Domande sul proprio autolesionismo

L'autolesionismo non è spaventoso. È l'affinità al dolore. E' dar voce ai sentimenti che non riescono a uscire, per sentire il dolore che si ha dentro.
Spesso mosso dal senso di colpa e spesso da parte di chi è troppo duro con se stesso: "Finalmente posso punirmi".
Autolesionismo e masochismo, un immenso dolore che non riesce a uscire se non col sangue!
La sezione è nata per trovare, col dibattito, lo sfogo, e il proprio sentire, il problema alla radice o semplicemente per poter parlare di questo problema è sentirsi meno soli.

Moderatore: elle8n

Sondaggio conoscitivo

Maschile
14
24%
Femminile
45
76%
 
Voti totali : 59

Domande sul proprio autolesionismo

Messaggioda Camel » 05/04/2016, 17:15



Mareneve ha scritto:Ciao a tutti, mi sono iscritta da poco e ringrazio Royalsapphire perché questo sondaggio mi ha permesso di chiarire le idee a me stessa su questo delicato argomento. Ed è anche un modo per superare la paura di raccontare un'esperienza così dolorosa e suscettibile di vergogna.
Leggere le storie degli altri mi ha dato in qualche modo una spinta a voler uscire dall'autolesionismo e solo per questo ho deciso di rispondere alle domande :)

benvenuta :lol:
  • 2

i smile only when i bite
улыбаюсь только кусая

i'm ruining your day with my dead pale face
порчу твой день своим блеклым лицом
i don't care about you being triggered
не волнуют твои возмущения
Avatar utente
Camel
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 1744
Iscritto il: 08/08/2014, 23:10
Occupazione: Marinaia
Citazione: E se n'è andato,
sotto la pioggia,
senza parlare,
senza guardarmi,
e io mi son presa
la testa fra le mani
e ho pianto.

[we are eternal
all this pain is an illusion]
Genere: Femminile

Domande sul proprio autolesionismo

Messaggioda La Musica del Vento » 09/04/2016, 8:26



Camel ha scritto:
Mareneve ha scritto:Ciao a tutti, mi sono iscritta da poco e ringrazio Royalsapphire perché questo sondaggio mi ha permesso di chiarire le idee a me stessa su questo delicato argomento. Ed è anche un modo per superare la paura di raccontare un'esperienza così dolorosa e suscettibile di vergogna.
Leggere le storie degli altri mi ha dato in qualche modo una spinta a voler uscire dall'autolesionismo e solo per questo ho deciso di rispondere alle domande :)

benvenuta :lol:

Mi aggrego ai saluti! :welcome:
  • 1

Immagine

Memorandum Utenti:
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=64&t=8691
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=58&t=9257#p87097


Avatar utente
La Musica del Vento
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 2972
Iscritto il: 07/10/2014, 14:19
Citazione: Per stare con se stessi bisogna imparare la cosa più importante: annullare il tempo. Il tempo non c'è per le leggi dell'anima. Saper aspettare qualcosa che non sappiamo cos'è è la prima legge. —R.Morelli
Genere: Femminile

Domande sul proprio autolesionismo

Messaggioda Sarettax » 15/04/2016, 10:34



Ciao <3

1)sono autolesionista da 1 anno e poco più. In pratica mi piaceva un ragazzo molto più grande di me, il mio allenatore, e a causa del mio carattere chiuso non riuscivo a parlarci come le altre ragazze,cosi per non essere più invisibile mi feci prima un taglio, po' due fino a diventare sempre piu. Ovviamente a lui mentivo dicendo varie bugie sul come me li ero procurati.
2)una lametta
3)si li nascondo perché non voglio che qualcuno lo venga a sapere, in particolare i miei genitori. E poi me ne vergogno.
4)no nessuno.
5)si che è un problema e vorrei uscirne. In questo periodo credo proprio di essere in depressione. Non vivo più, sono sempre a casa.
6)attualmente uno schifo. :lol: Mia madre non capisce quanto io soffra e mi ha praticamente girato le spalle. Stamattina sono uscita e sono scappata da casa addirittura. Papà non sa come comportarsi di fronte la depressione della figlia e l'atteggiamento della moglie.. Si sente impotente. I miei parenti non si preoccupano tanto. Gli amici spariti.. Quando si fanno sentire parlano di loro senza preoccuparsi di me. Ma c'è mia zia che mi ha ospitato e mi sta vicino ora. Grazie zia <3 <3
7)io credo che questa situazione è una crisi. Ma se intendi i momenti peggiori nella giornata... Circa 4
8)no..nessuno
9)no. Il mio autolesionismo è un modo per sfogarmi e non pensare al dolore psicologo, ecco. E come se stessi piangendo e urlando al mondo la mia sofferenza.
10)ho parlato in chat Facebook con una psicologa spiegando la situazione.. Ma il vero percorso lo inizio il 21
11)ehm.. Nera.. Nel buio più totale.
12) casa mia in questo momento non la considero casa.. Per me casa ora è casa di mia zia.
13) vita no.. Il mio autolesionismo mi dice che devo cambiare modo di approcciare con il mondo esterno.. Perché fondamentalmente io fatico moltissimo a relazionarmi.. Ed è questo che fa male.
14)si sono io a volerle guadare. Vedere il mio sangue mi fa sentire viva, e provo un senso di soddisfazione mischiato alla vergogna per il mio gesto.
15)erano 3 giorni che cercavo senza sosta video o siti dove si parlava di autolesionismo e di esperienze e finalmente travai questo sito. Mi piacerebbe uscirne.
Grazie per le domande,e grazie per questo sito.. Non mi sento sola.. Vi voglio bene <3 <3
  • 3

Sarettax
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 111
Iscritto il: 14/04/2016, 16:51
Località: Roma
Citazione: "Domani smetto"
Genere: Femminile

Domande sul proprio autolesionismo

Messaggioda evene » 29/05/2016, 18:09



1- Da due anni. Ho provato un profondo senso di solitudine, la sensazione di essere vuota. Pensavo fosse solo un momento no ma le cose sono peggiorate, non avevo più pensieri positivi, la mia esistenza era/è inutile.
2- coltelli, lamette, accendini
3- si, perché spesso provo vergogna e non voglio che gli altri si preoccupino per me
4- si, la mia migliore amica, una cara amica, una compagna di classe e mia madre, ma pensano che abbia smesso
5- lo definiscono così. io cerco di convincermi che lo sia e quando ci riesco mi prometto di smettere ma poi ci ricado sempre
6- a disagio, sono una persona sociofobica. spesso penso di odiare la gente, mi sento sempre a disagio in mezzo alle persone, soprattutto se non le conosco
7-dipende dai periodi, a volte anche due al giorno, altre volte una alla settimana
8-si, purtroppo si ed è una persona abbastanza vicina, mi ha promesso che avrebbe smesso, poi abbiamo litigato, ci siamo riappacificate e mi ha detto che sta bene, non ho il coraggio di chiederle si ciò anche quando mi è sembrato di vederle dei tagli abbastanza recenti sulle braccia
9- mi faccio male per punirmi ma anche perché mi calma, non provo piacere
10- no, l'ho chiesto ai miei genitori, mia madre è a conoscenza di ciò (mio padre no) ma tuttavia non crede che abbia problemi cosi gravi, pensa di possano risolvere minacciandomi di dirlo a mio padre
11- grigia, come il fumo, la vista non è offuscata del tutto, riesco a vedere qualcosa ma gli occhi bruciano e non riesco a definire ciò che vedo
12- spesso penso che a casa sarei protetta ma non sempre voglio tornarci, lì sono rinchiuse le mie paure e il mio dolore
13- non credo, non saprei che altra vita vivere
14- mi sento stupida e mi vergogno di me stessa, mi fanno ricordare tutti i brutti momenti che vivo. a volte le guardo per mia volontà altre volte mi capitano sotto gli occhi
15- internet. Voglio essere felice, accettarmi, provare almeno la metà dello schifo che provo ora verso me stessa
  • 2

CAMI
Avatar utente
evene
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 20
Iscritto il: 29/05/2016, 17:35
Località: Mondo
Genere: Femminile

Domande sul proprio autolesionismo

Messaggioda _Scarecrow_ » 30/05/2016, 13:28



1) Da quanto sei autolesionista? Qual è stato il primo evento scatenante? L'evento scatenante non lo ricordo, ma sicuramente riguardava la scuola. Ho cominciato a 14 anni ed adesso ne ho 22, ma dai 16 ai 20 sono stati soltanto episodi saltuari.

2) Cosa usi quando pratichi autolesionismo? Forbici, solo quelle. Oppure mi infilo le unghie nella carne dei palmi.

3) Nascondi i segni (cicatrici, tagli, ustioni)? Perché? Ovvio che li nascondo, me ne vergogno e non voglio che i miei sappiano.

4) C’è qualcuno delle persone a te care che è a conoscenza del tuo segreto? un paio di amici che so che non mi giudicano e il mio ragazzo.

5) Per te l'autolesionismo è un problema? Hai altri problemi? E' un problema enorme perché mi limita molto nella normalità della vita. Non so se ho altri problemi, non ho mai consultato uno psicologo.

6) Come ti fanno sentire gli altri intorno a te? O mi amano o mi odiano, senza vie di mezzo. Perciò costantemente inadeguata e fuori posto.

7) Quante crisi hai in media? Nel 2013 ero arrivata a tagliarmi tutti i giorni almeno una volta. Ho smesso a Gennaio 2014, per due anni ho retto. A Marzo 2016 ho ricominciato e adesso succede solo quando non riesco a sopportare l'impulso.

8) Conosci nella vita reale una persona con il tuo stesso segreto? Nì. Ci sono persone che conosco e lo fanno, ma non lo tengono segreto.

9) Il tuo autolesionismo sfocia anche nel masochismo? Non credo

10) Sei mai andata/o dallo psicologo? No e non ho intenzione di andarci. Darei un dolore troppo grande ai miei genitori.

11) Chiudendo gli occhi e immaginando di trovarti in una bolla, di che colore è? Azzurra o viola

12) C'è un luogo che puoi chiamare "casa"? Se sì quale, se no perché? Ultimamente sto pensando che casa sia il mio ragazzo. E poi il museo archeologico a Firenze, lì mi sento adatta.

13) Hai mai pensato che il tuo autolesionismo potesse essere un messaggio che il tuo inconscio ti manda per dirti che stai vivendo una vita sbagliata? Se sì, come pensi potrebbe essere la tua vita alternativa? E' ovvio che lo sia, ma non c'è possibilità di scelta. La mia vita alternativa sarebbe tranquilla, senza responsabilità che non riesco a gestire.

14) Cosa provi quando riguardi le tue ferite fresche e/o cicatrici? Le guardi perché ti capita, o perché sei proprio tu a volerle rivedere? Non posso guardarle quando capita perché le nascondo, le guardo quando voglio rivederle. Prima ero orgogliosa che fossero solo cicatrici. Adesso mi vergogno di me e basta.

15) Come hai trovato MyHelp e che cosa vuoi in questo momento? Ho cercato forum in cui poter parlare di questa cosa ed ho trovato questo. Vorrei solo riuscire a smettere di nuovo.
  • 2

Avatar utente
_Scarecrow_
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 23
Iscritto il: 30/05/2016, 12:41
Località: Italia
Citazione: "I’ve got a very irregular head. And I’m not anything that you think I am anyway."
Genere: Femminile

Domande sul proprio autolesionismo

Messaggioda iaia » 05/07/2016, 21:28



1) Da quanto sei autolesionista? Qual è stato il primo evento scatenante? Da un anno. Finita la maturità mi sono ritrovata a dover decidere su due piedi della mia vita e il dover prendere una decisione così importante così in fretta ha tirato fuori tutte le insicurezze che avevo seppellito, dando il via tutto.
2) Cosa usi quando pratichi autolesionismo? Lamette, coltelli, unghie e taglierini. Fumare conta? Perché se conta c'è anche quello.
3) Nascondi i segni (cicatrici, tagli, ustioni)? Perché? Sempre, mi vergogno da morire e ho paura delle reazioni che avrei se le mostrassi.
4) C’è qualcuno delle persone a te care che è a conoscenza del tuo segreto? Si una ragazza che per me è come una sorella, ma ha deciso di far finta di niente.
5) Per te l'autolesionismo è un problema? Hai altri problemi? è un problema e una soluzione allo stesso tempo. Direi di si, se non avessi dei problemi non mi taglierei.
6) Come ti fanno sentire gli altri intorno a te? Insignificante, mai all'altezza.
7) Quante crisi hai in media? Vado a periodi, ci sono momenti in cui più volte al giorno è la norma e momenti in cui non ne sento il bisogno.
8) Conosci nella vita reale una persona con il tuo stesso segreto? No.
9) Il tuo autolesionismo sfocia anche nel masochismo? No non credo, ma in realtà non è una cosa su cui ho mai riflettuto davvero.
10) Sei mai andata/o dallo psicologo? No, mi spaventano a morte.
11) Chiudendo gli occhi e immaginando di trovarti in una bolla, di che colore è? Blu credo.
12) C'è un luogo che puoi chiamare "casa"? Se sì quale, se no perché? La mia stanza.
13) Hai mai pensato che il tuo autolesionismo potesse essere un messaggio che il tuo inconscio ti manda per dirti che stai vivendo una vita sbagliata? Se sì, come pensi potrebbe essere la tua vita alternativa? Credo che sia ovvio che nella mia vita ci sia qualcosa di sbagliato se sono arrivata dove sono ora, ma non ho alternative.
14) Cosa provi quando riguardi le tue ferite fresche e/o cicatrici? Le guardi perché ti capita, o perché sei proprio tu a volerle rivedere? Mi faccio ribrezzo da sola, infatti le guardo solo per controllare che si stiano rimarginando e che non facciano infezione.
15) Come hai trovato MyHelp e che cosa vuoi in questo momento? Girando su Google. Compagnia e confronto credo. Magari anche un po' di conforto.
  • 1

Avatar utente
iaia
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 41
Iscritto il: 05/07/2016, 20:18
Località: Lombardia
Genere: Femminile

Domande sul proprio autolesionismo

Messaggioda elle8n » 06/07/2016, 22:24



Ciao a tutti :)

1) Da quanto sei autolesionista? Qual è stato il primo evento scatenante? Da 10 anni, la prima volta che è successo avevo quasi 13 anni e l'evento scatenante è stato un lungo ricovero e tutto ciò che esso ha portato.

2) Cosa usi quando pratichi autolesionismo? Di tutto, letteralmente di tutto dipende da cosa mi passa per la testa in quel momento

3) Nascondi i segni (cicatrici, tagli, ustioni)? Perché? Nascondo tutto perchè per me l'autolesionismo è una cosa che voglio tenere per me, che sento la necessità di tenere per me.

4) C’è qualcuno delle persone a te care che è a conoscenza del tuo segreto? Si, i miei genitori lo sanno perchè sfortunatamente una volta si sono accorti di una cicatrice vedendomi in intimo.

5) Per te l'autolesionismo è un problema? Hai altri problemi? penso che l'autolesionismo sia un grande problema, un problema portato da tutti gli altri problemi che ho: è un modo per sfogarmi.

6) Come ti fanno sentire gli altri intorno a te? Incompresa.

7) Quante crisi hai in media? Dipende dai periodi, ora è da Gennaio che non faccio nulla.

8) Conosci nella vita reale una persona con il tuo stesso segreto? SI, la conoscevo ma ci siamo perse di vista.

9) Il tuo autolesionismo sfocia anche nel masochismo? No, come dico sempre se qualcuno mi deve fare del male devo essere sempre e solo io, non do il diritto a nessun altro di farlo.

10) Sei mai andata/o dallo psicologo? Vado da psicologi, psicoterapeuti e psichiatri da quando ero bambina ma principalmente per altri problemi, quello è secondario e legato agli altri.

11) Chiudendo gli occhi e immaginando di trovarti in una bolla, di che colore è? Come una bolla di sapone, iridescente sotto la luce.

12) C'è un luogo che puoi chiamare "casa"? Se sì quale, se no perché? Non ho ancora trovato casa mia, è una di quelle cose che mi sta logorando dentro, il posto più simile ad una casa che conosco è il cimitero.

13) Hai mai pensato che il tuo autolesionismo potesse essere un messaggio che il tuo inconscio ti manda per dirti che stai vivendo una vita sbagliata? Se sì, come pensi potrebbe essere la tua vita alternativa? Si, sono cosciente che l'autolesionismo è un problema ma non ho mai immaginato una mia vita alternativa onestamente, preferisco cercare di migliorare la mia attuale vita che averne una 'alternativa'.

14) Cosa provi quando riguardi le tue ferite fresche e/o cicatrici? Le guardi perché ti capita, o perché sei proprio tu a volerle rivedere? Dipende, quando sono fresche le guardo spesso perchè il dolore interiore è ancora fresco come le ferite mentre in merito alle cicatrici le guardo spesso perchè mi ci cade l'occhio mentre mi vesto etc. e spesso ripenso involontariamente a quel momento. Se invece sono in fase autolesionista allora riguardandole rivivo il momento in modo intenso.

15) Come hai trovato MyHelp e che cosa vuoi in questo momento? Ho trovato MyHelp per caso, cercando aiuto online sono capitata diverse volte qui ed alla fine ho deciso di iscrivermi. Cosa voglio in questo momento? Semplicemente stare un po' meglio, avere solo un secondo di riposo per respirare
  • 1

Immagine

We all change, when you think about it, we're all different people; all through our lives, and that's okay, that's good, you've gotta keep moving, so long as you remember all the people that you used to be... -
11th Doctor
Avatar utente
elle8n
Moderatore
 
Stato:
Messaggi: 2510
Iscritto il: 06/07/2015, 0:01
Località: Piacenza
Citazione: I'm someone who was never meant for this world...
Genere: Femminile

Domande sul proprio autolesionismo

Messaggioda Chiaroscura » 31/07/2016, 0:27



1)da quanto sei autolesionista? Qual è stato il primo evento scatenante?
Ricordo il primo episodio intorno ai 10/11 anni. Ero veramente sotto stress, non ricordo se mi era successo da poco quella sorta di 'abuso' da parte di un altro bambino o avessi litigato con mia mamma.
2) Cosa usi quando pratichi autolesionismo? Sbatto la testa al muro, oppure mi graffio o mi do pugni alle gambe o ginocchia
3) Nascondi i segni (cicatrici, tagli, ustioni)? Perché?praticamente non ne ho oppure sono veramente insospettabili
4) C’è qualcuno delle persone a te care che è a conoscenza del tuo segreto? No
5) Per te l'autolesionismo è un problema? Hai altri problemi? Diciamo che è un espressione del problema
6) Come ti fanno sentire gli altri intorno a te? Gli amici bene, la famiglia un po' meno
7) Quante crisi hai in media? Dipende...una volta al mese oppure più spesso o più raramente
8) Conosci nella vita reale una persona con il tuo stesso segreto? No
9) Il tuo autolesionismo sfocia anche nel masochismo? No
10) Sei mai andata/o dallo psicologo? Si
11) Chiudendo gli occhi e immaginando di trovarti in una bolla, di che colore è? Celestina
12) C'è un luogo che puoi chiamare "casa"? Se sì quale, se no perché? Si, casa dei miei genitori
13) Hai mai pensato che il tuo autolesionismo potesse essere un messaggio che il tuo inconscio ti manda per dirti che stai vivendo una vita sbagliata? Se sì, come pensi potrebbe essere la tua vita alternativa? Pensavo di essere pazza perché non conoscevo questi modi di autolesionismo
14) Cosa provi quando riguardi le tue ferite fresche e/o cicatrici? Le guardi perché ti capita, o perché sei proprio tu a volerle rivedere? Non posso rispondere a questo

15) Come hai trovato MyHelp e che cosa vuoi in questo momento? È un periodo nero e vorrei confrontarmi con gli altri e offrire il mio aiuto se possibile
  • 1

Avatar utente
Chiaroscura
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 76
Iscritto il: 21/07/2016, 19:38
Località: Italia
Genere: Femminile

Domande sul proprio autolesionismo

Messaggioda val82 » 09/08/2016, 13:04



Ciao a tutti mi sono appena iscritta al forum.. E ho pensato molto prima di iscrivermi..

1) Da quanto sei autolesionista? Qual è stato il primo evento scatenante?
Da due anni. In realtà pensandoci bene il primo episodio fu all'epoca del liceo ma poi più nulla per molti anni..Il primo evento scatenante fu una discussione con mia madre.
2) Cosa usi quando pratichi autolesionismo? Oggetti diversi con cui posso graffiarmi ma senza far uscire sangue o farmi dei veri e propri tagli..Di solito al massimo mi provoco piccole ustioni o lividi.
3) Nascondi i segni (cicatrici, tagli, ustioni)? Perché? Di solito lo faccio su parti visibili (gambe braccia) perchè penso siano parti meno vulnerabili e ci sia meno rischio di farsi del male sul serio. Sono molto controllata.
4) C’è qualcuno delle persone a te care che è a conoscenza del tuo segreto? Una volta mi scappò una parola sul mio segreto durante una discussione in famiglia. Ma pensarono che me lo fossi inventata per farli sentire in colpa. Di solito cerco di tenerlo per me, è una cosa di cui mi vergogno. Se qualcuno chiede invento una scusa come un piccolo incidente domestico.
5) Per te l'autolesionismo è un problema? Hai altri problemi? Sì per me è un problema perchè credo di non essere in grado di affrontare la vita in modo sereno e lucido. Ho sempre avuto scarsa stima di me stessa, ansia e ho avuto episodi di attacchi di panico.
6) Come ti fanno sentire gli altri intorno a te? Ho sempre pensato di essere in difetto rispetto agli altri: famigliari, amici ecc..E' una cosa che ho superato quasi del tutto solo di recente. Ancora adesso però sento di fare molte scelte sbagliate, di non essere in grado di "cavarmela da sola". Mi faccio influenzare molto dai desideri o dalle aspettative degli altri e per non deluderli tendo spesso a rinunciare a ciò che vorrei fare o essere io.
7) Quante crisi hai in media? Non riesco a quantificarle..Dipende a volte di più a volte di meno. Non hanno una cadenza regolare.
8) Conosci nella vita reale una persona con il tuo stesso segreto? No
9) Il tuo autolesionismo sfocia anche nel masochismo? No. Per me è un modo per punirmi, per sfogare la rabbia e il dolore che provo e per interromperlo almeno per un po'.
10) Sei mai andata/o dallo psicologo? Sì ma non per l'autolesionismo.
11) Chiudendo gli occhi e immaginando di trovarti in una bolla, di che colore è? Non so cosa possa significare ma la immagino rossa.
12) C'è un luogo che puoi chiamare "casa"? Se sì quale, se no perché? Per ora è la casa dei miei genitori tra poco spero sarà l'appartamento dove andrò a vivere col mio fidanzato.
13) Hai mai pensato che il tuo autolesionismo potesse essere un messaggio che il tuo inconscio ti manda per dirti che stai vivendo una vita sbagliata? Se sì, come pensi potrebbe essere la tua vita alternativa? Penso che, più che la mia vita sbagliata, sia sbagliato il modo in cui l'affronto. So che dovrei essere più sicura di me stessa, aver più amor proprio e acoltare anche le mie necessità non solo quelle degli altri..Ma alla fine faccio tutto il contrario.. :(
14) Cosa provi quando riguardi le tue ferite fresche e/o cicatrici? Le guardi perché ti capita, o perché sei proprio tu a volerle rivedere? Riguardando i miei segni penso di aver fatto una cosa stupida e me ne vergogno..Ho paura di cosa potrebbero pensare le persone a me care se ne venissero a conoscenza..

15) Come hai trovato MyHelp e che cosa vuoi in questo momento? Su internet. Vorrei confrontarmi con gli altri utenti del forum per ascoltare ed essere ascoltata.
  • 0

val82
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 1
Iscritto il: 09/08/2016, 12:27
Località: Milano
Genere: Femminile

Domande sul proprio autolesionismo

Messaggioda kathellyna » 22/08/2016, 15:44



val82 ha scritto:[...]

benvenuta.
  • 0

kathellyna
Moderatore
 
Stato:
Messaggi: 8210
Iscritto il: 06/12/2012, 20:33
Genere: Femminile

PrecedenteProssimo

Torna a Forum di aiuto sull'Autolesionismo, Masochismo e Affinità al dolore

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'