Famiglia disfunzionale

Una presa di coscienza. Ho capito di essere cresciuto in una famiglia tossica.

Forum di aiuto sui tabù della famiglia. I Fatti Vostri.
Parliamo del rapporto conflittuale tra genitori e figli nel presente e nel nostro vissuto passato.
Cosa vuol dire avere una mamma e un papà? Cosa significa essere bambini, e cosa, essere ragazzini? Come sta il tuo bambino interiore?
Quanti problemi e quante difficoltà ci vengono messi davanti?
Qui si possono inviare sfoghi, critiche e consigli su come dovrebbe comportarsi un genitore con il proprio figlio e viceversa.

Famiglia disfunzionale

Messaggioda Navajero » 11/09/2019, 11:39



Io ringrazio Mauerblümchen per la testimonianza. Oltretutto è stata la prima... Magari qualche altro utente si unisce alla discussione o racconta la sua storia.

Ci sono vari punti in comune fra noi: il primo è quello che da giovani non ci si rendeva conto del male che ci facevano. L'abbiamo capito col tempo e ci siamo scoperti "difettosi".

Notevole il fatto che sia io sia la Signora ci siamo "stancati" dopo aver scritto di noi. Purtroppo funziona così: è faticoso raccontare certe cose.

Ne riparleremo presto. :bookread:
Grazie ancora. :hi:
  • 0

Navajero
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 19
Iscritto il: 13/08/2019, 17:27
Località: Toscana
Genere: Maschile

Famiglia disfunzionale

Messaggioda Navajero » 12/09/2019, 14:41



Salve.

Continuo a documentarmi sulle famiglie disfunzionali, i familiari tossici eccetera.
C'è in me l'ideale della liberazione, ma potremmo anche chiamarla emancipazione.

Di materiale ce n'è tantissimo. Alla fine posso dire che ho imparato bene la lezione teorica, quello che mi fa paura è la pratica: come liberarsi davvero?

Faccio un esempio di colloquio con manipolazione:
  • La madre parla con la figlia.
  • La figlia comunica alla madre la propria intenzione di fare la fotomodella (è solo un esempio come un altro, potrebbe essere un qualsiasi altro tipo di lavoro).
  • La madre dà la propria opinione: dirà che può farlo, che va bene. Sarà un peccato per Papà che desiderava che la figlia facesse un lavoro diverso. Oltretutto Papà è già rimasto deluso dal percorso di studi scelto in precedenza dalla figlia, perché lui avrebbe voluto il meglio per la figlia, che coincideva con tutt'altro tipo di studi, e poi Papà, poverino, ha già avuto un infarto, però la figlia faccia pure.

Senza analizzare è chiaro che questo colloquio presenta delle "trappole". La madre veicolerà alla figlia dei sensi di colpa nei confronti del padre. La serenità del padre, la sua salute e addirittura la sua sopravvivenza dipendono, implicitamente, dalle scelte della figlia.

Quando una madre parla così non fa del bene alla figlia. Siamo di fronte a una manipolazione.

Gli articoli letti e i video che ho visionato dicono che la manipolazione dura nel tempo, e il suo effetto non si esaurisce nemmeno quando i genitori passano a miglior vita.
Che i figli di genitori manipolatori cercheranno dei partner manipolatori, che sostuiscano le figure parentali tossiche.

Insomma un problema serio.
Proseguo con i miei studi e cerco soluzioni. :bookread:

Ringrazio chi vorrà prendere parte a questa discussione, :welcome: così come ringrazio ancora chi ha parlato del suo caso personale.

Saluti. Alla prox. :hi:
  • 0

Navajero
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 19
Iscritto il: 13/08/2019, 17:27
Località: Toscana
Genere: Maschile

Famiglia disfunzionale

Messaggioda Mauerblümchen » 13/09/2019, 20:31



Ciao, non c'è nessuno con esperienze simili? Speravo di trovare un pò di partecipazione...Forse qua sono tutti giovanissimi e sono un pò tagliata fuori...?

Qualcuno mi illumini :rolleyes:
  • 0

Mauerblümchen
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 2
Iscritto il: 06/09/2019, 8:20
Località: Varese
Genere: Femminile

Famiglia disfunzionale

Messaggioda Fedez74 » 15/09/2019, 15:20



...”Oggi sento più che mai tutto il peso che mi sto portando dietro, come uno zaino pieno di pietre, le ferite della mia infanzia che non si rimarginano...”

....”E’ solo da qualche anno che ho cominciato ad indagare i miei problemi e ho scoperto dei traumi che si portano dietro i figli adulti di genitori alcolisti”....
...”tra cui spiccano i sensi di colpa, la confusione emotiva, l’incapacità di divertirmi e un’estrema difficoltà ad instaurare amicizie”......


Ciao a Tutti Voi,
Scusate se inizio così, ma sono due frasi che mi hanno colpito molto, ovviamente perché purtroppo rispecchiano anche il mio stato d’animo.
Mi sono appena iscritto, girovagando qua e là su internet alla ricerca di risposte che forse non avrò mai.
Famiglia disfunzionale? Si, penso proprio di averne fatto parte anche io.....
  • 0

Fedez74
Nuovo Amico Virtuale
 
Stato:
Messaggi: 2
Iscritto il: 15/09/2019, 14:59
Località: Savona
Citazione: Un giorno dovremo morire, ma tutti gli altri no.
Genere: Maschile

Famiglia disfunzionale

Messaggioda Navajero » 21/09/2019, 14:20



Buongiorno a tutti.

Proseguo i miei studi sull'argomento. :bookread:

A tal proposito desidero segnalarvi una fonte interessante che ho trovato "navigando" in Rete (una volta si diceva così, attualmente questa espressione mi sembra un po' in disuso ma a me non importa).

Ci sono una serie di video su YouTube realizzati da tale Valentina Poletti. La keyword per trovarli è vappole. L'autrice dei video ha anche un proprio sito web, il cui indirizzo è https://www.vappole.com/

Detto questo vi saluto con l'intenzione di farmi vivo più in là, quando avrò terminato di visualizzare i video.
Come sempre invito chiunque sia interessato all'argomento ad intervenire nella discussione. :welcome:
Saluti e alla prox. :hi:
  • 0

Navajero
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 19
Iscritto il: 13/08/2019, 17:27
Località: Toscana
Genere: Maschile

Famiglia disfunzionale

Messaggioda Navajero » 12/10/2019, 19:25



Salve a tutti.

Immagino sappiate, dal mio nickname, che sono l'autore del post. Ho lanciato io la discussione.
.
Da parte mia non ci sono novità degne di rilievo, salvo il fatto che, proseguendo i miei studi sull'argomento, ho visionato molti video su YouTube di Valentina Poletti, e apprezzo sempre di più il suo contributo pedagogico. La considero una. splendida persona.

Sono deluso dal fatto che non ci siano interventi sulla discussione che ho avviato qui su MyHelp.

Tornerò a controllare in futuro e vi aggiornerò.

Un caro saluto a tutti gli utenti.

Alla prox.
  • 0

Navajero
Amico level one
 
Stato:
Messaggi: 19
Iscritto il: 13/08/2019, 17:27
Località: Toscana
Genere: Maschile

Precedente

Torna a Forum sulla Famiglia, sull'Infanzia e sull'Adolescenza

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Reputation System ©'