SBAGLIARE IL PERCORSO DI STUDI O DI VITA

Vorrei più opinioni e testimonianze possibili

Sfruttiamo questo spazio anche per parlare di scuola, di compagni, di colleghi, di materie. Chiediamo/diamo aiuto e spiegazioni su tutto ciò che concerne lo studio (scuola e università).
Inoltre, date le condizioni critiche in cui si trova l'Italia, ecco un forum che vuole raccogliere storie, idee, iniziative e proposte, qui e all'estero.

SBAGLIARE IL PERCORSO DI STUDI O DI VITA

Messaggioda Michele32 » 21/11/2019, 12:20



Buongiorno a tutti,
Sono in una fase della vita per cui mi sto guardando indietro sulle scelte di vita che ho fatto. Sto facendo un sondaggio per capire se sono l'unico. Parlo in particolare di quando ci si trova a dover scegliere, uno sport da fare da piccoli, un hobby che potrebbe diventare un lavoro come la ballerina, il percorso di studi che ci permette di indirizzare la nostra esistenza verso il mondo del lavoro. Quanti di voi, è soddisfatto di quello che è in questo momento, quanti sono stati spinti dai genitori a fare cose di cui non erano o non sono interessati. Quanti sapevano fin da piccoli cosa volevano e fare e da quando lo sanno. Quanti invece dalla fine delle medie non sapevano cosa fare e sono andati un po' a caso. Chi in questo momento sta facendo un lavoro con cui non c'entra niente e che lo fa vivere in uno stato di insoddisfazione che lo penalizza nella vita. Sbizzarritevi, specificando anche le sensazioni che provate. Grazie.
:violin:
  • 1

Michele32
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 5
Iscritto il: 21/11/2019, 11:03
Località: Padova
Citazione: "Non dovete capire qual è il vostro scopo, lo dovete piuttosto scegliere e creare"
Genere: Maschile

SBAGLIARE IL PERCORSO DI STUDI O DI VITA

Messaggioda Alfa 4C » 21/11/2019, 20:13



Anch'io faccio parte del "club". Dopo la fine delle superiori non ne ho combinata una giusta: una prima esperienza universitaria tanto breve quanto disastrosa e una seconda, quella attuale, che mi sto avviando a concludere. La prima la scelsi perché è una facoltà ubicata nella mia città e perché si diceva comunemente che tale indirizzo garantisse ottime possibilità lavorative, mentre la seconda l'avevo ipotizzata come alternativa sin dai tempi della prima scelta, senza aver avuto però il coraggio di osare di più. Il secondo percorso mi interessava effettivamente, ma preferisco non specificare di cosa si tratta.

Qual è il risultato?
  • Sono arrivato a pentirmi della scelta attuale: ateneo che dà una formazione a dir poco modesta, con libri e programmi inadeguati e troppe materie inutili (certe cose, come al solito, si capiscono col famigerato senno di poi).
  • Sono arrivato a perdere completamente l'interesse per una materia che sin da piccolo mi interessava.
  • Ho capito già da un anno che non troverò mai alcun'occupazione nel mio settore a causa delle modalità in cui si può ottenere un posto di lavoro (di cui non sapevo niente e di cui, del resto, nessuno ti dice niente, nemmeno l'ambiente universitario; ammetto di essere stato molto ingenuo da questo punto di vista, ma a suo tempo pensavo semplicemente a cosa avrei studiato e non al modo in cui entrare nel mondo del lavoro). Proprio di recente è sfumata un'utile occasione di fare esperienza nel mio campo prima della laurea (un duro colpo che si aggiunge ad altre questioni personali che devo lasciarmi alle spalle).
  • Ho commesso errori madornali e ingenuità nell'organizzazione dello studio e nel seguire le lezioni (lavorando spesso molto più di quanto avrei dovuto e seguendo lezioni che avrei potuto fare a meno di seguire), il che mi farà inevitabilmente concludere il percorso in ritardo.
  • Da molto tempo, direi da più di un anno, non ho un briciolo di soddisfazione per i risultati ottenuti, nonostante il libretto sia pieno di voti alti.
  • 1

Avatar utente
Alfa 4C
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 180
Iscritto il: 07/11/2019, 8:55
Genere: Maschile

SBAGLIARE IL PERCORSO DI STUDI O DI VITA

Messaggioda Ben Sahar » 05/01/2020, 19:49



Non si sbaglia mai la scelta, non bisogna colpevolizzarsi eccessivamente. Noi come persone cambiamo continuamente, così come le nostre inclinazioni. Viviamo in un'epoca in costante cambiamento, la maggior parte dei lavori odierni non esistevano neanche poco più di 10 anni fa quindi si deve essere pronti a cambiare direzione costantemente. Può essere difficile ma allo stesso tempo è stimolante, si evita il rischio di cadere in una routine di una noia devastante.
  • 0

The great truth is there isn't one
And it only gets worse since that conclusion
Avatar utente
Ben Sahar
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 28
Iscritto il: 05/01/2020, 18:14
Genere: Maschile

SBAGLIARE IL PERCORSO DI STUDI O DI VITA

Messaggioda chiarad » 12/01/2020, 21:48



Io sono stata spinta a fare l'università e ho sbagliato a scegliere la facoltà, l'ho finita con grande fatica e mi sembra di aver sprecato molti anni della mia vita a fare una cosa che non mi piaceva perché spinta dai miei genitori.
Ora sto facendo un lavoro inerente al mio percorso di studi ma questo lavoro non mi piace e mi provoca molto stress e insoddisfazione, se potessi tornare indietro cambierei tutte le mie scelte..
  • 0

chiarad
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 18
Iscritto il: 04/04/2015, 14:14
Località: torino
Genere: Femminile


Torna a Forum su Lavoro, Scuola, Università e Futuro professionale

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'