consiglio su storia di 1 anno e mezzo

LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transessuali).
I tanti ritratti dell'Amore: condividiamo gioie e dolori e cerchiamo di imparare dalle nostre esperienze.
Inoltre, se vogliamo saperne di più e cerchiamo delle risposte sul sesso, se abbiamo dubbi o se viviamo male la nostra sessualità, possiamo discuterne in questo forum, che si dedica anche alle proprie tendenze omosessuali etero o transex.

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda rosablu85 » 05/05/2019, 16:47



Sting ha scritto:Hai ragione anche sul vecchio fatto che l'amico di te non se ne fregava niente invece di pensare che voi dovevate uscire insieme
Ciao


Il comportamento dell'amico (se così vogliamo chiamarlo dato che si tratta di conoscenze fatte da qualche mese, quindi non si può paragonare a una vecchia amicizia consolidata negli anni ) è secondario, alla base di tutto c'è da parte sua un comportamento strano perchè penso non ci sia più quel sentimento dell'inizio.
  • 1

Avatar utente
rosablu85
Amico level five
 
Stato:
Messaggi: 227
Iscritto il: 30/07/2017, 20:22
Località: Puglia
Genere: Femminile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda rosablu85 » 12/05/2019, 16:56



Sono trascorse giornate di silenzio fino all'altro giorno che era il mio compleanno.
La mattina alle 7 mi scrive “ Ciao, tanti auguri di buon compleanno”, io rispondo semplicemente scrivendo grazie.
Poi lui mi ha chiesto come stavo e io ho risposto che dipendeva quale punto di vista avrei dovuto valutare e poi ho chiesto anch'io come stava lui che mi ha risposto dicendo “insomma e che voleva dirmi che anche se tra noi le cose non erano andate non c'è l'aveva con me e voleva rimanere in buoni rapporti.
Io alla sua richiesta ho risposto con un messaggio vocale in cui dicevo che negli ultimi periodi non ero più tranquilla e serena date le continue lamentele che faceva nei miei confronti; tutto quello che di negativo mi diceva evidenziava che lui non stava bene con me probabilmente già da tempo ma per paura di restare solo non mi ha lasciato, purtroppo avevamo ritmi diversi.
Poi ho detto che c'è una cosa del suo passato che mi lascia perplessa: con le sue due ex quando si è lasciato è passato poco tempo tra la fine della storia e l'inizio dell'altra relazione, quindi forse è una sua caratteristica di non lasciare le persone pur non stando bene forse perchè gli manca il coraggio di lasciare o per non stare solo.
Credo che se hai amato veramente una donna quando una storia giunge al termine non riesci subito a buttarti nel percorso con 1altra ragazza.
Poi sono passata a parlare degli amici della palestra dicendogli che penso che forse può essere uscito di nascosto con loro dato che del garage che è stato nominato nella conversazione telefonica con l'amico io non avevo mai sentito parlare ed essendo il mio ex un soggetto che scendeva molto nei dettagli questo mi ha insospettito. Gli ho anche detto che poteva evitare di rispondere alla seconda telefonata e che l'amico avrebbe potuto evitare di chiamare la secondo volta per ridire le stesse cose.
Sulla base dei miei dubbi l'ho salutato dicendo che da parte mia non c'è motivo di cercarlo.


E' passato qualche altro giorno da quel mio messaggio ed è trascorso il silenzio e io sinceramente ci sono rimasta male, poteva anche provare a rispondere per salvarsi la faccia e dirmi che i miei pensieri erano sbagliati anche se non poteva mica rompermi la testa e farmi cambiare idea. Una persona che ci teneva l'avrebbe fatto.
Tra l'altro poco fa guardando lo smartphone ho notato che non visualizzo più la sua immagine su whatsapp, quindi non so se mi ha bloccata, se ha cancellato il mio numero o se ha semplicemente rimosso la foto.
  • 1

Avatar utente
rosablu85
Amico level five
 
Stato:
Messaggi: 227
Iscritto il: 30/07/2017, 20:22
Località: Puglia
Genere: Femminile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda Sting » 13/05/2019, 11:18



Appunto, non perde tempo tra una storia e l'altra.
Ma poi alla fine le persone mica sono oggetti che te ne scegli uno qualsiasi e te lo metti vicino?
Ci vuole sintonia, ci vuole proprio la persona adatta, l'altra metà. Non sono le classiche frasi fatte.
Il tuo rapporto? Si sta eclissando, meglio non girarci intorno e, se non si eclissa subito, è perché nessuno dei due stacca la spina.
Certo, è brutto essere ignorati ma, allo stesso tempo, se te lo dice in faccia che non ti vuole ci stai male lo stesso.
Io vedo i titoli di coda.
  • 1

Avatar utente
Sting
Amico level fifteen
 
Stato:
Messaggi: 741
Iscritto il: 13/12/2018, 11:21
Località: Salerno
Genere: Maschile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda rosablu85 » 13/05/2019, 17:23



Sting ha scritto:Ma poi alla fine le persone mica sono oggetti che te ne scegli uno qualsiasi e te lo metti vicino?
Ci vuole sintonia, ci vuole proprio la persona adatta, l'altra metà. Non sono le classiche frasi fatte.
.


Purtroppo trovare la persona giusta non è facile.
E non si tratta di essere difficili e pretendere, ma volere rispetto e sincerità che sono le basi per costruire qualsiasi rapporto d'amore o amicizia.
  • 0

Avatar utente
rosablu85
Amico level five
 
Stato:
Messaggi: 227
Iscritto il: 30/07/2017, 20:22
Località: Puglia
Genere: Femminile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda Zenit » 17/05/2019, 10:26



Ciao, ho letto tutto in maniera piuttosto veloce e ho notato un sacco di somiglianze con il mio ex. Quindi di seguito ti espongo la mia storia, tutto per farti capire quanto in realtà ci siano sempre gli stessi prototipi di persona e che anche tu, come me dovresti cercare altri "tipi" con caratteri diversi e più forti. Ma veniamo al dunque.
Mollai io il mio ex, perchè aveva iniziato a manifestare, senza nemmeno pensarci il suo pensiero nei miei confronti. Ecco, più che un pensiero era una critica pesante sulla mia persona. Passavo un periodo di grande fragilità emotiva, perchè avevo iniziato ad avere dubbi su quel rapporto. Principalmente ero molto insicuro e volevo trovare qualche sicurezza e forza). Questo ai tempi mi portò a intraprendere la terapia dallo psicologo (terapia che ora ho finito e mi sento super bene, so di essere più forte anche da solo).
Ecco, i dissidi c'erano sempre stati, semplicemente io ero la parte che "subiva" e non si ribellava quasi mai, fino a che c'è stata la famosa goccia che ha fatto traboccare il vaso e sono eploso come un vulcano. Lo stesso psicologo ai tempi mi aveva consigliato di mollarlo, che avrei sicuramente trovato qualcuno migliore, il mare d'altronde è pieno di pesci. Ci pensai per un mese e vedendo che le cose non andavano, lo misi davanti alla realtà. E lui che fece? mi diede addosso, al che lo mollai. Non si può amare ciò che ti fa male. Non poteva che peggiorare la situazione e ringrazio ancora oggi per essersi fatto vedere per ciò che è!!! Per fortuna non è durata molto, e per fortuna ho una mente piuttosto logica che si basa principalmente su schemi di causa effetto. Tuttavia mi ero innamorato e ci rimasi molto male. Ma tutto passa, conobbi un altro ragazzo e via... Questo è totalmente diverso dall'altro. Almeno non era str*nzo e non mi manipolava. Siamo stai bene insieme, ma è finita anche questa storia, per motivi che non sto a raccontare. Grazie a questa storia ho capito che esistono gli stronzi e che purtroppo per loro, NON CAMBIANO e non cambieranno mai. E' compito nostro riconoscerli e allontanarci, ma questo vale sia nelle relazioni che nelle amicizie. Altrimenti si possono rivelare tossiche. Per quanto riguarda tua zia, ascoltami: INCAZZATI COME UNA BESTIA! Poni dei limiti, dille tutto quello che ti passa per la testa. Tu e tua madre non potete continuare a farvi usare da quella s*ronza. Porrè dei limiti, far capire come ci si sente, cosa si prova è fondamentale per proteggersi e condurre un'esistenza piena e soddisfacente.
  • 0

Avatar utente
Zenit
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 120
Iscritto il: 07/05/2019, 12:51
Genere: Maschile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda rosablu85 » 17/05/2019, 21:20



Zenit ripensando a questo tempo che ho trascorso con lui ora che è finita vedo le cose in modo diverso e riflettendo prima che arrivasse questo benedetto mese di Marzo in cui le cose sono peggiorate penso che lui fosse insoddisfatto di tutto e tutti da tempo. Faccio qualche esempio:
- mangiammo una pizza e sulla sua c'erano i capperi e disse che dovevano essere scaduti o di bassa qualità perché erano pessimi;
- quando giravamo i negozi criticava la roba cinese perché puzzava ed era di bassa qualità, criticava le cose firmate perché avevano un prezzo esagerato rispetto alla qualità effettiva dell'oggetto, insomma non gli piaceva nulla.
- una volta che prese la casa tramite Airbnb io portai le rape lesse e le criticò perchè erano pesanti da digerire (qui al sud le rape sono una verdura che va molto in certi periodi), che poi invece di commentare poteva far preparare alla madre qualcosa da portare, 1 altra tipologia di ragazza si sarebbe preoccupata di laccarsi le unghie e andare a mangiare fuori e non di andare a fare la spesa e cucinare.
  • 0

Avatar utente
rosablu85
Amico level five
 
Stato:
Messaggi: 227
Iscritto il: 30/07/2017, 20:22
Località: Puglia
Genere: Femminile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda rosablu85 » 17/05/2019, 21:29



Zenit se ti va perché non racconti il tuo percorso di cura, potrebbe essere d'aiuto per qualcuno.
  • 0

Avatar utente
rosablu85
Amico level five
 
Stato:
Messaggi: 227
Iscritto il: 30/07/2017, 20:22
Località: Puglia
Genere: Femminile

Re: consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda Zenit » 17/05/2019, 22:00



rosablu85 ha scritto:Zenit se ti va perché non racconti il tuo percorso di cura, potrebbe essere d'aiuto per qualcuno.

Hai ragione, apriró un topic parlando in modo generalizzato del mio percorso con lo psicologo. Non mi va di scendere nei dettagli per ragioni miei. Ma hai ragione potrebbe servire a qualcuno...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • 1

Avatar utente
Zenit
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 120
Iscritto il: 07/05/2019, 12:51
Genere: Maschile

Re: consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda Zenit » 17/05/2019, 22:04



rosablu85 ha scritto:Zenit ripensando a questo tempo che ho trascorso con lui ora che è finita vedo le cose in modo diverso e riflettendo prima che arrivasse questo benedetto mese di Marzo in cui le cose sono peggiorate penso che lui fosse insoddisfatto di tutto e tutti da tempo. Faccio qualche esempio:
- mangiammo una pizza e sulla sua c'erano i capperi e disse che dovevano essere scaduti o di bassa qualità perché erano pessimi;
- quando giravamo i negozi criticava la roba cinese perché puzzava ed era di bassa qualità, criticava le cose firmate perché avevano un prezzo esagerato rispetto alla qualità effettiva dell'oggetto, insomma non gli piaceva nulla.
- una volta che prese la casa tramite Airbnb io portai le rape lesse e le criticò perchè erano pesanti da digerire (qui al sud le rape sono una verdura che va molto in certi periodi), che poi invece di commentare poteva far preparare alla madre qualcosa da portare, 1 altra tipologia di ragazza si sarebbe preoccupata di laccarsi le unghie e andare a mangiare fuori e non di andare a fare la spesa e cucinare.

Tutte lo storie danno delle avvisaglie, sta a noi coglierle e dare la giusta interpretazione. A volte è qualcosa di molto logico e palese.
Una volta lessi un articolo, riportava:
“A volte bisogna guardare com’è iniziata una storia, invece di considerare com’è finita. A volte i motivi per cui finisce sono già più che evidenti all’inizio...”
La cosa più vera che abbia mai letto fino ad oggi a parer mio...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • 1

Avatar utente
Zenit
Amico level three
 
Stato:
Messaggi: 120
Iscritto il: 07/05/2019, 12:51
Genere: Maschile

consiglio su storia di 1 anno e mezzo

Messaggioda Giuseppe90 » 18/05/2019, 9:35



rosablu85 ha scritto:Zenit ripensando a questo tempo che ho trascorso con lui ora che è finita vedo le cose in modo diverso e riflettendo prima che arrivasse questo benedetto mese di Marzo in cui le cose sono peggiorate penso che lui fosse insoddisfatto di tutto e tutti da tempo. Faccio qualche esempio:
- mangiammo una pizza e sulla sua c'erano i capperi e disse che dovevano essere scaduti o di bassa qualità perché erano pessimi;
- quando giravamo i negozi criticava la roba cinese perché puzzava ed era di bassa qualità, criticava le cose firmate perché avevano un prezzo esagerato rispetto alla qualità effettiva dell'oggetto, insomma non gli piaceva nulla.
- una volta che prese la casa tramite Airbnb io portai le rape lesse e le criticò perchè erano pesanti da digerire (qui al sud le rape sono una verdura che va molto in certi periodi), che poi invece di commentare poteva far preparare alla madre qualcosa da portare, 1 altra tipologia di ragazza si sarebbe preoccupata di laccarsi le unghie e andare a mangiare fuori e non di andare a fare la spesa e cucinare.


In un certo senso io mi ritrovo nella parte opposta, e lei che mi sembra molto insoddisfatta di molte cose e critica molto spesso, ma in famiglia da lei fanno tutti un po' così.... Ora guarda caso a un anno e mezzo che siamo fidanzati, e fin dall'inizio ho notato certi atteggiamenti e aspetti che magari a me non andavano tanto bene. Solo che l'amore mi ha reso cieco specialmente all'inizio. Ora per quanto sono innamorato e lei mi ama resta il fatto che tutte queste cose piano piano stanno venendo a galla e diciamo non va proprio benissimo fra di noi... Di più e anche che non mi sento del tutto felice... Mi dispiace per quello che hai passato, penso di capire quello che hai passato.
  • 0

Avatar utente
Giuseppe90
Amico level six
 
Stato:
Messaggi: 278
Iscritto il: 30/11/2014, 9:54
Località: Palermo
Citazione: Il sorriso e la felicità possono arrivare anche quando non si ci crede più.
Genere: Maschile

PrecedenteProssimo

Torna a Forum di aiuto sulle dinamiche d'Amore, dell'essere Single, di Coppia, Sesso ed LGBT

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Reputation System ©'