Che cosa è per te l amicizia ?

"Chi trova un amico trova un tesoro". Parliamo del nostro modo di metterci in relazione con i nostri amici e, in generale dei problemi tipici delle relazioni sociali.

Che cosa è per te l amicizia ?

Messaggioda kathellyna » 29/05/2017, 15:31



Umby ha scritto:Domanda difficile, personalmente non ho mai avuto veri amici, per lo più le persone mi contattano solo per i propri interessi, tranne in pochi casi che considero amicizie semi-sincere durevoli fin quando si è sulla stessa strada, quindi le mie esperienze di vita non sono il massimo per dare un giudizio concreto...
Ma credo che l'amicizia almeno quella vera nel mio immaginario, è quel legame tra due o più persone quasi fraterno dove gli interessi del singolo vengono messi da parte per far fronte comune...

Ma come dice Imma, oggi giorno ma anche nell'antichità non esiste qualcosa del genere perchè nessuno riesce e può realmente mettere da parte i propri interessi, e chi lo fa finisce per fare da zerbino per lo più...

benvenuto.
  • 0



What fun is LIFE without a little DEATH?

life is just a meaningless coincidence.

(19:16:15) Light: kathy sei la persona che più mi fa paura al mondo..

What will be left of me when I'm dead?
There was nothing when I lived.
What you found was eternal death.
No one will ever miss you.

Avatar utente
kathellyna
Moderatore
 
Stato:
Messaggi: 6080
Iscritto il: 06/12/2012, 20:33
Citazione: Non lasciare che una bella giornata rovini la tua vita di mеrda.
Genere: Femminile

Che cosa è per te l amicizia ?

Messaggioda Premio Nobel » 29/05/2017, 23:10



vorrei aggiornare la mia risposta essendo che effettivamente ritengo di vivere quella che si potrebbe definire come un "amicizia pura".

Secondo me un vero amico è colui che ti vuole bene: desidera che tu possa stare bene e gli fa piacere che tu possa stare bene.
Ciò non significa che è un amore puramente altruista, anche perché ad esempio io potrei essere preso da invidia o può capitare che il suo bene derivi da una mia carenza.
Ma è qui in realtà che secondo me si vede la grandezza proprio dell'amicizia: io rimando comunque invidioso, ma non mi faccio rodere dentro e non mi allontano da lui, non soltanto perché questo mio amico non abbia colpe e nemmeno perché se avesse potuto lui non avrebbe voluto darmi fastidio, ma piuttosto perché io riconosco in lui una persona speciale che è interessata a me e che non mi lascerebbe solo.
  • 0

Avatar utente
Premio Nobel
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 916
Iscritto il: 12/07/2015, 17:37
Citazione: La filosofia è come la Russia, piena di paludi e spesso invasa dai tedeschi. (Roger Nimier).
Genere: Maschile

Che cosa è per te l amicizia ?

Messaggioda Afra » 18/06/2017, 14:41



Un bel valore importante e difficile da trovare, se si ha fortuna si trova quella vera! A me non è ancora capitato.... Per me l'amicizia se vera è per sempre...
  • 0

Afra
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 20
Iscritto il: 23/10/2016, 10:49
Località: Salerno
Genere: Femminile

Che cosa è per te l amicizia ?

Messaggioda Pandino » 21/06/2017, 10:47



L'amicizia è qualcosa di estremamente complesso,articolato che si sviluppa attraverso parametri che accomunano tutti i rapporti affettivi..
Parametri volubili che in parte si accordano e si plasmano allo sviluppo della struttura psichica umana..
Alcuni secoli fa,ad esempio,l'amicizia tra uomo e donna era inconcepibile per diverse ragioni,per mancanza di tempo,ad esempio,visto che la maggior parte delle risorse era impiegata per la famiglia o per procurarsi il cibo..inconcepibile anche perchè i matrimoni erano combinati,figuriamoci se era possibile coltivare un affetto esterno autentico tra uomo e donna...i parametri peculiari che distinguevano i rapporti affettivi non erano definiti...ecc

Ho sottolineato l'amicizia tra uomo e donna perchè la mia migliore amica è donna,sposata con famiglia...di 21 anni più di me..
Coltivata da 15 anni attraverso lotte estenuanti,pregiudizi del paese e della mia e sua famiglia,gravi e distruttivi problemi famigliari come la morte di suo figlio,la depressione sua,la depressione mia,e adesso il suo ictus...nonostante questo ci sentiamo e ci vediamo quasi ogni giorno..
Questo tipo di amcizia fino a qualche decennio fa era impraticabile..
Per non parlare della complessità nel gestire la questione pulsionale,frequente e molto articolato nei rapporti di amicizia uomo-donna...tanto articolato che persino grandi pensatori erano in disaccordo come Cechov oppure Nietzsche..

''La donna può stringere amicizia con un uomo,ma per poterla mantenere a tal fine deve ben aiutare una piccola antipatia fisica''..Nietzsche
''L'amicizia tra uomo e donna può verificarsi solo in questa successione;conoscenti,amanti e amici''Cechov

Nietzsche ritiene che la pulsione erotica non è determinante,a volte pure nociva..Cechov invece ritiene la pulsione erotica e la sublimazione necessaria..
Platone nel simposio diceva che un rapporto per potersi elevare in uno stato superiore si deve partire da uno stato elementare,quello fisico...
Comunque l'amicizia per alcuni rappresenta un valore fondamentale,per altri meno....alcuni hanno voglia e risorse per lottare,altri non ritengono che l'amicizia meriti questi sprechi..
Senza orientare troppo l'argomento in termini filosofici socio-antropologici non dimentichiamo cosa ha scritto Max Stirner ''l'essere è qualcosa di cui servirsi''.
  • 0

Avatar utente
Pandino
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 23
Iscritto il: 01/04/2017, 6:24
Località: Belluno
Genere: Maschile

Che cosa è per te l amicizia ?

Messaggioda kathellyna » 21/06/2017, 11:58



Pandino ha scritto:[...]

benvenuto.
  • 0



What fun is LIFE without a little DEATH?

life is just a meaningless coincidence.

(19:16:15) Light: kathy sei la persona che più mi fa paura al mondo..

What will be left of me when I'm dead?
There was nothing when I lived.
What you found was eternal death.
No one will ever miss you.

Avatar utente
kathellyna
Moderatore
 
Stato:
Messaggi: 6080
Iscritto il: 06/12/2012, 20:33
Citazione: Non lasciare che una bella giornata rovini la tua vita di mеrda.
Genere: Femminile

Che cosa è per te l amicizia ?

Messaggioda Sarah Winchester » 01/07/2017, 20:27



Gli amici sono la famiglia che ci scegliamo
Io credo che un amico debba essere quella persona con la quale smetti di guardare l'ora, la persona a cui puoi dire tutto e che è sempre pronto a dirti la cruda verità, la persona che ti sostiene quando stai male e con qui condividere le gioie.
Secondo me è esattamente come in questa canzone:

"È facile allontanarsi sai
Se come te anche lui ha i suoi guai
Ma quando avrai bisogno sarà qui
Un amico è così
Non chiederà nè il come nè il perché
Ti ascolterà e si baterà per te
E poi tranquillo ti sorriderà
Un amico è così
E ricordati che finché tu vivrai
Se un amico è con te non ti perderai
In strade sbagliate percorse da chi
Non ha nella vita un amico così
Non ha bisogno di parole mai
Con uno sguardo solo capirai
Che dopo un no lui ti dirà di sì
Un amico è così
E ricordati che finché tu vorrai
Per sempre al tuo fianco lo troverai
Vicino a te mai stanco perché
Un amico è la cosa più bella che c'è
È come un grande amore, solo mascherato un po'
Ma che si sente che c'è
Nascosto tra le pieghe di un cuore che si dà
E non si chiede perché
Ma ricordati che finché tu vivrai
Se un amico è con te non tradirlo mai
Solo così scoprirai che
Un amico è la cosa più bella che c'è
E ricordati che finché tu vivrai
Un amico è la cosa più vera che hai
È il compagno del viaggio più grande che fai
Un amico è qualcosa che non muore mai"
  • 0

Chi ci perde oggi, ci rimpiange domani
Avatar utente
Sarah Winchester
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 86
Iscritto il: 11/09/2016, 12:44
Località: Milano
Genere: Femminile

Che cosa è per te l amicizia ?

Messaggioda Ally93 » 04/07/2017, 16:53



Per me l'amicizia è comprendere l'altro, rispettare la sua sensibilità, il suo sentire, il suo carattere, accettarlo e volergli bene incondizionatamente nonostante le sue particolarità. Spesso gli adulti ci insegnano, sbagliando, che essere maturi significa anche cercare di non rimanerci male se capita ci si sente esclusi o se ci escludono dal gruppo "privilegiato". Specie, se c'è un membro con cui l'anno precedente avevi trascorso un bel po' di tempo e poi sei stata rimpiazzata da una nuova entrata. Ma secondo me, è sbagliato, se si è un gruppo di amiche e poi si scopre che due o 3 si vedono senza dirti/re niente agli altri è normale rimanerci male, o se due del gruppo vengono invitati al mare da un membro lasciando gli altri in disparte. E' qualcosa che non puoi controllare, per quanto tu possa provarci. Ed è dura anche solo pensare che loro potrebbero giudicarti come bambina solo perché ci sei rimasta male di non essere in quel sottogruppo. Se maturare in questo significa nascondere il proprio stato d'animo, il proprio sentire non credo faccia per me. Penso di essere abbastanza matura sotto certi aspetti, ma sotto questo la vedo in maniera diversa e non mi va di maturare secondo la visione "generale" del mondo. Un'altra cosa che gli adulti ci insegnano, sbagliando, è di trattare l'altro come vorremmo essere tratti noi, ma ciò non tiene conto del fatto che ognuno di noi è diverso, è per tanto ognuno di noi sente in maniera diversa ed è quindi più giusto che si tratta l'altro come vorrebbe essere trattato lui. Magari dirlo esplicitamente, come vorremmo essere trattati e cosa ci dà fastidio. E come ci piacerebbe che l'altro si comportasse nei nostri confronti. In modo da evitare, incomprensioni di sorta. Magari anche l'altro, sentendosi incoraggiato dal nostro atteggiamento, ci dirà come vorrebbe essere trattato. Inoltre, amicizia significa anche rispettare le opinioni altrui se per me un tema è un tema serio su cui non bisogna scherzare è giusto rispettare, anche se non lo si condivide, il mio pensiero e la mia opinione, senza giudicare l'altro come una persona rigida e poco elastica. E poi il classico, sostenersi nel momento del bisogno, aiutarsi a vicenda, e divertirsi. Per me l'amicizia è questa. Stare sempre insieme rispettando l'individualità e la personalità dell'altro.
  • 0

Ally93
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 6
Iscritto il: 04/07/2017, 13:34
Località: Pescasseroli
Genere: Femminile

Che cosa è per te l amicizia ?

Messaggioda kathellyna » 04/07/2017, 16:54



Ally93 ha scritto:[...]

benvenuta.
  • 1



What fun is LIFE without a little DEATH?

life is just a meaningless coincidence.

(19:16:15) Light: kathy sei la persona che più mi fa paura al mondo..

What will be left of me when I'm dead?
There was nothing when I lived.
What you found was eternal death.
No one will ever miss you.

Avatar utente
kathellyna
Moderatore
 
Stato:
Messaggi: 6080
Iscritto il: 06/12/2012, 20:33
Citazione: Non lasciare che una bella giornata rovini la tua vita di mеrda.
Genere: Femminile

Che cosa è per te l amicizia ?

Messaggioda Ally93 » 04/07/2017, 17:13



[quote="Pandino"]
Per non parlare della complessità nel gestire la questione pulsionale,frequente e molto articolato nei rapporti di amicizia uomo-donna...[quote="Pandino"] Scusami se te lo dico ma se c'è attrazione fisica, impulso sessuale, non è amicizia è attrazione. L'attrazione fisica, e sessuale la provi d'impulso e in tal caso a primo impatto non puoi evitare di provare quel impulso. Accade e basta. Poi si può decidere se accettare l'impulso o ignorarlo e non assecondare le stranezze delle mente. Sono due cose completamente diverse quasi alle antipodi. In ogni caso l'attrazione fisica e sessuale e l'amicizia sono due cose completamente diverse.

[quote="Pandino"]
''L'amicizia tra uomo e donna può verificarsi solo in questa successione;conoscenti,amanti e amici''Cechov [quote="Pandino"] E 'impossibile passare da amanti amici, il fatto di essere amanti non potrà mai essere un ponte, per diventare amici, perché nella seconda fase quando si diventerà amici rimarrà sempre pulsione e attrazione fisica e in questo caso sono del tutto incompatibili. L'amicizia è una cosa l'attrazione fisica un'altra.
  • 0

Ally93
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 6
Iscritto il: 04/07/2017, 13:34
Località: Pescasseroli
Genere: Femminile

Che cosa è per te l amicizia ?

Messaggioda Unknown » 08/08/2017, 19:17



"L'amico è qualcosa che più ce n'è meglio è.."
Cosi' cantava Dario Baldan Bembo nel lontano 1983, quelli della mia generazione sicuramente la ricordano..
L'amicizia, come l'amore, ognuno la interpreta a modo suo.
Ci sono quelli, per esempio, che tendono ad accostare l'amicizia al "favore"..
Per la serie: "Me lo fai un favore??
In questo caso "L'amico" non è proprio quello nella canzone, ma va bene lo stesso..
Poi ci sono quelli che non si accontentano del semplice favore ma "pretendono" che l'amico ci sia in caso di bisogno , com'è giusto che sia, senza però sottoscrivere clausole vincolanti.. Per la serie : "Se poi tocca a te avere bisogno non fare troppo affidamento su di me"..
E infine ci sono quelli, pochissimi esemplari direi, che interpretano l'amicizia quasi come l'amore, a prescindere dalle convenzioni sociali, e questo vanifica tutta una seria di sentimenti negativi , che nel contesto di una VERA AMICIZIA non dovrebbero esserci, l'invidia su tutti.
Personalmente non ho poi chissà quali pretese.. Una persona che non parla male di me è già di per sè mio amico. Se poi fa il tifo per me nei momenti di difficoltà dimostrandomi cosi' anche un pochino di bene.. Alla Baldan Bembo diciamo! :)
  • 0

Avatar utente
Unknown
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 900
Iscritto il: 07/08/2017, 19:56
Citazione: Cave canem, cave canem, in hoc signo vinces, est est est, ..mah!.
Genere: Maschile

PrecedenteProssimo

Torna a Forum sull'Amicizia e sulle Relazioni sociali

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Reputation System ©'