Non mi sento importante per nessuno

Quante volte ci lasciamo attraversare istintivamente da vergogna e senso di colpa?
In quanti siamo stati abbandonati? In quanti ci ritroviamo oggi completamente soli? In quanti possiamo dire di avere tanti amici quando sorridiamo, ma nessuno accanto quando piangiamo? ...Forse abbiamo qualcosa in comune.
Abbattiamo la solitudine instaurando dei legami forti tra noi, sfogandoci, ascoltandoci e costruendo qualcosa di importante tra noi. Cerchiamo di trarre dalla nostra unione la forza necessaria per rimettere in piedi la nostra vita.

Non mi sento importante per nessuno

Messaggioda Mascherinsol3 » 13/04/2021, 23:30



Ho 24 anni, studio e sono molto felice di quello che faccio. Per quanto riguarda le relazioni sono estremamente insoddisfatta, ho l’impressione che i miei amici quando parlo non mi ascoltino, cerco di parlare dei miei problemi e mi ignorano o fanno finta di niente. Io ci sono sempre quando hanno bisogno e non sono una che si tira indietro. Non sono perfetta, però credo di essere generosa e mi piace aiutare gli altri, quindi lo faccio volentieri, però spesso mi ritrovo in situazioni dove io do tanto e dall’altra parte non ricevo niente. Molte volte mi sento come quella da sfruttare perché disponibile. Mi sento spesso la seconda scelta, anzi, non credo di essere mai stata la prima scelta di nessuno. Con le relazioni amorose male, sono andata a letto con qualche ragazzo ma non ci sono mai uscita insieme, ho forse paura del confronto e comunque non ne ho mai avuta l’occasione. Non mi reputo una brutta ragazza, e nemmeno così poco interessante ma evidentemente non è così. Le persone a me vocine mi cercano solo se hanno bisogno, o mi chiamano solo perché sono nel gruppo di whatsapp con altra gente. Nessuno mi domanda mai niente di personale e quindi io di conseguenza non mi apro per niente e non prendo l’iniziativa. Tutte le volte che mi sono presa una cotta per un ragazzo pensavo fosse interessato a sua volta, ma appena mi facevo avanti mi rendevo conti che non era così. Secondo me mi sopravvaluto, forse penso di avere una visione di me più bella di quella che non è in realtà? Però non capisco perché alla gente importi davvero così poco di me. Mi sono resa conti di sapere tantissimo sui miei amici mentre loro di me non sanno niente. Molte volte penso che se sparissi non se ne accorgerebbero nemmeno. Vorrei andarmene in un’altra città, cosa che ho già fatto ma ricado sempre nei stessi pensieri. Capisco di essere io il problema ma non capisco come fare a risolverlo.
  • 1

Mascherinsol3
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 1
Iscritto il: 13/04/2021, 23:16
Località: Bordeaux
Genere: Femminile

Non mi sento importante per nessuno

Messaggioda Simonedv » 14/04/2021, 21:00



Le persone sono fatte così, forse la maggior parte, sono tuoi amici ma solo per uscire.
Stai cercando qualche persona che ti sappia ascoltare oltre che uscire soltanto con te.
Poi c'è anche da dire che molti ragazzi, se è la ragazza a fare il primo passo, non pensano che tu sia come le altre, che aspettano a farsi corteggiare e quindi ti rifiutano.
Però credimi, se ti piace fare la prima mossa, falla sempre tu per prima, così esce fuori il tuo vero carattere e i ragazzi intelligenti apprezzeranno di più e magari ci potrà essere una possibilità.
Quello che devi sapere, è che quello che dai, quasi mai ti ritorna indietro.
Ad esempio io aiuto gli altri pur sapendo che nessuno mi restituirà il favore, ma lo faccio perché a me piace farlo.
Credimi secondo me è ancora più difficile se sei un ragazzo, a conoscere una ragazza, perché le ragazze si fanno tutte importanti, e tu hai poche possibilità, se la tirano la maggior parte, e la minor parte probabilmente sono quelle ragazze (una percentuale da farsi due risate) che non si fanno mai vedere in giro, semplici semplici, ma con contenuti a livello mentale.
Quindi ritornando alla tua domanda, che non ti senti importante per nessuno, è perché si da poca importanza oggi al valore dei rapporti umani. Si vive con tanti oggetti intorno, pochi animali da compagnia, poche persone, perché la nostra società ci ha fatti arrivare a questo; a farci credere che è più importante cosa fanno le persone, il loro aspetto, le loro cose.
Può sembrarti strano che questo possa incidere, ma chiaramente in una società incentrata sull'aspetto e la vita delle persone, tutti si dimenticano cosa è importante nella vita, per fare ciò che pensano sia importante.
Mi dispiace comunque. Io posso dirti però che molte persone sono come noi li fuori, forse non la maggior parte, ma sono molte comunque, quindi potrai trovare qualcuno che ti saprà ascoltare.
Se ti va possiamo chiacchierare un pò, io ho 22 anni, abito in Italia, ho visto che tu sei della Francia :)
  • 1

Simonedv
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 31
Iscritto il: 14/03/2021, 0:38
Località: Modena
Genere: Maschile

Non mi sento importante per nessuno

Messaggioda 狐 善狐 » 14/04/2021, 21:06



Non posso parlare per altri, ma parlo per me stessa. Non mi sembri assolutamente una ragazza "banale", dal modo in cui scrivi, o poco interessante. Magari non è il giro di amicizie giuste, a volte conta tantissimo. Ci sono amici ai quali, per quanto tu sia legata, rimarranno sempre sotto una certa (perdonami la bruttura del termine) spanna di conoscenza.
Poi ci sono gli amici fraterni, quelli per cui daresti l'anima e la vita, che sono sempre nei tuoi pensieri. E ti do ragione, sono rari. Però esistono, e non significa che ci sia qualcosa di sbagliato in te, se con questa comitiva per ora (e sottolineo per ora) non sei entrata moltissimo in sintonia.
  • 2

Avatar utente
狐 善狐
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 151
Iscritto il: 05/01/2020, 19:05
Località: Lucca
Citazione: Una rosa è una rosa anche se essa sia bianca o rossa. Una rosa non sarà mai un lillà.
Genere: Femminile

Non mi sento importante per nessuno

Messaggioda germano » 15/04/2021, 7:51



Mascherinsol3 ha scritto:mi ritrovo in situazioni dove io do tanto e dall’altra parte non ricevo niente.

Non è che mi sembri così disinteressata, nel tuo dare....
Prova a non dare più nemmeno te. Ma per curiosità: cosa dai?

Secondo me mi sopravvaluto, forse penso di avere una visione di me più bella di quella che non è in realtà? Però non capisco perché alla gente importi davvero così poco di me.

Questo è un approccio che almeno NON ti rende odiosa.
Invece la maggior parte della gente nella tua stessa situazione la vive con molto rancore: è convinta di non avere niente di sbagliato e che sono gli altri ad essere str0nz|. Questi casi sono ,secondo me, irrecuperabili.
Invece in te vedo una buona possibilità di miglioramento.

Vorrei andarmene in un’altra città, cosa che ho già fatto ma ricado sempre nei stessi pensieri. Capisco di essere io il problema ma non capisco come fare a risolverlo.

Infatti non vedo come il cambiare città possa migliorare la situazione.

Guarda, credo che siamo in molti a chiederci come mai non riusciamo a creare rapporti di amicizia più profondi.
I motivi possono essere tanti:
- nel mio caso mi rendo conto di lamentarmi ma in realtà sono io il primo a non gradire i rapporti troppo "leganti", impegnativi, e sono io che non faccio proprio niente per far "crescere" i rapporti oltre il livello di superficialità.
- altre persone non si rendono conto di avere un qualche strano atteggiamento che in realtà non piace altri altri e in molti casi fa parte del carattere e non si può modificare.
- altre ancora sono convinte di avere questo problema ma in realtà è solo perchè pretendono di più, anche "troppo" secondo la "normalità" della vita, e la sensazione di essere gli unici sfortunati è solo una percezione distorta.
- ecc.

Nel tuo caso "mi puzza" quella questione del tuo "dare". Non è che magari il tuo atteggiamento viene percepito dall'altra parte come un po'... stancante, appiccicoso...?


Germano
  • 0

Avatar utente
germano
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 441
Iscritto il: 08/05/2020, 14:59
Località: saronno (va)
Citazione: ...se non bestemmio, guarda..!
Genere: Maschile

Non mi sento importante per nessuno

Messaggioda FabFi » 15/04/2021, 15:22



Forse non sono veri amici?
Un vero amico prova paicere nell'ascoltarti
  • 0

FabFi
Amico level six
 
Stato:
Messaggi: 277
Iscritto il: 09/04/2015, 15:41
Località: Firenze
Genere: Maschile

Non mi sento importante per nessuno

Messaggioda Blue Hour 94 » 16/04/2021, 20:52



Se si trattasse di un problema riguardante solo questo gruppo di amici, potrebbe indicare due modi differenti di vedere l'amicizia. Nel tuo caso cercheresti un rapporto profondo fatto anche di supporto emotivo, al contrario per loro si tratterebbe semplicemente di divertirsi, uscire e confidarsi ogni tanto con qualcuno. Alla fine quindi dovresti capire se saresti in grado di accettare queste condizioni o meno.
Ma se si tratta di una situazione che si ripresenta spesso, prova a pensare se inconsciamente non sei tu stessa a cercare questo tipo di persone. Forse tendi a renderti troppo disponibile ed essere data per scontata , sperando che le persone che conosci cambino ed inizino a ricambiare le tue attenzioni.
  • 1

Avatar utente
Blue Hour 94
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 90
Iscritto il: 30/12/2020, 22:32
Località: Emilia Romagna
Citazione: never let your memories be greater than your dreams
Genere: Femminile

Non mi sento importante per nessuno

Messaggioda Imothep » 17/04/2021, 21:14



Purtroppo spesso le persone ci stanno intorno solo quando gli serve. Li puoi scegliere se allontanarli o no o se decidere di usarli pure tu. Ovviamente se sei buona, usarli non sarà il massimo. Oggi sono poche le persone buone. Però quelle poche che si trovano, io credo che bisogna far di tutto per cercare di condividerci qualcosa. Anche se è una conoscenza qui in chat. Tu che pensi?
  • 0

Imothep
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 43
Iscritto il: 26/11/2020, 0:50
Località: Abruzzo
Citazione: Non lasciar mai nessuno da solo.
Genere: Maschile


Torna a Forum di aiuto sulla Solitudine, Abbandono, Vergogna e Senso di Colpa

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Reputation System ©'