I PORTATORI DI SINDROME DOWN E I TARATI E GLI ASSIMILATI: PERCHE' TENERLI IN VITA?

E' qui che finiscono gli argomenti spazzatura.

I PORTATORI DI SINDROME DOWN E I TARATI E GLI ASSIMILATI: PERCHE' TENERLI IN VITA?

Messaggioda Revolution of Species » 18/06/2015, 15:17



Salve,

io vorrei capire quale sia il motivo profondo che spinge delle persone a considerare le persone Down o i tarati mentali e assimilati alle persone normali, cioè quelle che riescono a manifestare un'intelligenza che gli permette di cambiare ed essere intelligenti in ciò che nella vita fanno. Il senso del dibattito che vorrei aprire è il mio voler capire il motivo profondo che spinge a salvare la vita a persone con i problemi di Down, ecc. Sempre più le persone ricorrono a diagnosi prenatale per scoprire eventuali malformazioni e sindromi che renderebbero la vita dei genitori e dei figli insostenibile e difficile da gestire.
I genitori infatti con un figlio/a down o con problemi mentali gravissimi come i tarati, alla loro morte lascerebbero questi anormali praticamente senza via di scampo, perché o hanno migliaia di € oppure finiscono in comunità e verrebbero presi in giro a scuola e da ogni parte. Inoltre, un figlio così non renderebbe i genitori felici perché starebbero male a vedere gli altri genitori con figli sani che parlano, ridono, studiano e si impegnano nella vita. Io sono contrario a chi chiama speciali le persone Down o tarati e assimilati, perché sono gli errori del nostro DNA e per riparare dovrebbero essere fucilati per dare posto a gente più istruita ed educata e che almeno sia intelligente, magari potrebbero inventare qualcosa che ci aiuterebbe.
Le specie animali uccidono e cancellano gli individui della prorpia specie con errori, perché non possiamo farlo anche noi?

Sapete i farmaci usati per queste persone che le persone chiamano speciali? Tanti farmaci, tanto cibo, e in più una casa bella grande dove accoglierli con tutte le ristrettezze che ci sono, e in più parlo da conoscitore dell'ambiente della comunità, c'erano malati che avevano cercato di uccidere i genitori e sono finiti in ocmunità e lì dentro menano le donne i maschi.

Insomma, volete che una casa sia un alloggio magari a 10 o 15 persone sane che non trovano alloggio o sia usata per queste persone che non fanno nulla tutto il giorno e sono mantenute, rimpinzate di farmaci quindi di materia che potrebbe essere usata meglio e da cibo che potrebbe essere dato a tanta altra gente?
Inutile rispondere con il sentimento, anch' io pensavo tempo fa che queste persone erano buone e andavano trattate bene, ma da quando un Down voleva menarmi al mare, e avevo 7 o 8 anni solamente perché l'ho un pò schizzato ocn l'acqua, mi dispiace ma gli errori vanno cancellati e la materia va data a gente messa meglio, non a questi qui che non hanno ritegno.

Il mio non è uno sfogo, ma un dibattito aperto su questa questione che ho letto ieri nel web, perché ho letto in un articolo che la Corea del Nord uccide questi individui Down, ecc mentre in molti altri Paesi c'è l'aborto che ha lo stesso fine, solo che avviene prima.
Pensate a tenervi una persona con problemi grossi come una casa, voi volete figli per stare meglio e magari stare bene, interagire intelligentemente ocn loro, non volete che a 40 anni dovete ancora pulirgli i lsederino e lavargli la bocca.

La mentalità deve cambiare. Non si tratta di buonismo ecc perché col buonismo e il sentimento d'amore si può anche finire male e al giorno d'oggi ocnsumar emateria per gente insana e mediocre è danno a tutta la società siccome cresciamo ogni anno in popolazione mondiale.
  • 1

Avatar utente
Revolution of Species
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 153
Iscritto il: 29/09/2014, 19:41
Località: Romagna
Citazione: Proprio la luce illumina se stessi, ma non è altro che un colore. La vita non è altro che un colore, l'intelligenza i suoi componenti.
Genere: Maschile

I PORTATORI DI SINDROME DOWN E I TARATI E GLI ASSIMILATI: PERCHE' TENERLI IN VITA?

Messaggioda Revolution of Species » 18/06/2015, 15:19



Quindi, oltre al discorso di avere figli così anormali, è lecito chiedersi, tutti, il motivo che porta a considerarli come dicono speciali? Perché? Il motivo profondo? Nessuno mi ha rispsoto finora, nemmeno su yahoo answers, nessuno mi ha dato rispsote certe e precise, nessuno ragiona nel profondo, tutti a ragionare col sentimento, ma nessuno con intelligenza vera. Proviamo ad arrivarci insieme?
  • 0

Avatar utente
Revolution of Species
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 153
Iscritto il: 29/09/2014, 19:41
Località: Romagna
Citazione: Proprio la luce illumina se stessi, ma non è altro che un colore. La vita non è altro che un colore, l'intelligenza i suoi componenti.
Genere: Maschile

I PORTATORI DI SINDROME DOWN E I TARATI E GLI ASSIMILATI: PERCHE' TENERLI IN VITA?

Messaggioda polentina » 18/06/2015, 15:30



Ho appena scritto una cavolo di lettera d'addio perchè penso al suicidio. Sto passando tutto il pomeriggio a far niente, solo a continuare ad aggiornare la pagina sul forum e quella della posta dove so di per certo che nessuno scriverà...
Direi che più che dover eliminare un'altra persona, quella che al momento è più inutile e indegna di vivere sia io. Ammesso che si possa parlare di dignità della vita...
Non avrai mai risposte sensate perchè la domanda non lo è.
  • 0

polentina
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 89
Iscritto il: 17/05/2015, 9:47
Citazione: Sono un essere abominevole e tu me lo hai fatto capire. Grazie.
Genere: Femminile

I PORTATORI DI SINDROME DOWN E I TARATI E GLI ASSIMILATI: PERCHE' TENERLI IN VITA?

Messaggioda Valentina G. » 18/06/2015, 15:33



Questo è di gran lunga il topic più orrendo ed allucinante che abbia mai letto su questo forum :facepalm:
Non ho davvero parole
  • 3

Quando sembrava che le tenebre si fossero impossessate per sempre della mia vita, tu hai riacceso quella luce di cui avevo dimenticato l'intensità e il calore.
Avatar utente
Valentina G.
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 4044
Iscritto il: 21/11/2014, 16:29
Citazione: Fra tante isole, questa ha odore di pulito
Genere: Femminile

I PORTATORI DI SINDROME DOWN E I TARATI E GLI ASSIMILATI: PERCHE' TENERLI IN VITA?

Messaggioda semplicementeio » 18/06/2015, 15:39



I nazisti fecero le prove generali di sterminio di massa proprio con i ritardati. Paolini ha scritto un bel libro e ha fatto un eccellente spettacolo teatrale sull'argomento.
Non tirerò in ballo il fatto che i down e i ritardati son tutti buoni e dolci: una cavolata. Non è vero. Ne ho conosciuti alcuni che erano stronzi tanto o forse più dei cosiddetti normali.
Ognuno ha diritto a vivere. Non può decidere un altro per la vita di un individuo.
Tutto qui.
Per come la penso io.
  • 2

Avatar utente
semplicementeio
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 2801
Iscritto il: 11/04/2015, 16:07
Località: PARMA
Genere: Maschile

I PORTATORI DI SINDROME DOWN E I TARATI E GLI ASSIMILATI: PERCHE' TENERLI IN VITA?

Messaggioda polentina » 18/06/2015, 15:43



Comunque, al di là di tutto.... giusto per capire il tuo ragionamento.....
le persone sane prima o poi si ammalano, invecchiano, arriva al punto che per forza di cose sono inproduttive. Mi vengono in mente le case di riposo.... ehm.... si dovrebbero eliminare anche quelle o loro ce li teniamo? In base a cosa si dovrebbe scegliere? (concordo solo su una cosa con te... dopo la nascita fa impressione ma l'aborto - spesso - parte dallo stesso concetto di bimbo malato = non me la sento = eliminiamolo)
  • 2

polentina
Amico level two
 
Stato:
Messaggi: 89
Iscritto il: 17/05/2015, 9:47
Citazione: Sono un essere abominevole e tu me lo hai fatto capire. Grazie.
Genere: Femminile

I PORTATORI DI SINDROME DOWN E I TARATI E GLI ASSIMILATI: PERCHE' TENERLI IN VITA?

Messaggioda Revolution of Species » 18/06/2015, 15:55



polentina e Valentina avete risposto a sentimento. Io ho chiesto un dibattito profondo ove non c'entrasse il sentimento e io non sto facendo il solito discorso del produttivo più e produttivo meno, qui si parla di altro, semmai di sopravvivenza di tutti. Ho parlato di materia, voi non conoscete le riserve di cibo rimaste, già ogni agosto le riserve mondiali sono attinte dai vari paesi perché sprecano cibo, ma la cattiva gestione capitalistica del cibo con l'usanza del cibo per persone che non manifestano neppure l'intelligenza minima di un dialogo costruttivo o almeno arrivare a capire certe cose. Sì, paolina le persone invecchiano e si ammalano e finiscono ahimè nelle case di cura, ma io non dico di uccidere persone prima sane epoi ammalate, io parlo di uccidere persone già malate dall'inizio.

polentina non suicidarti, non c'è bisogno, perché il nostro cervello valuta la situazione come dolore e la soluzione più efficacie è che sia messo in luce e cioè suicidarsi oppure cerca di porre termine alla sofferenza suicidandosi, ma non bisogna seguirlo, sii forte, ma forte veramente, perché se ognuno libera lo spirito guerriero che ha dentro e si affida allo studio potrà porre fine alla debolezza moderna cerebrale.

Il motivo profondo che porta a non uccidere lepersone down, tarati, malati mentali gravi pericolosi per le altre persone, perché? Perché considerarle normali, speciali e tenerle i nvita? Non perché sono come noi, hanno un errore genetico e non fanno le cose che facciamo noi, se non quelle di mangiare, camminare neanche quello ormai, insomma perché? Senza badare al sentimento, ma alla questione vera.
  • 1

Avatar utente
Revolution of Species
Amico level four
 
Stato:
Messaggi: 153
Iscritto il: 29/09/2014, 19:41
Località: Romagna
Citazione: Proprio la luce illumina se stessi, ma non è altro che un colore. La vita non è altro che un colore, l'intelligenza i suoi componenti.
Genere: Maschile

I PORTATORI DI SINDROME DOWN E I TARATI E GLI ASSIMILATI: PERCHE' TENERLI IN VITA?

Messaggioda Valentina G. » 18/06/2015, 15:56



Dio mio mi viene da vomitare non riesco ad affrontare questa discussione mi fa troppo schifo
  • 4

Quando sembrava che le tenebre si fossero impossessate per sempre della mia vita, tu hai riacceso quella luce di cui avevo dimenticato l'intensità e il calore.
Avatar utente
Valentina G.
Amico Top Level
 
Stato:
Messaggi: 4044
Iscritto il: 21/11/2014, 16:29
Citazione: Fra tante isole, questa ha odore di pulito
Genere: Femminile

I PORTATORI DI SINDROME DOWN E I TARATI E GLI ASSIMILATI: PERCHE' TENERLI IN VITA?

Messaggioda Hanamichi » 18/06/2015, 15:57



Di certo non spetta a te giudicare gli altri ed etichettarli. Chi sei TU per dire quella persona va eliminata perchè anormale? Io spero vivamente che avevi altre intenzioni quando hai aperto questo thread, altrimenti ti do un consiglio, mettiti una mano sulla coscienza e rileggi attentamente ciò che hai scritto, probabilmente l'anormale in questione non sarà un ragazzo o una ragazza che nasce con un deficit.
Eccoti la mia risposta:

Guarda su youtube.com
  • 3

Love is our true destiny. We do not find the meaning of life by ourselves alone, we find it with another.
Avatar utente
Hanamichi
Amico level nineteen
 
Stato:
Messaggi: 1229
Iscritto il: 10/03/2015, 22:31
Località: Roma
Genere: Maschile

I PORTATORI DI SINDROME DOWN E I TARATI E GLI ASSIMILATI: PERCHE' TENERLI IN VITA?

Messaggioda kathellyna » 18/06/2015, 16:02



ciao. io la ritengo una teoria interessante. non dico "giusta" o "sbagliata", ma interessante. non credo comunque che potrai trovare, qui, gente disposta a discutere. lo scorso anno ho scritto in un post a proposito dell'aborto che, secondo me, i bambini con malattie gravi sarebbe meglio abortirli e alcuni utenti mi hanno trattato come se avessi esposto le teorie del nazismo o qualcosa del genere. non prendertela, questo sito è fatto così.
  • 1



What fun is LIFE without a little DEATH?

life is just a meaningless coincidence.

(19:16:15) Light: kathy sei la persona che più mi fa paura al mondo..

What will be left of me when I'm dead?
There was nothing when I lived.
What you found was eternal death.
No one will ever miss you.

Avatar utente
kathellyna
Moderatore
 
Stato:
Messaggi: 6952
Iscritto il: 06/12/2012, 20:33
Citazione: Non lasciare che una bella giornata rovini la tua vita di mеrda.
Genere: Femminile

Prossimo

Torna a Cestino

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'