come avete superato un suicidio?

MyHelp: Forum di mutuo aiuto, di prevenzione del suicidio e di gestione delle crisi.
A volte si pensa di non aver più nulla da perdere, nè più motivi di esistere.
E' facile pensarlo se non si ha qualcuno con cui confrontarsi. La vita è piena di insidie, ed è facile perdersi. Ma spesso basta una mano per rimettersi in piedi.
Ma questo è anche un forum sulla Morte, il più grande tabù nella storia dell'essere umano, la paura più grande.

come avete superato un suicidio?

Messaggioda Merope » 11/12/2018, 11:02



avete mai perso qualcuno per suicidio?
come avete affrontato ed eventualmente superato la cosa?
  • 0

Immagine
Not until we are lost do we begin to understand ourselves.
~ Henry David Thoreau ~
Avatar utente
Merope
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 109
Iscritto il: 26/07/2015, 19:02
Località: siena
Genere: Femminile

come avete superato un suicidio?

Messaggioda crisbil » 11/12/2018, 11:33



no, mai perso nessuno in questo modo (forse tra le tragedie orrende della vita è l'unica che non mi sia capitata)..

per me il lutto di una persona a cui si tiene e che è stata parte essenziale della propria vita ( tipo un genitore - l'unico esempio che io ho personalmente - ma penso valga per altri tipi di rapporti profondi e duraturi ) non si supera mai, realmente... cioè.. oltre ad aver perso una persona, se quella persona è stata significativa per noi, con quella persona perdiamo - e PER SEMPRE - anche una parte, essenziale e irrecuperabile, di noi stessi..

Io infatti non ho superato neanche il lutto di mio padre, il primo grosso che ho avuto, che è avvenuto più di 30 anni fa...

Più che superarlo penso che il massimo a cui si possa aspirare sia "aggirarlo" .. andando avanti con la propria vita e altre persone e affetti che si hanno; il problema è quando questa "propria vita" o altre persone affetti NON si hanno (né occasioni e possibilità di averli).. che è un po' quello che è capitato a me, per cui non mi son mai ripreso e ho iniziato a stare sempre peggio ..

Ho perso la parte migliore di me stesso.. ho perso tutto me stesso.. per colpa delle malattie e dei lutti in famiglia.

Fine.





Nel caso di un suicidio poi penso sia ancora più difficile.. perché magari subentrano oltre a quelli già gravosi esposti sopra anche - eventualmente - rimorsi e sensi di colpa. .. . . ..

Mi dispiace molto.. davvero.
  • 0

" Now more than ever the illusions of division threaten our very existence.
We all know the truth: more connects us than separates us.
But in times of crisis the wise build bridges, while the foolish build barriers."
Avatar utente
crisbil
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 1885
Iscritto il: 14/01/2017, 13:12
Genere: Maschile

come avete superato un suicidio?

Messaggioda Merope » 11/12/2018, 14:13



Grazie crisbil per la tua testimonianza... Mi dispiace molto per tuo padre, e per la tua solitudine.
Anche secondo me non si supera mai davvero la morte di qualcuno caro..rimarrà sempre un vuoto doloroso.
Però il lutto per un suicidio è leggermente diverso da qualsiasi altro lutto, in quanto non è stata colpa di una malattia, nè di un incidente, nè è stata la violenza di un estraneo a causarla. E' stato il suicida il colpevole, è stato lui a togliersi la vita e a privare tutti quelli che restano della possibilità di agire...Come hai detto tu entrano in gioco rimorsi e sensi di colpa, e tanta tanta rabbia, quasi un odio per chi ha compiuto questo gesto.
Io personalmente sto avendo delle difficoltà ad affrontare questo evento e spero che conoscere altre persone che abbiano vissuto un'esperienza del genere potrebbe aiutarmi. Nella vita vera non ne ho mai fatto parola con nessuno. Anche solo parlarne su questo forum può essere d'aiuto, credo.
  • 0

Immagine
Not until we are lost do we begin to understand ourselves.
~ Henry David Thoreau ~
Avatar utente
Merope
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 109
Iscritto il: 26/07/2015, 19:02
Località: siena
Genere: Femminile

come avete superato un suicidio?

Messaggioda Selene998 » 11/01/2019, 0:43



Non ho perso una persona che conoscevo direttamente, ma un cantante che amavo tantissimo dalla mia prima adolescenza sino ad ora.
Non è la prima volta che qualche mio cantante preferito decide che questa terra non fa più per lui, ma con Kim Jonghyun mi sono sentita devastata.
Perché? Semplice...
Stavamo vivendo una condizione molto simile e lui mi dava tanta tanta forza per andare avanti. Poi il 18 dicembre 2017 ho scoperto che si è suicidato con lo stesso metodo che ho sempre voluto utilizzare io...ed il mio mondo è crollato.
Perché lui, una persona talmente famosa e dal grande talento, si è suicidato...ed io che sono una piccola nullità in frantumi, respiro ancora?
  • 0

Avatar utente
Selene998
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 55
Iscritto il: 28/03/2016, 21:19
Località: Salerno
Citazione: It doesn't matter who you are or what you do, but please remember this one thing.
There is one person somewhere who loves you more than you.
Genere: Femminile


Torna a Forum di aiuto sul Suicidio e sulla Morte

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Reputation System ©'