Cose psicosomatiche

Questo forum offre uno spazio sicuro ad alcolisti e famiglie di alcolisti per sfogare liberamente le proprie emozioni e raccontare la propria storia. È un'opportunità importante per riuscire a togliersi la maschera e unpeso dalle spalle.
È un forum dedicato anche ai disturbi psicosomatici e a chi è affetto da deficit dell'attenzione.

Cose psicosomatiche

Messaggioda Hystèria » 01/12/2022, 16:43



Salve,
mi sono trovata con il progredire della depressione ad avere fastidiosi disturbi.
Il fatto che mi da un pò da pensare è che io ho passato anni veramente, veramente orribili, ma a parte di disturbi collegati alla mia scarsa alimentazione non sono mai stata male.
Poi c'è stato lo sfogo sul cibo che comunque è arrivato a fronte di un lutto e quindi posso comprenderlo. Il fatto è che in linea teorica io starei meglio. Nel senso che sono inguaribile e io e la depressione andremo sempre mano nella mano con tenerezza ed amore, però mi sono applicata, mi sono impegnata. Ho cercato di modificare molti dei miei pensieri disfunzionali, la me stessa che si odia non è più onnipresente e compare solo in qualche occasione importante, riesco a svincolarmi da un'episodio di ansia (di quelli che ti irrigidiscono tutto, ti prende la tachicardia e vorresti solo fuggire via dalla vita), riesco persino a correggere l'umore! Insomma, dal mio punto di vista e penso da quello di chiunque sto facendo dei progressi concreti.
Eppure qualcosa non mi torna. Ormai da quest'estate sono entrata in questo giro di disturbi psicosomatici. Prima sono diventata intollerante al lattosio (ed in modo piuttosto grave) ed adesso sembra che io lo digerisca di nuovo, poi ho avuto disturbi gastrointestinali e mi hanno consigliato delle pasticche che contengono anche principi di antidepressivi (boh, non lo so di preciso cosa), adesso siamo arrivati al prurito. So che detto a parole dire "soffro di prurito" sembra una stronzata. Ma mi prude tutto il corpo. Sempre. Incessantemente. Mi gratto e non passa. Mi sono provocata graffi e escoriazioni, mi prende la crisi di prurito e mi devo grattare con quello che ho sotto mano. Mi sono grattata con gli oggetti più disparati. Mi sembra di essere una pazza quando succede (di solito la sera). Sono sempre a grattarmi e il fatto che allo stesso tempo stia soddisfacendo il prurito e non passi mi manda in esaurimento. Il più delle volte mi metto a piangere dallo stress, dalla rabbia, dal c***o di prurito che non passa.
Ho fatto un fottio di analisi per tutto. Il mio corpo è un templio. Non ho niente. Sono sana come un pesce.
Ed ecco qui che allora la diagnosi è: è la tua testa.
Parlandone con il mio psicologo ha detto che non è raro che le psicosomatizzazioni (?) si spostino via via nel corpo.
Io non capisco che devo fare. La mia vita è stressante ma non lo è più di tante altre. Sono sicura che in questo forum ci sono persone che hanno sofferto molto più di me e che stiano di gran lunga peggio di me.
Allora perchè ora ho tutti questi "sfoghi".
Devo prendere la medicina per il pancino perchè sennò al primo segno di stress esplodo. Devo prendere la medicina per la candida perchè per via dello stress mi viene una volta ogni sempre più fermenti lattici e integratori per le difese immunitarie basse, devo prendere l'antistaminico per questo prurito....
Perchè il mio corpo è così debole? Perchè lo è la mia testa?
Mi dispiace per il pippone sul nulla cosmico e lo so che può sembrare una cavolata ma sto letteralmente uscendo fuori di testa.
Più di così non so che fare...ma al mio cervello non sta bene.
Anche ora mentre scrivo mi sto grattando incessantemente.
Qualcuno di voi ci è passato? Avete una parolina di conforto?
  • 0

Avatar utente
Hystèria
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 444
Iscritto il: 14/07/2021, 10:21
Località: Ofiuco
Citazione: “Nel profondo dell'inverno, ho infine imparato che vi era in me un'invincibile estate.”
Genere: Femminile

Cose psicosomatiche

Messaggioda Mattias 1985 » 01/12/2022, 16:55



Ti consiglio di continuare ad andare dallo psicologo....
  • 0

Mattias 1985
Amico level seven
 
Stato:
Messaggi: 336
Iscritto il: 19/07/2022, 19:25
Località: Pordenone
Genere: Maschile

Cose psicosomatiche

Messaggioda Mattias 1985 » 01/12/2022, 16:58



Ti consiglio di continuare ad andare dallo psicologo.... è probabile che i problemucci passeranno..
  • 0

Mattias 1985
Amico level seven
 
Stato:
Messaggi: 336
Iscritto il: 19/07/2022, 19:25
Località: Pordenone
Genere: Maschile

Cose psicosomatiche

Messaggioda Malky » 01/12/2022, 17:05



Anche la mia povera mamma ne soffriva, di prurito. Immagino tu sia una persona dabbene che fa tutto come deve essere fatto, ma magari esiste una contromisura mentale. Hai provato ad aspirare il materasso dagli acari, mettere un anti-tarma nell'armadio, sbattere molto bene le lenzuola, fare la polvere dove spesso non si pulisce e compagnia?
Intendo dire che certe cose agiscono in modo subdolo, magari togli il prurito e ti viene qualcosa di meglio. Non saprei, io ho la pisciarella, se bevo devo correre in bagno. Considerando che se sto bene bevo circa 7 litri di liquido al giorno... Magari puoi indirizzare la somatizzazione ^^
  • 0

Malky
Amico level six
 
Stato:
Messaggi: 288
Iscritto il: 25/06/2020, 19:38
Località: Centro
Genere: Maschile

Cose psicosomatiche

Messaggioda Ātman » 01/12/2022, 17:24



La pelle purtroppo è molto influenzata dalle nostre condizioni psicologiche; per quanto mi riguarda dopo due gravi lutti familiari ravvicinati ho cominciato a passarne di ogni genere. Potresti provare a chiedere a un dermatologo qualche crema o pomata che attenui il prurito.
  • 2

Avatar utente
Ātman
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 2077
Iscritto il: 10/09/2016, 9:06
Genere: Maschile

Cose psicosomatiche

Messaggioda Hystèria » 01/12/2022, 17:31



Rispondo a Malky.
Non è allergia e non mi danno noi la polvre, gli acari, gli animalacci in generale. Spolvero, aspiro...
la dermatologa ha escluso qualsiasi altra cosa, mi ha consigliato delle analisi, le ho fatte, sono perfette e quindi mi ha confermato prurito psicosomatico.

Rispondo a Atman.
Sì, ci sono stata e mi ha consigliato un antistaminico che dovrebbe funzionare comunque anche se non è allergia e una crema da mettere. Sono in cura da poco e per ora non stanno funzionando :( Sembrava fosse passato per una settimana/due adesso è ritornato più forte che mai.

Però grazie ad entrambi anche per avermi parlato delle vostre esperienze, mi fa sentire meno anormale...
  • 0

Avatar utente
Hystèria
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 444
Iscritto il: 14/07/2021, 10:21
Località: Ofiuco
Citazione: “Nel profondo dell'inverno, ho infine imparato che vi era in me un'invincibile estate.”
Genere: Femminile

Cose psicosomatiche

Messaggioda Semir88 » 01/12/2022, 17:32



Sembra che hai sviluppato un'allergia. A me capitava quando ero ansioso di sentirmi strano e mi prudeva il corpo. Anche colpi di tosse continui al mattino..poi ho smesso di prendere farmaci vari, ho fatto dei cicli di antibiotici perché avevo un'infezione su un dente e col tempo mi è passato tutto. Se avessi avuto il sistema immunitario deficitario si sarebbe visto dagli esami del sangue. Credo che la tua è ansia, nervosismo, stress che ti fa sfogare cosi...per la candida non saprei da uomo non l'ho mai avuta. Disturbi gastrointestinali per l'ansia parecchi. Specialmente in passato per il nervoso che mi faceva venire il mio ex capo ..ho avuti periodi di mal digestione con la colite infiammata, altri di nausea e reflusso...sono passati quanto l'ho mandato afk a lui e la moglie :lol:
  • 1

Avatar utente
Semir88
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 953
Iscritto il: 04/04/2020, 20:59
Località: Turin
Occupazione: Single
Genere: Maschile

Cose psicosomatiche

Messaggioda Hystèria » 01/12/2022, 17:35



Semir88 ha scritto:Sembra che hai sviluppato un'allergia. A me capitava quando ero ansioso di sentirmi strano e mi prudeva il corpo. Anche colpi di tosse continui al mattino..poi ho smesso di prendere farmaci vari, ho fatto dei cicli di antibiotici perché avevo un'infezione su un dente e col tempo mi è passato tutto. Se avessi avuto il sistema immunitario deficitario si sarebbe visto dagli esami del sangue. Credo che la tua è ansia, nervosismo, stress che ti fa sfogare cosi...per la candida non saprei da uomo non l'ho mai avuta. Disturbi gastrointestinali per l'ansia parecchi. Specialmente in passato per il nervoso che mi faceva venire il mio ex capo ..ho avuti periodi di mal digestione con la colite infiammata, altri di nausea e reflusso...sono passati quanto l'ho mandato afk a lui e la moglie :lol:

Azz....anche te giochi in casa vedo. Mi dispiace....
  • 0

Avatar utente
Hystèria
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 444
Iscritto il: 14/07/2021, 10:21
Località: Ofiuco
Citazione: “Nel profondo dell'inverno, ho infine imparato che vi era in me un'invincibile estate.”
Genere: Femminile

Cose psicosomatiche

Messaggioda Massimiliano89 » 01/12/2022, 17:57



Se dovessi tirare ad indovinare non collegherei la testa che non va al prurito, ma non sono un medico. Già il fatto che le tue analisi siano ok è un successo. Ricorda che la testa non uccide, ma come hai detto tu, fa soffrire molto.
Il mio consiglio (per il prurito) è di interpellare diversi dermatologi. Senti quale versione ti convinca di più.
Non mi è mai capitato di somatizzare sul corpo grattandomi dal prurito, ma più che altro con dolori sulla cassa toracica.
  • 0

Massimiliano89
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1325
Iscritto il: 09/06/2013, 23:08
Località: Procincia di Roma
Genere: Maschile

Cose psicosomatiche

Messaggioda Malky » 01/12/2022, 18:55



Intendevo che dovresti far finta di esserlo, così quando aspirapolveri ti sentirai meglio! Ok, meglio tacere.
  • 0

Malky
Amico level six
 
Stato:
Messaggi: 288
Iscritto il: 25/06/2020, 19:38
Località: Centro
Genere: Maschile

Prossimo

Torna a Forum sull'Alcolismo, ADHD e i Disturbi psicosomatici

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Reputation System ©'