Accademia Militare

Sfruttiamo questo spazio anche per parlare di scuola, di compagni, di colleghi, di materie. Chiediamo/diamo aiuto e spiegazioni su tutto ciò che concerne lo studio (scuola e università).
Inoltre, date le condizioni critiche in cui si trova l'Italia, ecco un forum che vuole raccogliere storie, idee, iniziative e proposte, qui e all'estero.

Accademia Militare

Messaggioda Lμcιfεrσ » 04/11/2017, 21:28



Ringrazio a prescindere ogni persona che leggerà questo post,
ma sarei grato se qualcuno, che ha deciso di intraprendere il percorso accademico militare (per sua spontanea volontà, quindi non persone che hanno dovuto fare l'anno obbligatorio), si facesse avanti, perchè avrei alcune domande da porgli. Grazie.
  • 0

_______________________________________________________________________
Non rimandare mai tutto quello che vuoi fare da vivo. -Axos
_______________________________________________________________________
Avatar utente
Lμcιfεrσ
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1022
Iscritto il: 19/08/2017, 23:35
Località: In mezzo a quel deserto oceano
Occupazione: occasionalmente Sognatore
Citazione: Non darti limiti. -Lμcιfεrσ
Genere: Maschile

Accademia Militare

Messaggioda Disperso » 04/11/2017, 22:11



Rispondo anche se no,non ho fatto questo percorso. E non credo che troverai qualcuno quà dentro che l'abbia fatto.
Io ti incoraggerei a farlo, anche io ho sentito il bisogno dell'esercito, credo faccia bene,ma non ho ne l'età(quasi 33) ne la forma fisica e nemmeno le condizioni psicologiche minime.
Io ti chiederei perchè l'accademia e non il semplice servizio militare. E forse così a naso, da ignorante , direi che sarebbe meglio che ti facessi prima un anno da soldato semplice e poi il percorso accademico.

E ti chiedo per mia curiosità: perchè ti interessa?
  • 0

"Il falso Sé ha come preoccupazione principale la ricerca di condizioni intese al permettere al vero Sé di venire alla luce. Se queste condizioni non possono essere trovate allora si rende necessaria la riorganizzazione di una nuova difesa contro lo sfruttamento del vero Sé; e se l'efficacia di quest'ultima è dubbia, allora la conseguenza clinica è il suicidio. In questo contesto il suicidio è la distruzione del Sé totale compiuta al fine di evitare l'annientamento del vero Sé. Quando il suicidio costituisce l'unica difesa rimasta di fronte al tadimento del vero Sé, allora il destino del falso Sé diventa quello di organizzare il suicidio."

[D.Winnicott-Sviluppo affettivo e ambiente]
Avatar utente
Disperso
Amico level fifteen
 
Stato:
Messaggi: 701
Iscritto il: 25/05/2016, 17:23
Località: Un luogo
Genere: Maschile

Accademia Militare

Messaggioda Lμcιfεrσ » 04/11/2017, 22:47



Disperso ha scritto:Rispondo anche se no,non ho fatto questo percorso. E non credo che troverai qualcuno quà dentro che l'abbia fatto.
Io ti incoraggerei a farlo, anche io ho sentito il bisogno dell'esercito, credo faccia bene,ma non ho ne l'età(quasi 33) ne la forma fisica e nemmeno le condizioni psicologiche minime.
Io ti chiederei perchè l'accademia e non il semplice servizio militare. E forse così a naso, da ignorante , direi che sarebbe meglio che ti facessi prima un anno da soldato semplice e poi il percorso accademico.

E ti chiedo per mia curiosità: perchè ti interessa?

Sarebbe uno step per la facoltà che vorrei fare e vorrei sapere un minimo di informazioni. Comunque ti ringrazio.
  • 0

_______________________________________________________________________
Non rimandare mai tutto quello che vuoi fare da vivo. -Axos
_______________________________________________________________________
Avatar utente
Lμcιfεrσ
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1022
Iscritto il: 19/08/2017, 23:35
Località: In mezzo a quel deserto oceano
Occupazione: occasionalmente Sognatore
Citazione: Non darti limiti. -Lμcιfεrσ
Genere: Maschile

Accademia Militare

Messaggioda Premio Nobel » 06/11/2017, 19:54



Io in passato mi ero interessato a questa possibilità, in particolar modo per quanto riguarda la Guardia di Finanza (avendo io altresì alcuni cugini che si sono arruolati in questo corpo militare, oltre che anche altri) anche se però alla fine avevo convenuto di lasciar perdere (per inciso, avevo mandato la domanda di ammissione ad un corso, il quale figurava a termini di legge come una laurea magistrale in economia, ad indirizzo fiscale, ed ad un concorso per laureati in economia, avendo io alla fine conseguito il titolo da "civile", ma non ho mai partecipato ad entrambi - in ultima istanza è stato più un interessamento teorico, ma non ho mai passato un giorno in una qualsivoglia caserma).

Più che altro, credo che non sia per tutti questo genere di professione, in quanto da Codice militare, ci sono minori libertà rispetto ad una professione da "civile" cosa che potrebbe rendere molto pesante questa attività. Se hai l'opportunità di scegliere, credo che ti convenga scegliere di fare l'accademia soprattutto se hai una forte motivazione per questo genere di ambiente.
  • 1

Avatar utente
Premio Nobel
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 916
Iscritto il: 12/07/2015, 18:37
Citazione: La filosofia è come la Russia, piena di paludi e spesso invasa dai tedeschi. (Roger Nimier).
Genere: Maschile


Torna a Forum su Lavoro, Scuola, Università e Futuro professionale

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

Reputation System ©'