Non so cosa pensare

LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transessuali).
I tanti ritratti dell'Amore: condividiamo gioie e dolori e cerchiamo di imparare dalle nostre esperienze.
Inoltre, se vogliamo saperne di più e cerchiamo delle risposte sul sesso, se abbiamo dubbi o se viviamo male la nostra sessualità, possiamo discuterne in questo forum, che si dedica anche alle proprie tendenze omosessuali etero o transex.

Non so cosa pensare

Messaggioda luigi LG » 07/08/2019, 22:57



Ciao a tutti, inizio con il dire che questa storia ha inizio 4 (si, quattro) anni fa ed è probabilmente una delle più stupide ed infantili che abbiate letto su un forum.
Per farla breve: mi piace una ragazza ma ci sono 250 km di distanza, mi confesso, frase di rito "non credo di poter tenere una relazione a distanza" ma io comunque le avevo detto di volerci essere perché è sinceramente una persona a cui tengo; continuiamo a parlare per mesi fin quando puf, il nulla; passa un anno (estate) e lei mi riscrive, parliamo per qualche giorno poi di nuovo il nulla, quest'anno (sempre in estate) succede la stessa cosa. A questo punto mi chiedo: cosa spinge una persona a rimettersi in contatto con chi le ha confessato il suo amore dopo anni?

Aggiungo che so di avere problemi con le relazioni, quindi potere anche andarci giù pesante..

Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
  • 0

Avatar utente
luigi LG
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 96
Iscritto il: 30/07/2015, 20:53
Località: Castellammare di Stabia-Napoli
Citazione: 256+7
Genere: Maschile

Non so cosa pensare

Messaggioda Navigator63 » 11/08/2019, 23:37



luigi LG ha scritto:questa storia [...] è probabilmente una delle più stupide ed infantili che abbiate letto su un forum.

Non credere, probabilmente è simile a tante altre storie infelici. ;)

Quando le cose ci vanno male pensiamo di essere gli unici, o particolarmente sfortunati... ma in realtà quasi tutti abbiamo problemi simili, e la nostra sofferenza non è per nulla insolita o "speciale".

è sinceramente una persona a cui tengo; continuiamo a parlare per mesi fin quando puf, il nulla

La spiegazione più probabile è anche la più semplice: lei si mostra disponibile quando non ha a disposizione di meglio, ma quando trova di meglio se lo gode - e sparisce per te.
Poi io non la conosco e magari il motivo è un altro... però spesso funziona così.

In realtà siamo tutti opportunisti, e tendiamo ad "usare" gli altri per soddisfare i nostri bisogni relazionali (ammettilo: se non ne ricavassi assolutamente nulla, nemmeno tu saresti disponibile per lei).
Poi in genere cerchiamo di non esagerare, di non ferire gli altri... però alcuni non si fanno questi scrupoli (spesso questi ultimi sono persone immature o attraenti, che se lo possono permettere).

A questo punto mi chiedo: cosa spinge una persona a rimettersi in contatto con chi le ha confessato il suo amore dopo anni?

Di solito è perché le fa comodo, perché ne trae un qualche guadagno.
Le donne spesso cercano attenzione, apprezzamento, sentirsi valorizzate. Magari sono giù, e chiamo quello/a che mi adora, e mi fa sentire importante...

Aggiungo che so di avere problemi con le relazioni, quindi potere anche andarci giù pesante..

Di base, a me sembra che hai un problema di autostima o qualche ferita emotiva.
Stimandoti poco, ti attacchi a persone che ritieni migliori di te, o che sono poco disponibili, perché sotto sotto non credi di meritare di essere amato (ovviamente è inconscio).

L'autostima fragile è uno dei motivi principali per cui andiamo ad infilarci in relazioni con persone che non ricambiano il nostro amore.
Possiamo dire tutto il giorno che vogliamo essere amati... ma i nostri comportamenti pratici rivelano le nostre convinzioni profonde: se sto attaccato a chi non mi ama o non mi vuole, è segno che non credo di meritare amore (o mi fa paura).
  • 0

Il mio Blog "Psicofelicità": http://psicofelicita.blogspot.it/

Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Avatar utente
Navigator63
Amico level eight
 
Stato:
Messaggi: 363
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile


Torna a Forum di aiuto sulle dinamiche d'Amore, dell'essere Single, di Coppia, Sesso ed LGBT

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Reputation System ©'