Carlos Castaneda

:) Semplicemente dare spazio alle proprie piccole felicità.
Cerchiamo di sfruttare questo forum per dare alla gioia l'importanza che merita e condividiamo i momenti e le cose che ci rendono felici.
Da quando veniamo al mondo, nasciamo dotati di un potere immenso. Il solo trovarci a questo mondo con questa tecnologia e medicina avanzata, è tutto frutto della fantasia, della tenacia e della fiducia in se stessi di bambini che sentivano di essere inarrestabili e che hanno lasciato andare la propria immaginazione e invettiva a briglie sciolte, e questi di oggi sono i risultati! Anche noi possiamo seguire i nostri veri ideali, la nostra spinta vitale autentica e ottenere risultati esorbitanti.
Cambiamo tutto ADESSO!

Carlos Castaneda

Messaggioda Neo90 » 24/01/2020, 18:24



Salve a tutti; tempo fa, una mia amica, mi ha parlato di un certo Carlos Castaneda, dei suoi libri, e di alcune tecniche che lui insegnava quali la ricapitolazione.

Cosa ne pensate, avete esperienze a riguardo?
  • 0

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui - Ezra Pound
Neo90
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 138
Iscritto il: 01/07/2018, 15:17
Genere: Maschile

Carlos Castaneda

Messaggioda Ātman » 24/01/2020, 18:48



Le opere di Castaneda all'inizio venivano considerate frutto di genuine esperienze dell'autore, successivamente si ritenne probabile che fossero fiction. Io ho letto solo il primo libro, e francamente non ho avuto interesse ad andare oltre, per diverse persone sono invece stati importanti. Personalmente credo che si possa fare un buon lavoro su se stessi con altri approcci, ma sai com'è, ognuno ha le sue inclinazioni.
  • 1

Avatar utente
Ātman
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 1623
Iscritto il: 10/09/2016, 9:06
Citazione: अयम् आत्मा ब्रह्म
Genere: Maschile

Carlos Castaneda

Messaggioda Neo90 » 25/01/2020, 15:02



Caro Adrien, penso esattamente la stessa cosa, anzi aggiungo che alcune tecniche o modi di vedere le cose sono buoni altri/ altre fuorvianti... bisogna vedere sempre cosa è più adatto a te per non fare un calderone e impicciarsi in affari che non sono i propri
  • 0

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui - Ezra Pound
Neo90
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 138
Iscritto il: 01/07/2018, 15:17
Genere: Maschile

Carlos Castaneda

Messaggioda Enomis » 08/11/2020, 5:59



Ātman ha scritto:Le opere di Castaneda all'inizio venivano considerate frutto di genuine esperienze dell'autore, successivamente si ritenne probabile che fossero fiction. Io ho letto solo il primo libro, e francamente non ho avuto interesse ad andare oltre, per diverse persone sono invece stati importanti. Personalmente credo che si possa fare un buon lavoro su se stessi con altri approcci, ma sai com'è, ognuno ha le sue inclinazioni.


La sola lettura del primo libro non basta per poter giudicare
Il primo libro è solo un'infarinatura che mostra degli espedienti usati da Don Juan per far lavorare Castaneda sull'interruzione del dialogo interno (tema ritenuto molto importante non solo nello sciamanesimo tolteco, ma anche in molte altre discipline orientali come lo zen, il tantra e lo yoga), io li ho letti quasi tutti (tranne quello delle tensengrità e quello che parla dell'arte del sognare) e nel complesso le tecniche base (che possono ridursi in arte dell'agguato arte dell'intento e arte del sognare) sono molto valide se il proprio obiettivo è quello di ottenere la padronanza di sè
Esistono sicuramente molti altri approcci, e quello dello sciamanesimo tolteco è non è affatto semplice da capire al primo colpo, è studiato proprio per far si che l'allievo/lettore debba sforzarsi di capirne le diverse sfumature, e per farlo il solo modo è mettere in pratica le tecniche insegnate, come del resto anche altri approcci lo sono, per esempio i koan zen, aneddoti che apparentemente sono irrisolvibili, per non parlare dei testi tantrici di Naropa, oppure altri autori come Osho e Gurdjieff e volendo possiamo sbilanciarci ancor di più con Socrate, Pitagora, il buddha Shakyamuni..., ma anche discipline più semplici come la PNL o le svariate tecniche psicoterapeutiche non sono cosi elementari da capire, come dici giustamente dipende dalle inclinazioni di ognuno, la fortuna è avere un enorme bacino da cui prendere, la sfortuna è che in mezzo si trova anche la spazzatura
  • 0

Enomis
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 24
Iscritto il: 25/08/2018, 13:53
Località: Novara
Genere: Maschile

Carlos Castaneda

Messaggioda Semir88 » 08/11/2020, 7:40



Come ho letto Castaneda ho pensato alla fiction il segreto. Ma quello era Alfonso castagneda...
  • 0

Avatar utente
Semir88
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 165
Iscritto il: 04/04/2020, 20:59
Località: Turin
Genere: Maschile

Carlos Castaneda

Messaggioda Ātman » 08/11/2020, 10:21



Enomis ha scritto:
Ātman ha scritto:Le opere di Castaneda all'inizio venivano considerate frutto di genuine esperienze dell'autore, successivamente si ritenne probabile che fossero fiction. Io ho letto solo il primo libro, e francamente non ho avuto interesse ad andare oltre, per diverse persone sono invece stati importanti. Personalmente credo che si possa fare un buon lavoro su se stessi con altri approcci, ma sai com'è, ognuno ha le sue inclinazioni.


La sola lettura del primo libro non basta per poter giudicare
Il primo libro è solo un'infarinatura che mostra degli espedienti usati da Don Juan per far lavorare Castaneda sull'interruzione del dialogo interno (tema ritenuto molto importante non solo nello sciamanesimo tolteco, ma anche in molte altre discipline orientali come lo zen, il tantra e lo yoga), io li ho letti quasi tutti (tranne quello delle tensengrità e quello che parla dell'arte del sognare) e nel complesso le tecniche base (che possono ridursi in arte dell'agguato arte dell'intento e arte del sognare) sono molto valide se il proprio obiettivo è quello di ottenere la padronanza di sè
Esistono sicuramente molti altri approcci, e quello dello sciamanesimo tolteco è non è affatto semplice da capire al primo colpo, è studiato proprio per far si che l'allievo/lettore debba sforzarsi di capirne le diverse sfumature, e per farlo il solo modo è mettere in pratica le tecniche insegnate, come del resto anche altri approcci lo sono, per esempio i koan zen, aneddoti che apparentemente sono irrisolvibili, per non parlare dei testi tantrici di Naropa, oppure altri autori come Osho e Gurdjieff e volendo possiamo sbilanciarci ancor di più con Socrate, Pitagora, il buddha Shakyamuni..., ma anche discipline più semplici come la PNL o le svariate tecniche psicoterapeutiche non sono cosi elementari da capire, come dici giustamente dipende dalle inclinazioni di ognuno, la fortuna è avere un enorme bacino da cui prendere, la sfortuna è che in mezzo si trova anche la spazzatura


In realtà ho letto anche altro dello sciamanesimo tolteco, ma per quanto mi riguarda ho seguito altre strade; poi naturalmente si possono sempre trovare analogie tra tradizioni apparentemente diverse, come facevi notare anche tu. Ciò che siamo nella nostra essenza più profonda, al di là delle differenze culturali di superficie, rimane lo stesso, e se ciascuno scoprisse in sé quel nucleo che ci accomuna e ci unisce indissolubilmente il mondo diventerebbe un paradiso, e non avremmo bisogno di sognarne altri.
  • 0

Avatar utente
Ātman
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 1623
Iscritto il: 10/09/2016, 9:06
Citazione: अयम् आत्मा ब्रह्म
Genere: Maschile


Torna a Forum sulla Gioia e sul Potere personale

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'