Morte Seconda.

MyHelp: Forum di mutuo aiuto, di prevenzione del suicidio e di gestione delle crisi.
A volte si pensa di non aver più nulla da perdere, nè più motivi di esistere.
E' facile pensarlo se non si ha qualcuno con cui confrontarsi. La vita è piena di insidie, ed è facile perdersi. Ma spesso basta una mano per rimettersi in piedi.
Ma questo è anche un forum sulla Morte, il più grande tabù nella storia dell'essere umano, la paura più grande.

Morte Seconda.

Messaggioda DxShine » 10/04/2024, 22:25



Che fare quando sei completamente circondata da gente che è già morta dentro irrimediabilmente, senz'appello né rimedio?! E tu sei molto probabilmente l'unica o una delle pochissime superstiti... Nessuno può più capirti, o semplicemente non può più riuscirci per limiti raggiunti... Persi senza speranza dentro la loro ruota di criceto, nella routine lavoro - casa (famiglia) e daccapo, spendendo ciò che guadagni in eterno...

Un conto è fare i conti con la morte vera e propria che l'anno corrente si è già portato via qualcuno, un altro con la morte seconda che già in vita uccide lentamente e silenziosamente le loro anime... Almeno la prima chiude definitivamente i capitoli senza alcuna possibilità né scampo, spietatamente in quanto nessuno vi potrà mai sfuggire, né ne è mai più tornato vivo. Mentre nel secondo caso, quanto ancora vivacchieranno prima di tirare le cuoia infestando impunemente questo mondo ormai completamente corrotto?! :dry:
Non potrai più contare su di loro, non c'é più niente da fare per loro. :sleep:

Tu hai già pagato anche troppo per essere ciò che sei...
Quanto ancora dovrai sopportare tutto questo?!... :'(
Quanto ancora ti è rimasto?...
Non vedo l'ora di liberarmi da questo mondo...

Viviamo morendo e moriamo vivendo...
  • 0

Immagine
Avatar utente
DxShine
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 1904
Iscritto il: 14/05/2013, 0:56
Località: Italia
Genere: Femminile

Morte Seconda.

Messaggioda Cordis » 10/04/2024, 22:57



Immagine
  • 1

Cordis
Amico level twelve
 
Stato:
Messaggi: 562
Iscritto il: 16/03/2022, 20:37
Località: Italia
Genere: Maschile

Morte Seconda.

Messaggioda VeraVita » 11/04/2024, 11:07



DxShine ha scritto:Che fare quando sei completamente circondata da gente che è già morta dentro irrimediabilmente, senz'appello né rimedio?! E tu sei molto probabilmente l'unica o una delle pochissime superstiti... Nessuno può più capirti, o semplicemente non può più riuscirci per limiti raggiunti... Persi senza speranza dentro la loro ruota di criceto, nella routine lavoro - casa (famiglia) e daccapo, spendendo ciò che guadagni in eterno...

Un conto è fare i conti con la morte vera e propria che l'anno corrente si è già portato via qualcuno, un altro con la morte seconda che già in vita uccide lentamente e silenziosamente le loro anime... Almeno la prima chiude definitivamente i capitoli senza alcuna possibilità né scampo, spietatamente in quanto nessuno vi potrà mai sfuggire, né ne è mai più tornato vivo. Mentre nel secondo caso, quanto ancora vivacchieranno prima di tirare le cuoia infestando impunemente questo mondo ormai completamente corrotto?! :dry:
Non potrai più contare su di loro, non c'é più niente da fare per loro. :sleep:

Tu hai già pagato anche troppo per essere ciò che sei...
Quanto ancora dovrai sopportare tutto questo?!... :'(
Quanto ancora ti è rimasto?...
Non vedo l'ora di liberarmi da questo mondo...

Viviamo morendo e moriamo vivendo...


Devi allontanarti spiritualmente da loro e coltivare i tuoi sogni e le tue ambizioni. Capire chi sei e cosa ti piace fare. Guardare i lati positivi della situazione. Pensare che questa situazione non è eterna e che è tutto per qualcosa di più bello e migliore. Porti delle domande migliori s stimolanti. Fare finta di essere bambini e sognare pieni di dettagli il nostro ipotetico mondo ideale. Scrivere tutto su un quaderno. Ringraziare per essere qui su questa terra. Ed è essere grati e felici per tutto quello che la vita ci offre. Pensare che al di là dei problemi ci attendano sempre dei doni. Riscrivere la nostra vita, ripartire da noi. Capire che gli altri non li possiamo cambiare. Vivere per noi.
Sai, io una volta ero convintissima che dopo la morte non ci fosse proprio nulla adesso ho i miei dubbi. La morte sembra sempre essere l'unica certezza in questa vita eppure non so. Mi sembra che diverse cose riaccadano seppur con diverse sfumature.. ad ogni modo, visto che nessuno è mai tornato dalla morte (forse deve essere proprio un bel posto se nessuno è mai tornato) visto che è uno stato eterno, perché non godersi la vita che è fuggevole per poi essere eternamente morti? In altre parole: godiamoci la vita ;)
  • 0

VeraVita
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1414
Iscritto il: 04/09/2021, 10:44
Località: Roma
Citazione: "È strano come quando manca qualcosa, il mondo stia sempre a ricordartelo in tutta la sua bellezza"
Genere: Femminile


Torna a Forum di aiuto sul Suicidio e sulla Morte

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Reputation System ©'