Ritorno dall'infanzia

Scheletri nell'armadio. Questa piccola stanza di MyHelp è accogliente come una caramella buona.
Sei vittima di abusi? Parlane su MyHelp con chi sa capirti. Potrai aiutare chi si trova nella tua stessa situazione.
Gli stupri e la violenza fisica su donne e minori sono all'ordine del giorno. A chi è, o è stato, vittima di maltrattamenti, diciamo: DENUNCIATE !!! Avete il potere e il diritto di difendervi!! E non sarete soli nel pericolo!

Moderatore: elle8n

Ritorno dall'infanzia

Messaggioda Purtroppo io » 25/06/2019, 22:50



È la prima volta che ne parlo e mi fa molto strano ma in questi giorni ho capito delle cose...
Sono in un periodo di transizione, la scuola è ufficialmente finita per me e mi affaccio al mondo degli adulti nonostante io non abbia effettivamente mai vissuto l adolescenza come i miei coetanei, dalle medie ai primi anni delle superiori avevo una paura enorme di uscire di casa e di rapportarmi con gli altri, ero timidissima e mi odiavo terribilmenge poi sono riuscita a riprendermi un po e a vivere almeno all apparenza normalmente. Con la fine della scuola mi sono resa conto che non ho vissuto la kia adolescenza non ho mai dormito fuori nè baciato un ragazzo figuriamoci altro...e qui arriva al punto cruciale io questa cosa la avevo completamente rimossa mi capitava di pensarci ogni tanto ma sai come capita di pensare ad un incubo fatto anni fa. Ho realizzato che non è un incubo è tutto avvenuto davvero: quando avevo circa 9 anni sono stata molestata da due miei cugini più grandi di me. Era un periodo in cui volevo scoprire nuove cose e vedere fin dove potessi arrivare...e be l ho scoperto iniziammo a fare sesso per me era un gioco non sapevo cosa stavo facendo poi capì e volevo smettere ma non potevo soprattutto uno dei due mi faceva male fisico e psicologico mi insultava se ne fregava se io piangevo dal dolore che ero buona solo per farmi scopare...non ricprdo tutto molto bene ma alcune scene le ho proprio impresse...continuò per qualche anno fino a poco prima che io avessi il primo ciclo nonostante non ne capissi molto al tempo avevo anche dopo anni il terrore di poter essere incinta...gli incubi erano ricorrenti e riguardavano anche altri famigliari...dopo qualche anno ho lasciato tutto alle spalle con le medie iniziò il bullismo e io mi sentivo sempre la sua voce nelle orecchie che mi diceva che dovevo soffrire in silenzio e così facevo...questo annullò totalmente la mia personalità portandomi a quanto scritto sopra...Ad oggi nessuno sa di questo tranne voi su questo forum e me ne vergogno terribilmente e non riesco a pensare ad altro ora che mi è tornato alla mente è ssmpre li a martellarmi il cervello non l avevo mai visto come un abuso...più come un gioco ma oggi con la giusta maturità riesco a vederlo per quello che effettivamente è stato...vorrei non fosse mai successo cancellarmi la memoria e poter vivere un adolescenza normale, non so se la mia vita potrà essere mai normale nei rapporti con le altre persone...per anni ho avuto terrore del contatto fisico
  • 0

Purtroppo io
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 1
Iscritto il: 25/06/2019, 22:31
Località: Italia
Genere: Femminile

Ritorno dall'infanzia

Messaggioda Benny16 » 26/06/2019, 1:19



Devi assolutamente parlarne e farti aiutare da un professionista. Da sola non ne uscirai mai, la cosa rischia solo di peggiorare con gli anni e rovinarti il resto della vita.
  • 0

If at all God's gaze upon us fall
His mischievous grin, look at him
Avatar utente
Benny16
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 179
Iscritto il: 16/01/2019, 19:28
Genere: Maschile

Ritorno dall'infanzia

Messaggioda Lostinthevoid » 26/06/2019, 9:19



Inanzitutto, benvenuta su My help! :welcome:
Mi dispiace molto per quello che ti è successo, nessuno meriterebbe tutto ciò.
Come ti è stato consigliato qui sopra un professionista qui potrebbe aiutare molto, sappi che comunque averlo detto a noi è un primo passo, se pur piccolo.
Tutti i problemi che ne conseguono sono ovviamente conseguenze, non per colpa tua, sappi che in tutto questo tu non hai colpa, vedrai seppur con difficoltà e anche soffrendo ce la si può fare a vivere una vita """""normale""""", anche se io preferisco dire equilibrata
:hi:
  • 0

Immagine WUBBA LUBBA DUB DUB Immagine

[30/12/2018] (19:28:00) (Ncd): ognuno ha il suo inferno personale.

Immagine
Avatar utente
Lostinthevoid
Amico level twelve
 
Stato:
Messaggi: 552
Iscritto il: 09/06/2018, 19:01
Località: Sistema solare.
Occupazione: Fare la muffa a tempo pieno.
Citazione: "Vivo dentro una pelle, dentro una casa.
La taglio, questa pelle, forse così potrò uscire dal mondo."

Dal libro Controvento di Antonio Ferrara
Genere: Maschile

Ritorno dall'infanzia

Messaggioda Sting » 26/06/2019, 9:42



Purtroppo io ha scritto:È la prima volta che ne parlo e mi fa molto strano ma in questi giorni ho capito delle cose...
Sono in un periodo di transizione, la scuola è ufficialmente finita per me e mi affaccio al mondo degli adulti nonostante io non abbia effettivamente mai vissuto l adolescenza come i miei coetanei, dalle medie ai primi anni delle superiori avevo una paura enorme di uscire di casa e di rapportarmi con gli altri, ero timidissima e mi odiavo terribilmenge poi sono riuscita a riprendermi un po e a vivere almeno all apparenza normalmente. Con la fine della scuola mi sono resa conto che non ho vissuto la kia adolescenza non ho mai dormito fuori nè baciato un ragazzo figuriamoci altro...e qui arriva al punto cruciale io questa cosa la avevo completamente rimossa mi capitava di pensarci ogni tanto ma sai come capita di pensare ad un incubo fatto anni fa. Ho realizzato che non è un incubo è tutto avvenuto davvero: quando avevo circa 9 anni sono stata molestata da due miei cugini più grandi di me. Era un periodo in cui volevo scoprire nuove cose e vedere fin dove potessi arrivare...e be l ho scoperto iniziammo a fare sesso per me era un gioco non sapevo cosa stavo facendo poi capì e volevo smettere ma non potevo soprattutto uno dei due mi faceva male fisico e psicologico mi insultava se ne fregava se io piangevo dal dolore che ero buona solo per farmi scopare...non ricprdo tutto molto bene ma alcune scene le ho proprio impresse...continuò per qualche anno fino a poco prima che io avessi il primo ciclo nonostante non ne capissi molto al tempo avevo anche dopo anni il terrore di poter essere incinta...gli incubi erano ricorrenti e riguardavano anche altri famigliari...dopo qualche anno ho lasciato tutto alle spalle con le medie iniziò il bullismo e io mi sentivo sempre la sua voce nelle orecchie che mi diceva che dovevo soffrire in silenzio e così facevo...questo annullò totalmente la mia personalità portandomi a quanto scritto sopra...Ad oggi nessuno sa di questo tranne voi su questo forum e me ne vergogno terribilmente e non riesco a pensare ad altro ora che mi è tornato alla mente è ssmpre li a martellarmi il cervello non l avevo mai visto come un abuso...più come un gioco ma oggi con la giusta maturità riesco a vederlo per quello che effettivamente è stato...vorrei non fosse mai successo cancellarmi la memoria e poter vivere un adolescenza normale, non so se la mia vita potrà essere mai normale nei rapporti con le altre persone...per anni ho avuto terrore del contatto fisico



Già per il fatto che ne hai parlato e sai cosa vuoi è positivo.
Sarebbe positivo per te che trovi una persona reale che possa darti il supporto e il conforto che ti serve.
Ti auguro buona giornata :)
  • 0

Avatar utente
Sting
Amico level thirteen
 
Stato:
Messaggi: 633
Iscritto il: 13/12/2018, 11:21
Località: Salerno
Genere: Maschile


Torna a Forum di aiuto su Abusi sessuali e sulla Violenza fisica e psicologica

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'