Minoxidil Solfato o Minoxidil base, quale scegliere?

Fonte: hairclinic.it

Minoxidil Solfato o Minoxidil base, quale scegliere?

Messaggioda Royalsapphire » 15/01/2020, 7:36



Minoxidil Solfato o Minoxidil base, l’efficacia del Minoxidil è legato ad un suo derivato, il solfato. E se ci si servisse direttamente di questa forma?

Minoxidil Solfato o Minoxidil base: un ipertensivo che aveva interessanti effetti collaterali
Minoxidil Solfato o Minoxidil base, la ricerca incessante di un rimedio all’Alopecia Androgenetica (AGA) ha portato essenzialmente a due approcci, uno farmacologico e l’altro basato sulla Medicina Rigenerativa.

Se Cura Calvizie e Minoxidil sono sono stati il primo esempio di un contrasto dotato di una certa efficacia, tanto che questa molecola è ancora utilizzata, un poderoso impulso di ebbe con l’introduzione della Finasteride, dotata di azione farmacologica completamente diversa.

Originariamente il Minoxidil era utilizzato come antipertensivo. Fu un effetto secondario che venne sfruttato per un contrasto alla Calvizie, e cioè un rinforzo generalizzato delle strutture pilifere dei primi pazienti sottoposti a terapia ipertensiva a base del farmaco, che lanciò l’idea del suo utilizzo come farmaco anticalvizie.

Uno studio del dipartimento di Dermatologia dell’Università di San Paolo, in Brasile, va più a fondo nello studio dei meccanismi farmacologici, spingendosi a confrontare l’attività del principio base, il Minoxidil stesso, con un metabolita naturale in cui esso viene trasformato dall’organismo e che a quanto pare è la vera specie attiva: il Minoxidil Solfato.

Come agisce il Minoxidil?
L’azione del Minoxidil riguarda particolari meccanismi di scambio ionico dell’organismo. Senza andare troppo nel tecnicistico (per gli appassionati si rimanda all’articolo originale pubblicato su Skin Appendage Disorders dell’aprile 2018), diciamo che il farmaco agisce su alcuni canali di scambio del potassio, presenti sulla membrana delle cellule muscolari lisce, quelle involontarie.

Ciò provoca una dilatazione naturale dei vasi sanguigni, cosa per la quale il Minoxidil era studiato come farmaco antipertensivo. La contemporanea ipertricosi o il miglioramento delle situazioni di Perdita di Capelli in alcuni pazienti, spinse ad ulteriori indagini per comprendere come utilizzare la molecola nel contrasto dell’AGA maschile e femminile.

Anche se il meccanismo di azione del Minoxidil nei confronti dell’Alopecia non è completamente compreso sino ad oggi, ciò che si conosce con certezza è che la molecola base, ossia il Minoxidil vero e proprio, è il precursore del vero principio attivo, il Minoxidil Solfato.

Cura Calvizie e Minoxidil: cosa trasforma il Minoxidil nell’organismo?
Lo studio dell’equipe del Dott. Paulo Müller Ramos e collaboratori, ha confrontato l’azione in vitro di Minoxidil e Minoxidil Solfato. Quest’ultima molecola si è dimostrata essere ben quattordici volte più attiva del composto madre.

Nell’organismo è un enzima, la Minoxidil-sulfotransferasi che opera questa trasformazione, che avviene nel fegato o sulla guaina esterna dei Follicoli Capillari (o piliferi in generale).

Però questa maggiore attività paga uno scotto, infatti la molecola del Minoxidil Solfato è più grande. Il suo peso molecolare è circa il 40% più elevato rispetto alla molecola base, il che è un problema nelle dinamiche di penetrazione transcutanea.

In due parole l’assorbimento del Minoxidil Solfato paga pegno rispetto al Minoxidil, perché ha una molecola più voluminosa.

Tuttavia un altro svantaggio della forma solfata è quello della stabilità. A parità di condizioni il Minoxidil Solfato risulta essere meno stabile della forma base in soluzione acquosa. Un bel problema che va ulteriormente a svalutare quella che potrebbe essere la potenziale azione di contrasto all’AGA.

Per fare fronte a questo problema si dovrebbe quindi utilizzare una forma di Minoxidil Solfato più concentrata del 10-15% e somministrarlo in piccole quantità in modo da minimizzare il problema della minore penetrazione transcutanea e il suo degrado.

Minoxidil Solfato o Minoxidil base: l’optimum farmacologico solo su alcuni soggetti…
L’organismo è una macchina perfetta, ma non funziona sempre alla stessa maniera. Sempre nello studio brasiliano si è manifestata una particolarità degna di nota. L’attività del Minoxidi-sulfotransferasi non è identica in ogni soggetto.

Ci sono individui che hanno una bassa attività di questo enzima e ciò è un problema in caso di terapia con il Minoxidil base. Proprio su questi soggetti una cura alternativa che veda l’uso della forma solfata, sarebbe di grande aiuto e di migliore efficacia. Questa ipotesi è stata successivamente confermata da altre ricerche comparative.

Le conclusioni dello studio mettono quindi in evidenza un fatto importante e cioè che anche in quei casi dove il Minoxidil base non riusciva a dare aiuto per fronteggiare in maniera farmacologica la Caduta dei Capelli, il ricorso al Minoxidil Solfato può essere utile.

A fare la differenza è l’attività della sulfotransferasi che può essere accertata con un semplice saggio enzimatico. Dalle risultanze di questo test il paziente può dunque essere indirizzato verso l’uno o l’altro dei composti.
  • 0

:tao: :rose: :mask: :luce: :home1:
Avatar utente
Royalsapphire
Admin
 
Stato:
Messaggi: 13233
Iscritto il: 12/11/2012, 18:07
Località: Svizzera
Occupazione: Farmacista e Counselor
Citazione: "Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo" (Gandhi)
Genere: Femminile

Torna a Bellezza

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'