Dove sbaglio?

LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transessuali).
I tanti ritratti dell'Amore: condividiamo gioie e dolori e cerchiamo di imparare dalle nostre esperienze.
Inoltre, se vogliamo saperne di più e cerchiamo delle risposte sul sesso, se abbiamo dubbi o se viviamo male la nostra sessualità, possiamo discuterne in questo forum, che si dedica anche alle proprie tendenze omosessuali etero o transex.

Dove sbaglio?

Messaggioda Lisetta17 » 10/09/2021, 20:16



Più che capire cosa mi porta a scegliere queste persone (che poi me ne accorgo solo al momento della sparizione, prima non ci sono campanello d’allarme sono tutti molto presenti e affettuosi) vorrei capire come uscire da questa cosa.
Ho dimenticato di dire che queste persone hanno avuto relazioni durature in passato e probabilmente ne hanno anche in futuro (non ho seguito tutti loro, ma solo uno che tutt’ora è tra le mie amicizie nei social, che dopo qualche mese ha iniziato una relazione apparentemente seria con tanto di conoscenza delle famiglie con un’altra ragazza)
Alla fine sono io che determino questo comportamento in persone che in altre circostanze si comportano diversamente, questo cambia le cose.
Eppure sono una persona affettuosa ma che lascia degli spazi, non sono mai opprimente e nemmeno distaccata.

Quando è successo la prima volta pensai che il problema fosse il mio nascondere troppo i miei sentimenti, pensavo che se fossi stata più presente, che se avessi detto qualcosa di carino in più sarebbe andata diversamente. Ho iniziato un lavoro su di me per esprimere quello che pensavo, sia in bene che in male. Ovviamente il tutto entro certi limiti (non inizio una polemica con uno sconosciuto solo perché trovo un atteggiamento fastidioso e aspetto i tempi giusti per far capire ad una persona che conta per me)
Esprimendo i miei sentimenti le cose non sono cambiate, allora sono tornata indietro, “forse se ci fossi andata più piano sarebbe andata diversamente” e allora sono andata più piano, ma nulla è cambiato.
  • 0

Lisetta17
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 15
Iscritto il: 14/08/2021, 13:56
Località: ////
Genere: Femminile

Dove sbaglio?

Messaggioda Navigator63 » 10/09/2021, 20:31



Lisetta17 ha scritto:Più che capire cosa mi porta a scegliere queste persone [...] vorrei capire come uscire da questa cosa.

E come pensi di fare l'uno senza l'altro? :)
Per risolvere un problema, prima occorre capire dove stà il guaio.

Ho dimenticato di dire che queste persone hanno avuto relazioni durature in passato

Quindi non è tanto una loro caratteristica intrinseca, ma sembra più un'incompatibilità tra tu e lui.

Alla fine sono io che determino questo comportamento in persone che in altre circostanze si comportano diversamente, questo cambia le cose.

Questa è una buona intuizione: potresti essere tu che, in qualche modo, li induci ad allontanarsi o raffreddarsi. Ma non sai come.
Il problema è che questi meccanismi generalmente sono inconsci: noi "da dentro" non li vediamo, sono gli altri da fuori che li notano.
NOn basta cambiare comportamento in modo volontario: bisognerebbe "guardare sotto il cofano" e fare luce su ciò che ora è all'oscuro.

Sarebbe utile chiedere a loro come si sono sentiti; se c'è stato qualcosa che li ha spinti in quella direzione.
  • 1

Il mio Blog "Psicofelicità": http://psicofelicita.blogspot.it/

Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Avatar utente
Navigator63
Amico level eleven
 
Stato:
Messaggi: 544
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Dove sbaglio?

Messaggioda Blue Hour 94 » 10/09/2021, 23:50



Lisetta17 ha scritto:Ci avevo pensato anche io, ma la risposta è no, ho frequentato anche 2 super-carini (uno faceva il modello) di quelli a cui scrivono ogni giorno 200 ragazze, alla fine non ho provato nessun interesse e quelli ad esserci rimasti straniti erano loro (alla fine quale relazione è più impossibile di quella con qualcuno che dopo un giorno con te si sta già guardando intorno?)
Ho pensato anche fosse il “momento sbagliato” (ad es la persona più giusta del mondo può essere sbagliata se la incontri dopo una settimana da una sua chiusura di relazione) ma il fatto è che si erano tutti lasciati da un bel po, tutti vicini alla mia città, tutti senza potenziali ostacoli. È proprio che a una certa decidono di chiudere con il silenzio senza nessun motivo valido.

Con irraggiungibili, non intendevo dire persone molto attraenti e con un grande seguito, ma ragazzi che non ti danno alcun tipo di sicurezza e che ti lasciano piena di dubbi e incertezze. Da ciò che scrivi sembra quasi che le persone , delle quali ti eri innamorata, esprimessero più una sensazione momentanea che un sentimento genuino nei tuoi confronti.

Lisetta17 ha scritto:. Ho dimenticato di dire che queste persone hanno avuto relazioni durature in passato e probabilmente ne hanno anche in futuro (non ho seguito tutti loro, ma solo uno che tutt’ora è tra le mie amicizie nei social, che dopo qualche mese ha iniziato una relazione apparentemente seria con tanto di conoscenza delle famiglie con un’altra ragazza)
Alla fine sono io che determino questo comportamento in persone che in altre circostanze si comportano diversamente, questo cambia le cose.
Eppure sono una persona affettuosa ma che lascia degli spazi, non sono mai opprimente e nemmeno distaccata.

Penso che non dovresti fissarti sul fatto che abbiano avuto o hanno relazioni durature, e soprattutto considerarla una dimostrazione che il problema sia esclusivamente tu. Non conosci la personalità delle ex e le dinamiche della relazione stessa, se sia durata per senso dell'abitudine o meno e se siano state relazioni sane.
Credo poi che dovresti essere più incisiva nel momento in cui ti rendi conto di desiderare una relazione con l'altro, chiarendo bene le tue intenzioni e non lasciando che una situazione ambigua si trascini per mesi, rischiando di farti illudere.
  • 1

Avatar utente
Blue Hour 94
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 107
Iscritto il: 30/12/2020, 22:32
Località: Emilia Romagna
Citazione: Don't ever give up. Even if it's painful, even if it's agonizing, don't try to take the easy way out.
Genere: Femminile

Dove sbaglio?

Messaggioda Lisetta17 » 18/09/2021, 19:02



Grazie per le vostre risposte.

Navigator, sarebbe carino fare chiarezza e un lavoro su di me, ma non saprei da dove iniziare, ripeto che non penso di avere qualcosa su cui posso lavorare concretamente, nel senso che... una persona polemica può diventare meno polemica, una persona gelosa può diventare meno gelosa...io davvero non so cosa posso “smussare”, sono il genere di persona “troppo buona” questo si... ma non ho mai pensato che essere troppo buoni sia un difetto.
Sarebbe bello anche sapere cosa abbia spinto queste persone ad allontanarsi, ho provato a chiederlo in maniera del tutto pacifica senza fare un interrogatorio, ma nessuno mi ha mai risposto. Perché si, un sentirmi dire “sei pesante” sarebbe un po’ meglio del silenzio.

Blue Hour, si, ho fatto anche questo, quando le cose andavano avanti da un po’ sono stata chiara ed espresso la mia volontà di stare insieme (o nel caso in cui non ho parlato di stare insieme perché i tempi non erano maturi ho comunque parlato del fatto che la cosa per me avesse una certa importanza)
Dall’altra parte ho sempre ricevuto riscontri positivi, addirittura in un caso è stato lui a chiedermi di stare insieme, mai nessuno si è mostrato infastidito o mi ha detto che stavo correndo troppo o cose così. In alcuni casi erano loro a “correre” mentre io mi comportavo timidamente (ho bisogno di un po’ di tempo per entrare in confidenza e lasciarmi andare con qualcuno) ma il risultato non cambia
  • 0

Lisetta17
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 15
Iscritto il: 14/08/2021, 13:56
Località: ////
Genere: Femminile

Dove sbaglio?

Messaggioda Navigator63 » 18/09/2021, 21:28



Lisetta17 ha scritto:non penso di avere qualcosa su cui posso lavorare concretamente

Questo vuol dire che non la vedi; non che non ci sia :)

Quindi l'obiettivo dovrebbe essere di "guardare in cantina": provare ad esplorare le proprie resistenze inconsce, per cercare di portare "alla luce" qualche meccanismo disfunzionale o di auto-sabotaggio.
Mi vengono in mente un paio di libri che potrebbero ispirare intuizioni fruttuose:
- Donne che amano troppo, di Robin Norwood
- La ferita dei non amati, di Peter Schellenbaum

sono il genere di persona “troppo buona” questo si... ma non ho mai pensato che essere troppo buoni sia un difetto.

A volte l'essere "troppo buoni" nasconde parti "oscure" della personalità, che ci manovrano.
Un esempio classico sono i "bravi ragazzi" (o ragazze), che sono sempre gentili e premurosi con gli altri, ma lo fanno (inconsapevolmente) per "comprare" l'amore altrui - senza successo.

Sarebbe bello anche sapere cosa abbia spinto queste persone ad allontanarsi, ho provato a chiederlo in maniera del tutto pacifica senza fare un interrogatorio, ma nessuno mi ha mai risposto. Perché si, un sentirmi dire “sei pesante” sarebbe un po’ meglio del silenzio.

Purtroppo raramente le persone sono disposte a dire le cose "scomode" (e che farebbe fare loro brutta figura).
E' sempre bene provare a chiederlo, ma è raro ricevere una risposta onesta.

In alcuni casi erano loro a “correre” mentre io mi comportavo timidamente (ho bisogno di un po’ di tempo per entrare in confidenza e lasciarmi andare con qualcuno) ma il risultato non cambia

Ti sarebbe utile un "osservatore esterno": una persona fidata e obiettiva che osservi come ti comporti, e possa notare elementi che portano al problema.
Purtroppo amici/che stanno "dalla tua parte", e raramente sono obiettivi.
  • 0

Il mio Blog "Psicofelicità": http://psicofelicita.blogspot.it/

Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Avatar utente
Navigator63
Amico level eleven
 
Stato:
Messaggi: 544
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Precedente

Torna a Forum di aiuto sulle dinamiche d'Amore, dell'essere Single, di Coppia, Sesso ed LGBT

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'