prospettive per il futuro

Sfruttiamo questo spazio anche per parlare di scuola, di compagni, di colleghi, di materie. Chiediamo/diamo aiuto e spiegazioni su tutto ciò che concerne lo studio (scuola e università).
Inoltre, date le condizioni critiche in cui si trova l'Italia, ecco un forum che vuole raccogliere storie, idee, iniziative e proposte, qui e all'estero.

prospettive per il futuro

Messaggioda issor » 09/10/2017, 18:33



Attualmente ho un lavoro ben pagato, vicino a casa, non sono obbligato a fare straordinari, ma è alienante per me, lavorare in ufficio mi rende ansioso e depresso, e poi ci tengo alla mia salute non voglio perdere la vista precocemente.
Sto pensando ad una soluzione per il futuro, perché sò che non resisterò a lungo.
Ho un appezzamento di terra in collina, dove abito, ed ho sempre avuto la passione per la natura, mi sono sempre preso cura del mio terreno fin da quando ero piccolo. Ora di meno a causa del lavoro. Sto pensando a dei modi per sfruttare questa mia fortuna per vivere, è possibile vivere in autosufficienza, il problema più grande sarebbero le tasse. Oppure potrei aprire una attività, e lavorare in proprio, ma per fare cosa? Potete darmi delle idee?
  • 1

Avatar utente
issor
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 36
Iscritto il: 29/12/2016, 20:26
Località: lombardia
Genere: Maschile

prospettive per il futuro

Messaggioda Unknown » 09/10/2017, 20:32



Non nascondo di sentirmi un pò infastidito nel leggere queste parole.. Lo saresti anche tu al mio posto ne sono più che convinto.
Ma bisogna prendere atto che la vita non riserva a tutti la stessa sorte, per fortuna oserei dire, e non per questo uno debba vedersi privare il diritto di potersi lamentare..
Questo è l'unico privilegio che viene riconosciuto a tutti indiscriminatamente, oltre alla morte ovviamente.
Se hai delle prospettive è giusto cercare di realizzarle..
Non è mica vero che chi si accontenta gode?
Prendi me.. Ti sembro uno che sta "godendo"?
Mettersi improprio trovo sia una buona idea.. Almeno lavori per tè stesso..
Ricordati anche che il tempo è galantuomo.. quindi rifletti bene prima di prendere decisioni affrettate. ;) .
  • 0

Avatar utente
Unknown
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 900
Iscritto il: 07/08/2017, 20:56
Citazione: Cave canem, cave canem, in hoc signo vinces, est est est, ..mah!.
Genere: Maschile

prospettive per il futuro

Messaggioda Stevie » 28/06/2018, 12:06



issor ha scritto:Attualmente ho un lavoro ben pagato, vicino a casa, non sono obbligato a fare straordinari, ma è alienante per me, lavorare in ufficio mi rende ansioso e depresso, e poi ci tengo alla mia salute non voglio perdere la vista precocemente.
Sto pensando ad una soluzione per il futuro, perché sò che non resisterò a lungo.
Ho un appezzamento di terra in collina, dove abito, ed ho sempre avuto la passione per la natura, mi sono sempre preso cura del mio terreno fin da quando ero piccolo. Ora di meno a causa del lavoro. Sto pensando a dei modi per sfruttare questa mia fortuna per vivere, è possibile vivere in autosufficienza, il problema più grande sarebbero le tasse. Oppure potrei aprire una attività, e lavorare in proprio, ma per fare cosa? Potete darmi delle idee?

Lavorare in proprio facendo il contadino? E'un mestiere nobile come gli altri se riesci a resistere alla fatica e a stare ore sotto il sole cocente durante i periodi caldi dell'anno. Buon lavoro!
  • 0

"Tu mi ricordi una ragazza che ti somigliava molto. Fingeva sempre di essere forte per poi mettersi a piangere di nascosto."
- Detective Conan "Il Diario: Prima Parte" -
Avatar utente
Stevie
Amico level nine
 
Stato:
Messaggi: 401
Iscritto il: 26/06/2018, 16:33
Località: Italia
Occupazione: Inoccupata
Citazione: "Non sono le nostre capacità a dimostrare chi siamo, sono le nostre scelte" [Cit: di Silente - Harry Potter]
Genere: Femminile

prospettive per il futuro

Messaggioda Disperso » 28/06/2018, 14:28



Prendi spunto da questo:

Guarda su youtube.com


Guarda su youtube.com


Forse ti ospitano e puoi imparare. La terra già ce l'hai...
  • 0

"Il falso Sé ha come preoccupazione principale la ricerca di condizioni intese al permettere al vero Sé di venire alla luce. Se queste condizioni non possono essere trovate allora si rende necessaria la riorganizzazione di una nuova difesa contro lo sfruttamento del vero Sé; e se l'efficacia di quest'ultima è dubbia, allora la conseguenza clinica è il suicidio. In questo contesto il suicidio è la distruzione del Sé totale compiuta al fine di evitare l'annientamento del vero Sé. Quando il suicidio costituisce l'unica difesa rimasta di fronte al tadimento del vero Sé, allora il destino del falso Sé diventa quello di organizzare il suicidio."

[D.Winnicott-Sviluppo affettivo e ambiente]
Avatar utente
Disperso
Amico level fifteen
 
Stato:
Messaggi: 701
Iscritto il: 25/05/2016, 17:23
Località: Un luogo
Genere: Maschile


Torna a Forum su Lavoro, Scuola, Università e Futuro professionale

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'