Greta Thunberg e dintorni

Teniamoci aggiornati con gli avvenimenti che accadono quotidianamente nel mondo e commentiamoli postando il nostro libero pensiero.

Greta Thunberg e dintorni

Messaggioda Adrien » 28/09/2019, 20:19



C'è una pagina di una bozza del Global Sustainable Development Report che mette perfettamente a fuoco il problema:

Decades  of  academic  work  in  ecological  economics  have  gone  into  integrating  energetic  and  material stocks,  flows,  and  boundaries  into  economic  thinking.  Although  some progress  can  be  seen  on  the  economic-theoretical  level,  the  economic  models  which  inform  political decision-making  in  rich  countries  almost  completely  disregard  the  energetic  and  material  dimensions  of the  economy.
As  Hall  and  Klitgaard have  shown,  today’s  dominant  economic  theories,  approaches,  and  models were  developed  during  the  era  of  energetic  and  material  abundance.  These  theories  were  challenged only  temporarily  by  the  oil  crises  of  the  1970s  and  the  1990s;  no  significant  theoretical  or  political  changes were  made.  Thus,  dominant  economic  theories  as  well  as  policy-related  economic  modeling  rely  on  the presupposition  of  continued  energetic  and  material  growth. The  theories  and  models  anticipate  only incremental  changes  in  the  existing  economic  order.  Hence,  they  are  inadequate  for  explaining  the current  turmoil.
In  addition  to  rapid  climate  change,  biodiversity  loss,  and  other  environmental  hazards,  societies  are witnessing  rising  inequality,  rising  unemployment,  slow  economic  growth,  rising  debt  levels,  and governments  without  workable  tools  for  managing  their  economies.
Central  banks  in  the  US  and  the Eurozone  have  resorted  to  unconventional  measures  such  as  negative  interest  rates  and  buying  up significant  amounts  of  public  debt.  This  has  relieved  some  economic  pressure,  but  many  commentators are  worried  about  what  can  be  done  after  these  extraordinary  measures  are  exhausted  and  the  next economic  crisis  hits.
It  can  be  safely  said  that  no  widely  applicable  economic  models  have  been  developed  specifically  for  the upcoming  era.

Se ne usciamo, sarà un miracolo.
  • 0

Avatar utente
Adrien
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1432
Iscritto il: 10/09/2016, 9:06
Genere: Maschile

Greta Thunberg e dintorni

Messaggioda Happy Mask » 29/09/2019, 3:00



Adrien ha scritto:
Le alternative a molti usi e utilizzi del petrolio ci sono.


Già, ma certo non per poter sostenere l'attuale sistema consumistico. Bisognava prima cambiare il sistema

Non lo so, io resto dell'idea che qualcosa si potrebbe fare, ma non la si fa proprio perché ci sono interessi di mezzo.
Puoi chiamarlo complottismo se vuoi, io lo chiamo conflitto d'interessi.
Siamo riusciti a sbarcare sulla luna, a guardare le molecole al microscopio, a creare mondi digitali, a mandare sonde nello spazio, ma non riusciamo a studiare una manovra in grado di garantire all'umanità di vivere inquinando il meno possibile, senza distruggere il mondo e senza tornare nel neolitico?
A me pare un po' un paradosso.
  • 0

Oggi è un'altra giornata di troppo.
Happy Mask
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 64
Iscritto il: 09/09/2019, 0:23
Località: Pugliese
Citazione: Oggi è un'altra giornata di troppo
Genere: Maschile

Greta Thunberg e dintorni

Messaggioda Adrien » 29/09/2019, 10:58



Happy Mask ha scritto:Siamo riusciti a sbarcare sulla luna, a guardare le molecole al microscopio, a creare mondi digitali, a mandare sonde nello spazio, ma non riusciamo a studiare una manovra in grado di garantire all'umanità di vivere inquinando il meno possibile, senza distruggere il mondo e senza tornare nel neolitico?
A me pare un po' un paradosso.


A me pare tecnottimismo. Ti linko una lettura come spunto di riflessione:

https://ugobardi.blogspot.com/2019/09/u ... conto.html
  • 0

Avatar utente
Adrien
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1432
Iscritto il: 10/09/2016, 9:06
Genere: Maschile

Greta Thunberg e dintorni

Messaggioda Happy Mask » 29/09/2019, 11:06



Adrien ha scritto:
Happy Mask ha scritto:Siamo riusciti a sbarcare sulla luna, a guardare le molecole al microscopio, a creare mondi digitali, a mandare sonde nello spazio, ma non riusciamo a studiare una manovra in grado di garantire all'umanità di vivere inquinando il meno possibile, senza distruggere il mondo e senza tornare nel neolitico?
A me pare un po' un paradosso.


A me pare tecnottimismo. Ti linko una lettura come spunto di riflessione:

https://ugobardi.blogspot.com/2019/09/u ... conto.html

No ma non mi riferivo solo ai grandi progressi umani in ambito tecnologico e scientifico, ma proprio al fatto che siamo, o almeno dovremmo essere, la razza più intelligente sul pianeta o nell'intero universo, quindi non capisco come ci siamo arrivati a questo punto.
Forse per salvare il pianeta dovremmo cominciare a mettere un po' più il preservativo.
  • 0

Oggi è un'altra giornata di troppo.
Happy Mask
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 64
Iscritto il: 09/09/2019, 0:23
Località: Pugliese
Citazione: Oggi è un'altra giornata di troppo
Genere: Maschile

Greta Thunberg e dintorni

Messaggioda Adrien » 29/09/2019, 11:19



Forse per salvare il pianeta dovremmo cominciare a mettere un po' più il preservativo.


Certo essere quasi otto miliardi su questo pianeta non aiuta. Un tempo, essendo molti meno e con minori capacità tecnologiche, avevamo anche limitate possibilità di far danni, per quanto già migliaia di anni fa incendiavamo foreste per fare spazio all'agricoltura e ai pascoli.
Purtroppo l'intelligenza cui accennavi è deleteria senza saggezza.
  • 0

Avatar utente
Adrien
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1432
Iscritto il: 10/09/2016, 9:06
Genere: Maschile

Greta Thunberg e dintorni

Messaggioda Blue*Sunset » 01/10/2019, 16:32



Happy Mask ha scritto:Forse per salvare il pianeta dovremmo cominciare a mettere un po' più il preservativo.


Il problema è che la gente VUOLE continuare a riprodursi, anche solo così, per divertimento ("avere bambini è un'esperienza fantastica, sono come degli adorabili giocattoli!) per noia "(devo ravvivare un po' la mia vita e quella di coppia... ah ecco, facciamo un bambino!"), o per semplice conformismo ("a un certo punto della vita si devono far figli. Perché? Boh non ne ho idea, ma lo fanno tutti. Se li voglio davvero? Ma che importa, si è sempre fatto così!")

Purtroppo c'è da scegliere, O decidi di far figli per portare avanti le generazioni, O aspiri tu stesso all'""immortalità"", nel senso di desiderare di vivere il più a lungo possibile. O pensi a portare avanti la specie oppure pensi egocentricamente a goderti tu stesso la vita il più a lungo possibile. E' assurdo continuare a far figli a dismisura e allo stesso tempo allungare l'aspettativa di vita di ogni singolo essere umano sul pianeta. Non possiamo essere più numerosi e anche più longevi. O è una o è l'altra cosa.

Credo che tutti a questo punto saremo concordi su una cosa: Thanos aveva ragione a spazzare via metà dell'universo. Perché è la soluzione più logica.
  • 1

Avatar utente
Blue*Sunset
Amico level six
 
Stato:
Messaggi: 264
Iscritto il: 22/05/2014, 14:40
Località: Out of mind
Citazione: "Non augurarti che sia più facile. Augurati di essere più forte."

Jim Rohn
Genere: Femminile

Greta Thunberg e dintorni

Messaggioda Adrien » 03/10/2019, 10:47



Intanto negli States la volontà di Trump di continuare a puntare sui fossili si scontra coi limiti delle risorse:

https://www.ilsole24ore.com/art/segnali ... ce-ACnSxIo

Anche i suoi supporter dell'industria carbonifera sono sull'orlo della bancarotta:

https://www.bloomberg.com/news/articles ... ic-options

Forse era il caso di pensare alla transizione energetica decenni fa, invece di sbeffeggiare Carter per i pannelli solari sulla Casa Bianca (smantellati da Reagan).
  • 1

Avatar utente
Adrien
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1432
Iscritto il: 10/09/2016, 9:06
Genere: Maschile

Precedente

Torna a MyHelp Notizie dal Mondo

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'