Perso

La Setta Dei Poeti Estinti.
Poesie, racconti, libri, letteratura, miti, leggende barzellette... Condividiamo le creazioni dei Grandi e... anche nostre!

Perso

Messaggioda Cяαzч » 05/01/2018, 18:45



Le cose van così.
Uno sguardo, un sorriso, e poi nulla più.
Resti in bilico su un filo che dove porta non sai più.

Fissi gli occhi nel vuoto,
di grigio si colora il tuo occhio ormai morto.
Avanti, finché il fiato non è corto!
Ma il baratro è lì sotto e cadi come un ramoscello rotto.
  • 0

Avatar utente
Cяαzч
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 407
Iscritto il: 25/04/2016, 23:22
Genere: Femminile

Perso

Messaggioda Riccardina » 05/01/2018, 19:08



Immagine
  • 0

Trump blasts moralisti's ass, Prime Severgnini escape.

Mister Trump
Immagine
*Fai copia e incolla del codice e vota il glande sondaggio!
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=57&t=16732

E già che ci sei, fai lo stesso con quello del Bunifas!
http://www.myhelpforum.net/viewtopic.php?f=57&t=17308
Avatar utente
Riccardina
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 5090
Iscritto il: 16/07/2014, 12:09
Località: Como
Citazione: Avete votato al glande sondaggio?
viewtopic.php?f=57&t=16732

Anche a quello del Bunifas:
viewtopic.php?f=57&t=17308
Genere: Maschile

Perso

Messaggioda Cяαzч » 05/01/2018, 19:14



Quando uno non sa che fare le prova tutte... :dunno:
  • 0

Avatar utente
Cяαzч
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 407
Iscritto il: 25/04/2016, 23:22
Genere: Femminile

Perso

Messaggioda crisbil » 05/01/2018, 19:16



Kelelthra ha scritto:Quando uno non sa che fare le prova tutte... :dunno:


eheheh.. in effetti..

Ma la poesia - parlo per esperienza personale - porta solo (ulteriore) dannazione e sventura.
  • 0

Avatar utente
crisbil
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 1698
Iscritto il: 14/01/2017, 13:12
Genere: Maschile

Perso

Messaggioda Ramingo » 05/01/2018, 20:07



Dagli una metrica a endecasillabi, rigida come da sonetto che si rispetti! Li si vede l'arte!
  • 0

"Il falso Sé ha come preoccupazione principale la ricerca di condizioni intese al permettere al vero Sé di venire alla luce. Se queste condizioni non possono essere trovate allora si rende necessaria la riorganizzazione di una nuova difesa contro lo sfruttamento del vero Sé; e se l'efficacia di quest'ultima è dubbia, allora la conseguenza clinica è il suicidio. In questo contesto il suicidio è la distruzione del Sé totale compiuta al fine di evitare l'annientamento del vero Sé. Quando il suicidio costituisce l'unica difesa rimasta di fronte al tadimento del vero Sé, allora il destino del falso Sé diventa quello di organizzare il suicidio."

[D.Winnicott-Sviluppo affettivo e ambiente]
Avatar utente
Ramingo
Amico level sixteen
 
Stato:
Messaggi: 776
Iscritto il: 25/05/2016, 16:23
Località: Un luogo
Genere: Maschile

Perso

Messaggioda crisbil » 05/01/2018, 23:56



ma la poesia ... intesa nel senso di sensibilità alle cose .. capacità di vederle anche nell'aspetto meno evidente o scontato.. la "poetica" delle cose... nel mondo moderno è qualcosa che non apprezza nessuno... vengono apprezzate solo mirate parole vuote e certi tipi fintamente alternativi di "atteggiamenti ".....
  • 0

Avatar utente
crisbil
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 1698
Iscritto il: 14/01/2017, 13:12
Genere: Maschile

Perso

Messaggioda crisbil » 06/01/2018, 0:24



e poi esser giovani esser fighi .... ovviamente...

la poesia ahahahhaha.. ahahahhahah ... ahahahhahahahahhhahaha.... ahahahahhahahahahahhahahahahhahahahahahhahahahahaa.....ahahahahahha

(voglio morire)
  • 0

Avatar utente
crisbil
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 1698
Iscritto il: 14/01/2017, 13:12
Genere: Maschile

Perso

Messaggioda unbound » 06/01/2018, 0:39



ritorna al filo...
  • 0

unbound
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 87
Iscritto il: 03/12/2014, 20:51
Località: Italia
Genere: Maschile

Perso

Messaggioda gatto di schrödinger » 07/01/2019, 17:39



Ramingo ha scritto:Dagli una metrica a endecasillabi, rigida come da sonetto che si rispetti! Li si vede l'arte!


Concordo.

Pochi riescono a trasmettere emozioni non rimanendo tra le righe, però qualcosa arriva. Non voglio entrare nello specifico di quello che scrivi, ora. Voglio invece soffermarmi sul come.
Questi versi, come altri che ho letto, da te scritti, sembrano come diamanti grezzi. A vederli così non dicono molto, ma lavorandoli nel giusto modo si proporrebbero con svariate sfaccettature e infiniti riflessi di colori.
Non so se ti interessa come strada da seguire o se stai già seguendo dei corsi, però, da umile e vecchio appassionato lettore, potrebbe essere una strada che porta ad una meta a te congeniale.

Ah, l'altra era scritta molto meglio e mi ha toccato molto di più.
  • 0

“Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti”
L.Pirandello, Uno, nessuno centomila
Avatar utente
gatto di schrödinger
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 152
Iscritto il: 11/11/2015, 23:21
Citazione: Perché le emozioni più forti, quando le viviamo, non le fotografiamo. E la vera felicità non la pubblicheremo mai.
Perché quando siamo felici, noi non siamo online.
Genere: Maschile

Perso

Messaggioda gatto di schrödinger » 07/01/2019, 18:04



crisbil ha scritto:ma la poesia ... intesa nel senso di sensibilità alle cose .. capacità di vederle anche nell'aspetto meno evidente o scontato.. la "poetica" delle cose... nel mondo moderno è qualcosa che non apprezza nessuno... vengono apprezzate solo mirate parole vuote e certi tipi fintamente alternativi di "atteggiamenti ".....


Non concordo su alcune cose che scrivi.

Quando parli di "poetica" nelle cose, "sensibilità", quello è romanticismo (nel senso più lato del termine), non poesia.

La poesia è costruzione, creazione, trasformazione di emozioni, pensieri, fatti. E tutto questo deve necessariamente, tranne in rarissimi casi, a delle leggi ben precise.

"nel mondo moderno è qualcosa che non apprezza nessuno..." Anche qua non sono d'accordo, il mondo non è fatto solo dalle proprie esperienze, positive o negative che siano, non è fatta solo dalla nostra cerchia di conoscenze. Sono consapevole che sia difficile aprire la porta a cose e persone nuove, ma queste ci arricchiscono anche se ci dovessero fare male e non è detto che accada. E sarebbe un vero peccato privare chissà quante persone di conoscerci. Quale sarebbe la cosa peggiore? Far felice qualcuno per averci conosciuto? (è retorica)

La vita è difficile? Si, ma ne abbiamo una sola e sprecarla nella disperazione e nella paura non è utile davvero a nessuno.
  • 0

“Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti”
L.Pirandello, Uno, nessuno centomila
Avatar utente
gatto di schrödinger
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 152
Iscritto il: 11/11/2015, 23:21
Citazione: Perché le emozioni più forti, quando le viviamo, non le fotografiamo. E la vera felicità non la pubblicheremo mai.
Perché quando siamo felici, noi non siamo online.
Genere: Maschile


Torna a La setta dei poeti estinti - Forum Libri

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'