Per farmi capire

Partner

LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transessuali).
I tanti ritratti dell'Amore: condividiamo gioie e dolori e cerchiamo di imparare dalle nostre esperienze.
Inoltre, se vogliamo saperne di più e cerchiamo delle risposte sul sesso, se abbiamo dubbi o se viviamo male la nostra sessualità, possiamo discuterne in questo forum, che si dedica anche alle proprie tendenze omosessuali etero o transex.

Per farmi capire

Messaggioda El Barto » 06/03/2019, 14:15



Sono discorsi che potrebbero andare avanti in eterno e non arrivare mai ad una conclusione perché di fatto non ce l'hanno. A leggere certi commenti sembra che l'uomo non abbia aspettative, sogni o desideri, ma si accontenti della prima che gliela dà. Magari mi sbaglio ed è davvero così ma per me non ha senso dire che l'uomo non si dà valore, che deve scartare quelle non giuste per sé. Io non starei mai con una con cui non c'è affinità e rispetto e che non sento di poter amare e di essere ricambiato. Anche il fatto di puntare sul carisma, sul fascino interiore, simpatia ecc...solite cose dette e ridette. Che ci piaccia o meno il nostro biglietto da visita per l'altro sesso è il nostro aspetto, chi non è "esteticamente gradevole" parte svantaggiato, uomo o donna che sia.
Non è compiangersi, è guardare quali sono le regole del gioco, guardare le carte che ci sono capitate e incazzarsi col mazziere!!! :rabbia2:
  • 0

Sono il mio nemico, il più acerrimo / Carceriere di me stesso con la chiave in tasca / Invoco libertà ma per adesso so che questa cella resterà sprangata / A triplice mandata dall'interno / Sono l'anima dannata messa a guardia del mio inferno
Avatar utente
El Barto
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 155
Iscritto il: 28/05/2018, 13:12
Località: Toscana
Citazione: Life is like a big obstacle
put in front of your optical to slow you down
And everytime you think you gotten past it
it's gonna come back around and tackle you to the damn ground
Genere: Maschile

Per farmi capire

Messaggioda Navigator63 » 06/03/2019, 14:19



Benny16 ha scritto:Io sono convinto che arriverà il giorno in cui, proprio come nella famosa puntata di futurama col robot dalle fattezze di Lucy Liu, l'uomo inventerà dei cyborg quasi indistinguibili da noi. Quel giorno le donne perderanno ogni potere

Infatti sta già avvenendo: i sex robot sono vicini, e molte donne ne sono terrorizzate (alcune avanzano l'ipotesi di vietarli per legge!).
Solo che ci vorranno da 10 a 30 anni - IMHO - perché la qualità e il prezzo diventino alla portata dei più.

A quel punto, come dici tu, le donne perderanno il loro potere principale (almeno per quelli che si accontentano di un androide... o meglio ginoide :) ).
Non tutto il loro potere, perché quello di farti sentire amato - per esempio - non può venirti da un robot. Ma quello sessuale sì, in buona parte.

Saranno tempi interessanti! :D
  • 0

Il mio Blog "Psicofelicità": http://psicofelicita.blogspot.it/

Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Avatar utente
Navigator63
Amico level seven
 
Stato:
Messaggi: 323
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Per farmi capire

Messaggioda Navigator63 » 06/03/2019, 14:30



Cold ha scritto:Penso che esistano anche donne che desiderano solo sentirsi amate.

Sì... ma non da chiunque. Bensì da un uomo che abbia certe qualità, un certo "valore".
Si torna al concetto di base della selettività femminile.

E' questa la fonte di un grande equivoco tra uomini e donne: lei dice "Voglio un uomo che mi ami", arriva il "Beta" che se ne innamora, e lei lo scarta... e lui non capisce perché!?! :wow:
Il motivo è che lei, in realtà, vuole "un uomo che mi ami E che sia di qualità" - però non lo dice, o non lo sa neanche lei.

Penso che anche l uomo può avere un potere sessuale. Quello dell'ascolto.

Ma quello è un potere (o meglio, qualità) relazionale, NON sessuale.
Infatti chi ce l'ha viene relegato alla friendzone, diventa il "buon amico": viene apprezzata la sua qualità relazionale, che però non ha attrattiva sessuale.

Impariamo a darci un valore.

Su questo sono completamente d'accordo.
Se non sono il primo a considerarmi bene e a trattarmi bene, chi mai lo farà al posto mio...?

Siate voi stessi.

Questa invece è una faccenda più complicata. Perché dipende da come sono io.
In altre parole, essere me stesso è attraente se quel "me stesso" è di buona qualità.
Se invece quel "me stesso" è "scadente", essere me stesso allontanerà gli altri.

Questo è un altro equivoco fondamentale, perché chi ci consiglia di essere noi stessi non ne tiene conto.

Alla fine, il succo è che siamo attraenti in base alle qualità (apprezzate dagli altri) che possiamo offrire.
  • 0

Il mio Blog "Psicofelicità": http://psicofelicita.blogspot.it/

Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Avatar utente
Navigator63
Amico level seven
 
Stato:
Messaggi: 323
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Per farmi capire

Messaggioda _Sehnsucht_ » 06/03/2019, 15:32



El Barto ha scritto:Sono discorsi che potrebbero andare avanti in eterno e non arrivare mai ad una conclusione perché di fatto non ce l'hanno. A leggere certi commenti sembra che l'uomo non abbia aspettative, sogni o desideri, ma si accontenti della prima che gliela dà. Magari mi sbaglio ed è davvero così ma per me non ha senso dire che l'uomo non si dà valore, che deve scartare quelle non giuste per sé. Io non starei mai con una con cui non c'è affinità e rispetto e che non sento di poter amare e di essere ricambiato. Anche il fatto di puntare sul carisma, sul fascino interiore, simpatia ecc...solite cose dette e ridette. Che ci piaccia o meno il nostro biglietto da visita per l'altro sesso è il nostro aspetto, chi non è "esteticamente gradevole" parte svantaggiato, uomo o donna che sia.
Non è compiangersi, è guardare quali sono le regole del gioco, guardare le carte che ci sono capitate e incazzarsi col mazziere!!! :rabbia2:


Il problema è che molti, non solo uomini, sono convinti che se sono stati rifiutati da tot tipe allora lo saranno da tutte, rifiutando l'idea concreta senza fronzoli che ogni donna, come ogni uomo ha dei diversi gusti sia estetici che interiori, al che spesso è solo questione che non sia facile trovarla, non che non si abbia nulla da offrire.

Poi però esistono veramente quelli che si accontentano di chiunque pur di non rimanere soli, ma è un discorso generico, non vale certo per tutti.
  • 0

"C'era talmente tanta roba nella mia testa, che il mondo fuori lo sentivo appena, passava come un'ombra, la vita era tutta nei miei pensieri." (Baricco)
Avatar utente
_Sehnsucht_
Amico level eight
 
Stato:
Messaggi: 375
Iscritto il: 09/11/2017, 22:55
Località: Toscana
Citazione: “Alla fine, tutte le passioni sono tragiche, tutti i desideri maledetti, perché si ottiene sempre meno di quel che si è sognato.”
Genere: Femminile

Per farmi capire

Messaggioda Navigator63 » 06/03/2019, 16:28



El Barto ha scritto:Viene citato Void ma si fa riferimento a un dato che ho riportato io quindi mi sento di dover intervenire.

Grazie della precisazione. Ho individuato dove sta l'errore.

Ho cercato di interpretare i valori riportati dal più ufficiale dei siti che mi sono venuti in mente, l'ISTAT appunto, li trovate QUI. [...]
Ho considerato solo il valore relativo al 2017(il più recente) per sesso e fascia di età sotto i 45 anni dato che l'utenza media del forum ricade in questa fascia.

Il problema è che le età non sono equivalenti :)
Se consideriamo tutte le età, il risultato per entrambi i generi è 100, quindi la parità (50 e 50) che ci si aspetterebbe.

Ma se vediamo p.es. la fascia degli anziani (sempre nel 2017), troviamo che le donne sole sono più del doppio degli uomini. Questo - presumo - per via della maggior mortalità maschile in età avanzata rispetto alle donne (poi dicono che gli uomini sono quelli privilegiati... sì sì, certo certo! :mmm2: )

Nella sola fascia sotto i 45 anni, come hai estrapolato tu, ogni 100 uomini soli abbiano 42 donne.
Come mai questa disparità? Non me la spiego. Il fatto alcune donne si accoppino con uomini più anziani non basta, visto pure che anche nella fascia successiva (45-64 anni) gli uomini soli sono in maggioranza. Né si può pensare che le donne giovani fuggano all'estero in massa.
Ipotizzo una mancanza di sincerità: che gli uomini dichiarino di essere soli più di quanto siano, e le donne invece meno. Oppure il campione dell'ISTAT è in qualche modo falsato. Boh.
  • 0

Il mio Blog "Psicofelicità": http://psicofelicita.blogspot.it/

Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Avatar utente
Navigator63
Amico level seven
 
Stato:
Messaggi: 323
Iscritto il: 21/07/2014, 1:29
Località: Torino
Citazione: Non possiamo scegliere cosa ci accade, ma possiamo sempre scegliere come reagire a ciò che ci accade.
Genere: Maschile

Per farmi capire

Messaggioda Adrien » 06/03/2019, 17:30



Nella sola fascia sotto i 45 anni, come hai estrapolato tu, ogni 100 uomini soli abbiamo 42 donne.
Come mai questa disparità? Non me la spiego. Il fatto alcune donne si accoppino con uomini più anziani non basta, visto pure che anche nella fascia successiva (45-64 anni) gli uomini soli sono in maggioranza. Né si può pensare che le donne giovani fuggano all'estero in massa.
Ipotizzo una mancanza di sincerità: che gli uomini dichiarino di essere soli più di quanto siano, e le donne invece meno. Oppure il campione dell'ISTAT è in qualche modo falsato. Boh.


O magari alcune donne non si considerano "sole" quando si trovano nel ruolo dell'amante. Quindi, in questa prospettiva, abbiamo uomini con due donne (moglie e amante) e uomini con zero... La vecchia storia dei polli, come ricordava El Barto. :rolleyes:
  • 0

Avatar utente
Adrien
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1342
Iscritto il: 10/09/2016, 9:06
Genere: Maschile

Per farmi capire

Messaggioda Cold » 06/03/2019, 17:51



L ascolto é qualcosa di molto sensuale..se hai un buon ascolto..la capacità di cogliere determinati imput ti assicuro che puoi avere donne che vanno contro le regole della logica. L ascolto é un potere in grado di non far sentire solo l essere che ti é accanto. Di dargli un piacere sessuale elevato perché sai cogliere i suoi imput e desideri quanto saper trasmettere la cosa giusta nel momento giusto.
É sciocco pensare che l ascolto sia un sentimento d amicizia. Tutte le persone alla fine cercano una connessione il sesso che cosa é se non la forma più universale di connessione tra due individui?
I soldi, il potere economico il carisma esteriore..l avere gusti simili. Tutte queste cose non servono a nulla senza una connessione. Spesso una ragazza viene attratta dal potere esteriore da un bel corpo, da un uomo economicamente agiato ma perché fin da piccola gli viene inculcato che l uomo giusto per lei é un uomo in grado di accudirla ma spesso poi si ritrova con un uomo che non sa ascoltare i suoi imput o troppo freddo o troppo dolce.. e lei finisce per sentirsi o soffocare o trascurata e lo tradisce o lo lascia.
Ritengo che essere se stessi sia il principio. Io posso dirti che ho conosciuto tante donne a cui io non vado bene. Ma ho sempre trovato donne che sono attratte da me dalla mia mente.
Io non ho soldi, non sono nemmeno bello. Eppure ho conosciuto, amato, scopato. Tutto questo come é possibile? Semplicemente con l ascolto.

Per tanto ritengo che nessun uomo ha scarse qualità o elevate qualità. Ogni uomo ha le sue semplicemente troverà 50 donne a cui non interesseranno e poi ne troverà una che ti guarderà e ti vedrà perfetto per lei.
  • 1

nell'inferno tutto quello che ho potuto fare é stato diventare un demone.

Adrien ha scritto:dalla solitudine tocca salvarsi da soli.
Avatar utente
Cold
Amico level seven
 
Stato:
Messaggi: 331
Iscritto il: 21/01/2018, 13:15
Località: Como
Citazione: La vita é un respiro che inizia con il primo e finisce con l'ultimo.
Genere: Maschile

Per farmi capire

Messaggioda crisbil » 06/03/2019, 18:48



Secondo me stai dicendo cose non molto vere:nella mia totale inesperienza ho sempre notato che la capacità e la disponibilità all'ascolto (e pure l'empatia) non contano assolutamente niente nel riuscire a iniziare una relazione o frequentazione (e nemmeno a portarsi a letto una donna).. infatti a me non è mai successo una sola volta nella vita...

Se a te è capitato è perché pur non essendo né ricco né bello (*) hai comunque qualcosa che piace e intriga e stimola sessualmente le donne.. Forse il tuo vissuto (mi sembra che sei musicista, vero ?), la sicurezza e la sfacciataggine che hai, il tenebroso sicuro di sé ma che sa anche ascoltare probabilmente intriga.. forse altro ..

Ma ti assicuro per (in-)esperienza personale che se sei un uomo molto insicuro e del tutto inesperto con le donne e oltre a non essere bello non hai manco quei tratti "maschi" che fanno scattare l'attrazione .. ascoltare una donna, comprenderla e rassicurarla, offrirle tempo e attenzioni e cure non serve veramente a un cazz0... se non, nella "migliore" delle ipotesi (cioè quando non ti ignorano come se non esistessi), a diventare una sorta di valvola di sfogo "usa e getta" per i momenti difficili tra una relazione e l'altra e una scopata e l'altra (non con te, ovviamente).. o quando ha qualche tipo di problema o disagio che, ovviamente, non vuole far pesare a fidanzato, amante, amici e nemmeno familiari.. ma su di te, poveraccio che l'ascolti e cerchi di rassicurarla e incoraggiarla pur avendo più problemi e difficoltà e disagi di lei.. su di te sì, può scaricare tutto il disagio la rabbia la frustazione e la merda che ha dentro senza riserve...

A me è capitato almeno due volte tutto questo.. per questo per me il discorso dell'ascolto o dell'essere sensibili e attenti ormai lascia veramente il tempo che trova.. perché alla fine nel concreto per quanto ce la raccontiamo e ci ricamiamo storie affascinanti e poetiche dietro.. son più la biologia e i meccanismi di base dell'attrazione, animali, a fare la sola differenza in queste faccende.


(*) che poi "non essere belli" non significa niente.. cioè esteticamente nella media è MOLTO diverso dallo fare schifo e ribrezzo ed essere palesemente SOTTO la media
  • 1

" Now more than ever the illusions of division threaten our very existence.
We all know the truth: more connects us than separates us.
But in times of crisis the wise build bridges, while the foolish build barriers."
Avatar utente
crisbil
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 1885
Iscritto il: 14/01/2017, 13:12
Genere: Maschile

Per farmi capire

Messaggioda Nexus » 06/03/2019, 18:56



Una volta che capirete il concetto di Ipergamia, avrete finalmente capito tante cose, e tutto vi sarà molto più chiaro
  • 0

Avatar utente
Nexus
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 78
Iscritto il: 18/10/2018, 23:52
Genere: Maschile

Per farmi capire

Messaggioda Marco69 » 06/03/2019, 19:23



Cold ha scritto:Secondo me l uomo deve darsi un valore..anche a costo di rimanere solo. Penso che esistano anche donne che desiderano solo sentirsi amate. Sentire che cé un uomo che le desidera davvero sia sessualmente che nella vita di tutti i giorni ascoltandole.
Penso che anche l uomo può avere un potere sessuale. Quello dell'ascolto.
Se non hai soldi, se sei bruttino. Punta sul tuo carisma, sul fascino della tua anima. Ci sono donne a cui dei soldi non importa.. quello che desiderano non é un fascino apparente. Ma un fascino viscerale derivato dall unicità dell essere che conoscono. Che gli uomini imparino a scartare le donne che non sono giuste per loro e che diano importanza a quelle che ritengono veramente giuste per loro stessi. Impariamo a darci un valore. Invece di vedere le donne come qualcosa di irragiungibile.
Siate voi stessi.


Concordo pienamente, ci vuole più maturità!
  • 0

Avatar utente
Marco69
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 34
Iscritto il: 05/03/2019, 21:43
Località: sassari
Genere: Maschile

PrecedenteProssimo

Torna a Forum di aiuto sulle dinamiche d'Amore, dell'essere Single, di Coppia, Sesso ed LGBT

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: tom 2.0 e 3 ospiti

Reputation System ©'