello del vittimismo, della colpevolizzazione e soprattutto della prepotenza ed arroganza del prossimo che vuole farvi credere che siete sempre nel torto e fino a poco tempo fa ero nella vostra stessa condizione mentale, poi, grazie al potere dell'informazione digitale, sono riuscito a trovare tutto quello che serve per farmi rispettare dalla gente, anche a fargli capire che sono introverso e devono accettarmi per quello che sono.

Concludendo con questo topic, in ogni caso, tutto quello che avevo da dire è stato detto, quindi posso ritenermi abbastanza sodisfatto riguardo la mia breve permanenza in questo forum.

Buona Continuazione con il forum e tante cose belle a chi se le merita, perchè, tenete sempre a mente, il karma cerca sempre il suo equilibrio universale.
  • 0

Avatar utente
Esseredistante
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 77
Iscritto il: 08/08/2022, 17:04
Località: Intorno ai confini dell'Universo
Citazione: Sono un Esseredistante...
Genere: Maschile

Non se ne caverà un ragno dal buco...

Messaggioda occhigrandi » 21/09/2022, 13:00



Ciao Esseredistante,
ricordo del tuo topic sugli psicofarmaci e l'elettroshock, sicuramente questa accoppiata non ti dà un lavoro, dei soldi, una casa, insomma non è la panacea ai mali dell'uomo. Entrambi servono solo ad aiutarti a vivere meglio, ossia, a capire come affrontare determinate sfide, scelte, sfortune eccetera che possono capitarti. Lo scopo è quello: renderti consapevole delle cose che (ti) succedono ed essere in grado di fronteggiarle, e quindi evitare più o meno indirettamente che tu possa compiere un gesto come il suicidio.
Ma come hai detto tu se non hai ricevuto più risposte al topic, hai fatto ben comprendere il tuo punto di vista, quindi sarebbe stato anche inutile continuare la conversazione se la gente condivide quello che dici.

Hai usato 2 termini: empatia e pragmatismo, non ci trovo nulla di male. Li hai adottati in situazioni diverse e con utenti diversi, che poi tu ti sia sentito deluso, preso in giro, non considerato ecc. ci può stare. Il forum è pur sempre uno specchio della realtà quindi è possibilissimo ritrovarne i comportamenti delle persone reali, con l'"aggravante" che la parola scrittaporta con sè molti più fraintendimenti di quella parlata, quindi bisognerebbe essere più elastici nel leggere.

Rispondere con parole di conforto fa parte dell'essere empatici, c'è chi lo è di più, chi di meno. Anche qui, nessuno ha colpa e ognuno risponde come vuole.

Non so quale sia la mancata conoscenza a cui fai riferimento, personalmente non faccio la vittima e non penso che i miei pensieri valgano più di quelli degli altri, né devo convincere gli altri di qualcosa. Penso che nel forum ognuno di noi si sia limitato, in gran parte, a dare consigli o a parlare in base a quello che è il proprio vissuto, poi gli altri possono accettare i consigli, criticarli ecc.
Se gli altri devono accettare quello che sei, anche tu dovresti farlo, no?

Comunque, se vorrai tornare a confrontarti qui sei il benvenuto (parlo per me chiaramente), altrimenti pazienza. Credo sempre che se una cosa ti fa stare male, o non ti fa stare bene, allora bisogna cambiarla o lasciarla andare. A te la scelta ovviamente.
  • 0

Avatar utente
occhigrandi
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 113
Iscritto il: 07/04/2022, 18:14
Località: Lombardia
Genere: Femminile

Non se ne caverà un ragno dal buco...

Messaggioda VeraVita » 21/09/2022, 13:28



Esseredistante ha scritto:Mi ero iscritto in questo forum con l'unico obiettivo di aprire un topic dove far capire definitivamente che per certi reali concreti problemi della nostra vita, ossia lavoro, soldi e fissa dimora, non trovano soluzione a mezzo di psicologi e psichiatri, tantomeno elettricità passata nel cervello. Qualcuno ha provato a contraddirmi nel topic che avevo aperto, ma, alla fine, penso che il suddetto concetto che volevo esprimere è stato ben compreso, dato che nessun altro ha risposto al mio topic.

Effettivamente, c'era stato un fraintendimento con VeraVita riguardo la suddetta questione, la quale pensava che io fossi una persona che si lamentava e basta, ma quando in privato gli ho spiegato quello che mi era successo e soprattutto che le belle parole di conforto non potevano risolvere i miei gravi problemi CAUSATI DA TERZI E NON DIPENDENTI DALLA MIA VOLONTA', lei, con rammarico, si è arresa immediatamente all'evidenza, ossia senza continuare ulteriori discussioni e lei sapete molto bene che normalmente continua a rispondervi all'infinito per farvi vedere il lato positivo della nostra vita.

Successivamente, purtroppo, essendo io un essere umano, per questione di empatia e pragmatismo mi sono lasciato prendere la mano, ossia partecipando al forum, quindi raccontando le mie vicissitudini personali ed offrendo soluzioni concrete, ma ricevendo in cambio mancanza di rispetto, da una persona che, in fondo, cerca solamente il modo per ottenere un buco intelligente che respira per scoparlo, visto che non vuole una relazione d'amore e figli con il suo sesso opposto, poi parla di volere il rispetto delle persone quando lui non ne mostra per gli altri (fumo passivo compreso), anche se si tratta di utenti di un forum che restano comunque delle persone in carne ed ossa.

Tuttavia, quello che mi ha dato veramente, ma veramente fastidio è stato quando, esprimendo delle pacate considerazioni su quello che piace oggettivamente alle ragazze, un utente femmina di questo forum mi ha trattato con presunzione, ossia ignorando una qualsiasi possibile discussione costruttiva con il sottoscritto. Ho provato a contattare l'utente in questione in privato, ma penso che non riceverò mai una risposta e questa è solamente un'ulteriore prova dell'incoerenza relazionale fra uomo e donna, ossia io ci provo a capire, ma poi vengo puntualmente ignorato e quindi mi obbligano a rimanere con le mie considerazioni oggettive sul genere femminile. Inutile rispondermi in privato adesso perchè sarebbe solo una forzatura.

Io vi fermo subito con eventuali vostre risposte inopportune, io non posso essere arrogante perchè ho posto delle domande e volevo capire e non posso essere nemmeno presuntuoso perchè volevo avviare una discussione, soprattutto costruttiva e di certo non volevo fare un combattimento all'ultimo sangue, infatti quelle che avevo scritto erano solo delle simpatiche battute, a quanto pare non comprese da una persona che si ritiene simpatica.

Io non sono una persona che ha mai cercato le attenzioni di qualcuno, infatti per la società sono praticamente invisibile ed effettivamente voglio restare invisibile, perchè situazioni del genere, spiegate in questo topic, mi causano solamente stress che a tutti i costi io voglio evitare.

Il motivo per cui mi allontano definitivamente da questo genere di forum è anche un altro, ossia, come già detto, sono una persona pragmatica, ossia di soluzioni solide e concrete, quindi leggere le vostre storie e poi rispondere unicamente con parole di conforto non è affatto nel mio stile.

Io riesco a capire molto bene che tante vostre situazioni che spiegate in questo forum derivano da una mancata conoscenza che vi causa insicurezza, a partire dai vostri sacrosanti Diritti Umani e Costituzionali, quindi cadendo nel tranello del vittimismo, della colpevolizzazione e soprattutto della prepotenza ed arroganza del prossimo che vuole farvi credere che siete sempre nel torto e fino a poco tempo fa ero nella vostra stessa condizione mentale, poi, grazie al potere dell'informazione digitale, sono riuscito a trovare tutto quello che serve per farmi rispettare dalla gente, anche a fargli capire che sono introverso e devono accettarmi per quello che sono.

Concludendo con questo topic, in ogni caso, tutto quello che avevo da dire è stato detto, quindi posso ritenermi abbastanza sodisfatto riguardo la mia breve permanenza in questo forum.

Buona Continuazione con il forum e tante cose belle a chi se le merita, perchè, tenete sempre a mente, il karma cerca sempre il suo equilibrio universale.


A me dispiace se te ne vai dal forum perché sei una risorsa preziosa. Però, ti capisco e poi non è detto che tu, non possa tornare.

Si, mi ricordo e mi dispiace ammettere che per la tua situazione non ho potuto dire molto.
Però, sai, che c'è? Se vivi certi situazioni con fede tu aiuta mentre se le vedi nella realtà non ti aiuta.
Quindi, io non mi sono voluta sbilanciare perché se io mi fossi messa a parlare di fede e via discorrendo tu avresti potuto giustamente mandarmi al diavolo. Ammetto anch'io che ci sono dei limiti. Ma sta a te, dare il significato alla situazione. Lo so, non è gratificante e sarebbe più bello avere una palla di vetro e vedere il proprio destino ma non c'è. Abbiamo, però la fede. Tu dirai che poco, ma alcuni, non hanno neanche quella.

Per quanto riguarda il forum, in generale, io non mi sento neanche di giudicare il dolore altrui o le scelte degli altri. Nel senso che siamo liberi di scegliere e dobbiamo seguire noi stessi. C'è chi mi dirà che la libertà mia finisce con quella tua e altre cose. Ma per me la libertà è estrema. Ma sono pensieri miei. Quello che però ci tenevo a dirti è che per me, non esiste una gerarchia sul dolore degli altri. Nel senso io ho sofferto di più e devo avere questa ricompensa, tu hai sofferto di meno e non meriti neanche una parola di conforto. Ognuno, ha la propria croce. Magari, c'è chi avrà la propria croce per i troppi soldi che porta ma ognuno ha i suoi problemi. E, dovremmo, per quanto difficile sia, farci forza a vicenda, cercare di essere più comprensivi a aiutare con parole dolci e amorevoli per quanto dura sia. Per carità, tu mi dirai che non sei un vegetale, che non può sempre dare il meglio di sé stesso e vi discorrendo. Infatti, fai bene a parlare delle tue difficoltà e dei tuoi limiti. Però, quello che vorrei ricordare è che purtroppo siamo umani e tendiamo a sbagliare. Per carità è bene imparare dai propri errori ma ognuno della sua vita fa ciò che vuole. In finale, dobbiamo lavorare su noi stessi. Perché è quello che ci rimane.
Lo so, che è dura la tua situazione. Però, non perdere mai la fede :")
  • 0

VeraVita
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1234
Iscritto il: 04/09/2021, 10:44
Località: Roma
Citazione: "È strano come quando manca qualcosa, il mondo stia sempre a ricordartelo in tutta la sua bellezza"
Genere: Femminile

Non se ne caverà un ragno dal buco...

Messaggioda JustBreathing » 21/09/2022, 18:37



Esseredistante ha scritto:
Successivamente, purtroppo, essendo io un essere umano, per questione di empatia e pragmatismo mi sono lasciato prendere la mano, ossia partecipando al forum, quindi raccontando le mie vicissitudini personali ed offrendo soluzioni concrete, ma ricevendo in cambio mancanza di rispetto, da una persona che, in fondo, cerca solamente il modo per ottenere un buco intelligente che respira per scoparlo, visto che non vuole una relazione d'amore e figli con il suo sesso opposto, poi parla di volere il rispetto delle persone quando lui non ne mostra per gli altri (fumo passivo compreso), anche se si tratta di utenti di un forum che restano comunque delle persone in carne ed ossa.



Quasi tutto giusto, tranne che per un dettaglio: cerco anche di farmi considerare un leader dagli altri. Dalle altre persone, non dai disadattati.

Grazie per questa struggente testimonianza, addio e tranquillo, io il rispetto per le persone in carne e ossa ce l'ho, per quelle che scrivono su Internet (me compreso) mai.
  • 0

JustBreathing
Amico level six
 
Stato:
Messaggi: 256
Iscritto il: 25/08/2016, 3:12
Località: Vagabondo per l'Italia
Genere: Maschile


Torna a Bisogno di sfogarsi su Problemi in genere

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'