I miei genitori insistono

LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transessuali).
I tanti ritratti dell'Amore: condividiamo gioie e dolori e cerchiamo di imparare dalle nostre esperienze.
Inoltre, se vogliamo saperne di più e cerchiamo delle risposte sul sesso, se abbiamo dubbi o se viviamo male la nostra sessualità, possiamo discuterne in questo forum, che si dedica anche alle proprie tendenze omosessuali etero o transex.

I miei genitori insistono

Messaggioda Massimiliano89 » 09/04/2021, 18:14



Titti94 ha scritto:Concordo. Non capisco proprio come possano insistere su una cosa del genere. Spero che i tuoi cambino idea o quantomeno smettano di ripetere la loro posizione. Al limite se la situazione diventa proprio ingestibile e ne hai la possibilità potresti trasferirti.


Le teste dure esistono purtroppo. Ora sembrano essersi un po' calmati da qualche giorno, ma la migliore arma è la mia indifferenza. In quanto al fatto di trasferirmi sto aspettando che il covid smetta di uccidere, o quantomeno le acque si calmino. Vorrei tornare negli USA e restarci stavolta per un bel pezzo.
  • 0

Avatar utente
Massimiliano89
Amico level eleven
 
Stato:
Messaggi: 500
Iscritto il: 09/06/2013, 23:08
Località: Procincia di Roma
Genere: Maschile

I miei genitori insistono

Messaggioda Navigator63 » 26/04/2021, 5:33



Massimiliano89 ha scritto:E qui sono entrati in gioco i miei genitori: secondo loro io ho sbagliato a troncare e dovrei chiederle scusa e cercare di ricomporre il fidanzamento. E' diventata una guerra che dura quasi ogni giorno. Ma siamo impazziti, dico io? Tu, genitore, vai a dire a tuo figlio di 31 anni una cosa del genere?

Caro Max, a volte i genitori hanno delle idee molto stupide anche se vogliono bene ai loro figli.
D'altronde sono solo esseri umani :)
(non è che procreare renda qualcuno più evoluto)

E' chiaro che la loro tendenza a condizionare la tua vita sia poco sana, e per nulla rispettosa. Magari in buona fede, ma decisamente da respingere con fermezza e decisione.

Peraltro, da come reagisci mi fa pensare che tu non abbia ancora del tutto "risolto" la tua relazione con loro. Come se non avessi del tutto tagliato il "cordone ombelicale".
Te la prendi molto (e con ragione), ma questo indica che dai ancora troppo peso alla loro opinione. Un uomo "del tutto adulto", a 31 anni dice "Cari mamma e papà, fatevi i fatti vostri".
Quindi forse, oltre a non farsi influenzare, c'è anche da risolvere qualche legame psicologico residuo.

A qualcuno/a di voi è capitata una simile esperienza?

Non a me (a 20 anni avevo già smesso di dar retta ai miei), ma ne ho visti parecchi in situazioni simili. Quasi sempre che ancora convivevano con i genitori (a 40 anni suonati).
Di solito la cosa migliore da fare è prendere le distanze, anche in senso fisico / geografico. Non dico recidere i rapporti (se non in casi estremi), ma allontanarsi di solito attenua la reciproca dipendenza e attaccamento.

Se hai delle opportunità in USA (come accennavi), potrebbe essere il caso di prenderle seriamente in considerazione.
  • 0

Il mio Blog "Psicofelicità": http://psicofelicita.blogspot.it/

Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Avatar utente
Navigator63
Amico level eleven
 
Stato:
Messaggi: 516
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Precedente

Torna a Forum di aiuto sulle dinamiche d'Amore, dell'essere Single, di Coppia, Sesso ed LGBT

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Siberia e 1 ospite

Reputation System ©'