Niente.

La Setta Dei Poeti Estinti.
Poesie, racconti, libri, letteratura, miti, leggende barzellette... Condividiamo le creazioni dei Grandi e... anche nostre!

Niente.

Messaggioda Cold » 15/04/2019, 0:36



Pensieri che affolano la mente. Mi agito e mi volto in questo mare di niente. Lei mente.
Comprendo bene di essere diverso. Che in quello che sento c'é qualcosa di perverso.
Un demone e spesso andiamo a braccetto. Parliamo di tutto, spesso. Uniti da una solitudine opprimente. A lei gli ho dato un nome, quello che mi dice sempre é stringimi non ti sentirai più perso.
Spesso l'ho fatto e mi sento perso lo stesso. Forse é che posso contare solo su me stesso.
Rido ora di tutto quello che ho dentro. L'ironia sta nel fatto che io, proprio io non mi appartengo.
Queste parole mi si perdono in voce. Come grida che rompono nel silenzio.
Ma di certo non starò fermo, anche se inadatto a esistere in un mondo che non comprendo.
Ho scoperto di essere più forte di molti che non sanno fare altro che rimanere fermi a piangere e a cercare qualcuno che li possa salvare.
Incapaci di alzare le proprie cambe ferite e camminare.
Se cado, uso le mani per trascinarmi e continuare.
Non é arroganza no... É solo che non voglio morire come niente. Lamentandomi di esistere senza prendere niente.
Lo so, sono troppo innocente. In un mondo che non perdona niente.
Ma da sempre penso che la vita non ha senso se si vive da morti dentro.
Meglio piangere e gridare, continuare a provare.
Io lo capisco. Io e te siamo uno specchio. Quando ti guardo vedo il mio riflesso.
Posso solo stringerlo e darti quell'amore che non ti é mai stato concesso.
Lo comprendo che vuoi scappare. Fa paura amare, lasciarsi abbandonare.
Ma forse puoi provare. Non sempre i baci fanno male.
Alla fine non ha senso continuare a sperare. Se si sceglie di vivere. Bisogna provare.
E tutto questo lo dico a te. Perché quello che é sempre scappato si guarda ora allo specchio.
Il fatto é che se vuoi cambiare ti devi guardare dentro.
Lo so fa paura.
Ma é l'unica strada che ti può far cambiare. Li vedi gli altri continuano a girare intondo.
Senza trovare un uscita. Alcuni si fermano. Ma non é la soluzione migliore a questa vita.
É che spesso non sai cosa fare vero?, continuamo a muoverci senza trovare la direzione.
Ma forse tutto quello che puoi fare é continuare ad avanzare.
Il segreto forse non é guardare avanti. Ma dentro se stessi. Anche quando fa troppo male.
  • 2

Adrien ha scritto:dalla solitudine tocca salvarsi da soli.
Avatar utente
Cold
Amico level eight
 
Stato:
Messaggi: 350
Iscritto il: 21/01/2018, 13:15
Località: Como
Occupazione: Alla ricerca di mondi celati.
Citazione: https://youtu.be/oTXcnZHV73E
Genere: Maschile

Niente.

Messaggioda Sting » 13/06/2019, 16:52



È vero il fatto che uno non deve arrendersi mai e cercare in tutti i modi di andare avanti.
Credo che se vedi bene all'interno di te stesso (il tu è generico) allora trovi anche la strada da percorrere.
  • 0

Avatar utente
Sting
Amico level eleven
 
Stato:
Messaggi: 504
Iscritto il: 13/12/2018, 11:21
Località: Salerno
Genere: Maschile


Torna a La setta dei poeti estinti - Forum Libri

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'