I figli, voi e la vostra volontà

Forum di aiuto sui tabù della famiglia. I Fatti Vostri.
Parliamo del rapporto conflittuale tra genitori e figli nel presente e nel nostro vissuto passato.
Cosa vuol dire avere una mamma e un papà? Cosa significa essere bambini, e cosa, essere ragazzini? Come sta il tuo bambino interiore?
Quanti problemi e quante difficoltà ci vengono messi davanti?
Qui si possono inviare sfoghi, critiche e consigli su come dovrebbe comportarsi un genitore con il proprio figlio e viceversa.

I figli, voi e la vostra volontà

Messaggioda Royalsapphire » 27/12/2012, 3:46



Non è che per quanto sia vostro figlio significa che deve pensarla come voi!
Non è che per quanto voi avete vissuto una vita, significa che vostro figlio debba prendere lo scettro e condurre i vostri affari!
Non è che per quanto non la pensa come voi, merita di essere punito! O abbandonato! O peggio, obbligato a fare quello che gli ordinate!
Lasciate che vostro figlio cresca e vi mostri chi è e cosa può diventare.
Ogni vita merita di seguire il suo corso. Perchè dunque soffocare i suoi desideri e la sua personalità?
Anzichè voltargli le spalle facciate attenzione ai suoi sentimenti!! Lui deve sapere che può contare su di voi, e ha bisogno dei vostri consigli e del vostro appoggio. Ma le scelte, le deve fare lui! Se non gli starete vicino, lui si sentirà solo. Potrebbe anche crescere complessato o pieno di rancore. Spesso si verifica il caso peggiore: quello di crescere senza personalità! Debole!
E magari anche schiavo dei farmaci!
Voglio riportare un caso:
Un bambino cresce con sua madre e sua nonna. La maggior parte del tempo sta con la nonna. Praticamente cresce con lei. Questa ha un carattere forte! E lui a poco a poco ne diventa sempre piu succube. Si attacca a lei morbosamente! Ogni volta che fa qualcosa la chiama! Passano gli anni e la nonna muore. Lui è distrutto. Oggi ha 53 anni e vive in casa con la madre. Non ha amici, solo conoscenti. Ha un hobby che lo mantiene vivo e che lo fa viaggiare, il calcio. Non ha una donna, nè l'ha mai avuta. E si sente solo. Non riesce a inserirsi in società.

Altro caso: Madre, padre e due figli, maschio e femmina. La madre è quella dalla personalità piu forte. E' quella che comanda a casa! E' lei che segue e che gestisce le vite dei suoi figli! Per loro ambisce al meglio. Li fa stare sui libri! E quando finiscono l'università, li spinge al lavoro come fosse l'unica cosa importante nella vita! Oggi questi due fratelli hanno piu di 40 anni l'uno, hanno la carriera alle stelle e lui ha addirittura una Ferrari nel garage. Ma ha passato l'ultimo Natale a lavorare. Ha sviluppato una forma di stress che lo fa esplodere di tanto in tanto in un raptus. Entrambi hanno solo il lavoro nella vita, e la loro cara mamma che, per la cronaca, ha anche interferito nella loro vita privata: nessun partner era alla loro altezza. Oggi la loro mamma è orgogliosa della posizione che rivestono! Loro invece, sono dei fratelli soli e stressati che hanno una vita alle spalle fatta solo di lavoro! E molto probabilmente anche quella futura che li aspetta, sarà caratterizzata solo da quello!
La madre certo potrà essere orgogliosa anche di questo in futuro, chissà! Il marito non fa testo!
  • 0

:tao: :rose: :mask: :luce: :home1:
Avatar utente
Royalsapphire
Admin
 
Stato:
Messaggi: 13226
Iscritto il: 12/11/2012, 18:07
Località: Svizzera
Occupazione: Farmacista e Counselor
Citazione: "Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo" (Gandhi)
Genere: Femminile

Torna a Forum sulla Famiglia, sull'Infanzia e sull'Adolescenza

Chi c’è in linea in questo momento?

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Reputation System ©'