Le persone negative

"Chi trova un amico trova un tesoro". Parliamo del nostro modo di metterci in relazione con i nostri amici e, in generale dei problemi tipici delle relazioni sociali.

Le persone negative

Messaggioda Navigator63 » 23/05/2023, 23:57



Volevo segnalare un articolo che ho appena pubblicato riguardante questa categoria: "Persone negative: come riconoscerle e gestirle".

Non sapevo bene in quale sezione metterlo, ma ho scelto questa perché a tutti può capitare di averci a che fare, e spesso con costoro si creano problemi relazionali o di amicizia.

In sintesi, a tutti può capitare una giornata storta od un periodo di tristezza, malinconia, depressione, in cui siamo abbattuti e vediamo tutto nero. Questo ci definisce semplicemente umani.
Però ci sono certe persone che vivono costantemente con una mentalità negativa, per cui sono sempre intente a lamentarsi, criticare, piangersi addosso, prendersela o dare la colpa agli altri - anche quando non ci siano ragioni particolari.

Magari all'inizio non le riconosciamo (anche perché all'inizio possono mascherare questa loro tendenza) ed iniziamo a frequentarle, o a creare una relazione sentimentale. Quando poi la loro natura viene fuori diventano pesanti e insofferenti, e magari accusano noi. In questi casi è importante chiarire dove sta la responsabilità e, se abbiamo a che fare con una persona negativa, capire che non possiamo "salvarla" e riconoscere che magari è meglio tenerla a distanza.

Mi fa sempre piacere se qualcuno vuole commentare sui miei scritti. :)
Inoltre può essere interessante se volete condividere vostre esperienze a riguardo in questo 3D, per capire meglio questa categoria di persone, e come poterle gestire.

PS: Anche qui su MyHelp vedo diverse persone che, IMO, rientrano in questo schema (ma non faccio nomi :rolleyes: ). Per esempio sono quelli/e che si lamentano spesso per la loro condizione, ma che di fronte ad ogni suggerimento o tentativo di supporto, reagiscono con sufficienza, alibi o atteggiamento disfattista.
  • 0

Il mio Blog "Psicofelicità": https://psicofelicita.blogspot.com/

Winners find a way, losers find an excuse.
Avatar utente
Navigator63
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1021
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Le persone negative

Messaggioda kathellyna » 24/05/2023, 12:30



è con quelle positive che mi trovo male, altroché.
  • 0

kathellyna
Moderatore
 
Stato:
Messaggi: 8472
Iscritto il: 06/12/2012, 20:33
Genere: Femminile

Le persone negative

Messaggioda Navigator63 » 24/05/2023, 17:05



kathellyna ha scritto:è con quelle positive che mi trovo male, altroché.

Ognuno ha i suoi gusti! :D

D'altronde, è naturale che ci troviamo con le persone più simili a noi, e ci scontriamo con chi ha caratteristiche diametralmente opposte :)
Come i poli delle calamite, positivo e negativo si respingono! :boxe: :lol:

Si dice che "Gli opposti si attraggono"... forse nelle coppie... ma poi litigano! :rolleyes:

Bona sera', Kathè! :hi:
  • 0

Il mio Blog "Psicofelicità": https://psicofelicita.blogspot.com/

Winners find a way, losers find an excuse.
Avatar utente
Navigator63
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1021
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Le persone negative

Messaggioda kathellyna » 24/05/2023, 18:08



mah dipende, c'è pure un sacco di gente "negativa" che cerca esclusivamente socialoni ottimisti ed entusiasti della vita perché "ci sono già loro con i problemi e non ne vogliono altri" e "hanno bisogno di qualcuno che li tiri su". secondo me hanno solamente bisogno di fare tipo la luna con la terra o tipo le falene con la lampada, ma è solo la mia opinione.
  • 0

kathellyna
Moderatore
 
Stato:
Messaggi: 8472
Iscritto il: 06/12/2012, 20:33
Genere: Femminile

Le persone negative

Messaggioda Navigator63 » 24/05/2023, 18:53



kathellyna ha scritto:mah dipende, c'è pure un sacco di gente "negativa" che cerca esclusivamente socialoni ottimisti ed entusiasti della vita

Beh, di sicuro ci sono persone di ogni tipo, quindi anche quelli che citi tu.

Ma credo che quel tipo di persone "negative" lo siano solo in parte, o magari più che altro sofferenti, tristi o problematiche. Che però vorrebbero uscire dal loro stato, e quindi cercano persone positive che magari le "tireranno su".

Le "persone negative" di cui parlo nel mio post (e in qs 3D), invece, sono "completamente negative" (non un po' e un po'), e di solito ferme nelle loro posizioni. Quindi non vogliono "tirarsi su".
Io non parlavo di persone "un po' negative" (quelle possiamo esserlo tutti, prima o poi), bensì di quelle dominate dalla negatività.

Un po' come il vecchio Scrooge nel classico di Dickens "Canto di Natale", sempre brontolone e pessimista. :lol:
  • 0

Il mio Blog "Psicofelicità": https://psicofelicita.blogspot.com/

Winners find a way, losers find an excuse.
Avatar utente
Navigator63
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1021
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Le persone negative

Messaggioda Spazz » 25/05/2023, 12:11



Si riapre l'annosa questione della negatività.
Rispondo qui perché l'altro 3D si trascina da tempo con 2 fazioni ormai schierate ferme sulle proprie posizioni.
Tra l'altro ogni volta che leggo titolo e autore di questo post le mischio nella mia testa e vien fuori: Le persone navigate :lol: comunque la faccenda delle calamite era una battuta? Perché polo positivo e negativo si attraggono!
Premetto che anche io parzialmente faccio parte della categoria rientrando nei punti 2,4 e 7 del tuo articolo.
Tornando sulla questione per me il punto centrale è questo: "Teniamo quindi presente che la vittima principale è la persona negativa stessa. Costei vive infatti prigioniera di una specie di "inferno mentale", di cui in genere non si rende conto e da cui non sa uscire". Come si fa ad avercela con qualcuno che è vittima di sé stesso? Al massimo si può perdere la pazienza o la speranza e li si lascia nel proprio brodo.
  • 0

Avatar utente
Spazz
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 104
Iscritto il: 17/02/2023, 21:22
Località: Lecco
Genere: Maschile

Le persone negative

Messaggioda kathellyna » 25/05/2023, 13:10



a me pare che spesso siano descritte come negative, o peggio, persone che per vari motivi [bruttezza fisica, incapacità in vari ambiti della vita, fallimenti personali...] sono destinate ad essere viste da tutti gli altri come peggiori di loro e che però non sviluppano di conseguenza un carattere che le porti a pensare di meritarselo ad "accettare"/rassegnarsi a tale situazione e ai rapporti nella maggior parte dei casi umilianti che sono costrette ad avere con la gente. poi sbaglierò, ma quando sento di persone "negative" nel 90% mi sembra che il caso sia quello.
  • 0

kathellyna
Moderatore
 
Stato:
Messaggi: 8472
Iscritto il: 06/12/2012, 20:33
Genere: Femminile

Le persone negative

Messaggioda Navigator63 » 25/05/2023, 20:15



kathellyna ha scritto:a me pare che spesso siano descritte come negative, o peggio, persone che per vari motivi [bruttezza fisica, incapacità in vari ambiti della vita, fallimenti personali...] sono destinate ad essere viste da tutti gli altri come peggiori di loro

Attenzione però: il mio discorso NON è una forma di giudizio verso quelle persone ("peggiori", "brutte e cattive"), ma semplicemente di definizione. Allo scopo di comprendere tali persone e provare a gestirle meglio.

Cioè, non ho mai detto - né mai dirò - "le persone negative fanno schifo". Anzi, come ha notato @Spazz, ho sottolineato che sono le prime vittime di se stesse. In effetti mi dispiace per loro. :(
Ne ho frequentate alcune e sicuramente hanno anche dei lati positivi.
Ho anche precisato che "negativo" è ben diverso da "cattivo".

Quindi ribadisco che un 3D come questo non serve a disprezzare una certa categoria di persone (a cui anzi va la mia compassione), quanto a capire meglio la loro psicologia, ed a come prenderle. :hug:
  • 0

Il mio Blog "Psicofelicità": https://psicofelicita.blogspot.com/

Winners find a way, losers find an excuse.
Avatar utente
Navigator63
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1021
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Le persone negative

Messaggioda Navigator63 » 25/05/2023, 20:22



Spazz ha scritto:Rispondo qui perché l'altro 3D si trascina da tempo con 2 fazioni ormai schierate ferme sulle proprie posizioni.

Quando un discorso è così polarizzato, di solito la verità sta nel mezzo 8-)

(ma ovviamente tutti vogliono avere ragione "al 100%" :facepalm: )

Tra l'altro ogni volta che leggo titolo e autore di questo post le mischio nella mia testa e vien fuori: Le persone navigate :lol:

LOL indeed! :D

Potrei definirmi... "Navigator, Capitano di lungo (dis)corso"! :P

comunque la faccenda delle calamite era una battuta? Perché polo positivo e negativo si attraggono!

Caspita!
Le mie conoscenze di fisica dei metalli si stanno... arrugginendo! :doh!:

Premetto che anche io parzialmente faccio parte della categoria rientrando nei punti 2,4 e 7 del tuo articolo.

Esatto, è anche una questione di "quanto" si rientra nel modello.
Ed uno degli scopi dell'articolo è proprio quello di aiutare quelle persone a diventarne consapevoli.

Come si fa ad avercela con qualcuno che è vittima di sé stesso? Al massimo si può perdere la pazienza o la speranza e li si lascia nel proprio brodo.

Infatti invito alla comprensione e, se uno si stanca, a prendere le distanze, o a prenderle "in piccole dosi".
Ma senza dimenticare il loro stato di sofferenza.
  • 1

Il mio Blog "Psicofelicità": https://psicofelicita.blogspot.com/

Winners find a way, losers find an excuse.
Avatar utente
Navigator63
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1021
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Le persone negative

Messaggioda kathellyna » 27/05/2023, 0:09



Navigator63 ha scritto:

Cioè, non ho mai detto - né mai dirò - "le persone negative fanno schifo". Anzi, come ha notato @Spazz, ho sottolineato che sono le prime vittime di se stesse. In effetti mi dispiace per loro. :(
Ne ho frequentate alcune e sicuramente hanno anche dei lati positivi.
Ho anche precisato che "negativo" è ben diverso da "cattivo".

Quindi ribadisco che un 3D come questo non serve a disprezzare una certa categoria di persone (a cui anzi va la mia compassione), quanto a capire meglio la loro psicologia, ed a come prenderle. :hug:

più che la bruttezza, l'incapacità, i fallimenti ecc. in sé penso che sia il rifiutare il ruolo che ne consegue, cioè quello di chi deve rassegnarsi/"accettare" la propria situazione ed abituarsi al fatto che tutti gli altri probabilmente si sentiranno migliori di lui, a farti vincere l'etichetta di "persona negativa" e dunque da evitare. credo che per molti questa poco simpatica espressione sia solamente un modo per dire "già ti sto facendo un piacere a considerare la tua esistenza, almeno ringraziami e stai al tuo posto da scarto sociale, com'è giusto che sia e pure con un bel sorriso, perché ci manca pure che io debba perdere tempo a sentire le lagne di uno come te". non dico sia così per tutti, ma mi sembra che in generale l'opinione sia questa.
  • 1

kathellyna
Moderatore
 
Stato:
Messaggi: 8472
Iscritto il: 06/12/2012, 20:33
Genere: Femminile

Prossimo

Torna a Forum sull'Amicizia e sulle Relazioni sociali

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'