Borderline - la mia condanna.

Questo forum di aiuto vuole essere una vera casetta della coccola.
"Mi sento troppo triste" quante volte lo hai detto o sentito dentro? Hai mai guardato in faccia il tuo dolore? Qual è la sua voce? Fallo parlare, qui.
Disturbo depressivo, bipolare, maniacale, e altri disturbi dell'umore.
La depressione in particolare è una sofferenza drammatica, dalla quale occorre uscire attraverso la pazienza e la dedizione a noi stessi; ma anche attraverso la fiducia e la vicinanza di chi sa bene come ci si sente. Questo forum è aperto anche a chi è semplicemente triste e ha voglia di sfogarsi.

Borderline - la mia condanna.

Messaggioda Loris89 » 18/07/2021, 22:33



Non so neanche da dove partire, questa condizione mi ha distrutto la vita, fatto allontanare da ogni posto di lavoro, perso persone care.. Ti mangia vivo, da dentro, scava ogni giorno sempre di più e tu non ti accorgi di nulla, è un inesorabile discesa all'inferno, solo quando sei fottuto fino al collo che ti rendi conto. NON C'È VIA D'USCITA. Ci sono milioni di cose che potrei dire e non me ne viene in mente neanche una, ora come ora. Una cosa però è sempre presente: la sensazione di vuoto.

Potrei star qui a scrivere un romanzo e cosa cambierebbe? Sarò comunque maledetto a vita, marchiato.

Non so neanche perché scrivo, mi sento così fottutamente solo e incompreso...
  • 1

Avatar utente
Loris89
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 74
Iscritto il: 25/10/2017, 11:43
Località: Lombardia
Genere: Maschile

Borderline - la mia condanna.

Messaggioda FabFi » 20/07/2021, 13:02



Qua non puoi essere solo, io ed altri proviamo piacere nell'ascoltarti e risponderti
  • 1

FabFi
Amico level seven
 
Stato:
Messaggi: 326
Iscritto il: 09/04/2015, 15:41
Località: Firenze
Genere: Maschile

Borderline - la mia condanna.

Messaggioda Hystèria » 21/07/2021, 16:33



Ciao.
Mi dispiace tanto e ti sono vicina...anche se non abbiamo la stessa patologia so cosa significa avere una "marchiatura" a vita che non potrà mai andare via. Fa male sapere di essere nati diversi e che non volendo saremo sempre e solo confinati a questo: giustificarci e chiedere scusa per colpe che non abbiamo.
Devi capire che anche per gli altri non sarà mai facile comprenderci, anche sforzandosi. Ma se siamo noi stessi i primi a sostenerci e comprenderci fidati che un pó il peso si alleggerisce, anche se é dura.
Un abbraccio!
  • 0

Avatar utente
Hystèria
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 12
Iscritto il: 14/07/2021, 10:21
Località: Staceppa
Genere: Femminile


Torna a Forum sulla Depressione, sul Dolore, sulla Tristezza e i Disturbi dell'Umore

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'