Popolazione mondiale in aumento

Teniamoci aggiornati con gli avvenimenti che accadono quotidianamente nel mondo e commentiamoli postando il nostro libero pensiero.

Popolazione mondiale in aumento

Messaggioda Friedrich II » 13/10/2020, 17:27



@dave81: sono comunque lieto del fatto che hai risposto nel merito delle questioni. Io di certo non mi offenderei se qualcuno mi dicesse che ho scritto delle cazzate; ma evidentemente non tutti hanno una sensibilità simile alla mia e se ho urtato la tua chiedo scusa. Entrando sui contenuti, ti dico che purtroppo l'esistenza di più specie viventi su un pianeta le mette naturalmente a rischio, è inevitabile. Di più: data la precarietà della vita organica, è l'ambiente stesso che - con le sue periodiche mutazioni - mette a rischio le specie esistenti. I dinosauri si sono estinti ben prima della nascita dell'uomo, per cause del tutto naturali (chi dice un impatto astronomico, chi una serie di eruzioni vulcaniche, ecc.). Altre specie animali si sono estinte per selezione naturale, perché hanno perso la lotta per la sopravvivenza o non sono riuscite ad adattarsi ai mutamenti ambientali. La natura fa il suo corso e l'uomo stesso, d'altronde, è natura - i dualismi in filosofia sono sorpassati da tempo -. Se - positivamente, secondo questa logica - si fossero preservati i dinosauri, l'uomo probabilmente non sarebbe mai riuscito a evolversi. Quello che dobbiamo augurarci non è che le specie rimangano immutate per sempre, ma che si evolvano e sviluppino maggiore intelligenza, con tutte le conseguenze che ciò comporta (sarei favorevole anche ad una estinzione della specie umana, se ciò comportasse la futura sopravvivenza di una specie superiore all'homo sapiens).
Quanto all'origine del Covid-19, quella che hai esposto tu è solo la prima teoria che è stata proposta, ma ce ne sono diverse altre che si stanno valutando [che non è detto si escludano a vicenda: alcuni pensano per esempio che ci sia stato uno o più ospiti intermedi tra il pipistrello e l'uomo]. L'unica cosa certa è che non sarebbe una novità: quando specie, razze o addirittura etnie diverse vengono in contatto, può avvenire che una malattia che per una di queste razze è ormai innocua venga trasmessa all'altra, con effetti devastanti. È successo anche quando gli europei sono venuti a contatto con gli indigeni americani, causando quasi uno sterminio di questi ultimi. Certamente tutto ciò non sarebbe successo se l'umanità non avesse imparato a viaggiare e si fosse limitata all'economia di sussistenza, come nelle società primitive; ma questo non lo auspica nessuno, spero. Le epidemie sono semplicemente un fattore naturale.

@Atman: lo so bene che con ogni probabilità nazioni come Cina, Stati Uniti, India e Russia non faranno una conversione ecologica prima che succedano disastri ambientali talmente pericolosi da mettere in pericolo l'esistenza delle proprie popolazioni, quando forse sarà già troppo tardi. Non penso che il futuro sia rose e fiori, se ho dato questa impressione prima è stato forse per reazione inconscia al pessimismo esagerato che avevo colto in qualche post. Sono due reazioni entrambe sbagliate, dal momento che nessuno può sapere realmente come si evolverà la situazione climatica.
  • 0

Chi lotta con i mostri deve guardarsi di non diventare, così facendo, un mostro. E se tu scruterai a lungo in un abisso, anche l'abisso scruterà dentro di te.
Avatar utente
Friedrich II
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 40
Iscritto il: 14/02/2018, 12:58
Località: Roma
Genere: Maschile

Precedente

Torna a MyHelp Notizie dal Mondo

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'