Hai paura della solitudine?

Quante volte ci lasciamo attraversare istintivamente da vergogna e senso di colpa?
In quanti siamo stati abbandonati? In quanti ci ritroviamo oggi completamente soli? In quanti possiamo dire di avere tanti amici quando sorridiamo, ma nessuno accanto quando piangiamo? ...Forse abbiamo qualcosa in comune.
Abbattiamo la solitudine instaurando dei legami forti tra noi, sfogandoci, ascoltandoci e costruendo qualcosa di importante tra noi. Cerchiamo di trarre dalla nostra unione la forza necessaria per rimettere in piedi la nostra vita.

Hai paura della solitudine?

-Sì (sono femmina)
33
31%
-Sì (sono maschio)
42
40%
-No (sono femmina)
10
9%
-No (sono maschio)
21
20%
 
Voti totali : 106

Hai paura della solitudine?

Messaggioda Effe » 24/05/2021, 11:30



germano ha scritto:Il punto è che uno può anche essere bravo a gestirla e provare "solitude" e non "loneliness", ma dopo un po' si ha voglia anche di contatti sociali.
Poi c'è anche un altro aspetto che secondo me è FONDAMENTALE: per godere della solitudine bisogna sapere di avere gente che ci vuole bene, che ci apprezza, che ci cerca.

Non c'è solitudine più bella di quella passata a coltivare i propri interessi mentre il cellulare continua a notificarci messaggi di persone che ci chiedono cosa facciamo stasera o che ci invitano. Sono una magnifica seccatura.
Non c'è solitudine più brutta di quella che in teoria si potrebbe sfruttare per coltivare i propri interessi, ma da mesi il cellulare suona solo quando ci chiamano i call-center.


Infatti l'ideale sarebbe l'equilibrio tra i momenti soli e i momenti in compagnia, ovviamente quella giusta. Una volta ce l'avevo questo equilibrio.
Conosco persone che hanno bisogno di compagnia anche per andare a comprarsi una maglietta e stanno raramente da sole, e se per sfortuna gli capita di ritrovarcisi non lo sopportano e non sanno farlo.
Si, l'essere umano è un animale sociale ma non dimentichiamo che è autoreferenziale, e alla fine dipende tutto da come stiamo con noi stessi...se non stai bene non ti godi nè la solitudine nè la compagnia, anzi può farti stare peggio se non è quella adatta al momento. Sono d'accordo che è bello godersi la solitudine quando sappiamo di essere desiderati, è lo scenario più facile da affrontare...i gruppi whatsapp e le chat ogni tanto squillano, ma non mi fanno sentire importante, certe persone scrivono perchè cercano la loro affidabile dispensatrice di consigli personale, ma in realtà non gli importa di me, lo fanno solo per loro stessi. E da un po' ho smesso di fare l'amica di supporto, quindi meglio che il telefono squilli per i call center.
Ci sarà dell'altro, e andrà meglio, prima o poi. O almeno è quello che spero. Nel frattempo, covid permettendo, cercherò delle amicizie superficiali per divertirmi.
  • 0

Effe
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 34
Iscritto il: 26/09/2020, 1:32
Località: Lazio
Genere: Femminile

Hai paura della solitudine?

Messaggioda Tatsuhiro Satō » 12/06/2021, 13:26



La paura ce l'ho a periodi, molte volte sto così bene da solo e a volte invece mi piacerebbe tanto parlare con qualcuno/a che mi capisca, che magari abbia i miei stessi interessi e che sia sensibile quanto me. Ma questa persona non esiste.
  • 1

Tatsuhiro Satō
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 4
Iscritto il: 08/02/2021, 19:15
Località: Multiverso
Citazione: Purtroppo non esiste nessuna Misaki
Genere: Maschile

Hai paura della solitudine?

Messaggioda VeraVita » 10/09/2021, 17:05



Royalsapphire ha scritto:Sapevi che avere paura della solitudine nasconde una paura più profonda...quella dell'abbandono? E che chi ha paura dell'abbandono nasconde altre paure ancora più profonde, come ad esempio quella di non essere amato?
Generalmente la paura di non essere amato si genera quando si è bambini, per la paura di non essere amato dal proprio genitore...

Puoi commentare la tua risposta :hi:


Sinceramente, non la penso come te. Nel senso che le cose ci accadano prendono il significato che noi le diamo. E, sinceramente, generalizzare o imprigionare la vita in una regola matematica non mi piace. Perdonami. Ti parlo perché ho vissuto e vivo la solitudine. Personalmente, non mi piace la solitudine. Per carità, ci sono dei lati anche molto belli. Però, come dirti.. userò una frase stereotipata e forse anche vaga ma penso davvero che le persone non siano fatte per stare sole. A me, manca per dirti chiamare un'amica, chiederle aiuto o un favore, oppure mi manca anche che qualcuno mi chieda qualcosa oppure fare una sorpresa come anche riceverla. Insomma, mi manca molto condividere la vita con qualcuno che mi capisca e che ci sia sintonia. Invece, di starmene sempre e sempre sola e sentire la gente che non fa altro che dirmi che sono sempre sola. Che tristezza, davvero. Non so se mi sono spiegata ma penso in generale questo: ci sono persone cui non piace la solitudine ma se sono obbligate a viverla la vivono perché non si accontentano.
  • 2

VeraVita
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 61
Iscritto il: 04/09/2021, 10:44
Località: Roma
Citazione: "È strano come quando manca qualcosa, il mondo stia sempre a ricordartelo in tutta la sua bellezza"
Genere: Femminile

Hai paura della solitudine?

Messaggioda YoungAndUgly » 10/09/2021, 17:39



Io infatti sto iniziando ad accontentarmi
  • 0

YoungAndUgly
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 38
Iscritto il: 03/08/2021, 15:53
Località: Via Crucis
Citazione: DIE!
Genere: Maschile

Hai paura della solitudine?

Messaggioda Gattanera20 » 10/09/2021, 17:42



Io sto già da sola, ormai mi son abituata, certo la sera e la notte è più brutto, ma chiudo la porta a chiave e addio mostri e rumoretti e... Presenze scomode.
  • 0

Avatar utente
Gattanera20
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 77
Iscritto il: 19/09/2020, 16:37
Località: La città dentro al mare
Citazione: VALAR MORGHURIS
( spero che qualcuno di voi sappia rispondere nel modo giusto)
Genere: Femminile

Precedente

Torna a Forum di aiuto sulla Solitudine, Abbandono, Vergogna e Senso di Colpa

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'