Ansia per un esame parte 2

Forum di aiuto su Paura e Ansia: Disturbo ossessivo-compulsivo (DOC), Disturbo d’ansia generalizzato (GAD), Disturbo da attacco di panico (DAP), Disturbo post-traumatico da stress, Disturbi del sonno, Fobie sociali o semplici (omofobia, agorafobia, etc).
Di qualunque tipo di ansia o paura si tratti, può essere superato!
L'insonnia è la conseguenza dell'ansia, delle tante peeoccupazioni che affollano la nostra mente, parliamone e buttiamole fuori dal nostro letto!

Ansia per un esame parte 2

Messaggioda AnimaInLacrime » 13/04/2018, 18:59



Ed ecco una cosa nuova. Io che ho dei problemi con l'università e l'ansia da esame.
Mi sembra di vivere tutte le sfaccettature di questa immensa rottura di scatole. E di viverle pure intensamente.
Giovedì ho un esame. Un esame per cui ho studiato molto ma di cui non mi sento sicura.Non sento ordine mentale, mi sembra di avere tutte cose attaccate nella testa con lo sputo che scivolano giù quando chiudo il libro.
Ok la materia è impegnativa ma io non faccio queste differenze. Il mio impegno è identico per ciascuna materia perchè non è tanto una cosa verso l'oggetto di studio ma verso me stessa. Per poter affrontare una prova io devo sentirmi a posto con me stessa. Questo non significa essere preparatissima ma avere una infarinatura generale per non temere nessuna domanda, per non sentirmi l'ansia dell'argomento che non so mangiarmi.

Non so quanti di voi conoscono la sensazione ma starsene anche quattro ore a sperare di non sentire una precisa domanda mi paralizza il cervello oltre a farmi stare malissimo.

Ok è solo una cosa momentanea ma io non voglio vivere così, non voglio. E' una colpa?
Per questo quando mi dicono di buttarmi, "tanto al massimo non rispondi", io mi sento ancora peggio.
Ho faticato per trovare un modo per tenere l'ansia sotto controllo e ora in 6 giorni come posso cambiare. Non so nemmeno se posso davvero cambiare o se l'ansia così acuta sarà una caratteristica che mi porterò per tutta la vita.
Non lo so, mi sento dentro un circolo vizioso infinito da cui non so uscire.

E pensare che non ero così.

L'insicurezza è arrivata solo al liceo ed è stata peggiorata da una insegnante che ha pensato bene di fortificarmi attaccandomi, interrogandomi ogni giorno e prendendomi pesantemente in giro per ogni errore eventualmente commesso. Non ero mai abbastanza, capivo sempre male per lei.

Io non so proprio che fare...
  • 0

Sally è già stata punita per ogni sua distrazione o debolezza, per ogni candida carezza data per non sentire l'amarezza.
Avatar utente
AnimaInLacrime
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 972
Iscritto il: 25/06/2015, 0:47
Località: Palermo
Occupazione: Studentessa confusa e infelice
Citazione: Accetta la tua follia!
Genere: Femminile

Ansia per un esame parte 2

Messaggioda ginetto » 13/04/2018, 21:07



Vivo esattamente la tua stessa situazione. E la cosa mi distrugge, perché poi, nonostante lo studio, le prove d'esame danno o esito negativo o comunque portano ad un voto che non rispecchiano per nulla l'effettiva preparazione. Nel mio caso non so a cosa sia dovuto.
Ovviamente, purtroppo, non so consigliarti nulla. Mi limito a seguire il post in attesa di illuminazioni (scusami per questo)
  • 0

(18:19:15) cescollino: (nunzio) sei inquietanteeee!!
(18:15:04) colombabianca: non capisco perchè sei così aggressivo tu
(22:17:54) Gion: ginetto è il male

Credi di sapere tutto, non hai nulla da imparare / Ma giudichi dall'alto, sentenzi dal tuo sapere. Ma senti un vuoto nella pancia / La tua esistenza è solo ansia / E non ti basta ingurgitare / Per darti un senso di pienezza. E non ti bastano i riscontri / Per credere di esser vero / Hai schifo di te stesso sempre lo sai che cosa sei davvero.
Avatar utente
ginetto
Amico level eleven
 
Stato:
Messaggi: 515
Iscritto il: 10/01/2014, 16:37
Località: napoli
Citazione: E così ho sempre cercato di fare a modo mio, anche quando piove, anzi, soprattutto quando piove, perché il temporale, io, l'ho sempre percepito come un mare che ha provato a volare, ma che non c'è riuscito.
Genere: Maschile

Ansia per un esame parte 2

Messaggioda AnimaInLacrime » 13/04/2018, 22:41



ginetto ha scritto:Vivo esattamente la tua stessa situazione. E la cosa mi distrugge, perché poi, nonostante lo studio, le prove d'esame danno o esito negativo o comunque portano ad un voto che non rispecchiano per nulla l'effettiva preparazione. Nel mio caso non so a cosa sia dovuto.
Ovviamente, purtroppo, non so consigliarti nulla. Mi limito a seguire il post in attesa di illuminazioni (scusami per questo)


Invece io quando sono tranquilla perché mi sento preparata, quando mi sento pronta, ho dei voti anche molto alti.

Non so quale sia la tua situazione però a me è servito fare un po' di autoanalisi.
Ho scoperto piano piano che i miei problemi di ansia nascono da una mia insicurezza che negli anni, per svariate motivazioni, è stata acuita.
Viene a galla in misura maggiore per l'orale invece che nello scritto, anche se i voti sono migliori all'orale.
Ho capito che riesco a tenerla a bada quasi completamente quando mi sento pronta, quando non sento di avere lacune. E' tremendo per me stare lì ad aspettare il mio turno sapendo che ho qualche lacuna anche perché è sicuramente una delle domande che mi verranno fatte, di certo. L'esperienza mi ha insegnato che io sulla fortuna non posso fare affidamento.

Il problema è che la materia non mi piace e in alcune parti non la capisco nemmeno. Oltre al fatto che un esame orale così è pure inutile... Bah, contenti loro!
Qui io non mi sento pronta e questo aziona un circolo di pensieri che mi fanno morire di ansia e se soffri anche tu d'ansia sai bene cosa provo. Ne ho respirata talmente tanta che adesso ne basta davvero poca per farmi stare male fisicamente. Sono andata dal medico la scorsa settimana per un dolore all'addome, gonfissima, e lei mi ha detto che è stress.

Io poi sono un soggetto da manicomio perché mi sento così ma vorrei forzarmi e fare di tutto (una volta mi è capitato di stare sveglia per tutta la notte a ridosso di un esame) per riuscire nell'impresa.

Penso che indagare sulle cause della tua ansia potrebbe aiutarti. Spero che tu ci riesca :)
  • 0

Sally è già stata punita per ogni sua distrazione o debolezza, per ogni candida carezza data per non sentire l'amarezza.
Avatar utente
AnimaInLacrime
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 972
Iscritto il: 25/06/2015, 0:47
Località: Palermo
Occupazione: Studentessa confusa e infelice
Citazione: Accetta la tua follia!
Genere: Femminile

Ansia per un esame parte 2

Messaggioda AnimaInLacrime » 13/04/2018, 23:20



Perché alla fine la domanda che mi pongo è sempre la stessa.
E' giusto assecondare la mia natura o dovrei spingere oltre a costo di non star bene?

E' che io ho paura che se andassi non convinta una bocciatura potrebbe fare più danno che altro. Ho paura di trovarmi poi con un problema più grande di quello che avevo all'inizio.

Ma so che è comunque molto sbagliato non fare le cose se non mi sento pronta.
E' questa convivenza forzata di due pensieri a farmi male, questo è uno dei miei problemi principali.
  • 0

Sally è già stata punita per ogni sua distrazione o debolezza, per ogni candida carezza data per non sentire l'amarezza.
Avatar utente
AnimaInLacrime
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 972
Iscritto il: 25/06/2015, 0:47
Località: Palermo
Occupazione: Studentessa confusa e infelice
Citazione: Accetta la tua follia!
Genere: Femminile


Torna a Forum su Paura, Ansia, Attacchi di Panico, Fobie, Ossessioni, Insonnia e Stress

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'