Se poteste attuare l'Eutanasia o Suicidio Assistito lo fareste?

scegliere come, quando e perché, morire... ?

MyHelp: Forum di mutuo aiuto, di prevenzione del suicidio e di gestione delle crisi.
A volte si pensa di non aver più nulla da perdere, nè più motivi di esistere.
E' facile pensarlo se non si ha qualcuno con cui confrontarsi. La vita è piena di insidie, ed è facile perdersi. Ma spesso basta una mano per rimettersi in piedi.
Ma questo è anche un forum sulla Morte, il più grande tabù nella storia dell'essere umano, la paura più grande.

Se poteste attuare l'Eutanasia o Suicidio Assistito lo fareste?

Messaggioda Danys90 » 15/02/2020, 13:01



Salve a tutti.
Questo topic è per persone mentalmente aperte, coscienti di come funziona il Sistema e del comportamento Umano di Natura.
DOMANDA PRINCIPALE:
L'Eutanasia e il Suicidio Assistito dovrebbero essere legalizzati? , perché? No, perché?
In tutto il Mondo o Solo alcuni Paesi: , quali? No, quali?
-rispondete senza condizionamenti religiosi o sociali, nessun tipo di condizionamento e/o pregiudizio, esclusivamente con la vostra testa-
In caso di legalizzazione, dovrebbe esser concessi SOLO ed ESCLUSIVAMENTE alle persone con sofferenze fisiche: , perché? No, perché?
Esempio: Ad una persona giovane/adulta SEVERAMENTE DEPRESSA DA MOLTI ANNI, senza famiglia e amici e/o partner dovrebbe esser concessa?
Ad una persona giovane/adulta BULLIZZATA e SOLA SEVERAMENTE DEPRESSA DA MOLTI ANNI?
24 & ready to die https://youtu.be/SWWkUzkfJ4M Video di una ragazza 24enne del Belgio che, chiese di far il Suicidio Assistito per la sua grave depressione portata dall'infanzia (a 4 anni circa) fino all'età "adulta"... Il video è in inglese ma, non è troppo difficile da capire, non per me almeno.
Perché le sofferenze mentali non sono considerate dolorose quanto, quelle fisiche se, quelle mentali non si possono neanche vedere ed esaminare come, quelle fisiche?

Preferireste una vita da: reietto/emarginato, una vita da disabili mentalmente e/o fisicamente o morire?

Solitudine https://youtu.be/n3Xv_g3g-mA -attivate sottotitoli in italiano-

è giusto scegliere come, quando e perché, morire?

Poteste scegliere di morire senza soffrire, lo fareste?

IO ACCETTO https://www.youtube.com/watch?v=UA5jYUT_MEo&t=15s

"Bury me in the ocean with my ancestors that jumped from the ships, because they knew that Death was better than Bondage."
"Seppelliscimi nell'oceano con i miei antenati che, saltarono dalle navi perché, loro sapevano che, la Morte è meglio della Schiavitù."

Black Panther
Commentate, :hi:
  • 0

Avatar utente
Danys90
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 140
Iscritto il: 08/04/2015, 15:01
Genere: Femminile

Se potreste attuare l'Eutanasia o Suicidio Assistito lo fareste?

Messaggioda Sogni infranti » 15/02/2020, 13:38



Una persona adulta dovrebbe sempre poter scegliere di morire quando gli pare. Se vivessimo in un mondo veramente libero questa opportunità sarebbe presente e non vincolata ad alcuna discriminante di carattere sanitario. Al massimo ci sarebbero delle condizioni limitanti legate ad esempio alla presenza di figli da accudire od impegni rilevanti di altro tipo; sempre che il morituro sia nelle condizioni di poterli affrontare.
  • 0

Avatar utente
Sogni infranti
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 56
Iscritto il: 07/02/2020, 17:33
Località: Non il mio Mondo
Citazione: “Molto potente è chi ha se stesso in proprio potere.”
Genere: Maschile

Se potreste attuare l'Eutanasia o Suicidio Assistito lo fareste?

Messaggioda Danys90 » 15/02/2020, 13:45



Sogni infranti ha scritto:Una persona adulta dovrebbe sempre poter scegliere di morire quando gli pare. Se vivessimo in un mondo veramente libero questa opportunità sarebbe presente e non vincolata ad alcuna discriminante di carattere sanitario. Al massimo ci sarebbero delle condizioni limitanti legate ad esempio alla presenza di figli da accudire od impegni rilevanti di altro tipo; sempre che il morituro sia nelle condizioni di poterli affrontare.


Sono d'accordo con te. Per impegni rilevanti di altro tipo, che cosa intendi?
  • 0

Avatar utente
Danys90
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 140
Iscritto il: 08/04/2015, 15:01
Genere: Femminile

Se potreste attuare l'Eutanasia o Suicidio Assistito lo fareste?

Messaggioda Riccardina » 15/02/2020, 13:49



Sarei favorevole a legalizzarle entrambe per chi vuole usufruirne, senza dover giustificare i motivi. Un giorno magari potrebbe farmi comodo il suicidio assistito.

Se poteste
  • 0

Trump blasts moralisti's ass, Prime Severgnini escape.

Mister Trump
Immagine
*Fai copia e incolla del codice e vota il glande sondaggio!
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=57&t=16732

E già che ci sei, fai lo stesso con quello del Bunifas!
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=57&t=17308
Avatar utente
Riccardina
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 5353
Iscritto il: 16/07/2014, 12:09
Località: Como
Citazione: Avete votato al glande sondaggio?
viewtopic.php?f=57&t=16732

Anche a quello del Bunifas:
viewtopic.php?f=57&t=17308
Genere: Maschile

Se potreste attuare l'Eutanasia o Suicidio Assistito lo fareste?

Messaggioda TheDarkKnight » 15/02/2020, 14:11



Molti attraversano periodi in cui preferirebbero morire ma appunto li attraversano. Solo di fronte alla conferma dell'infattibile miglioramento di una condizione psicofisica credo che ognuno debba avere il diritto di porre fine alla propria vita. Non so quante volte personalmente io abbia toccato il fondo e desiderato di scomparire, l'ultima volta solo un mese fa, ma questo stato come arriva (anche se tutto resta invariato) spesso va via, quindi non dovrebbe essere considerato così determinante.
  • 0

“Con suo disappunto, non poter scegliere il proprio percorso è la triste condizione dell’uomo. Gli è solo dato di scegliere come atteggiarsi quando il destino chiamerà sperando che non gli manchi il coraggio di rispondere”.

"...tu per loro sei solo un mostro come me..."

"Sono cambiato, mi sono abituato, sono un sopravvissuto."

"Se Dio non può sconfiggere il male allora non è onnipotente,
Se può sconfiggerlo e non vuole farlo allora Dio è malvagio,
Se invece non vuole e non può farlo allora perché chiamarlo Dio???"


"Ho provato a essere come loro. A vivere come loro. Ma finisce sempre nello stesso modo.Mi hanno portato via tutto."

"Combattere per sopravvivere, come se foste già morti; lottare per la vittoria, come se foste già sconfitti"

Se la vita è un dono perché ne pago io il prezzo?

Immagine :shifty:
Avatar utente
TheDarkKnight
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 925
Iscritto il: 27/11/2013, 13:50
Località: Inferno
Citazione: "Batman è l'eroe che Gotham si merita, ma di cui non ha bisogno in questo momento… Perché lui può sopportarlo… È un vigilante che vaga nell'ombra… È un Cavaliere Oscuro."
Genere: Maschile

Se potreste attuare l'Eutanasia o Suicidio Assistito lo fareste?

Messaggioda Sogni infranti » 15/02/2020, 19:19



Danys90 ha scritto:
Sogni infranti ha scritto:Una persona adulta dovrebbe sempre poter scegliere di morire quando gli pare. Se vivessimo in un mondo veramente libero questa opportunità sarebbe presente e non vincolata ad alcuna discriminante di carattere sanitario. Al massimo ci sarebbero delle condizioni limitanti legate ad esempio alla presenza di figli da accudire od impegni rilevanti di altro tipo; sempre che il morituro sia nelle condizioni di poterli affrontare.


Sono d'accordo con te. Per impegni rilevanti di altro tipo, che cosa intendi?

Mah, più che impegni diciamo obblighi di varia natura, ad esempio: pagare un debito economico, scontare pene detentive derivanti da reati gravi che non prevedono ovviamente la pena di morte, e cose così.
  • 0

Avatar utente
Sogni infranti
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 56
Iscritto il: 07/02/2020, 17:33
Località: Non il mio Mondo
Citazione: “Molto potente è chi ha se stesso in proprio potere.”
Genere: Maschile

Se potreste attuare l'Eutanasia o Suicidio Assistito lo fareste?

Messaggioda Danys90 » 17/02/2020, 10:56



Sogni infranti ha scritto:
Danys90 ha scritto:
Sogni infranti ha scritto:Una persona adulta dovrebbe sempre poter scegliere di morire quando gli pare. Se vivessimo in un mondo veramente libero questa opportunità sarebbe presente e non vincolata ad alcuna discriminante di carattere sanitario. Al massimo ci sarebbero delle condizioni limitanti legate ad esempio alla presenza di figli da accudire od impegni rilevanti di altro tipo; sempre che il morituro sia nelle condizioni di poterli affrontare.


Sono d'accordo con te. Per impegni rilevanti di altro tipo, che cosa intendi?

Mah, più che impegni diciamo obblighi di varia natura, ad esempio: pagare un debito economico, scontare pene detentive derivanti da reati gravi che non prevedono ovviamente la pena di morte, e cose così.


Ma chi sei? Che razza di impegni rilevanti sono?
  • 0

Avatar utente
Danys90
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 140
Iscritto il: 08/04/2015, 15:01
Genere: Femminile

Se potreste attuare l'Eutanasia o Suicidio Assistito lo fareste?

Messaggioda Joker » 17/02/2020, 11:26



Il suicidio è qualcosa di veramente terribile... Nessuno dovrebbe voler porre fine alla propria vita, e il fatto che invece non sia così la dice lunga sul mondo in cui viviamo. Tuttavia è così, molta gente soffre più di quanto riesce a sopportare, e nonostante creda che bisogni lottare con tutto sé stessi contro il dolore di questo mondo, non sono nessuno per decidere sulla vita altrui. Nessuno lo è. Il corpo che abbiamo è nostro, la vita è la nostra, e credo che dovremmo essere liberi di decidere se vivere o meno. Quindi si, legalozzerei l'eutanasia, o il suicidio, è lo stesso, ma magari lo renderei soggetto a varie procedure e regole. Ad esempio, una persona potrebbe desiderare il suicidio perché affetta da una condizione in realtà risolvibile, a quel punto prima di lasciarla morire bisognerebbe cercare di aiutarla no? La morte non è una soluzione, è solo la fine della vita, quindi se è possibile evitarla andrebbe evitata.
  • 1

I'm a kitchen sink, you don't know what that means. Because a kitchen sink to you is not a kitchen sink to me, ok friend?
Avatar utente
Joker
Amico level eleven
 
Stato:
Messaggi: 509
Iscritto il: 31/07/2018, 17:08
Località: Palermo
Citazione: In questo mondo terrificante, tutto ciò che abbiamo sono le connessioni che creiamo. Cit. Bojack horseman
Genere: Maschile

Se potreste attuare l'Eutanasia o Suicidio Assistito lo fareste?

Messaggioda Sogni infranti » 17/02/2020, 13:23



Danys90 ha scritto:
Sogni infranti ha scritto:
Danys90 ha scritto:
Sogni infranti ha scritto:Una persona adulta dovrebbe sempre poter scegliere di morire quando gli pare. Se vivessimo in un mondo veramente libero questa opportunità sarebbe presente e non vincolata ad alcuna discriminante di carattere sanitario. Al massimo ci sarebbero delle condizioni limitanti legate ad esempio alla presenza di figli da accudire od impegni rilevanti di altro tipo; sempre che il morituro sia nelle condizioni di poterli affrontare.


Sono d'accordo con te. Per impegni rilevanti di altro tipo, che cosa intendi?

Mah, più che impegni diciamo obblighi di varia natura, ad esempio: pagare un debito economico, scontare pene detentive derivanti da reati gravi che non prevedono ovviamente la pena di morte, e cose così.


Ma chi sei? Che razza di impegni rilevanti sono?

Scusami, ti pare giusto che persone condannate per reati gravi: omicidi di innocenti, reati di stampo mafioso etc., e giustamente condannate, debbano servirsi di una morte “dolce”? Io vedo il suicidio assistito come una via d’uscita da questa vita, qualora per svariate ragioni, ma sempre valide per chi vuole farne uso, l’esistenza diventa un peso intollerabile. Non può essere un rimedio per chi vuole scappare dalle proprie responsabilità.

P.S. Non ti conosco, perciò questo “Ma chi sei?” non si può leggere. Io mai mi rivolgerei a te in questo modo; la sofferenza che provi non giustifica certi toni.
  • 0

Avatar utente
Sogni infranti
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 56
Iscritto il: 07/02/2020, 17:33
Località: Non il mio Mondo
Citazione: “Molto potente è chi ha se stesso in proprio potere.”
Genere: Maschile

Se potreste attuare l'Eutanasia o Suicidio Assistito lo fareste?

Messaggioda Joker » 17/02/2020, 14:49



Sogni infranti ha scritto:
Danys90 ha scritto:
Sogni infranti ha scritto:
Danys90 ha scritto:
Sogni infranti ha scritto:Una persona adulta dovrebbe sempre poter scegliere di morire quando gli pare. Se vivessimo in un mondo veramente libero questa opportunità sarebbe presente e non vincolata ad alcuna discriminante di carattere sanitario. Al massimo ci sarebbero delle condizioni limitanti legate ad esempio alla presenza di figli da accudire od impegni rilevanti di altro tipo; sempre che il morituro sia nelle condizioni di poterli affrontare.


Sono d'accordo con te. Per impegni rilevanti di altro tipo, che cosa intendi?

Mah, più che impegni diciamo obblighi di varia natura, ad esempio: pagare un debito economico, scontare pene detentive derivanti da reati gravi che non prevedono ovviamente la pena di morte, e cose così.


Ma chi sei? Che razza di impegni rilevanti sono?

Scusami, ti pare giusto che persone condannate per reati gravi: omicidi di innocenti, reati di stampo mafioso etc., e giustamente condannate, debbano servirsi di una morte “dolce”? Io vedo il suicidio assistito come una via d’uscita da questa vita, qualora per svariate ragioni, ma sempre valide per chi vuole farne uso, l’esistenza diventa un peso intollerabile. Non può essere un rimedio per chi vuole scappare dalle proprie responsabilità.

P.S. Non ti conosco, perciò questo “Ma chi sei?” non si può leggere. Io mai mi rivolgerei a te in questo modo; la sofferenza che provi non giustifica certi toni.


Non è certo la vendetta nei confronti di chi ha infranto la legge che ripagherà ciò che hanno fatto. Chiedi se è giusto che certe persone sfugganno alle loro responsabilità con la morte? Io ti chiedo "è più giusto costringere a vivere quelle persone per farle soffrire?" come ho già detto nel post che ho scritto prima, nessuno dovrebbe avere autorità sulla vita altrui, è un diritto che non ci appartiene.
  • 1

I'm a kitchen sink, you don't know what that means. Because a kitchen sink to you is not a kitchen sink to me, ok friend?
Avatar utente
Joker
Amico level eleven
 
Stato:
Messaggi: 509
Iscritto il: 31/07/2018, 17:08
Località: Palermo
Citazione: In questo mondo terrificante, tutto ciò che abbiamo sono le connessioni che creiamo. Cit. Bojack horseman
Genere: Maschile

Prossimo

Torna a Forum di aiuto sul Suicidio e sulla Morte

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'