Alcol

Aiuto

Questo forum offre uno spazio sicuro ad alcolisti e famiglie di alcolisti per sfogare liberamente le proprie emozioni e raccontare la propria storia. È un'opportunità importante per riuscire a togliersi la maschera e unpeso dalle spalle.
È un forum dedicato anche ai disturbi psicosomatici e a chi è affetto da deficit dell'attenzione.

Alcol

Messaggioda Ensō » 17/03/2018, 8:44



lucaita ha scritto:
Ensō ha scritto:
lucaita ha scritto:Avevo smesso di prendere uno psicofarmaco in accordo con la psicologa ( chiaramente gradualmente) e da lì mi sono sentito che potevo bere in quanto non avrei avuto effetti collaterali


quindi, se non ho capito male, ti sei sentito libero di concederti degli stravizi i quali hanno preso il sopravvento e ti è sfuggita la situazione di mano. E' così?

Esatto più o meno è così


La consapevolezza nelle nostre scelte può portare a troncare i comportamenti sbagliati. Hai detto di essere seguito da una psicologa. Lei cosa ti ha consigliato di fare?
  • 1

Avatar utente
Ensō
Amico level fourteen
 
Stato:
Messaggi: 663
Iscritto il: 26/09/2016, 8:30
Località: Prov. Pavia
Citazione: La vita non è né brutta né bella, ma è originale.

"La coscienza di Zeno" Italo Svevo.
Genere: Maschile

Alcol

Messaggioda Joykitikonti0 » 17/03/2018, 9:06



La noia ci porta a far cose assurde. Io credo che dovresti trovare qualcosa da fare per esempio iscriverti in palestra e impegnare quel tempo che usi per bere e mangiare schifezze per fare altro, lo so a volte siamo pigri ma ci vuole un po' di impegno da parte nostra per cambiare
  • 1

Joykitikonti0
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 55
Iscritto il: 12/01/2018, 0:19
Località: Italy
Genere: Maschile

Alcol

Messaggioda lucaita » 19/03/2018, 2:36



Ensō ha scritto:
lucaita ha scritto:
Ensō ha scritto:
lucaita ha scritto:Avevo smesso di prendere uno psicofarmaco in accordo con la psicologa ( chiaramente gradualmente) e da lì mi sono sentito che potevo bere in quanto non avrei avuto effetti collaterali


quindi, se non ho capito male, ti sei sentito libero di concederti degli stravizi i quali hanno preso il sopravvento e ti è sfuggita la situazione di mano. E' così?

Esatto più o meno è così


La consapevolezza nelle nostre scelte può portare a troncare i comportamenti sbagliati. Hai detto di essere seguito da una psicologa. Lei cosa ti ha consigliato di fare?

Di riprendere lo psicofarmaco ma non voglio , voglio uscirne da solo .Aggiungo che ci sto andando di meno dalla psicologa
  • 1

lucaita
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 6
Iscritto il: 12/03/2018, 2:18
Località: Italia
Citazione: Conta er core
Genere: Maschile

Alcol

Messaggioda Mark91 » 19/03/2018, 2:45



lucaita ha scritto:Ciao , sono 9 mesi che bevo 2/3 birre da 12 gradi verso le 17/18 del pomeriggio per poi mangiare schifezze . Mi sono ingrassato 15 kg e voglio uscire da questo maledetto tunnel DA SOLO . Per questo vi chiedo aiuto .

Birra da 12 gradi? :huh: Che birra è?!
  • 0

Avatar utente
Mark91
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 199
Iscritto il: 31/07/2017, 2:36
Località: Italia
Genere: Maschile

Alcol

Messaggioda Ensō » 19/03/2018, 9:25



lucaita ha scritto:
Ensō ha scritto:
lucaita ha scritto:
Ensō ha scritto:
lucaita ha scritto:Avevo smesso di prendere uno psicofarmaco in accordo con la psicologa ( chiaramente gradualmente) e da lì mi sono sentito che potevo bere in quanto non avrei avuto effetti collaterali


quindi, se non ho capito male, ti sei sentito libero di concederti degli stravizi i quali hanno preso il sopravvento e ti è sfuggita la situazione di mano. E' così?

Esatto più o meno è così


La consapevolezza nelle nostre scelte può portare a troncare i comportamenti sbagliati. Hai detto di essere seguito da una psicologa. Lei cosa ti ha consigliato di fare?

Di riprendere lo psicofarmaco ma non voglio , voglio uscirne da solo .Aggiungo che ci sto andando di meno dalla psicologa


Però senza essere seguito adeguatamente ti stai devastando con le tue stesse mani. Ora, devi prendere una decisione drastica: o decidi di dare fiducia alla professionista e assumere il farmaco prescritto, oppure prendere coscienza della situazione, fare violenza a te stesso e interrompere queste pessime abitudini. D'accordo, ti sei lasciato andare, in ogni caso non è un fatto irreversibile, dovrai avere molta pazienza ma non potrai permetterti di indulgere ulteriormente su questo aspetto del tuo comportamento. :hug:
  • 1

Avatar utente
Ensō
Amico level fourteen
 
Stato:
Messaggi: 663
Iscritto il: 26/09/2016, 8:30
Località: Prov. Pavia
Citazione: La vita non è né brutta né bella, ma è originale.

"La coscienza di Zeno" Italo Svevo.
Genere: Maschile

Alcol

Messaggioda nero_71 » 19/03/2018, 10:41



Ma una psicologa non ha le competenze per gestire una terapia con psicofarmaci.
  • 0

Avatar utente
nero_71
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1030
Iscritto il: 12/11/2014, 11:11
Località: italia
Genere: Maschile

Alcol

Messaggioda Lucia.Cri » 21/03/2018, 12:52



Come ha un utente prima, 15 kg non sono una tonnellata, con la velocità con cui li hai presi li perderai. Non farti prendere dallo sconforto pensando "tanto ormai.." prima smetti prima tornerai al fisico che avevi prima e di conseguenza acquisirai nuova fiducia in te stesso..mai pensare di continuare a lasciarsi andare perchè tanto ormai si è già rovinati. MAI prima smetti , prima vedrai i risultati. Sicuramente non basta questo, devi risolvere con un esperto i motivi che ti spingono a bere e a sfogarti nel cibo. Non lasciarti andare però, sei ancora assolutamente in tempo e vedrai che il tempo passerà in fretta e anche i chili scenderanno mentre non te ne accorgi se cerchi anche solo di diminuire gradualmente le dosi
  • 1

Lucia.Cri
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 8
Iscritto il: 21/03/2018, 11:28
Località: Bologna
Genere: Femminile

Alcol

Messaggioda Disperso » 21/03/2018, 14:10



Ensō ha scritto:
Però senza essere seguito adeguatamente ti stai devastando con le tue stesse mani. Ora, devi prendere una decisione drastica: o decidi di dare fiducia alla professionista e assumere il farmaco prescritto, oppure prendere coscienza della situazione, fare violenza a te stesso e interrompere queste pessime abitudini. D'accordo, ti sei lasciato andare, in ogni caso non è un fatto irreversibile, dovrai avere molta pazienza ma non potrai permetterti di indulgere ulteriormente su questo aspetto del tuo comportamento. :hug:


E cambiare professionista? Ti sei affidato a questa e non sembra in grado di aiutarti, passare da un farmaco alla bottiglia e viceversa non sembra una gran strategia. Visto che avevi fatto il passo di affidarti ad una psicologa(psicoterapeuta o psichiatra?) puoi fare il passo di trovarne un'altro/a.
Se bevi ci sono dei motivi, o li indaghi o niente...non basta nemmeno la forza di volontà cocciuta.
  • 0

Avatar utente
Disperso
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 441
Iscritto il: 25/05/2016, 17:23
Località: Un luogo
Genere: Maschile

Alcol

Messaggioda lucaita » 22/03/2018, 18:01



Lucia.Cri ha scritto:Come ha un utente prima, 15 kg non sono una tonnellata, con la velocità con cui li hai presi li perderai. Non farti prendere dallo sconforto pensando "tanto ormai.." prima smetti prima tornerai al fisico che avevi prima e di conseguenza acquisirai nuova fiducia in te stesso..mai pensare di continuare a lasciarsi andare perchè tanto ormai si è già rovinati. MAI prima smetti , prima vedrai i risultati. Sicuramente non basta questo, devi risolvere con un esperto i motivi che ti spingono a bere e a sfogarti nel cibo. Non lasciarti andare però, sei ancora assolutamente in tempo e vedrai che il tempo passerà in fretta e anche i chili scenderanno mentre non te ne accorgi se cerchi anche solo di diminuire gradualmente le dosi

Non è così semplice purtroppo :'(
  • 0

lucaita
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 6
Iscritto il: 12/03/2018, 2:18
Località: Italia
Citazione: Conta er core
Genere: Maschile

Precedente

Torna a Forum sull'Alcolismo, ADHD e i Disturbi psicosomatici

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'