Quando non vedete piu motivi per vivere...

MyHelp: Forum di mutuo aiuto, di prevenzione del suicidio e di gestione delle crisi.
A volte si pensa di non aver più nulla da perdere, nè più motivi di esistere.
E' facile pensarlo se non si ha qualcuno con cui confrontarsi. La vita è piena di insidie, ed è facile perdersi. Ma spesso basta una mano per rimettersi in piedi.
Ma questo è anche un forum sulla Morte, il più grande tabù nella storia dell'essere umano, la paura più grande.

Quando non vedete piu motivi per vivere...

Messaggioda Royalsapphire » 13/11/2012, 19:24



Ciao!
Quando non vedete più motivi per vivere, allora riscoprite voi stessi!
I motivi che vi fanno pensare al suicidio sono per lo più causati dalla perdita dell'identità.
Spesso ci si aggrappa alla disperazione, perchè troppo storditi da questa per poter vedere le tante vie d'uscita che ci circondano.
La perdita dell'identità può derivare da tanti fattori. Ad esempio quando ci si trova a non avere niente per le mani: nè impiego, nè impegni, nè hobby, nè dialogo, nè amici. Insomma quando si vede che non si sta costruendo nulla. E allora si cade nella trappola di pensare che se non si ha costruito nulla, non si vale dunque nulla!
Credo che a nessuno piaccia rimanere statici. Quindi sentire che non si sta andando da nessuna parte, ci fa sentire impotenti. Avviliti. E quando non si vede più un futuro, si perde anche l'interesse in cuiò che ci creava piacere o che fosse per noi una valvola di sfogo, come vedere film, ascoltare musica o mangiare. Se si smette di provare piacere anche per le piccole cose, ci si ammala di depressione. E se ci si mette a pensare che dobbiamo passare un'intera vita in simili condizioni, si può anche credere di farsi furbi a tagliare i ponti con l'esistenza seduta stante!

Detto questo, ci tengo a dirvi che se siete incappati in una trappola simile, uscirne NON è impossibile malgrado le apparenze! Occorre trovare la Speranza e la Forza di rialzarsi! Avete toccato il fondo? Ebbene dal fondo non potete far altro che rialzarvi!!!

La forza non dovrete comprarla. Non dovrete elemosinarla in giro! LA FORZA VOI CE L'AVETE!!! Ce l'avete dentro! Solo che la dovete risvegliare dalla pigrizia in cui è caduta. L'essere umano ha un cervello dotato di risorse illimitate. Basta veramente poco per riprendersi. Basta ritrovare la fiducia in se stessi, per riuscire a farcela con le proprie forze e le proprie energie. Già, ENERGIA è la parola chiave. Vi serve energia. Voi siete assolutamente in grado di produrre energia esattamente come il corpo riesce a produrre calore attraverso il metabolismo basale.

Se vi sentite troppo soli e capite che non ce la fate, allora trovate qualcuno che sia scrigno dei vostri sfoghi. Qualcuno o qualcosa. Qualcosa come un forum, che può essere questo quì o altri che troverete su Google. Vanno tutti bene, purchè voi parliate! Parliate e facciate uscire tutto ciò che provate.
Vedrete che vi aiuterà, perchè parlare aiuta SEMPRE!


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


When you do not see reasons to live more then rediscover yourself!
The reasons that you are thinking about suicide are mostly caused by the loss of identity.
We often clings to despair, because it was too stunned by this in order to see the many ways out around us.
The loss of identity can result from many factors. For example when you are to have nothing on your hands: neither use nor commitments, nor hobby, neither dialogue nor friends. So when you see that you are not building anything. And then you fall into the trap of thinking that if you are not built anything, it is not true then nothing!
I think that nobody likes to remain static. So to hear that you're not going anywhere, it makes us feel powerless. Dejected. And when you no longer see a future, you also lose interest in cuio we created or pleasure it was for us an outlet, such as watching movies, listening to music or eating. If you stop taking pleasure even for the little things, you get sick of depression. And if we begin to think that we have to spend your entire life in these conditions, you may also believe that to be smart to cut ties with the existence on the spot!

That said, I want to tell you that if you ran into a similar trap, get out of it is NOT impossible despite appearances! We need to find the hope and strength to get up! Have you bottomed out? Well from the bottom you can not help but stand up again!

The force will not have to buy it. You will not have elemosinarla around! THE POWER YOU'VE EC! There you have inside! Only that you have to awaken from the laziness that has fallen. The human being has a brain with unlimited resources. It takes very little to recover. Just regain confidence in themselves, to be able to do it by their own efforts and energies. Yeah, ENERGY is the key word. You need energy. You are absolutely capable of producing energy just as the body fails to produce heat through the basal metabolic rate.

If you feel too lonely and understand that not make it, then find someone who is of your chest vents. Someone or something. Something like a forum, which can be this here or others that you will find on Google. Are all okay, as long as you speak! And facades speak out everything you feel.
You will see that it will help, because it helps to talk FOREVER!
  • 9

:tao: :rose: :mask: :luce: :home1:
Avatar utente
Royalsapphire
Admin
 
Stato:
Messaggi: 13110
Iscritto il: 12/11/2012, 18:07
Località: Svizzera
Occupazione: Farmacista e Counselor
Citazione: "Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo" (Gandhi)
Genere: Femminile

Quando non vedete piu motivi per vivere...

Messaggioda Luca (CO) » 04/10/2016, 2:19



Beh credo sia il post + adatto alla mia triste vita perché a 40 anni non ho ancora trovato la mia identità in seguito a varie fasi della mia vita.
Tutto è cominciato nel 1994 con la separazione dei genitori che mi ha fatto crollare il mondo addosso perché ho avuto un'infanzia molto felice e trovarmi di fronte una vita complicata già a 17/18 anni.........
Mi sono lasciato andare anziché reagire a suon di sigarette inizialmente poi con la droga (cannabis) quotidianamente (4/5 spinelli al giorno) e poi ancora con lo stadio con le prime birre, i primi falsi amici, i primi scontri con le tifoserie avversarie, la rabbia, la frustrazione per quella separazione mai digerita.......
I primi psicologi e psichiatri già a 20 anni, i primi psicofarmaci che sono anche peggio della droga e dell'alcol e qui mi soffermo un attimo per i + giovani perché è importante.......
Parlate, parlate e confrontatevi sempre con una persona (la stessa possibilmente) senza ricorrere ad autoeducazioni perché io facevo anche questo, mi facevo prima col control poi lo xanax fino ad arrivare al tavor col quale mi trovavo a mio agio ovvero mi gestivo a secondo dell'ansia che provavo in determinate situazioni.......
Per un decennio abbondante questa è stata la mia vita e poi sono giunte le cure con le prime cliniche psichiatriche (due in provincia di Como e una in Svizzera a Lugano)..........la vita scorreva ed io mi perdevo nelle mie paranoie perché non si guarisce mai e poi mai da certi problemi psichiatrici e psichici con disturbi ossessivi-compulsivi, fobia sociale, isolamento sociale eccetera........
La taglio un po' dicendo che a 40 anni tondi tondi vivo nel mio appartamento agiato da me stesso, lavoro part-time nella ditta di famiglia ma non ho mai trovato una vera identità come dicevo......ogni tanto ho problemi con l'alcol, continuo nelle terapie farmacologiche rispettandole ma vivendo come una mummia perché gli psicofarmaci ti tengono calmo ma ti tolgono (parlo a livello personale) la voglia di vivere.......
Dal 2011 ho smesso con le canne, non ho amici, uno straccio di ragazza e non frequento nessuno/a........
Ho tentato due/tre volte di farla finita tramite farmaci e non passa giorno che ci penso a far calare il sipario su questo squallore.......
Attualmente la mia vita è casa-lavoro, lavoro-casa; ogni tanto vado a camminare in giardino e intorno alla casa in Brianza dove vivo niente più.......
Grazie a coloro di aver letto e spero di aver lasciato nel mio racconto qualche spunto (ripeto soprattutto per i + giovani) per crescere senza seguire questo stile di vita!!! Ciao!!! :hi:
  • 1

Luca (CO)
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 94
Iscritto il: 21/06/2013, 23:43
Località: Como
Citazione: Tutto si supera.....
Genere: Maschile

Quando non vedete piu motivi per vivere...

Messaggioda Luca (CO) » 03/04/2017, 0:32



Buonanotte, ho cambiato nome perché non mi ricordavo i dati per entrare ma sono sempre questo qui sopra (Lucas 1976) e la mia vita non è cambiata...
Vedo con tristezza che non ci sono state risposte, commenti al lungo post che scrissi circa 6 mesi fa...
Qualcuno vuole farsi avanti??
  • 1

Luca (CO)
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 94
Iscritto il: 21/06/2013, 23:43
Località: Como
Citazione: Tutto si supera.....
Genere: Maschile

Quando non vedete piu motivi per vivere...

Messaggioda -Ecate- » 03/04/2017, 17:57



Credo che non sia facile raccontare la propria vita ricordando tutti gli errori,le esperienze e i problemi che l’hanno attraversata,invece tu l’hai scritta così com'è stata anche per raggiungere il fine di “avvertire” i ragazzi di non fare le tue scelte…ma come ben sai spesso la vita prende delle direzioni che ti travolgono e ti trascinano in esperienze di vario tipo e di continuo senza darti il tempo necessario per incassare tutto e pensare… Ciò nonostante il tuo rimane un buon proposito soprattutto per il consiglio di parlare e di confrontarsi sempre con qualcuno.
In aggiunta,hai descritto la tua vita nel binomio lavoro-casa lasciando intendere di poter usufruire di una quantità di tempo libero che però non impieghi in modo "produttivo" fatta eccezione per quando vai a camminare,ma come mai? inoltre volevo chiederti se hai fatto dei tentativi per trovare te stesso (come suggeriscono le parole di Royalsapphire),magari attraverso qualche nuova passione o attività che ti portasse a scordarti del resto ed entrare in contatto con il tuo“io” interiore..
  • 1

Avatar utente
-Ecate-
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/02/2017, 17:49
Località: Roma
Citazione: Il fatto è che le rivolte dell'anima sono irreversibili, una volta avviate non si arrestano più.
Genere: Femminile

Quando non vedete piu motivi per vivere...

Messaggioda Luca (CO) » 03/04/2017, 20:40



Ciao grazie per il commento.
No, non credo di aver trovato ancora una mia identità, ho paura dei giudizi delle persone riguardo al fatto che da quando ho cambiato rotta nel 2011 sono sparito e qui dove vivo non mi trovo affatto bene!!!
Ho passato l'inverno a Kiev in Ucraina e ho avuto dei miglioramenti tanto che il mio psichiatra quando mi ha visto è rimasto sbalordito...
Dopo 90 giorni però bisogna rientrare ma mi piacerebbe completare la mia esperienza la prossima estate!!!
Chiudo dicendo che sono tornato da quasi un mese e sono tornato ad avere a che fare con quei fantasmi che avevo lasciato il 27 dicembre giorno in cui sono partito...
  • 0

Luca (CO)
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 94
Iscritto il: 21/06/2013, 23:43
Località: Como
Citazione: Tutto si supera.....
Genere: Maschile

Quando non vedete piu motivi per vivere...

Messaggioda Riccardina » 03/04/2017, 20:48



Luca (CO) ha scritto:Vedo con tristezza che non ci sono state risposte, commenti al lungo post che scrissi circa 6 mesi fa...
Qualcuno vuole farsi avanti??

Se ti riferisci a quello scritto qui sopra è solo perché è stato inserito come commento in un'altra discussione, e non come tuo argomento specifico.
  • 0

Trump blasts moralisti's ass, Prime Severgnini escape.

Mister Trump
Immagine
*Fai copia e incolla del codice e vota il glande sondaggio!
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=57&t=16732

E già che ci sei, fai lo stesso con quello del Bunifas!
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=57&t=17308
Avatar utente
Riccardina
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 5350
Iscritto il: 16/07/2014, 12:09
Località: Como
Citazione: Avete votato al glande sondaggio?
viewtopic.php?f=57&t=16732

Anche a quello del Bunifas:
viewtopic.php?f=57&t=17308
Genere: Maschile

Quando non vedete piu motivi per vivere...

Messaggioda -Ecate- » 04/04/2017, 17:59



Riccardina ha scritto: Se ti riferisci a quello scritto qui sopra è solo perché è stato inserito come commento in un'altra discussione, e non come tuo argomento specifico.

Non pensavo che sul forum si fosse così pignoli,anche perché spesso ho notato utenti presentarsi in argomenti non loro o in altre presentazioni ed hanno ricevuto ugualmente risposte e il benvenuto..
Tra l’altro il topic aperto da Royal non dice solo cosa fare quando non si hanno più motivi per vivere ma descrive anche ciò che ti porta alla perdita di essi,ovvero lo smarrimento dell’identità e Luca (CO) non ha fatto altro che raccontare attraverso la sua vita come l’ha persa e gli eventi che non gli hanno permesso di ricrearla, che poi abbia aggiunto qualcosa in più come dei consigli non penso sia stato così grave… quindi non capisco bene la tua risposta..


Luca (CO) ha scritto:Ciao grazie per il commento.
No, non credo di aver trovato ancora una mia identità, ho paura dei giudizi delle persone riguardo al fatto che da quando ho cambiato rotta nel 2011 sono sparito e qui dove vivo non mi trovo affatto bene!!!
Ho passato l'inverno a Kiev in Ucraina e ho avuto dei miglioramenti tanto che il mio psichiatra quando mi ha visto è rimasto sbalordito...
Dopo 90 giorni però bisogna rientrare ma mi piacerebbe completare la mia esperienza la prossima estate!!!
Chiudo dicendo che sono tornato da quasi un mese e sono tornato ad avere a che fare con quei fantasmi che avevo lasciato il 27 dicembre giorno in cui sono partito...


I giudizi altrui,purtroppo ci sono sempre,ma a volte possono sorprenderci e non essere negativi come ci saremmo aspettati. Hai raccontato che nel 2011,hai smesso di fumare le canne,hai fatto qualcosa per il tuo bene e se anche lo stare da solo era ciò che ti giovava non vedo perché dovresti vergognartene e non essere capito…
Se il posto in cui stai ti fa stare così male,mentre un altro ti ha sollevato e portato a dei miglioramenti,cosa ti impedisce di lasciarlo e andare altrove?
  • 0

Avatar utente
-Ecate-
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/02/2017, 17:49
Località: Roma
Citazione: Il fatto è che le rivolte dell'anima sono irreversibili, una volta avviate non si arrestano più.
Genere: Femminile

Quando non vedete piu motivi per vivere...

Messaggioda Riccardina » 04/04/2017, 18:23



-Ecate- ha scritto:
Riccardina ha scritto: Se ti riferisci a quello scritto qui sopra è solo perché è stato inserito come commento in un'altra discussione, e non come tuo argomento specifico.

Non pensavo che sul forum si fosse così pignoli,anche perché spesso ho notato utenti presentarsi in argomenti non loro o in altre presentazioni ed hanno ricevuto ugualmente risposte e il benvenuto..
Tra l’altro il topic aperto da Royal non dice solo cosa fare quando non si hanno più motivi per vivere ma descrive anche ciò che ti porta alla perdita di essi,ovvero lo smarrimento dell’identità e Luca (CO) non ha fatto altro che raccontare attraverso la sua vita come l’ha persa e gli eventi che non gli hanno permesso di ricrearla, che poi abbia aggiunto qualcosa in più come dei consigli non penso sia stato così grave… quindi non capisco bene la tua risposta..


Non è per pignoleria, ma solo questione di maggior visibilità. Il tuo argomento risulta sempre nel titolo, il tuo commento in un argomento altrui si perde tra gli altri.
  • 0

Trump blasts moralisti's ass, Prime Severgnini escape.

Mister Trump
Immagine
*Fai copia e incolla del codice e vota il glande sondaggio!
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=57&t=16732

E già che ci sei, fai lo stesso con quello del Bunifas!
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=57&t=17308
Avatar utente
Riccardina
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 5350
Iscritto il: 16/07/2014, 12:09
Località: Como
Citazione: Avete votato al glande sondaggio?
viewtopic.php?f=57&t=16732

Anche a quello del Bunifas:
viewtopic.php?f=57&t=17308
Genere: Maschile

Quando non vedete piu motivi per vivere...

Messaggioda 68love » 27/10/2017, 16:18



Ciao io ho perso interesse alla vita alcuni mesi fa quando mia moglie mi ha chiesto la separazione e mi ha cacciato di casa. Ero felicemente sposato con un donna stupenda, tre figli meravigliosi, un ottimo lavoro e una bella casa. Quattro anni fa in seguito a un periodo di superlavoro ebbe un attacco di panico. Purtroppo andai da uno psichiatra che mi prescrisse dei farmaci. Dopo un pò di tempo cominciai ad accusare dei problemi di erezione. le cose tra me e mia moglie si deteriorarono (lei credeva al medico che diceva che non c'era relazione coi farmaci). Così la crisi iniziò con lei che mi cacciò dal letto matrimoniale. Mi sentii abbandonato. In chati conobbi una donna con problemi matrimoniali. Sviluppai una sorta di innamoramento e ci incontrammo un paio di volte. la cosa però finì presto, ma mia moglie, non so come, se ne accorse, mi cacciò di casa a maggio e mi fece scrivere dall'avvocato. Ora vivo con mia madre di 85 anni e sono completamente rovinato dal punto di vista finanziario. E la cosa che mi fa ancora più male è che, nonstante quello che è successo, amo mia moglie, ma lei mi odia. Veramente sono disperato e non trovo più motivi per vivere se non continuare a occuparmi delle necessità economiche della mia famiglia.
  • 0

Avatar utente
68love
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 36
Iscritto il: 26/10/2017, 17:15
Località: roma
Genere: Maschile

Re: Quando non vedete piu motivi per vivere...

Messaggioda Lizard17 » 28/10/2017, 18:55



68love ha scritto:Ciao io ho perso interesse alla vita alcuni mesi fa quando mia moglie mi ha chiesto la separazione e mi ha cacciato di casa. Ero felicemente sposato con un donna stupenda, tre figli meravigliosi, un ottimo lavoro e una bella casa. Quattro anni fa in seguito a un periodo di superlavoro ebbe un attacco di panico. Purtroppo andai da uno psichiatra che mi prescrisse dei farmaci. Dopo un pò di tempo cominciai ad accusare dei problemi di erezione. le cose tra me e mia moglie si deteriorarono (lei credeva al medico che diceva che non c'era relazione coi farmaci). Così la crisi iniziò con lei che mi cacciò dal letto matrimoniale. Mi sentii abbandonato. In chati conobbi una donna con problemi matrimoniali. Sviluppai una sorta di innamoramento e ci incontrammo un paio di volte. la cosa però finì presto, ma mia moglie, non so come, se ne accorse, mi cacciò di casa a maggio e mi fece scrivere dall'avvocato. Ora vivo con mia madre di 85 anni e sono completamente rovinato dal punto di vista finanziario. E la cosa che mi fa ancora più male è che, nonstante quello che è successo, amo mia moglie, ma lei mi odia. Veramente sono disperato e non trovo più motivi per vivere se non continuare a occuparmi delle necessità economiche della mia famiglia.
I tuoi figli ....l'hai fatti nascere ...occupati di loro e fai il padre ...ma prima ancora fai l'uomo
  • 0

Avatar utente
Lizard17
Amico level five
 
Stato:
Messaggi: 245
Iscritto il: 20/04/2015, 9:51
Genere: Maschile

Prossimo

Torna a Forum di aiuto sul Suicidio e sulla Morte

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'