È l’unica cosa che mi rimane da fare ma non n ci riesco

MyHelp: Forum di mutuo aiuto, di prevenzione del suicidio e di gestione delle crisi.
A volte si pensa di non aver più nulla da perdere, nè più motivi di esistere.
E' facile pensarlo se non si ha qualcuno con cui confrontarsi. La vita è piena di insidie, ed è facile perdersi. Ma spesso basta una mano per rimettersi in piedi.
Ma questo è anche un forum sulla Morte, il più grande tabù nella storia dell'essere umano, la paura più grande.

Re: È l’unica cosa che mi rimane da fare ma non n ci riesco

Messaggioda Nonostantetutto » 11/01/2020, 1:35



Happy Mask ha scritto:Mi rivedo molto nelle tue parole, penso spesso che se lo avessi fatto quando era il momento mi sarei risparmiato tanta sofferenza inutile, tanto la vita non cambia, le cose belle succedono a gli altri.
Ho letto tempo fa che il suicidio equivale al lanciarsi dai piani alti di un palazzo in fiamme, io mi sento esattamente così.
Spero che la tua vita migliori, la mia non lo farà di certo.


Ma come si fa? È un‘eterna lotta tra la soeranza e la disperazione


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • 0

Nonostantetutto
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 43
Iscritto il: 30/12/2019, 0:59
Località: Germania
Genere: Femminile

Re: È l’unica cosa che mi rimane da fare ma non n ci riesco

Messaggioda Happy Mask » 11/01/2020, 1:42



Nonostantetutto ha scritto:
Happy Mask ha scritto:Mi rivedo molto nelle tue parole, penso spesso che se lo avessi fatto quando era il momento mi sarei risparmiato tanta sofferenza inutile, tanto la vita non cambia, le cose belle succedono a gli altri.
Ho letto tempo fa che il suicidio equivale al lanciarsi dai piani alti di un palazzo in fiamme, io mi sento esattamente così.
Spero che la tua vita migliori, la mia non lo farà di certo.


Ma come si fa? È un‘eterna lotta tra la soeranza e la disperazione


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Eh già, si dice che la speranza è l'ultima a morire.
A me avrebbe fatto più comodo che fosse morta per prima.
Buona notte :hi:
  • 0

Oggi è un'altra giornata di troppo.
Happy Mask
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 113
Iscritto il: 09/09/2019, 0:23
Località: Pugliese
Citazione: Oggi è un'altra giornata di troppo
Genere: Maschile

Re: È l’unica cosa che mi rimane da fare ma non n ci riesco

Messaggioda Nonostantetutto » 11/01/2020, 1:46



Buonanotte a te


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • 0

Nonostantetutto
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 43
Iscritto il: 30/12/2019, 0:59
Località: Germania
Genere: Femminile

È l’unica cosa che mi rimane da fare ma non n ci riesco

Messaggioda topolino78 » 29/01/2020, 11:31



Nonostantetutto ha scritto:Ogni giorno ci penso e ci ripenso. Il suicidio mi pare sempre l’unica soluzione. Mi chiedo perché non riesco a farlo. Fallisco anche in questo. Guardo e riguardo giu dalla finestra e non riesco neanche ad aprirla. Penso al suicidio da quando avevo circa 13 anni e adesso che ne ho 35 tiro le somme della mia vita e la conclusione è una: che se l‘avessi fatto a13 anni la prima volta che ci ho pensato, avrei risparmiato veramente tanto dolore. Invece ho continuato a vivere sempre con la speranza di farcela, sempre facendo sacrifici, ma per cosa? Per un senso di vuoto profondo, di inutilità e di solitudine. E allora torno a pensare: fallo. Non serve a niente andare avanti, la situazione può solo peggiorare. E mi rendo conto che è l’unico modo per mettere fine a tutto, ma non ci riesco, e mi sto distruggendo ogni giorno sempre di più .
Non ho amici, non ho persone che mi stanno vicino, non ho nessuno che mi ascolta. Niente e nessuno. Non mi alzo quasi più dal letto. Vado a lavorare e essere guardata mi fa stare ancora peggio. Nella testa sento sempre la stessa voce: fallo. Smettila di insistere, lo sai che stai solo peggiorando le cose. Fallo. Io vorrei tanto ritrovare la speranza e andare avanti ma non vedo spiraglio di luce e nin sento calore umano. Percepisco solo pena e disprezzo da chiunque mi rivolga lo sguardo. Non riesco quasi più a parlare, a mettere una frase sensata detro l‘altra perché non capisco più dove finisce la voce nella mia testa e dove comincia quella fisica. Si alterna tutto e io non so più che fare. Mi sento scoppiare e implodere allo stesso tempo . Aiuto, aiutatemi
sembra la storia della mia vita solo che io quando sono entrato in depressione ho iniziato psicoterapia e lo psicoterapeuta quando ha subodorato i miei propositi suicidiari mi ha mandato dallo psichiatra che mi ha imbottito di farmaci. Secondo te è servito a qualcosa? Ti rispondo io: ho tentato il suicidio. A parte il dolore e lo spavento nei miei cari sai che ti dico? Non è stato male. Ci avevo sempre pensato sin da ragazzino e finalmente l’ho attuato. Sento di aver rotto quella cortina di paura che mi poneva in freno nel farlo. Avevo paura di provare dolore, di finire all’inferno. Invece dopo c’è solo il nulla. Meglio questo che la sofferenza. Sto ancora a pezzi e non ho abbandonato quel proposito. Chi mi sta vicino vigila, mi si nascondono certi medicinali e oggetti contundenti. ma io sono più furbo, basta aprire la finestra.
  • 0

Avatar utente
topolino78
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 28
Iscritto il: 11/11/2014, 22:38
Località: Roma
Genere: Maschile

È l’unica cosa che mi rimane da fare ma non n ci riesco

Messaggioda Royalsapphire » 02/02/2020, 21:55



topolino78 ha scritto:Chi mi sta vicino vigila, mi si nascondono certi medicinali e oggetti contundenti. ma io sono più furbo, basta aprire la finestra.


Se fossi veramente furbo, proveresti a non giocarti l’esistenza.
Io comprendo che l’ambiente in cui vivi alimenta il tuo desiderio di farla finita. Ma a volte occorre avere il coraggio non tanto di morire, quanto di uscire dal guscio. Fare il salto non è tanto morire, quanto avere il coraggio di abbandonare il proprio mondo e andare a vivere in un altro.

Io vorrei tanto ritrovare la speranza e andare avanti ma non vedo spiraglio di luce e non sento calore umano. Percepisco solo pena e disprezzo da chiunque mi rivolga lo sguardo.

Pena e disprezzo non li provano tutti. C’è gente diversa OVUNQUE! Se il tuo problema è quello che non senti calore umano, abbi il coraggio di andare altrove. Ed è quando le cose si complicano che si ha occasione di apprezzarle di più.
  • 0

:tao: :rose: :mask: :luce: :home1:
Avatar utente
Royalsapphire
Admin
 
Stato:
Messaggi: 13131
Iscritto il: 12/11/2012, 18:07
Località: Svizzera
Occupazione: Farmacista e Counselor
Citazione: "Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo" (Gandhi)
Genere: Femminile

È l’unica cosa che mi rimane da fare ma non n ci riesco

Messaggioda Ennon » 03/02/2020, 11:58



A me dispiace per te però la tua aria di disfattismo come dire: ormai tutto è perso, non va bene. Il suicidio non è la risposta giusta, è solo uno scappare dai problemi che non porta a niente.
  • 0

Ennon
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 58
Iscritto il: 27/01/2020, 14:25
Località: Italia
Citazione: Tentar non nuoce
Genere: Maschile

È l’unica cosa che mi rimane da fare ma non n ci riesco

Messaggioda Olivia » 27/02/2020, 18:15



Provo la stessa disperazione, a ondate. Adesso che non lavoro poi non ne parliamo. A volte non esco per non incontrare sguardi che potrebbero giudicare. Gli amici, quelli a cui posso dire come mi sento magari scrivono non demordere, non arrenderti, bisogna lottare etc etc, eppure mi fa stare peggio. Mi manca la presenza delle persone. Ho anche iniziato a fare volontariato, faccio sforzi incredibili per conoscere nuove persone nella speranza di fare nuove amicizie, ma non succede, ognuno ha la sua vita. Secondo me il problema è nella società iperindividualista in cui siamo messi in competizione invece che portati a cooperare.
  • 0

Avatar utente
Olivia
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 40
Iscritto il: 15/02/2020, 1:00
Località: Roma
Genere: Femminile

Precedente

Torna a Forum di aiuto sul Suicidio e sulla Morte

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'