Flusso di coscienza

La Setta Dei Poeti Estinti.
Poesie, racconti, libri, letteratura, miti, leggende barzellette... Condividiamo le creazioni dei Grandi e... anche nostre!

Flusso di coscienza

Messaggioda galassialuce » 05/10/2018, 1:01



All'Amore e alla Luce
Tutto brilla tutto è gaudente e rifulge il guardo nostro nell'aurora amorevolmente candido sempre smaniosi di baci ed abbracci anche tra rovi impertinenti sempiternamente sapremo trovare la nostra via quindi tutto sarà lieto ed ogni cosa diverrà una melodia lontana certo però esistente e le iridi affisseranno nuove albe e i pensieri diverranno per incanto leggiadri e il mattino ci sorriderà ed ogni malinconica rimembranza rigetteremo e nell'aere impalpabile diverremo un riflesso dell'infinito e ci riposeremo esausti ma felici tra le fronde sorridendo all'Amore e alla Luce.
  • 0

Quando io ti vedo e odo la tua voce,ti adoro,guardando la casa stellata della vergine:poiché i tuoi atti si estendono al cielo,o divina Ipazia,ornamento di ogni discorso,stella purissima dell'arte della sapienza.
(Pallada)

...La Luce è quindi strettamente legata alla conoscenza.Ma abbiamo altri tipi di mitologemi legati alla Luce,come primo tra tutti quello della Luce identificata con la divinità,o ancora la Luce associata all’Amore (“Ed io non sono che il lato oscuro di una vita in cui la Luce è coscienza del mio Amore”, Joe Bousquet),o quello che associa la Luce al principio femminile,così come lo troviamo – tra i molti “luoghi” – nel Rg-Veda.
(JungItalia)

Immagine
Avatar utente
galassialuce
Amico level eight
 
Stato:
Messaggi: 392
Iscritto il: 20/09/2018, 3:03
Località: Lombardia
Genere: Maschile

Flusso di coscienza

Messaggioda galassialuce » 21/10/2018, 1:59



Notte
Quando tutto è blu quando tutto è silenzio allora il crepuscolo precipita in un incolmabile baratro e la luce si affievolisce per poi spengersi del tutto con il passare delle ore un vuoto e una solitudine avanzano in modo inesorabile e tutto inghiottono l'immoto cielo si tinge d'ebano e la brezza si stempera in un soffio algido mentre gli alberi soffocano e i lampioni si ottenebrano ogni cosa mormora un segreto incomprensibilmente tetro dopodichè il passato ritorna come sempre poiché null'altro rimane se non ricordi d'ambivalenza pinti intanto la divorante notte avanza esigendo il suo tributo in lacrime spettrali vette ghiacciate ed agghiaccianti appaiono e nubi sinistre avvolgono la volta celeste come sempre la luce m'è negata come sempre il palpito del cuore è smorzato e tutto riposa in un giaciglio di cenci bigi intrisi di tenebra ed inane speranza.
Immagine
  • 0

Quando io ti vedo e odo la tua voce,ti adoro,guardando la casa stellata della vergine:poiché i tuoi atti si estendono al cielo,o divina Ipazia,ornamento di ogni discorso,stella purissima dell'arte della sapienza.
(Pallada)

...La Luce è quindi strettamente legata alla conoscenza.Ma abbiamo altri tipi di mitologemi legati alla Luce,come primo tra tutti quello della Luce identificata con la divinità,o ancora la Luce associata all’Amore (“Ed io non sono che il lato oscuro di una vita in cui la Luce è coscienza del mio Amore”, Joe Bousquet),o quello che associa la Luce al principio femminile,così come lo troviamo – tra i molti “luoghi” – nel Rg-Veda.
(JungItalia)

Immagine
Avatar utente
galassialuce
Amico level eight
 
Stato:
Messaggi: 392
Iscritto il: 20/09/2018, 3:03
Località: Lombardia
Genere: Maschile

Precedente

Torna a La setta dei poeti estinti - Forum Libri

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'