E per la seconda volta AGAIN

MyHelp: Forum di mutuo aiuto, di prevenzione del suicidio e di gestione delle crisi.
A volte si pensa di non aver più nulla da perdere, nè più motivi di esistere.
E' facile pensarlo se non si ha qualcuno con cui confrontarsi. La vita è piena di insidie, ed è facile perdersi. Ma spesso basta una mano per rimettersi in piedi.
Ma questo è anche un forum sulla Morte, il più grande tabù nella storia dell'essere umano, la paura più grande.

E per la seconda volta AGAIN

Messaggioda Chiamami come ti pare » 19/06/2018, 17:50



[Spazio per i miei scleri : Che palle, non c'ho voglia ... e che palle.]

Salve, io vado e vengo in questo forum. Sono incostante, che ci volete fa? Ho terminato il quarto anno di liceo soltanto con il debito in fisica. Ma sono lo stesso triste.

E! Ma questo è un trend sul suicidio. Appunto!
Mah semplice semplice vi racconto in ordine cronologico cosa è successo.

Oh no! C'ho sto c***o di vuoto che non vuole andare via! Tappiamolo con il limoncello :mmm2:
MA! Questo non basta a fermarmi.
Infatti piglio un coltello, si un coltello, e me lo conficco in pancia. Tipo suicidio dei Samurai.

Non ho sentito nulla, soltanto sollievo.

Fino al mio risveglio ...

Tutti a braccarmi e a farmi venire sensi di colpa. "E i malati di cancro?" Non ho nulla contro loro poveracci, ma se soffro come un cane, che devo farci?
Nessuno ha pensato un solo secondo perchè abbia fatto questo. Il loro ego fa pensare soltanto al dolore che li ha sfiorati, perchè sono ancora qui, non stanno piangendo il morto.
Sono una codarda a detta di "un'amica". Ma lei è una di quelle persone insicure che ti sminuiscono davanti a terzi per sentirsi meglio, quindi lasciamo stare.
Non so chi è più mio amico. L'unica amicizia certa è partita per un viaggio e non voglio disturbarla. HA già fatto troppo per me.

Sono qui adesso, sola nella mia stanza. Non ho motivo d'uscire, sono tutte fidanzate le persone con cui potrei uscire (non vi scherzo 11/11 fidanzate) Potrei andare al corso di cinematografia, ma no ... sto troppo male.
Mi lascio cullare dalla pioggia estiva e dal buon profumo dell'umido. Ho la finestra aperta e in un certo senso mi ricorda quando ero piccola e mia madre stava lavando la cucina. E io ero sul tavolo a fare i compiti. Fatemi ritornare bambina
  • 0

E non chiamarmi artista, ma cazzaro
È chiaro? Io sono cazzaro alla radice


Immagine
[/img]
Avatar utente
Chiamami come ti pare
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 67
Iscritto il: 11/01/2018, 16:19
Località: Palermo
Citazione: Una ragazza è nessuno
Genere: Femminile

E per la seconda volta AGAIN

Messaggioda Royalsapphire » 03/07/2018, 21:48



Ciao!
Leggo ora il tuo sfogo.
Come stai, la situazione è migliorata adesso?
Non farti problemi a chiamare e ad aprirti con le persone a te care, non sarai loro di peso se ti vogliono bene.
Comunque, tu cucini? Perché i lavori manuali sono un'ottima terapia d'urto per risollevare l'umore, potresti provare.
Quando ti senti bene, prova a usare la fantasia e il tuo istinto per trovare un'occupazione che ti piaccia e che tu possa perseguire costantemente.
""Potrei andare al corso di cinematografia, ma no ... sto troppo male."" Invece sbagli ad arrenderti alla noia. In questi casi, ti conviene sicuramente andare al corso. E se non ti piacesse abbastanza, cambialo per uno che possa realmente lasciarti soddisfatta. Quando qualcosa ci piace, val la pena difenderla!
  • 1

:tao: :rose: :mask: :luce: :home1:
Avatar utente
Royalsapphire
Admin
 
Stato:
Messaggi: 12752
Iscritto il: 12/11/2012, 19:07
Località: Svizzera
Occupazione: Farmacista e Counselor
Citazione: "Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo" (Gandhi)
Genere: Femminile

E per la seconda volta AGAIN

Messaggioda Ramingo » 03/07/2018, 22:18



Tempo fa avrei risposto come la tua amica, ma oggi no, oggi totale rispetto!
Per quanto riguarda gli altri, se ti avessero chiesto il perchè non avrebbero comunque capito e forse non glielo avresti nemmeno detto.
Agli altri comunque non interessiamo noi, ma solo ciò che noi siamo per loro. Ma del resto la cosa è spesso reciproca,quindi parimerito.
Non ti chiedono il perchè, perchè messi di fronte alla tua miseria vedrebbero la loro...
  • 1

"Il falso Sé ha come preoccupazione principale la ricerca di condizioni intese al permettere al vero Sé di venire alla luce. Se queste condizioni non possono essere trovate allora si rende necessaria la riorganizzazione di una nuova difesa contro lo sfruttamento del vero Sé; e se l'efficacia di quest'ultima è dubbia, allora la conseguenza clinica è il suicidio. In questo contesto il suicidio è la distruzione del Sé totale compiuta al fine di evitare l'annientamento del vero Sé. Quando il suicidio costituisce l'unica difesa rimasta di fronte al tadimento del vero Sé, allora il destino del falso Sé diventa quello di organizzare il suicidio."

[D.Winnicott-Sviluppo affettivo e ambiente]
Avatar utente
Ramingo
Amico level fifteen
 
Stato:
Messaggi: 701
Iscritto il: 25/05/2016, 17:23
Località: Un luogo
Genere: Maschile

E per la seconda volta AGAIN

Messaggioda Chiamami come ti pare » 05/07/2018, 5:55



ripasso velosce velosce ... sto bene adesso ^^
Pian piano dovrebbe migliorare, ma ho conosciuto gente meravigliosa su Myhelp. Ho la mia migliore amica che mi supporta, mia cugina pure! Le altre sono amicizie di comodo ... ma io sono felice così!
  • 0

E non chiamarmi artista, ma cazzaro
È chiaro? Io sono cazzaro alla radice


Immagine
[/img]
Avatar utente
Chiamami come ti pare
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 67
Iscritto il: 11/01/2018, 16:19
Località: Palermo
Citazione: Una ragazza è nessuno
Genere: Femminile

E per la seconda volta AGAIN

Messaggioda Einstein » 05/07/2018, 6:37



Ciao, belle parole.
Te lo dice uno che fa schifo pure su myhelp
  • 0

Avatar utente
Einstein
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1197
Iscritto il: 12/11/2014, 11:11
Località: italia
Genere: Maschile

E per la seconda volta AGAIN

Messaggioda SullaLuna » 05/07/2018, 20:59



Ciao,
mi sono appena iscritto. Il tuo messaggio mi ha colpito molto, la leggerezza delle tue parole fa quasi da contrasto alla pesantezza del contenuto. A volte diamo tutto troppo per scontato, come chiedere a una persona semplicemente "come stai?". A volte ce ne ricordiamo solo quando è troppo tardi, e le persone se ne vanno, e il motivo non lo potremmo mai sapere. Forse bastava solo un "come stai?".

Cosa ti rende così vuota? Perché secondo te, non sei felice? Cosa ti manca?

Sono sicuro tu sia una ragazza meravigliosa, molto sensibile, con grandi potenzialità. Hai una vita davanti, non buttare tutto all'aria, non fare più una sciocchezza del genere. Vedrai che andrà tutto bene, serve pazientare solo un po'.
  • 0

SullaLuna
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 30
Iscritto il: 05/07/2018, 19:04
Località: Luna
Genere: Maschile


Torna a Forum di aiuto sul Suicidio e sulla Morte

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'