Vaccino anticovid (pfizer)

Spazio per medici, farmacisti, infermieri e tutti coloro che sentono di voler condividere - o di avere bisogno di - informazioni importanti inerenti ai farmaci (ipnotici, ansiolitici, antidepressivi, antipsicotici), malattie e salute.
Affrontiamo anche tematiche riguardanti la droga, l'alcolismo, i disturbi di personalità quali borderline, narcisistico, evitante, derealizzazione, depersonalizzazione.
Condividiamo anche informazioni utili sulle nuove scoperte scientifiche in campo medico.

Vaccino anticovid (pfizer)

Messaggioda Semir88 » 12/10/2021, 8:42



Da cosa è composto esattamente?
la componente principale è proprio il vaccino, ovvero un piccolissimo frammento di mRNA (RNA messaggero). Lo scopo di questo piccolissimo "pezzo" di RNA messaggero è quello di stimolare le cellule a formare una proteina (proteina "S", Spike) identica a quella che ha il virus Sars-Cov-2 (permette al virus di entrare nelle nostre cellule). Una volta prodotta questa proteina è riconosciuta come "estranea" dal nostro organismo (come fosse quella del virus) e quindi stimola il sistema immunitario a reagire per eliminarla. Come vedi questa proteina NON entra all'interno del nucleo della cellula: tutti quelli che dicono che "modifica il DNA" dicono una sciocchezza. Inoltre i vaccini "a RNA" sono noti e studiati da molti anni: non c'è NIENTE di pericoloso perché è un modo di fare vaccini in uso da tanto tempo, quindi niente di "sperimentale".


Poi si passa agli ingredienti "di contorno" (come in tutti i medicinali:

ALC-0315 ((4-hydroxybutyl) azanediyl)bis(hexane-6,1-diyl)bis(2-hexyldecanoate)
ALC-0159 (2-[(polyethylene glycol)-2000]-N,N-ditetradecylacetamide) ...si tratta di sostanze grasse che rivestono la parte di molecola attiva (quella che ho descritto sopra) e che il corpo elimina naturalemente dopo poco.
1,2-Distearoyl-sn-glycero-3-fosfocolina: aiuta le "palline" di grasso a mantenere una forma più o meno sferica, più "conveniente".
Colesterolo: rende stabile le "nanoparticelle" e protegge il frammento di mRNA. Ovviamente non interferisce con il nostro colesterolo naturale!!


Infine ci sono poi gli eccipienti (ovvero le sostanze che "completano" il farmaco):

fosfato disodico diidrato: mantiene il pH della soluzione da iniettare stabile.
potassio diidrogeno fosfato: mantiene il pH della soluzione stabile.
potassio cloruro: sale, serve a rendere il liquido con la stessa quantità di sali contenuti nel sangue
sodio cloruro: sale da tavola, serve a rendere il liquido con la stessa quantità di sali contenuti nel sangue.
saccarosio: uno zucchero che protegge le piccole nanoparticelle dal congelamento e li conserva.
acqua per soluzioni iniettabili: acqua.
  • 0

Avatar utente
Semir88
Amico level seven
 
Stato:
Messaggi: 339
Iscritto il: 04/04/2020, 20:59
Località: Turin
Occupazione: Single
Genere: Maschile

Vaccino anticovid (pfizer)

Messaggioda VeraVita » 12/10/2021, 9:09



Semir88 ha scritto:Da cosa è composto esattamente?
la componente principale è proprio il vaccino, ovvero un piccolissimo frammento di mRNA (RNA messaggero). Lo scopo di questo piccolissimo "pezzo" di RNA messaggero è quello di stimolare le cellule a formare una proteina (proteina "S", Spike) identica a quella che ha il virus Sars-Cov-2 (permette al virus di entrare nelle nostre cellule). Una volta prodotta questa proteina è riconosciuta come "estranea" dal nostro organismo (come fosse quella del virus) e quindi stimola il sistema immunitario a reagire per eliminarla. Come vedi questa proteina NON entra all'interno del nucleo della cellula: tutti quelli che dicono che "modifica il DNA" dicono una sciocchezza. Inoltre i vaccini "a RNA" sono noti e studiati da molti anni: non c'è NIENTE di pericoloso perché è un modo di fare vaccini in uso da tanto tempo, quindi niente di "sperimentale".


Poi si passa agli ingredienti "di contorno" (come in tutti i medicinali:

ALC-0315 ((4-hydroxybutyl) azanediyl)bis(hexane-6,1-diyl)bis(2-hexyldecanoate)
ALC-0159 (2-[(polyethylene glycol)-2000]-N,N-ditetradecylacetamide) ...si tratta di sostanze grasse che rivestono la parte di molecola attiva (quella che ho descritto sopra) e che il corpo elimina naturalemente dopo poco.
1,2-Distearoyl-sn-glycero-3-fosfocolina: aiuta le "palline" di grasso a mantenere una forma più o meno sferica, più "conveniente".
Colesterolo: rende stabile le "nanoparticelle" e protegge il frammento di mRNA. Ovviamente non interferisce con il nostro colesterolo naturale!!


Infine ci sono poi gli eccipienti (ovvero le sostanze che "completano" il farmaco):

fosfato disodico diidrato: mantiene il pH della soluzione da iniettare stabile.
potassio diidrogeno fosfato: mantiene il pH della soluzione stabile.
potassio cloruro: sale, serve a rendere il liquido con la stessa quantità di sali contenuti nel sangue
sodio cloruro: sale da tavola, serve a rendere il liquido con la stessa quantità di sali contenuti nel sangue.
saccarosio: uno zucchero che protegge le piccole nanoparticelle dal congelamento e li conserva.
acqua per soluzioni iniettabili: acqua.


Allora, spiegami come mai ti fanno firmare il consenso informato per non prendersi nessuna responsabilità in caso tu in seguito non ti senta bene, spiegami come mai bisogna tenere per forza la mascherina, spiegami come mai puoi sempre prenderti il covid, spiegami come mai te ne devi fare più di una dose, spiegami come mai bisogna per forza farlo senza se e senza ma, spiegami come mai non posso essere libera di pensarla come meglio credo e soprattutto mi chiedo come mai pensi di saperne meglio tu della mia vita.
Scommetto che avrei una lunga lista di risposte.
Tutte ovviamente stereotipate (con tutto rispetto)
Bè, su questa storia si è lucrato in una maniera spaventosa.
Detto questo: buone cose
  • 0

VeraVita
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 177
Iscritto il: 04/09/2021, 10:44
Località: Roma
Citazione: "È strano come quando manca qualcosa, il mondo stia sempre a ricordartelo in tutta la sua bellezza"
Genere: Femminile

Vaccino anticovid (pfizer)

Messaggioda Semir88 » 12/10/2021, 9:55



Il consenso si firma per legge per ogni trattamento medico che può comportare dei rischi, anche minimi. Così come per tutte le banali operazioni di routine. Puoi contagiarti certo ma il vaccino serve proprio per attivare la risposta immunitaria e quindi a combattere l'infezione che può risolversi tutto In un banale raffreddore. Puoi contagiare in quel periodo anche se la carica virale nel tuo organismo è bassa a meno che non sei un soggetto immunodepresso li è il tuo corpo che fatica a produrre anticorpi. Quindi va monitorato il covid e curato con più attenzione. La mascherina serve per prevenzione da tutto virus e batteri. Anche per la semplice influenza che poi in alcuni soggetti fragili anche una banale influenza può diventare qualcosa di serio. Per questo gli over 80 ogni anno fanno l'anti influenzale. Per noi giovani e forti il vaccino serve per immunizzarci e rendere la circolazione del virus meno del solito ma i contagi ci saranno sempre specie d'inverno. Il vaccino è un aiuto argina la diffusione e difende dalla malattia. Detto questo ognuno è libero di scegliere cosa fare ma siamo tutti a carico del Ssn che paghiamo con le tasse di tutti e alcuni farmaci costano parecchio se non fossero mutuabili dubito che TUTTI avrebbero accesso alle cure gratuitamente. A meno che non hai un assicurazione privata o non ti curi di tasca tua. LIBERA SCELTA.
  • 0

Avatar utente
Semir88
Amico level seven
 
Stato:
Messaggi: 339
Iscritto il: 04/04/2020, 20:59
Località: Turin
Occupazione: Single
Genere: Maschile

Vaccino anticovid (pfizer)

Messaggioda Semir88 » 12/10/2021, 10:04



Al momento le dosi sono due. Si fa la terza a distanza di 6 mesi solo ad alcuni pazienti con patologie. (malattie che compromettono lo stile di vita e necessitano di cure continue) ma anche qui è tutto a discrezione dei medici. Ancora non si hanno dati certi sulla durata complessiva degli anticorpi. Lo sapremo fra 6 mesi con nuovi dati.
  • 0

Avatar utente
Semir88
Amico level seven
 
Stato:
Messaggi: 339
Iscritto il: 04/04/2020, 20:59
Località: Turin
Occupazione: Single
Genere: Maschile

Vaccino anticovid (pfizer)

Messaggioda VeraVita » 12/10/2021, 18:02



Semir88 ha scritto:Il consenso si firma per legge per ogni trattamento medico che può comportare dei rischi, anche minimi. Così come per tutte le banali operazioni di routine. Puoi contagiarti certo ma il vaccino serve proprio per attivare la risposta immunitaria e quindi a combattere l'infezione che può risolversi tutto In un banale raffreddore. Puoi contagiare in quel periodo anche se la carica virale nel tuo organismo è bassa a meno che non sei un soggetto immunodepresso li è il tuo corpo che fatica a produrre anticorpi. Quindi va monitorato il covid e curato con più attenzione. La mascherina serve per prevenzione da tutto virus e batteri. Anche per la semplice influenza che poi in alcuni soggetti fragili anche una banale influenza può diventare qualcosa di serio. Per questo gli over 80 ogni anno fanno l'anti influenzale. Per noi giovani e forti il vaccino serve per immunizzarci e rendere la circolazione del virus meno del solito ma i contagi ci saranno sempre specie d'inverno. Il vaccino è un aiuto argina la diffusione e difende dalla malattia. Detto questo ognuno è libero di scegliere cosa fare ma siamo tutti a carico del Ssn che paghiamo con le tasse di tutti e alcuni farmaci costano parecchio se non fossero mutuabili dubito che TUTTI avrebbero accesso alle cure gratuitamente. A meno che non hai un assicurazione privata o non ti curi di tasca tua. LIBERA SCELTA.


Non so se ti rendi conto ma con il tuo discorso ti contraddici più volte. Se la legge mi dice che mi devo vaccinare (decreto senza appello) deve significare che quell'elisir di lunga vita deve funzionare al 100% e non deve esistere neanche l'un percento di rischio che non funzioni su di me o che io, sia la prima volta che accade qualcosa. Se io al lavoro manco anche solo per un'ora vengo trattata come una criminale. Quindi, questo discorso che hai fatto anche se ben scritto e ben curato non ha sostanza nella realtà di tutti i giorni. Quindi, anche se esiste una sola probabilità che sto male con il vaccino io non mi vaccino. Punto secondo: la mascherina non serve a nulla con tutto rispetto. Secondo te, perché abbiamo il naso? Secondo te, perché abbiamo la pelle? Secondo te, perché quando porto la mascherina per tante ore mi faccio male alla pelle? Secondo te, perché in tanti libri di letteratura medica siamo considerati animali sociali? Poi, sei davvero sicuro che ci siano le cose che scrivi su questo vaccino? Poi, triste dirlo ma sono io il medico migliore di me stesso. Mi parli di spese che il settore medico ha se io mi ammalo. Punto primo, se mi ammalo gli faccio solo un favore perché li pago sia durante, dopo che in anticipo. Poi, un'altra triste rivelazione è questa: i migliori medici siamo noi stessi. Noi sappiamo cosa è meglio per noi, il nostro corpo sa come ripararsi senza che noi facciamo niente, il nostro corpo crea molte cellule per farci respirare, mangiare e tante bellissime cose. Perché creare un vaccino? Perché creare una pandemia studiata ad hoc solo per il gusto di spillarci i soldini, dividerci e manipolarci meglio? Perché non dovrei pensare che c'è ben altro a tutto questo? Perché dovrei considerarmi solo una complottista visto che nella storia dei tempi il bene e il male sono sempre esistiti?
Detto questo: buona serata e se mi rispondi non risponderò. Ti consiglio di leggere altri libri e di impegnarti di più. Poi, ovviamente, ognuno è libero di fare ciò che vuole. Perché te l'ho detto se lo scritto? Purtroppo, non sono diplomatica come te ma sono molto diretta. Spero, non dia fastidio!
  • 0

VeraVita
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 177
Iscritto il: 04/09/2021, 10:44
Località: Roma
Citazione: "È strano come quando manca qualcosa, il mondo stia sempre a ricordartelo in tutta la sua bellezza"
Genere: Femminile

Vaccino anticovid (pfizer)

Messaggioda Semir88 » 13/10/2021, 10:46



Molti vaccini richiedono richiami non vedo dove sta il problema. Le tue come quelle di tanti altri sono polemiche inutili di chi è ignorante in materia (medicina). Sul green pass sono d'accordo per me è uno strumento pessimo che creerà solo problemi e discriminazioni. Andava fatto subito l'obbligo vaccinale e qualcuno del governo doveva assumersi la responsabilità.
  • 2

Avatar utente
Semir88
Amico level seven
 
Stato:
Messaggi: 339
Iscritto il: 04/04/2020, 20:59
Località: Turin
Occupazione: Single
Genere: Maschile


Torna a Forum su Farmaci, Medicina generale, e Disturbi della Personalità

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron
Reputation System ©'