Size problems: quello che vedono gli altri

Vita da film...Addicted. La realtà è leggermente diversa.

In questa sezione possiamo parlare dei traumi del passato, di psicologia e dei problemi in genere.
Questo è anche il forum sullo sfogo dei propri sensi di colpa.

Size problems: quello che vedono gli altri

Messaggioda Dielettrica » 04/09/2019, 22:45



Avete presente quei film dove i protagonisti sono lei incredibilmente bella, intelligente, edutcata e pudica. Lui atletico, intrigante, geniale e gentile? Avete presente quel momento in cui stanno per baciarsi ma squilla il telefono?
Io sono quella che chiama.
"Sì, mamma?"
Se se... A chi la dai a bere con quella vocina dolce?

Vi presento la mia vita: strana, veramente sui generis e imbarazzante su due livelli:
1)scarlatto arrossire delle guance delicato e bonton e 2)..'Spetta n'attimo... CHE FIGURA DE M*!!
(Si possono dire le parolacce qui? Meglio non rischiare)

Il talento per le figuracce l'ho ereditato dalla linea materna perché si racconta che la trisavola bis zietta della nonna di mia cugina di ottavo grado Mariajessi (scritto così) sia riuscita a fare ridere il piccolo Edoardo I alla sua corte, buttandosi giù per le scale con una teglia fumante di pasta al forno, che ha ovviamente rovesciato sul vestito della regina (il vestito era bianco). Il bambino ha riso così tanto che i suoi polmoni non ce l'hanno fatta. Perché gli stava antipatica la regina, e soprattutto odiava la pasta al forno (che ne pensate? Io l'adoro, è che forse lui la mangiava sempre e s'era stancato) comunque alla fine è finito in Ade, come dicono i greci, e come finiremo tutti tranne la mia prof di italiano che ha quarant'anni da 7 anni.

Ma non sono qui per parlarvi delle mie radici, se non nella misura in cui forse vi aiuteranno a farvi un'idea più completa di me, e a iscrivermi in un cerchio perfetto che neppure Giotto.

Cosa pensereste se vedeste mano nella mano una ragazza visibilmente grassa e un ragazzo magrolino e delicato? Cosa pensereste se li sorprendeste a baciarsi?
Vi girereste dall'altro lato? Pensereste "Si stanno baciando o lui è il suo spuntino pomeridiano?" ? Lo pensereste? Ditemi la verità. Perché... Dico davvero: non prendiamoci in giro. È vero che ultimamente la mente di molta gente ha ampliato i propri orizzonti e adesso sono accettate e ritenute comuni cose che dieci anni fa le leggevi sulle porte dei bagni pubblici, o ne parlavano (per condannarle) alle trasmissioni che non segue nessuno alle 5 del mattino prima del meteo, dell'oroscopo e del tg. Quindi diciamo pure che alcuni taboo non lo sono più. E anche che è lecito fare, se non tutto quello che si vuole, quasi. (Escludendo l'omicidio e cose che compromettono la vita di altra gente, è chiaro).
Ma allora perché la gente continua a mormorare? Con i miei occhi ho visto le stesse persone che scendono in piazza a reclamare diritti per gli omosessuali, farsi quattro risate quando vedono una coppia i cui componenti non sono assortiti nel modo più convenzionale.
Ma convenzionale per chi?
Anch'io a volte guardando due modelli penso: "Questi sì che starebbero bene insieme", chi non l'ha pensato quando ha visto che Troy e Gabriella di High School M stavano insieme anche nella vita reale? Voglio dire ... Credo sia normale fantasticare sulla gente perfetta. Peccato che nella vita reale io non ho le caviglie di Gabri, e se per caso metto le ballerine sembro una patata e non una principessa. E il ragazzo che mi piace non è Troy, anzi è la metà di lui e la radice quadrata di me quanto a massa corporea.
Ma lui è così gentile... Vi metterei qui un suo audio. È così accorto anche con chi non conosce. È veramente un giovane uomo. È veramente veramente una persona che o la ami, oppure non l'hai ancora conosciuta. Il fatto è che lui non ci pensa minimamente a me in quel modo e io non ci penso assolutamente a farmi avanti, perché dalla mia parte non ho niente. Se fossimo soli sul mondo sarebbe diverso. (Sarebbe vincere facile, lo so). Credo che lo conquisterei in una settimana. (Sì ...Anche la modestia è genetica)
Ma immersi in società è diverso. Ci sono tante persone, e ognuno dice la propria. È vero che non si possono fare tutti contenti in un colpo solo, ma so che anche se me ne fregassi altamente delle opinioni degli altri non riuscirei ad essere felice. Perchè lo stesso non avrei lui.
Lo faccio divertire con le mie figuracce e credo che lui mi ritenga persino intelligente... Provo ad accontentarmi, ma non ci credo neppure adesso mentre lo scrivo che provo ad accontentarmi veramente della sola amicizia. Vi prego ... Non rispondete dicendo:"Se ti vuol bene davvero, non guarda il fisico" perché lo sa pure la mia tartaruga che l'occhio vuole la sua parte, soprattutto alla nostra età!
Che dite... Mi metto a dieta? Come si fa? Due anni fa mi hanno detto che per avere un peso "normale" avrei dovuto buttar giù una trentina di chili. Adesso non lo voglio neppure sapere a quanti ammontano. Di sicuro sono tanti... E vorrei tutto e subito, ma anche iniziando in questo momento, e avendo pazienza, probabilmente sarò magra per quando avrò sessant'anni e il mio Troy per allora si troverà già in Messico con la sua Gabri.
In qualsiasi modo la guardi, non riesco a non pensare a una cosa: che cavolo stavo facendo quando distribuivano i corpi delle modelle di Victoria's?
  • 1

D_⚡
Dielettrica
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 4
Iscritto il: 05/06/2019, 16:53
Località: Tuttiiposti
Genere: Femminile

Size problems: quello che vedono gli altri

Messaggioda Tito » 04/09/2019, 22:50



Prima di dire quslsiasi altra cosa, hai un senso dell'humour pazzesco, un vero talento!
  • 0

Tito
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 42
Iscritto il: 16/06/2019, 10:40
Località: Cagliari
Citazione: "Non ho più notizie di me da tanto tempo" - Alda Merini
Genere: Maschile

Size problems: quello che vedono gli altri

Messaggioda Flex » 04/09/2019, 23:04



Già mi piaci! E mi piace il tuo modo di scrivere!
Ricorda che se vuoi puoi,io persi almeno 20 kg qualche anno fa ed è stato come rinascere. "Rome wasn't built in a day".. tienici aggiornati e scrivimi per qualsiasi cosa :)
  • 1

Flex
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 49
Iscritto il: 15/02/2019, 18:47
Località: Italia
Genere: Femminile

Size problems: quello che vedono gli altri

Messaggioda Navigator63 » 05/09/2019, 0:23



Cara Dielettrica... buttati :)
(sul tuo bello, non dal balcone! :D )

Smetti di usare la tua (notevole) intelligenza ed ironia per proteggerti. Fai sorridere ma non ti aiuta.
"L'umorismo è il più eminente meccanismo di difesa."
(Sigmund Freud)

So che puoi fare di meglio; e lo sai anche tu. Ma è la paura che ti frega.

E smetti di usare il peso come alibi.
Certo, in carne come sei non puoi piacere a tutti. Ma in realtà nessuno può piacere a tutti: anche il più figo o la più gnocca troveranno qualcuno che dice loro "No".
Il rifiuto è parte della vita, bisogna affrontarlo - perché sarà sempre possibile.

Dielettrica ha scritto:Cosa pensereste se vedeste mano nella mano una ragazza visibilmente grassa e un ragazzo magrolino e delicato? Cosa pensereste se li sorprendeste a baciarsi?

Penserei "Ma che carini!" :)

Io sono stato in coppia con donne che avevano dieci anni più di me, o dieci di meno.
Che erano più grosse di me, o molto più piccine.
Che erano simili a me, o molto diverse.
(e come me, milioni di persone)

Le relazioni non nascono perché uno/a ha tutte le "caratteristiche giuste" (che poi, giuste per chi...?).
Nascono perché quelle due persone hanno qualcosa di bello da offrirsi reciprocamente (oltre ai loro inevitabili difetti).
Quindi l'unica persona "fuori mercato" per le relazioni è quella senza qualità.

Ora, non vorrai dirmi che ti ritieni priva di qualità? :D
Non raccontiamocela... per certi versi sei orgogliosa di te stessa, e fai benissimo.

Ma allora perché la gente continua a mormorare?

Perché gli esseri umani sono creature irrazionali, incoerenti, impaurite da chi è diverso o "anomalo".
E spesso sono creature che scaricano la propria negatività sugli altri (le persone molto critiche sono sempre persone che stanno malissimo).

Ci saranno sempre "criticoni", per qualsiasi cosa.
L'unica soluzione è imparare a ignorare i giudizi, e andare per la tua strada.
Solo tu sai cosa è vero e giusto per te: l'opinione degli altri non conta.

È veramente veramente una persona che o la ami, oppure non l'hai ancora conosciuta.

Penso tu l'abbia un po' idealizzato.
Anche se è pieno di qualità, avrà cmq i suoi difetti e mancanze - come tutti.

Non è che l'hai idealizzato per vederlo tanto meglio di te, e quindi irraggiungibile?
Vedendolo come un "dio", giustifichi la tua paura di mortale che non può aspirare a tanto... e quindi non deve nemmeno provarci.

Il fatto è che lui non ci pensa minimamente a me in quel modo

Questo non lo puoi sapere con certezza, finché non glielo chiedi direttamente.
Gliel'hai chiesto?

Sai quanti, nella vita, una volta scoperto di essere stati desiderati in passato, esclamano "Ma davvero ti piacevo così? Non l'ho mai capito... Io sarei stato anche interessato..."!

io non ci penso assolutamente a farmi avanti, perché dalla mia parte non ho niente.

Bugia. Menti sapendo di mentire.

Però qui sta - IMHO - il nocciolo: la tua autostima è talmente bassa e fragile, che pensi di valere pochissimo, e fatichi a riconoscere le tue qualità.
Insomma, cara ragazza, il tuo problema non è il peso, ma l'autostima.
Se tu avessi un'autostima almeno discreta, andresti da lui e gli mostreresti interesse - anche pesando 100 kg. Perché saresti consapevole di avere qualità da offrire.

Non rispondete dicendo:"Se ti vuol bene davvero, non guarda il fisico" perché lo sa pure la mia tartaruga che l'occhio vuole la sua parte

Sì e no.
In amore l'aspetto conta molto, ma non è tutto.

Inoltre tu sei orribile sotto tutti i punti di vista, o sei carina e sovrappeso?
Perché a molti uomini piacciono le donne in carne! (esiste persono una categoria di pornografia con donne in sovrappeso: e il porno riflette il desiderio maschile)

Che dite... Mi metto a dieta?

Metterti "a dieta" (o meglio, abituarti a mangiare sano) è sicuramente un modo per trattarti bene e vivere meglio.
Ma non farlo per un altro, perché in quel modo è solo un alibi per rimandare quello che ti spaventa: "Ci proverò quando sarò X". Così rimandiamo sempre e non affrontiamo mai quello che temiamo.

Due anni fa mi hanno detto che per avere un peso "normale" avrei dovuto buttar giù una trentina di chili.

Ti svelerò un segreto: la normalità non esiste! :D
Nessuno è davvero "normale", e le persone migliori dell'umanità spesso sono state alquanto "a-normali"!

Quello che ti frega non è il peso: è che usi una serie di scuse per proteggerti e non vivere, per non affrontare le tue paure. Per stare nell'angoletto a compiangerti.
Ma l'unico modo di vivere è agire nonostante le paure, e andare verso quello che desideriamo.

Perché la vita non sarà mai perfetta e sicura: se aspettiamo che lo sia, moriremo avvizziti nel nostro "bozzolo" protettivo.

"Il coraggio non è non avere paura, ma andare avanti nonostante la paura."
  • 0

Il mio Blog "Psicofelicità": http://psicofelicita.blogspot.it/

Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Avatar utente
Navigator63
Amico level eight
 
Stato:
Messaggi: 383
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Size problems: quello che vedono gli altri

Messaggioda _Sehnsucht_ » 05/09/2019, 19:34



Flex ha scritto:Già mi piaci! E mi piace il tuo modo di scrivere!
Ricorda che se vuoi puoi,io persi almeno 20 kg qualche anno fa ed è stato come rinascere. "Rome wasn't built in a day".. tienici aggiornati e scrivimi per qualsiasi cosa :)


E' facile se non hai patologie o farmaci che ti ostacolano, altrimenti è una lotta continua e difficilmente la si vince del tutto.

Capisco le tue perplessità visto che pure io ci convivo da sempre, ma col tempo ho imparato che le mie idee erano alterate dalla mia pessima autostima e che a conti fatti non era così scontato che se un ragazzo era magro allora avrebbe guardato solo ragazze magre, mi è capitato più di un caso in cui sono stata palesemente sbugiardata.
I gusti col tempo si sono così mischiati che l'ultima cosa da fare è dare per scontato che il ragazzo che ti piace non ti degni di uno sguardo, tutto questo almeno finché non ne sei certa.
Capisco che sia imbarazzante fargli capire in maniera esplicita che ti piace, ma puoi sempre farlo in maniera soft tipo col linguaggio del corpo o magari a distanza su whatsapp cercare di capire come ti vede o se già frequenta altre persone.
  • 0

"C'era talmente tanta roba nella mia testa, che il mondo fuori lo sentivo appena, passava come un'ombra, la vita era tutta nei miei pensieri." (Baricco)
Avatar utente
_Sehnsucht_
Amico level eight
 
Stato:
Messaggi: 392
Iscritto il: 09/11/2017, 22:55
Località: Toscana
Citazione: “Alla fine, tutte le passioni sono tragiche, tutti i desideri maledetti, perché si ottiene sempre meno di quel che si è sognato.”
Genere: Femminile


Torna a Bisogno di sfogarsi su Problemi in genere

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'