Psicoterapia nella natura

Questo forum offre uno spazio sicuro ad alcolisti e famiglie di alcolisti per sfogare liberamente le proprie emozioni e raccontare la propria storia. È un'opportunità importante per riuscire a togliersi la maschera e unpeso dalle spalle.
È un forum dedicato anche ai disturbi psicosomatici e a chi è affetto da deficit dell'attenzione.

Psicoterapia nella natura

Messaggioda Massimiliano89 » 17/05/2022, 9:02



La mia ADHD mi impedisce di lavorare, e spesso anche di socializzare.
È sempre esistito (parlando della mia esperienza) un rimedio eccellente anche se non risolutivo al cento per cento: il contatto con la natura. Immergermi negli spazi aperti rigenera in parte la mia mente. Ne ho avuto la prova sei anni fa negli stati uniti d' America.
Paradossalmente, a volte può essere migliore di un amplesso. Se ci pensiamo, un orgasmo è fine a se stesso, e dopo alcune ore il desiderio sessuale emerge nuovamente.
Il contatto con la natura mi serve anche per coltivare l'arte della solitudine, un'arte importantissima per imparare a stare bene con sé stessi senza che la propria felicità sia in funzione di altre persone o di eventi esterni.

Cosa ne pensate?
  • 0

Avatar utente
Massimiliano89
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 938
Iscritto il: 09/06/2013, 23:08
Località: Procincia di Roma
Genere: Maschile

Psicoterapia nella natura

Messaggioda VeraVita » 17/05/2022, 11:47



Massimiliano89 ha scritto:La mia ADHD mi impedisce di lavorare, e spesso anche di socializzare.
È sempre esistito (parlando della mia esperienza) un rimedio eccellente anche se non risolutivo al cento per cento: il contatto con la natura. Immergermi negli spazi aperti rigenera in parte la mia mente. Ne ho avuto la prova sei anni fa negli stati uniti d' America.
Paradossalmente, a volte può essere migliore di un amplesso. Se ci pensiamo, un orgasmo è fine a se stesso, e dopo alcune ore il desiderio sessuale emerge nuovamente.
Il contatto con la natura mi serve anche per coltivare l'arte della solitudine, un'arte importantissima per imparare a stare bene con sé stessi senza che la propria felicità sia in funzione di altre persone o di eventi esterni.

Cosa ne pensate?


Penso, semplicemente, che ci siano tante cose che facciano bene all'anima e non solo la natura. Spesso, non ci accorgiamo che un semplice tramonto o osservare il cielo ci fa stare bene, senza farsi milioni di chilometri. Almeno, per me. Poi, che la natura, in generale, faccia bene sono d'accordo con te.
  • 1

VeraVita
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 940
Iscritto il: 04/09/2021, 10:44
Località: Roma
Citazione: "È strano come quando manca qualcosa, il mondo stia sempre a ricordartelo in tutta la sua bellezza"
Genere: Femminile

Psicoterapia nella natura

Messaggioda Disabled » 18/05/2022, 14:54



Concordo con entrambi: quanto mi ha fatto bene e tutt'oggi mi fa bene la semplice contemplazione della natura. E sì, a volte non serve nemmeno andare chissà dove: occhi al cielo, mille meraviglie. Un tramonto, delle stelle, la Luna. C'è bellezza ovunque, universale e gratuita. Certo, quando sei demolito psichicamente in maniera grave, ahimè anche questa pace rischia di non bastare. La natura è senz'altro terapeutica, però, fin quando siamo ancora abbastanza integri da riuscire ad apprezzarla. Ricordo che, quando versavo in uno stato distimico, mi aiutava terribilmente passare tutta la notte (tanto ero allegramente insonne) a osservare il cielo, sia a occhio nudo che con dovute strumentazioni. La prima volta che vidi la galassia di Andromeda, non lo dimenticherò mai, ebbi la cosiddetta sindrome di Stendhal: iniziò a girarmi la testa, batticuore, un'emozione fortissima, quasi svenivo! Ogni notte era una scoperta differente. Se non avete provato, consiglio a tutti di addentrarsi nel mondo dell'astronomia :)
  • 0

Disabled
Amico level twelve
 
Stato:
Messaggi: 571
Iscritto il: 25/09/2014, 19:49
Genere: Femminile

Psicoterapia nella natura

Messaggioda Devander » 19/05/2022, 16:31



Negli ultimi anni propongono alle persone di fare terapia con gli animali perché hanno provato scientificamente che danno gioia e credo anche la natura in generale. Quindi penso che sia un'idea giusta.
  • 0

Devander
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 82
Iscritto il: 18/05/2022, 18:54
Località: Salerno
Genere: Maschile

Psicoterapia nella natura

Messaggioda kv2 » 19/05/2022, 18:12



Massimiliano89 ha scritto:La mia ADHD mi impedisce di lavorare, e spesso anche di socializzare.
È sempre esistito (parlando della mia esperienza) un rimedio eccellente anche se non risolutivo al cento per cento: il contatto con la natura. Immergermi negli spazi aperti rigenera in parte la mia mente. Ne ho avuto la prova sei anni fa negli stati uniti d' America.
Paradossalmente, a volte può essere migliore di un amplesso. Se ci pensiamo, un orgasmo è fine a se stesso, e dopo alcune ore il desiderio sessuale emerge nuovamente.
Il contatto con la natura mi serve anche per coltivare l'arte della solitudine, un'arte importantissima per imparare a stare bene con sé stessi senza che la propria felicità sia in funzione di altre persone o di eventi esterni.

Cosa ne pensate?


Che sintomi ti dà l'ADHD?
  • 0

kv2
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 48
Iscritto il: 23/04/2022, 10:45
Località: Antananarivo
Genere: Maschile


Torna a Forum sull'Alcolismo, ADHD e i Disturbi psicosomatici

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'