Lavorare di notte

Sfruttiamo questo spazio anche per parlare di scuola, di compagni, di colleghi, di materie. Chiediamo/diamo aiuto e spiegazioni su tutto ciò che concerne lo studio (scuola e università).
Inoltre, date le condizioni critiche in cui si trova l'Italia, ecco un forum che vuole raccogliere storie, idee, iniziative e proposte, qui e all'estero.

Lavorare di notte

Messaggioda M.Luisenbarn » 27/12/2018, 2:31



Ho 25 anni.. sono un ragazzo fortunato, faccio un lavoro che mi piace e che mi da soddisfazioni..piccolo problema faccio il turno di notte fisso, più precisamente inizio alle 22 e finisco alle 6 per tutta la settimana ..questo orario mi sta completamente scombussolando la vita, vivo da solo da diversi anni di giorno ho sempre commissioni da fare e sinceramente vivendo in città mi risulta difficile chiudere occhio per più di un paio d'ore al giorno alle 7 la città si sveglia .. la sera ovviamente non posso uscire e durante la giornata le persone hanno diversi impegni... conseguenza la mia vita sociale è pari allo zero.. arriva il weekend e crollo perchè devo recuperare tutte le ore di sonno perse durante la settimana..

qualcuno fa questo orario? come lo gestite?
  • 0

Telegram : @MaCCoBs
Avatar utente
M.Luisenbarn
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 33
Iscritto il: 27/12/2018, 0:50
Località: ...
Genere: Maschile

Lavorare di notte

Messaggioda fab1992 » 07/01/2019, 11:06



io avevo un amico panettiere, e come sia loro lavorano per tutta la notte e anche qualche ora di giorno.Potresti fare come loro,dormono in diverse ore della giornata,dormiva un tot di ore prima del lavoro e il restante durante il giorno.Essendo il tuo lavoro notturno ti devi abituare forse a dormire cosi,oppure ,ma mi sembra difficile non conoscendo ne il tuo lavoro,ne i tuoi colleghi,se ne hai,ne il tuo capo, fare dei turni con gli altri


Magari se ne conosci qualche panettiere in cui ti servi sempre o qualcuno lo conosce per te potresti chiedere e fare domande a loro
  • 0

Avatar utente
fab1992
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 21
Iscritto il: 19/12/2018, 22:42
Località: catania
Genere: Maschile

Lavorare di notte

Messaggioda uomoselvatico70 » 10/01/2019, 17:16



Ho lavorato tutta la vita sempre e solo di notte, iniziando che avevo circa 14 anni quando aiutavo in paninoteca/birreria da mia madre sul lago di Garda e proseguendo poi anche nella maturità quando mi sono aperto dei locali e delle attività mie qua e là.......... Attività che mi hanno dato grosse soddisfazioni economiche/professionali, ma che in cambio si sono letteralmente "rubate" la mia vita, visto che per decenni ho lavorato praticamente 7 giorni su 7 senza ferie né giorni liberi...
In effetti lavorare di notte è un tipo di vita molto duro che ti impedisce o quasi di avere una vita sociale visto che tu lavori mentre tutti gli altri vivono e si divertono, e dormi quando gli altri sono svegli.
Portare avanti amicizie o conoscenze è molto difficile in questa situazione per non dire farsi una famiglia, io ho sempre avuto grosse difficoltà, e probabilmente è anche per questo che ancora oggi sono single.
Ma pure le cose più banali e semplici come andare dal dentista o in comune/posta diventa complicato visto che di fatto ogni volta che capita ti tocca non dormire per andare in questo/quell'ufficio alla mattina dopo esserti sparato 10 o più ore di lavoro di notte, purtroppo il mondo intero è fatto su misura di impiegato o di gente che fa la settimana corta e che al massimo alle 4 del pomeriggio ha smesso di lavorare ed è libera fino al mattino dopo.
Per cui non pensare che proseguendo nel tuo lavoro notturno un domani le cose possano cambiare perché non succederà, resteranno così.....Anzi peggioreranno pure.
Ora come ora devi fare una scelta tra l'avere un lavoro sicuro o una vita molto più comoda, perché altre soluzioni non ce ne sono.

Auguri.
  • 0

uomoselvatico70
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 89
Iscritto il: 02/01/2019, 6:41
Località: verona
Genere: Maschile

Lavorare di notte

Messaggioda Mark91 » 01/02/2019, 0:00



M.Luisenbarn ha scritto:Ho 25 anni.. sono un ragazzo fortunato, faccio un lavoro che mi piace e che mi da soddisfazioni..piccolo problema faccio il turno di notte fisso, più precisamente inizio alle 22 e finisco alle 6 per tutta la settimana ..questo orario mi sta completamente scombussolando la vita, vivo da solo da diversi anni di giorno ho sempre commissioni da fare e sinceramente vivendo in città mi risulta difficile chiudere occhio per più di un paio d'ore al giorno alle 7 la città si sveglia .. la sera ovviamente non posso uscire e durante la giornata le persone hanno diversi impegni... conseguenza la mia vita sociale è pari allo zero.. arriva il weekend e crollo perchè devo recuperare tutte le ore di sonno perse durante la settimana..

qualcuno fa questo orario? come lo gestite?

Io lo faccio e non mi pesa assolutamente, la mattina torno a casa, dormo fino alle 2 di pomeriggio, e il resto della giornata faccio quello che devo fare, non credo tu abbia commissioni ogni giorno da fare, la spesa puoi fartela al pomeriggio, idem per le faccende domestiche, l' unica cosa che mi viene in mente sono le poste, aperte solo di mattina, ma nel 2019 puoi benissimo pagare le bollette da casa
  • 0

Avatar utente
Mark91
Amico level seven
 
Stato:
Messaggi: 328
Iscritto il: 31/07/2017, 1:36
Località: Italia
Genere: Maschile


Torna a Forum su Lavoro, Scuola, Università e Futuro professionale

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'