otturazione

Qui potete trovare informazioni utili su come curare delle comuni patologie.

otturazione

Messaggioda tom 2.0 » 27/07/2019, 11:23



Io ho fatto 2 devitalizzazioni, entrambe senza perno: svuotati i canali, riempiti con dei coni siliconici (che poi di silicone non saranno), tagliati e sciolti per sigillare i canali e poi riempiti col cemento. Successivamente sagomatura della corona del dente ed impronta per creare la capsula. Quando chiesi al dentista se mi avrebbe dovuto mettere il perno (pensando al perno degli impianti, ops) mi ha detto che non serviva perchè c'era "abbastanza" dente.
Nel dubbio sono andato a cercare ed ho trovato dei video sul tubo, sostanzialmente una volta riempiti i canali con i coni siliconici ci si avvitano su dei perni che, una volta chiuso col cemento, rendono più forte la struttura, sostanzialmente come una colonna di cemento armato che dentro ha delle barre di acciaio.
I perni credo siano di dimensioni "standard", nel senso ce ne saranno 4-5 tipi per lunghezza e 4-5 tipi per larghezza. Vero che i denti sono tutti uguali, ma i canali sono stretti e la parte di perno che sporge sta in profondità, non a filo corona, altrimenti come vanno ad aprirti il dente per X motivo troverebbero subito il perno, di acciaio, o quello che è. Anche perchè creare ogni volta dei perni a "misura" credo comporterebbe costi (ancor) più alti.
  • 1

Avatar utente
tom 2.0
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 1840
Iscritto il: 30/04/2016, 23:17
Località: Italia
Genere: Maschile

otturazione

Messaggioda rosablu85 » 28/07/2019, 22:32



tom 2.0 ha scritto:Io ho fatto 2 devitalizzazioni, entrambe senza perno: svuotati i canali, riempiti con dei coni siliconici (che poi di silicone non saranno), tagliati e sciolti per sigillare i canali e poi riempiti col cemento. Successivamente sagomatura della corona del dente ed impronta per creare la capsula. Quando chiesi al dentista se mi avrebbe dovuto mettere il perno (pensando al perno degli impianti, ops) mi ha detto che non serviva perchè c'era "abbastanza" dente.
Nel dubbio sono andato a cercare ed ho trovato dei video sul tubo, sostanzialmente una volta riempiti i canali con i coni siliconici ci si avvitano su dei perni che, una volta chiuso col cemento, rendono più forte la struttura, sostanzialmente come una colonna di cemento armato che dentro ha delle barre di acciaio.
I perni credo siano di dimensioni "standard", nel senso ce ne saranno 4-5 tipi per lunghezza e 4-5 tipi per larghezza. Vero che i denti sono tutti uguali, ma i canali sono stretti e la parte di perno che sporge sta in profondità, non a filo corona, altrimenti come vanno ad aprirti il dente per X motivo troverebbero subito il perno, di acciaio, o quello che è. Anche perchè creare ogni volta dei perni a "misura" credo comporterebbe costi (ancor) più alti.


Tom quanto tempo fa hai fatto tutto questo e ricordi quanto hai pagato?
I perni per la devitalizzazione non sono gli stessi usati per l'impianto.
  • 0

Avatar utente
rosablu85
Amico level five
 
Stato:
Messaggi: 219
Iscritto il: 30/07/2017, 20:22
Località: Puglia
Genere: Femminile

otturazione

Messaggioda tom 2.0 » 29/07/2019, 16:57



I tempi sono stati lunghetti perchè il dentista (non so per quale motivo) mi ha messo la prima volta la pasta devitalizzante, poi alle sedute successive puliva, toglieva parte del nervo morto e rimetteva la pasta. Mi pare di aver fatto almeno 3 sedute per arrivare alla devitalizzazione completa, successivamente impronta e capsula.
Per i costi non ti so dire, ho una sorta di conto aperto col dentista XD
  • 0

Avatar utente
tom 2.0
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 1840
Iscritto il: 30/04/2016, 23:17
Località: Italia
Genere: Maschile

Precedente

Torna a Cure e terapie

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'